Sospensioni e Ammortizzatori - Bici

Sospensioni e Ammortizzatori - Bici
Supervisione Scientifica a Cura del - - Ultima revisione dell'articolo:

Nelle bici studiate per il fuori strada, l'elemento più ammortizzato è senz'altro la forcella (carro anteriore o avantreno). In seconda battuta, talvolta considerato un elemento necessario solo nelle bici da discesa, viene il retrotreno (carro posteriore).
In realtà, non tutte le mountain bike sono provviste di forcella ammortizzata anche se, per ogni percorso che esula dalle normali strade carrozzabili (soprattutto con ripide discese), dovrebbero costituire un accessorio fondamentale.

Disambiguazione

Le parole “sospensione” ed “ammortizzatore” vengono spesso utilizzate come sinonimi; d'altro canto, hanno un significato che, pur rientrando nello stesso ambito, è piuttosto differente.
Le sospensioni della bici sono una componente elastica attraverso la quale il telaio si collega alla ruota. La loro funzione è quella di ovviare alle asperità del terreno, garantendo l'aderenza della ruota e l'assorbimento degli urti. In assenza di sospensioni, una bici sottoposta a sollecitazioni eccessive tenderebbe a rimbalzare con conseguente rischio di perdita di controllo da parte del conducente.
L'ammortizzatore è un elemento elastico che, se sottoposto a sollecitazione, tende a tornare rapidamente nella posizione iniziale. La sua funzione è quella di smorzare il movimento della sospensione; senza di essa, il meccanismo non garantirebbe comfort e stabilità.

Zone di Sospensione ed Ammortizzamento

Il telaio della bici ha fondamentalmente due aree potenziali di sospensione: il carro anteriore o avantreno e quello posteriore o retrotreno.
L'avantreno può essere ammortizzato direttamente attraverso le così dette forcelle ammortizzate (due tubi e due steli), collegate al telaio mediante il tubo di sterzo (dentro il quale si uniscono il cannotto della forcella ed il manubrio o sterzo, grazie alla serie sterzo) ed alla ruota anteriore (grazie ai forcellini della forcella ed ai serraggi del mozzo anteriore). Le forcelle ammortizzate possono essere aggiunte anche in un secondo momento.
Il carro posteriore può essere ammortizzato indirettamente attraverso una sospensione posteriore (un tubo ed uno stelo), collegate al telaio da un lato sui tubi piantone e/o orizzontale e/o obliquo, e dall'altro ai foderi posteriori (facenti parte sempre del telaio) che si uniscono alla ruota posteriore (grazie ai forcellini dei foderi ed ai serraggi del mozzo posteriore). La sospensione posteriore non può essere aggiunta in una bici il cui disegno non le prevede.
Ad ogni sospensione, anteriore (doppia) o posteriore (singola) della bici è associato un meccanismo di ammortizzamento/ammortizzazione.

Tipi

Le sospensioni delle bici possono essere di vario tipo e classificabili per:

  • Posizione (forcella ammortizzata o sospensione posteriore)
  • Principio di funzionamento (a molla, ad elastomero, a molla/elastomero, ad aria, ad olio)
  • Caratteristiche tecniche (escursione, precarico, rimbalzo, velocità di compressione)
  • Marca e Prezzo.

9,58Totale 9,58€

1500lb 150mm Bici Assorbi-urti Posteriore Ammortizzatore a Molla per Bici sportiva, Bicicletta Ciclistica Sospensioni

15,22Spedizione PRIMETotale 15,22€

Ammortizzatore antiurto per sospensione centrale BTT (diverse misure).

17,92Totale 17,92€

Ztoma Bici Posteriore Shock Absorber, Bicicletta Sella Sospensione Dispositivo, Lega Molla Acciaio Bike Shock Absorber per Mountain Bike Ricambi
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Ammortizzatori Bici

Votazione Media 4.1 / 5. Conteggio Voti 24.
×