Registri Freno

- Specialista in Scienze Motorie e del Benessere Zarrow s.r.l.

Gli elementi di regolazione o registri freno sono: registro leva, regolatore di tensione del cavo sdoppiato (se presente) ed il regolatore di tensione del cavo di comando.
Ad ogni modo, la prima regolazione necessaria al giusto funzionamento dei freni riguarda la lunghezza dei cavi e delle guaine.

Registri Leva

Il registro leva della bici è un sistema di regolazione del freno che agisce sulla messa in trazione della guaina e del cavo di comando. A seconda del sistema in questione, il registro può essere collocato sulla leva manuale freno del manubrio o sulla leva frenante installata in prossimità della ruota.
Il registro leva freno è lungo circa un 1,5cm ed ha una forma caratteristica.
Anzitutto, è predisposto per alloggiare e stoppare la guaina (o meglio il capoguaina). Inoltre, è provvisto di un filetto per l'installazione sulla leva manuale e per inserire il dado di serraggio (generalmente discoidale, sottile e zigrinato). All'interno presenta un foro passante che consente il transito del cavo di comando.
Il materiale è metallico o plastico o una combinazione dei due.
Il prezzo è irrisorio e si attesta nell'ordine di pochi centesimi di euro.

Regolatori di Tensione

I regolatori di tensione sono componenti metalliche necessarie alla registrazione del cavo di comando.
Di regolatori di tensione ne esistono vari tipi. Quello più noto è tipico del V brake; si tratta di una piccola piastrina sagomata che da un lato si collega al cavo di comando (grazie ad una vite forata, nella quale si incastra) e dall'altro sostiene il cavo sdoppiato. Più in alto si fissa, maggiore è la tensione sui freni.
Il serraggio posto nella leva frenante stessa (un'altra vite forata) può essere considerato un regolatore di tensione del cavo di comando.
Anche il prezzo di questi regolatori di tensione è considerato irrisorio.