Suffumigi | Benefici, Oli Essenziali, Esecuzione, Avvertenze

In questo articolo parliamo di suffumigi e dei Benefici dell'inalazione di Vapore e Oli Essenziali contro raffreddore, sinusite e altre cause di congestione nasale. Con consigli sul Modo d'Uso Corretto, Avvertenze ed Effetti Collaterali

Suffumigi
Supervisione Scientifica a Cura del Dottor Gilles Ferraresi - Ultima revisione dell'articolo:

Cosa Sono

I suffumigi sono delle inalazioni volontarie di vapore acqueo ed eventuali sostanze medicamentose ridotte in vapore.

Vengono praticati soprattutto allo scopo di liberare le prime vie respiratorie in condizioni come gola irritata, tosse, raffreddore e naso chiuso, con presenza di ipersecrezione della mucosa.

Il principio è simile a quello dell'aerosolterapia, ma con una differenza sostanziale.

L'aerosolterapia sfrutta particolari dispositivi medici (i nebulizzatori) che trasformano la soluzione farmacologica o fisiologica in piccole goccioline (nebulizzazione). Tanto più le goccioline prodotte sono piccole, tanto più elevata è la loro capacità di raggiungere le vie respiratorie più profonde (es: bronchioli e polmoni).

Nei suffumigi, invece, non essendovi un apparecchio sottostante, non vi è garanzia che il medicamento venga trasportato dai vapori e raggiunga effettivamente le vie aeree inferiori; se qualche possibilità esiste per gli oli essenziali (che sono estremamente volatili), questo trattamento non dovrebbe essere sfruttato per i farmaci.

D'altronde, la semplice inalazione di vapore non sembra di per sé avere particolari benefici per la salute 1.

Il paragone andrebbe casomai effettuato con le cosiddette docce nasali, le quali hanno un'azione locale a livello delle cavità nasali e delle primissime vie aeree (seni paranasali, bocca, faringe, nasofaringe e laringe), ma anche in questo caso i suffumigi non offrono le medesime garanzie.

Mentre le docce nasali sono indicate per l'igiene delle cavità nasali e delle primissime vie aeree, l'aerosol svolge la sua azione igienizzante prevalentemente sulle basse vie aeree, ossia trachea, albero bronchiale e polmoni.

23,51Spedizione PRIMETotale 23,51€

Air Liquide Healthcare Rinowash Doccia Nasale Micronizzata per la terapia aerosolica, Terminale in morbido silicone

A Cosa Servono

Il suffumigio è uno dei rimedi casalinghi più utilizzati per lenire e liberare le vie nasali congestionate dal muco. In questo modo, si mira a ottenere sollievo dai sintomi del raffreddore o della sinusite.

La base teorica dei suffumigi è che il vapore può aiutare a drenare meglio il muco congestionato, mentre il calore può distruggere il virus del raffreddore come fa in vitro. Tuttavia, la scienza fatica a confermare questi benefici.

La fluidificazione del muco in eccesso e l'eliminazione dei microrganismi patogeni dalle cavità nasali sono molto importanti, perché sono alla base della prevenzione e della cura delle più comuni malattie infettive a carico delle vie aeree superiori e di altri disturbi più gravi. Tuttavia, non è certo se i suffumigi con solo vapore acqueo possano offrire questi benefici.

La pratica di "suffumigi medicati" potrebbe fornire sollievo temporaneo dai sintomi di:

  • raffreddore comune
  • influenza
  • sinusite infettiva
  • bronchite
  • allergie nasali

9,90Spedizione PRIMETotale 9,90€

L'Angelica Olio D'Erbe 31-230 g

Suffumigi con Oli Balsamici

Gli oli essenziali, grazie alla loro elevata volatilità, possono facilmente raggiungere sia la parte superiore che inferiore del tratto respiratorio.

I suffumigi medicati tendono quindi a sfruttare la capacità degli oli essenziali di:

  • ridurre e fluidificare il catarro, facilitandone l'eliminazione (azione espettorante);
  • diminuire il gonfiore delle mucose migliorando la respirazione (azione decongestionante);
  • calmare i sintomi e rilassare (azione sedativa);
  • combattere i germi (azione antisettica).

I suffumigi con oli essenziali balsamici aiutano a igienizzare le cavità nasali, detergendole dal muco in eccesso ed eliminando i batteri e i virus che possono contaminarle.

Per maggiori informazioni, leggi: Oli essenziali Contro Febbre, Influenza, Tosse e Raffreddore »

In commercio si possono anche trovare dei preparati per suffumigi appositamente formulati con oli essenziali; questi prodotti hanno il vantaggio di contenere un dosaggio prestabilito e opportunamente calibrato di essenze; inoltre, contengono generalmente attivi che aiutano una diffusione più omogenea del preparato (gli oli essenziali per loro natura non sono solubili in acqua).

13,98Spedizione PRIMETotale 13,98€

Inalatore in plastica bianca 1 pezzo

Il farmaco da banco Calyptol, ad esempio, contiene i principi attivi eucaliptolo, terpineolo, olio essenziale di pino, olio essenziale di timo e olio essenziale di rosmarino, ed è indicato per suffumigi o frizioni toraciche.

  • L'eucaliptolo agisce come antiputrido e anticatarrale;
  • Il terpineolo ha un'azione elettiva sulle secrezioni bronchiali;
  • Le essenze di timo, di rosmarino e di pino sono antisettiche e deodoranti.

Il dispositivo medico Fomentil, invece, contiene essenze di Lavanda, Timo, Mentolo ed Eucalipto

6,99Spedizione PRIMETotale 6,99€

Otosan Nasal Spray Forte

Suffumigi con Acqua e Sale

Le cosiddette soluzioni saline ipertoniche contengono concentrazioni di sale intorno ai 30-50 g per litro, quindi al 3-5%. Sono utilizzate per lavaggi nasali con siringa o a caduta (es. Rinoway) o per nebulizzazioni di spray nasali (es. Tonime Hyper, Aluneb Iper, Physiomer Express).

A differenza della semplice acqua, la soluzione ipertonica risulta osmoticamente attiva, pertanto richiama acqua dalla sottomucosa alla mucosa, contribuendo al distacco del muco dalla superficie delle vie aeree. Inoltre, i lavaggi nasali con soluzione ipertonica inducono lo stimolo della tosse ed esercitano un'azione espettorante.

La soluzione ipertonica dovrebbe essere impiegata solo in caso di condizioni più severe, a scopo decongestionante, in quanto a lungo andare può causare danni alla normale morfologia delle cellule epiteliali.

I suffumigi con soluzione ipertonica sono consigliati solo per brevi periodi, nelle fasi acute e al sopraggiungere di sintomi di congestione nasale

Suffumigi o Irrigazioni Nasali?

Mentre l'utilità dei suffumigi è controversa, sembrano esservi maggiori prove scientifiche sui benefici dell'irrigazione nasale 1.

I lavaggi o irrigazioni nasali sono una pratica igienica che consiste nell'introduzione nelle cavità nasali di una soluzione salina, di tonicità e composizione variabili in base alle esigenze.

Il lavaggio nasale è oggi considerato efficace dalla maggior parte della comunità medica, sostenuto da diverse revisioni sistematiche che ne mettono in luce soprattutto l'azione meccanica di detersione della mucosa, attraverso la quale aiuterebbe a:

  • fluidificare il muco;
  • rimuovere secrezioni e croste dalle cavità nasali;
  • rimuovere polvere, allergeni e mediatori dell'infiammazione;
  • migliorare la clearance muco-ciliare, aumentando la frequenza del battito delle ciglia;
  • ridurre l'edema della mucosa;
  • ridurre la secrezione di muco, contribuendo a ridurre il gocciolamento nasale;
  • ridurre la liberazione dei mediatori dell'infiammazione.

37,20Totale 37,20€

Lavonase 12Sacx250+12Dis irrigazione nasale

I Suffumigi Funzionano?

Mentre l'inalazione di semplice vapore caldo può fornire un sollievo soggettivo dai sintomi del raffreddore o da altre infezioni delle vie respiratorie superiori, secondo la comunità scientifica non sarebbe in grado di accelerare la guarigione 1.

Una revisione di sei studi clinici che hanno valutato la terapia inalatoria con vapore negli adulti con raffreddore comune ha prodotto risultati contrastanti. Alcuni partecipanti hanno in effetti ottenuto un sollievo dai sintomi, altri no. Inoltre, alcuni partecipanti hanno manifestato fastidio all'interno del naso a causa dell'inalazione di vapore 1.

Uno studio clinico ha esaminato l'uso dell'inalazione di vapore nel trattamento dei sintomi della sinusite cronica. Lo studio, tuttavia, non ha osservato benefici per la maggior parte dei sintomi, ad eccezione del mal di testa 1.

Uno studio ha dimostrato che l'inalazione di vapore tiepido per 15 minuti attraverso una maschera generatrice di vapore migliorava il rilassamento psicologico e il sonno in 17 maschi adulti con disturbi del sonno moderati e ansietà 1.

Il discorso cambia se si analizzano i benefici dei suffumigi medicati con oli essenziali.

Il potenziale antimicrobico degli oli essenziali è riconosciuto e dimostrato da svariati studi in vitro, nei quali si testa tipicamente la fase liquida del prodotto usando i classici metodi di diffusione del disco o diluizione dell'agar come test a contatto diretto.

Alcuni studi in vitro hanno comunque dimostrato che alcuni oli essenziali, come quelli di timo, citronella, chiodi di garofano e cannella, esibiscono una promettente attività antibatterica contro i patogeni del tratto respiratorio (ad es. H. influenzae, S. pneumoniae) anche in fase vapore 1, 2.

In uno studio, l'effetto antivirale dei vapori di tea tree oil e olio di eucalipto è stato testato contro il virus dell'influenza A. Entrambi gli aerosol avevano una forte attività antivirale entro 5-15 minuti dall'esposizione 1.

Uno studio randomizzato ha indagato gli effetti dell'inalazione dei vapori di capsule decongestionanti contenenti canfora, mentolo, timolo e olio di pino in acqua bollente. I risultati hanno mostrato un maggior sollievo dai sintomi del raffreddore nel gruppo che aveva praticato i suffumigi 1.

In uno studio su adulti con raffreddore comune, l'inalazione di vapore contenente una miscela di oli essenziali di eucalipto (9%), canfora (35%) e mentolo (56%) ha migliorato in misura superiore rispetto al solo vapore, diversi parametri spirometrici 1.

Come si Praticano

La tecnica del suffumigio si avvale del vapore acqueo, spesso impreziosito con oli essenziali, per favorire lo scioglimento del muco stagnante nelle vie aeree e facilitarne l'espulsione.

Per praticare un suffumigio, è necessario rispettare le seguenti fasi (salvo diverse indicazioni del medico o del farmacista):

  • Portare a bollore circa 1 litro di acqua;
  • Sistemare un recipiente vuoto in un lavandino;
  • Versare l'acqua bollente nel recipiente: attendere che la temperatura scenda di qualche grado, in modo che diventi sopportabile per il viso;
  • Aggiungere poche gocce di essenza o il preparato (in tal caso seguire attentamente le istruzioni riportate nel foglio illustrativo) in prossimità dei bordi del recipiente;
  • Coprire la testa con un panno o un asciugamano per evitare al vapore di disperdersi rapidamente. Mantenere comunque il viso a una distanza di circa 40 cm, per evitare che il vapore acqueo caldo irriti la pelle;
  • In alternativa, utilizzare un apposito vapoinalatore;
  • Inalare per almeno 3 minuti, inspirando con il naso ed espirando con la bocca (viceversa in caso di faringite);
  • Ripetere l'operazione 3-4 volte al giorno

Avvertenze

  • Non usare una dose di oli essenziali o preparato superiore a quella raccomandata
  • La durata del trattamento non dovrebbe superare i 3 giorni.
    Il trattamento di fumigazione con oli essenziali non dev'essere prolungato per più di tre giorni per i rischi, in particolare di disturbi neuropsicologici, associati all'accumulo di derivati terpenici, quali ad esempio canfora, cineolo, niaouli, timo selvatico, terpineolo, terpina, citrale, mentolo e oli essenziali di aghi di pino, eucalipto e trementina (a causa delle loro proprietà lipofiliche non è nota la velocità di metabolismo e smaltimento) nei tessuti e nel cervello.
  • Se i sintomi si aggravano o persistono, consultare il medico
  • Gli oli essenziali e i preparati che li contengono sono generalmente infiammabili. Aprire e conservare lontano da fonti di calore.
  • La sospensione medicata (acqua e oli essenziali/preparato) può essere usata solo per un suffumigio: una volta avvenuto il suo progressivo raffreddamento e la conseguente diminuzione nella formazione dei vapori, la sospensione non può più essere riscaldata e dev'essere eliminata.
  • Evitare il contatto del vapore con gli occhi
  • Lavare il vaporizzatore dopo l'uso

Controindicazioni

  • I suffumigi non devono essere usati nei bambini al di sotto dei 30 mesi di età per il maggiore rischio di ustioni. Inoltre, alcuni oli essenziali sono particolarmente controindicati nei bambini con una storia di epilessia o convulsioni febbrili.
  • Le controindicazioni si estendono a scopo cautelativo anche alla gravidanza e all'allattamento
  • Non somministrare in caso di ipersensibilità nota agli oli essenziali.

Effetti Collaterali

  • Non sono stati evidenziati particolari effetti collaterali dei suffumigi. Sono possibili danni termici alle mucose nasali se si inalano vapori bollenti a distanza ravvicinata dalla sorgente.
  • Seppur raramente, in soggetti particolarmente sensibili, potrebbero verificarsi lievi irritazioni e reazioni allergiche per esposizione agli oli essenziali.

Prezzo e Offerte

Prezzo Prodotti per Suffumigi - Scopri le Migliori Offerte Online

13,98Spedizione PRIMETotale 13,98€

Inalatore in plastica bianca 1 pezzo

6,99Spedizione PRIMETotale 6,99€

Otosan Nasal Spray Forte

9,90Spedizione PRIMETotale 9,90€

L'Angelica Olio D'Erbe 31-230 g

Dai un voto a Suffumigi

Votazione Media 4.5 / 5. Conteggio Voti 18.
×