Testa della Forcella

- Specialista in Scienze Motorie e del Benessere Zarrow s.r.l.

La testa è la giunzione tra il cannotto (porzione superiore che si articola con il tubo dello sterzo attraverso la serie sterzo) e gli steli inferiori della forcella.
La sua funzione è quella di snodare il cannotto dagli steli. Generalmente, è prodotta con materiali resistenti ma leggeri, come l'alluminio o il carbonio.
Nella forcella unicrown, non è prevista alcuna testa della forcella e gli steli sono saldati direttamente al cannotto.
Steli della Forcella: Che Cosa Sono? A Cosa Servono? Ne Esistono di Vari Tipi? In Cosa Differiscono Quelli Dritti?

Steli della Forcella

Gli steli della forcella sono i segmenti che, attraverso i forcellini, entrano in comunicazione con la ruota. Al vertice della forcella si proiettano i così detti forcellini, che vanno innestati lateralmente al mozzo della ruota anteriore per essere bloccati dai serraggi (dadi o sgancio rapido).
Nella forcella unicrown, gli steli sono saldati al cannotto.
I materiali utilizzati per gli steli sono prevalentemente: acciaio, alluminio e carbonio.
Gli steli di alcune mtb, dritti o rovesciati, sono racchiusi in opportuni ammortizzatori (forcella ammortizzata).

Steli Dritti, Curvi e Semi Curvi

Gli steli possono essere curvi, dritti o semi curvi. Quelli curvi, ovvero i tradizionali, sono in grado di ammortizzare con più efficacia gli urti trasmessi dalla ruota; d'altro canto, concentrano tutte le sollecitazioni su un punto ben preciso. Al contrario, gli steli dritti e quelli semi curvi distribuiscono maggiormente la forza sull'intera lunghezza del segmento; inoltre, aumentano la prontezza dell'impostazione in curva.
E' anche doveroso specificare che, se non debitamente progettati, gli steli dritti tendono a trasmettere eccessivamente il carico sulla testa della forcella.