Leisguard 2019 | Cos'è? A Cosa Serve? Fa Male? Uso, Opinioni

In questa recensione parliamo di Leisguard (farmaco veterinario a base di Domperidone, indicato per la prevenzione del rischio di leishmaniosi), analizzandone principi attivi, uso ed effetti collaterali

Leisguard 2019 | Cos'è? A Cosa Serve? Fa Male? Uso, Opinioni
Supervisione Scientifica a Cura del - - Ultima revisione dell'articolo:

Che Cos'è

Sospensione Orale per Cani contro la Leishmaniosi

Leisguard è una sospensione orale per cani, indicata per la prevenzione del rischio di leishmaniosi.

Leisguard è formulato con Domperidone, un principio attivo efficace per potenziare la risposta cellulo-mediata (importante nella difesa contro la leishmaniosi).

Leisguard è vendibile esclusivamente previa ricetta medico veterinaria (NON è un farmaco di libera vendita).

Azienda

Leisguard è commercializzato dall'Azienda ECUPHAR ITALIA Srl.

Formati Disponibili

Leisguard è disponibile sottoforma di sospensione orale, in confezioni di cartone contenenti 1, 2, 3 o 4 flaconi da 60 ml e due siringhe, una graduata fino a 1,5 ml e l’altra graduata fino a 5 ml.

A Cosa Serve

Per chi è Indicato

Leisguard viene utilizzato per aumentare la risposta del sistema immunitario del tipo cellulo-mediata, risposta che normalmente viene attivata in corso di leishmaniosi. Di conseguenza, aumentando questa risposta si diminuisce il rischio di contrarre la malattia.

Il farmaco Leisguard viene utilizzato anche per il controllo della progressione clinica della leishmaniosi canina negli stadi precoci della malattia (cani con livelli anticorpali positivi da bassi a moderati e sintomi clinici lievi come linfoadenopatia periferica o dermatite papulare).

Caratteristiche

L’efficacia del prodotto Leisguard è stata dimostrata in cani sottoposti a molteplici esposizioni naturali al parassita in zone ad alto rischio d’infezione.

Cos'è la Leishmaniosi?

La leishmaniosi è una tipica malattia del cane provocata da un flebotomo (pappatacio), un insetto piccolissimo e silenzioso durante il volo.

Cosa sono i Pappataci?

I flebotomi sono noti anche come pappataci: sono artropodi, ovvero insetti dotati di ali, appartenenti al gruppo degli ectoparassiti.

Sono ditteri di interesse sanitario, poiché in grado di trasmettere varie malattie infettive, tra cui la leishmaniosi.

La stagione dei pappataci inizia a primavera, con le prime belle giornate, e dura normalmente fino a tardo autunno.

Durante questi mesi, i cani che vivono o soggiornano in una zona endemica dove è presente la leishmaniosi, rischiano di diventare il bersaglio prediletto dai pappataci, di conseguenza il rischio di leishmaniosi aumenta.

Forma Farmaceutica

Leisguard è disponibile sottoforma di sospensione orale.

Efficacia

La sperimentazione condotta in cani residenti in zona endemica sottoposti a terapia preventiva con Leisguard ogni quattro mesi e privi di dispositivi anti feeding ha dimostrato un'efficacia preventiva dell’ 80% e un rischio di sviluppare la malattia (odds ratio, ovvero rapporto di probabilità) 7,2 volte inferiore negli animali trattati rispetto a quelli non trattati (controllo).

Alla luce di quanto sopra esposto appare chiaro che ad oggi non vi sia un unico farmaco in grado di prevenire in modo certo il contagio della lesihmaniosi; tuttavia, si dispone di diversi dispositivi che attraverso un loro uso combinato possono impedire in primis che il cane venga punto dall’insetto e potenziare la sua immunità nel caso in cui i sistemi anti feeding falliscano.

Tollerabilità

Il principio attivo è conosciuto da decenni sia in campo umano che veterinario ed ha sempre manifestato un ampio margine di tollerabilità. Prove cliniche condotte su più di 300 cani e studi di tolleranza hanno fornito un ampio margine di sicurezza; riportano come effetti collaterali transitori solo sporadici casi di galattorrea, e modesti disturbi intestinali (diarrea).

Gruppo Farmacoterapeutico

Leisguard appartiene al gruppo farmacoterapeutico degli altri agenti antiprotozoari.

Modo d'uso

Come Usare Leisguard

Somministrare 0,5 mg/kg/giorno, equivalenti a 1 ml/10 kg di Leisguard, una volta al giorno per 4 settimane consecutive.

Agitare bene prima dell'utilizzo.

Posologia

Esistono diversi schemi di dosaggio:

  • Per ridurre il rischio di sviluppare un’infezione attiva e la malattia clinica derivanti dal contatto con Leishmania infantum:
    • Negli animali sieronegativi che non hanno mai mostrato alcun segno di infezione da Leishmania spp., ma vivono o si recano in un’area endemica, è necessario programmare trattamenti con domperidone, prendendo in considerazione la temporanea diffusione dei vettori della leishmaniosi (Phlebotomus spp.) nell’area geografica in cui si trova o è diretto il paziente.
    • In aree ad elevata diffusione oppure in climi con una lunga stagione infettiva, occorre effettuare un trattamento ogni quattro mesi. Nell’area mediterranea è consigliabile somministrare la terapia in giugno, ottobre e febbraio.
    • In aree a bassa diffusione, può essere sufficiente effettuare un trattamento all’inizio della stagione infettiva e un altro trattamento immediatamente al termine della stagione infettiva.
    • In ogni caso, la strategia di trattamento deve essere stabilita dal veterinario curante in funzione dell’incidenza locale della malattia e alla eventuale presenza di vettori infettivi
  • Per il controllo della progressione clinica della leishmaniosi canina negli stadi precoci della malattia:
    • Il trattamento deve essere avviato immediatamente dopo la diagnosi per favorire l’autolimitazione della malattia.
    • Il trattamento con Leisguard può essere ripetuto secondo necessità, in conformità al follow up clinico e sierologico effettuato dal veterinario curante.

Composizione

Principio attivo

  • Domperidone

Domperidone

Il domperidone è un antagonista della dopamina che promuove il rilascio di prolattina dalla ghiandola pituitaria. La somministrazione giornaliera ripetuta comporta picchi quotidiani acuti e reversibili di prolattina nei livelli ematici con effetti stimolatori sul sistema immunitario cellulare, che provocano l’attivazione della capacità fagocitaria dei linfociti e di conseguenza un’efficiente riduzione dei microrganismi intracellulari (Leishmania spp.) in condizioni in vitro.

Il Domperidone presenta anche proprietà anti–emetiche e gastrocinetiche dovute al suo antagonismo dei recettori della dopamina.

Eccipienti

Sorbitolo liquido (non cristallizzante), Cellulosa microcristallina e carbossimetilcellulosa sodica, Metil paraidrossibenzoato (E218), Propil paraidrossibenzoato (E216), Saccarina sodica, Polisorbato 20, Giallo chinolina (E104), Aromatizzante Fruitmix, Idrossido di sodio, Acqua depurata.

Avvertenze

Precauzioni per l'uso negli animali

La somministrazione di questo medicinale veterinario produce un transitorio aumento di prolattina plasmatica e potrebbe indurre disturbi endocrini come galattorrea. Pertanto, deve essere somministrato con cautela negli animali con precedenti episodi di pseudogravidanza.

Precauzioni speciali per chi somministra il farmaco agli animali

  • Le persone con nota ipersensibilità al domperidone o a uno qualsiasi degli eccipienti devono evitare il contatto con il medicinale veterinario.
  • In caso di ingestione accidentale, rivolgersi immediatamente ad un medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l’etichetta.
  • Se si manifestano sintomi in seguito ad esposizione, come eruzione cutanea, rivolgersi ad un medico e mostrargli la presente avvertenza. Gonfiore di viso, labbra o occhi o difficoltà respiratoria sono sintomi più gravi che richiedono un intervento medico urgente.
  • Non fumare, bere o mangiare durante la manipolazione del farmaco.

Conservazione

Conservare Leisguard nella confezione originale. Proteggere dalla luce.

Gravidanza

Sono stati effettuati studi sulla riproduzione in animali da laboratorio, i quali non hanno fornito alcuna prova di effetti teratogeni o embriotossici correlati al farmaco.

Negli animali da laboratorio non sono stati evidenziati segni di tossicità materna a dosaggi 20 volte superiori alla dose raccomandata. Tuttavia, non esistono studi adeguati e ben controllati su cagne gravide; pertanto in gravidanza questo farmaco deve essere prescritto solo dal veterinario responsabile in base alla valutazione del rapporto beneficio/rischio.

Allattamento

È stato dimostrato che la somministrazione di domperidone a femmine in allattamento di diverse specie induce un aumento della produzione di latte. È probabile che la somministrazione di Leisguard a cagne in allattamento induca lo stesso effetto.

Controindicazioni

  • Non utilizzare nei casi in cui la stimolazione della motilità gastrica potrebbe essere pericolosa, per esempio in presenza di emorragia gastrointestinale, ostruzione meccanica o perforazione.
  • Non utilizzare negli animali con nota ipersensibilità al domperidone o a uno degli eccipienti.
  • Non utilizzare negli animali con tumore ipofisario secernente prolattina.
  • Il domperidone è metabolizzato dal fegato, pertanto non deve essere somministrato ai pazienti con insufficienza epatica.

Effetti Collaterali

Reazioni Avverse

  • Raramente sono state osservate alterazioni della ghiandola mammaria (iperplasia mammaria ed aumento della produzione di latte). Questa è considerata una conseguenza dei picchi di prolattina indotti dal domperidone, che spariscono dopo l’interruzione del trattamento.
  • Raramente sono stati osservati apatia e segni clinici a carico dell’apparato digerente (dolore addominale, diarrea, vomito, perdita dell’appetito). Questi segni scompaiono quando il trattamento viene interrotto.

Interazioni con altri farmaci veterinari

La cabergolina è un agonista della dopamina che inibisce il rilascio di prolattina dalla ghiandola pituitaria. I suoi effetti sono pertanto antagonisti a quelli del domperidone.

Non somministrare Leisguard con gastroprotettori, come omeprazolo, cimetidina o altri antiacidi.

Il domperidone non deve essere utilizzato con farmaci dopaminergici quali dopamina o dobutamina.

Prezzo e Offerte

Il farmaco Leisguard, in Italia, non può essere venduto online, poiché vige l'obbligo di prescrizione medico-veterinaria. Consultare il veterinario.

Scrivi la Tua Recensione

Se hai già utilizzato Leisguard, puoi esprimere la tua opinione votando il prodotto e scrivendo una breve recensione. Recensioni di carattere pubblicitario, contenenti link o linguaggio inadeguato, saranno eliminate

Valutazione Globale - Soddisfazione complessiva

Efficacia

Rapporto Qualità/Prezzo

Facilità d'Impiego

Effetti Collaterali

×