Colon Irritabile | 10 Sintomi Comuni a cui Prestare Attenzione

In questo articolo parliamo dei Sintomi Tipici della Sindrome del Colon Irritabile e della loro Frequenza nelle varie Forme del Disturbo. Perché Insorgono? Quanto sono Comuni? Cosa Fare per Alleviarli?

Colon Irritabile | 10 Sintomi Comuni a cui Prestare Attenzione
Supervisione Scientifica a Cura del - - Ultima revisione dell'articolo:

Che Cos'è

La Sindrome del Colon Irritabile (Irritable Bowle Syndrome - IBS) è un disordine gastrointestinale cronico piuttosto comune. Colpisce tra il 3 e il 20% della popolazione americana 1.

La buona notizia è che si tratta di un disordine di tipo funzionale; significa che gli organi digestivi funzionano male ma sono sani; inoltre, la sindrome del colon irritabile NON provoca il cancro al colon.

La cattiva notizia è che i sintomi della sindrome del colon irritabile possono essere piuttosto fastidiosi e tendono a cronicizzare, ostacolando le attività quotidiane e determinando un impatto negativo sulla qualità di vita dei pazienti.

La sindrome del colon irritabile, inoltre, influenza pesantemente anche la condizione psicologica del paziente.

Definizione

La sindrome del colon irritabile è caratterizzata da dolore addominale cronico o ricorrente, associato a variazioni della frequenza evacuativa e/o della consistenza delle feci, in assenza di patologie organiche che possano giustificare la sintomatologia clinica.

I tipici sintomi del colon irritabile includono:

  • crampi addominali;
  • dolore addominale;
  • gonfiore e gas;
  • stipsi;
  • diarrea.

Alcune persone hanno una forma di IBS con stitichezza prevalente, altre con diarrea; altre ancora sperimentano attacchi alternati di stitichezza e diarrea.

In tal senso, possono essere individuati 4 sottotipi di IBS:

  • IBS con Stipsi
  • IBS con Stipsi e Diarrea
  • IBS con Diarrea
  • IBS non specificata

Il prosieguo dell'articolo discuterà i sintomi più comuni della sindrome del colon irritabile.

Sintomi più Comuni

I sintomi comuni in entrambi i sessi includono:

  • un aumento o una riduzione della frequenza di defecazione;
  • alterazioni dell'aspetto e della consistenza delle feci, che possono mostrarsi più acquose, dure, grumose o contenenti muco;
  • diarrea, costipazione o alternanza tra le due;
  • sensazione di incompleta evacuazione intestinale;
  • gonfiore addominale, crampi, gas o dolore;
  • bruciore di stomaco;
  • sentirsi a disagio o provare nausea dopo aver mangiato un pasto normale;
  • frequenti episodi di emergenza evacuativa;
  • mal di schiena inferiore;
  • sintomi che peggiorano dopo i pasti;
  • sintomi che si alleviano con la defecazione.

Dolore e Crampi Addominali

Il sintomo più comune del Colon Irritabile è il dolore addominale inferiore, che tipicamente si allevia dopo l'evacuazione delle feci.

Il dolore addominale è il sintomo più comune e un fattore chiave nella diagnosi dell'IBS.

Normalmente, l'intestino e il cervello lavorano insieme per controllare la digestione. Ciò accade attraverso ormoni, nervi e segnali rilasciati dai batteri buoni che vivono nell'intestino.

Nell'IBS, questi segnali cooperativi diventano distorti, portando a una contrazione non coordinata e dolorosa dei muscoli del tratto digestivo 2.

Questo dolore si localizza di solito nell'addome inferiore o nell'intero addome, mentre è meno probabile una sua lacalizzazione esclusiva nell'addome superiore.

Il dolore addominale diminuisce tipicamente dopo l'evacuazione delle feci 3.

Gas e Gonfiore

L'eccesso di gas con gonfiore addominale è forse il sintomo riferito più comune e frustrante dell'IBS. Seguire una dieta a basso contenuto di FODMAP può aiutare a ridurre questi disturbi.

La digestione alterata nell'IBS porta a una maggiore produzione di gas nell'intestino. Ciò può causare gonfiore addominale, che è fonte di disagio, fastidio e dolore 4.

Molti pazienti con IBS identificano il gonfiore come uno dei sintomi più persistenti e fastidiosi del disturbo 5.

In uno studio condotto su 337 pazienti con IBS, l'83% ha riferito di lamentare gonfiore e crampi. Entrambi i sintomi erano più comuni nelle donne e nell'IBS con stipsi predominante e nel tipo misto 6, 7.

Evitare il lattosio e altri FODMAP può aiutare a ridurre il gonfiore intestinale 8. Per approfondire, leggi il nostro articolo sulla dieta per la sindrome del colon irritabile.

Alimenti Trigger

Molte persone con IBS segnalano specifici alimenti in grado di scatenare un attacco dei disturbi. Alcuni fattori scatenanti comuni includono i cibi ricchi di FODMAP e stimolanti, come la caffeina

Fino al 70% delle persone con IBS riferisce che determinati alimenti scatenano o aggravano i sintomi 9.

Non sorprende, quindi, come 2/3 delle persone con IBS evitino attivamente determinati alimenti. A volte questi individui arrivano ad escludere più cibi o intere categorie alimentari dalla propria dieta, aumentando il rischio di carenze nutrizionali.

Il motivo per cui questi alimenti scatenano i sintomi del colon irritabile non è chiaro.

Mentre gli alimenti trigger possono variare da una persona all'altra, i cibi più comuni includono quelli ricchi di FODMAP, nonché lattosio e glutine 10, 11, 12. Per approfondire, leggi il nostro articolo sulla dieta per la sindrome del colon irritabile.

Diarrea

Il colon irritabile con diarrea predominante è caratterizzato dall'evacuazione frequente di feci liquide o poco formate. Le feci possono anche contenere muco.

L'IBS con diarrea prevalente è uno dei tre principali tipi di disturbo.

Colpisce circa un terzo dei pazienti con IBS 13.

Uno studio su 200 adulti con IBS ha scoperto che i pazienti con diarrea predominante avevano, in media, 12 evacuazioni intestinali a settimana, più del doppio rispetto agli adulti senza IBS 14.

Inoltre, nell'IBS con diarrea predominante le feci tendono a essere molli e acquose, e possono contenere muco 15.

Il transito intestinale accelerato nell'IBS può provocare un bisogno improvviso e immediato di evacuare. Alcuni pazienti descrivono quest'urgenza come una fonte significativa di stress, evitando persino alcune situazioni sociali per paura di un improvviso attacco di diarrea 16.

Stitichezza

Il colon irritabile con stipsi predominante è la forma più comune. Si distingue dalla "stitichezza funzionale" per la tipica associazione con il dolore intestinale, che si allevia con l'evacuazione; inoltre, nell'IBS è frequente la sensazione di un'evacuazione intestinale incompleta (tenesmo); in pratica, si avverte ancora un bisogno di evacuare dopo essere andati in bagno.

La sindrome del colon irritabile con stipsi predominante è il tipo di IBS più comune, che colpisce quasi il 50% dei pazienti con questa sindrome 17.

Si parla di costipazione (o stipsi o stitichezza) quando la frequenza delle evacuazioni è inferiore rispetto alle tre defecazioni ogni 7 giorni 18.

Nelle persone con IBS, i sintomi sono l'espressione di un'alterata contrattilità della muscolatura intestinale. Se la muscolatura si contrae troppo e troppo spesso, il cibo passa attraverso il tratto digestivo velocemente, causando diarrea; in caso contrario, il transito intestinale rallenta e insorge la stitichezza.

Quando il tempo di transito rallenta, l'intestino assorbe più acqua dalle feci, che diventano dure e difficili da evacuare 19.

La costipazione nell'IBS spesso provoca anche una sensazione di evacuazione intestinale incompleta. Ciò porta a sforzi inutili per evacuare 20.

Stipsi Alternata e Diarrea

Il terzo tipo di IBS vede l'alternarsi di periodi di stipsi con altri di diarrea; interessa circa il 20% dei pazienti con IBS. Durante ogni fase, i pazienti lamentano dolore alleviato dai movimenti intestinali.

Il tipo di IBS con stipsi e diarrea alternata colpisce circa il 20% dei pazienti con IBS 21.

Questo tipo di IBS tende ad essere più grave degli altri, con sintomi più frequenti e intensi 22.

La diarrea e la costipazione nell'IBS mista comportano dolore addominale cronico e ricorrente. Il dolore è l'indizio più importante che le variazioni della frequenza evacuativa e i disturbi intestinali non sono correlati alla dieta o a infezioni passeggere 23.

L'IBS misto è anche la tipologia caratterizzata dalla maggiore variabilità dei sintomi da una persona all'altra.

Cambiamenti nell'Aspetto delle Feci

L'aspetto delle feci cambia in relazione alla frequenza di evacuazione, da molle ad acquoso a duro e asciutto. Talvolta si può notare la presenza di muco nelle feci.

Quando i movimenti peristaltici dell'intestino diventano troppo lenti, le feci si disidratano poiché il colon assorbe l'acqua in esse contenuta. Questo crea feci dure, che possono esacerbare i sintomi della costipazione 24.

Al contrario, il rapido movimento delle feci attraverso l'intestino non dà al colon il tempo necessario per riassorbire l'acqua, causando l'espulsione di feci molli caratteristiche della diarrea 25.

L'IBS può anche causare la presenza di muco nelle feci, che di solito non è associato ad altre cause di costipazione 26.

Il sangue nelle feci può essere un segno di un'altra condizione medica potenzialmente grave e merita una visita dal medico. Il sangue nelle feci può apparire rosso, ma spesso appare molto scuro o nero, con una consistenza catramosa 27.

Ansia e Depressione

La sindrome del colon irritabile può produrre un circolo vizioso per cui i sintomi digestivi alimentano l'ansia e l'ansia alimenta i disturbi digestivi. Affrontare l'ansia può aiutare a ridurre i sintomi del colon irritabile.

L'IBS è spesso legata all'ansia e alla depressione.

Non è chiaro se i sintomi dell'IBS siano l'espressione di un sottostante stress mentale oppure se lo stress di convivere con l'IBS renda le persone più inclini a difficoltà psicologiche.

Spesso, l'ansia e i sintomi digestivi dell'IBS si rafforzano a vicenda in un circolo vizioso.

In un ampio studio su 94.000 uomini e donne, le persone con IBS avevano oltre il 50% in più di probabilità di soffrire di un disturbo d'ansia e oltre il 70% in più di avere un disturbo dell'umore, come la depressione 28.

Inoltre, un altro studio ha scoperto che la terapia di riduzione dell'ansia ha ridotto lo stress e i sintomi dell'IBS 29.

Affaticamento e Difficoltà a Dormire

Le persone con IBS lamentano spesso un affaticamento generalizzato e un sonno meno riposante. L'affaticamento e la scarsa qualità del sonno sono anche correlati a sintomi gastrointestinali più gravi.

Oltre la metà delle persone con sindrome del colon irritabile riferisce di sentirsi stanca e affaticata 30.

In uno studio, 160 adulti con diagnosi di IBS hanno descritto una bassa resistenza fisica, che limitava l'impegno e la vitalità nel lavoro, nel tempo libero e nelle interazioni sociali 31.

Un altro studio condotto su 85 adulti ha scoperto che l'intensità dei sintomi dell'IBS prevedeva la gravità della debolezza percepita 32.

L'IBS è anche correlata all'insonnia, che include la difficoltà ad addormentarsi, il svegliarsi frequentemente e il sentirsi poco riposati e già stanchi al mattino 33.

In uno studio su 112 adulti con IBS, il 13% ha riferito di lamentare una scarsa qualità del sonno 34.

Un altro studio su 50 uomini e donne ha scoperto che quelli con IBS hanno dormito circa un'ora in più ma si sono sentiti meno riposati al mattino rispetto a quelli senza IBS 35.

È interessante notare che il sonno scarso prevede sintomi gastrointestinali più gravi il giorno seguente 36.

Sintomi di IBS nelle donne

La sindrome dell'intestino irritabile (IBS) può colpire sia uomini che donne, ma si verifica più frequentemente nelle donne.

  • Le donne possono tendere ad avere sintomi durante il periodo delle mestruazioni o possono avere più sintomi durante questo periodo.
  • Le donne in menopausa hanno meno sintomi rispetto alle donne che hanno ancora le mestruazioni.
  • Alcune donne hanno anche riferito che alcuni sintomi aumentano durante la gravidanza.

Molte donne con IBS affermano che i loro sintomi variano a seconda dei loro cicli mestruali.

Prima e durante il loro periodo mestruale, le donne con IBS possono riferire di avere più dolore addominale e diarrea.

Dopo l'ovulazione (giorno 14 di un ciclo), le donne con IBS possono lamentare più gonfiore e costipazione.

Le donne che soffrono di IBS hanno maggiori probabilità di sperimentare:

  • fatica
  • insonnia
  • sensibilità alimentare
  • mal di schiena
  • mestruazioni dolorose
  • crampi
  • sindrome premestruale (PMS)

Altri Segni e Sintomi

Le persone con IBS, più comunemente di altre, soffrono anche di reflusso gastroesofageo, sintomi relativi al sistema genito - urinario (come l'incontinenza urinaria nelle donne), sindrome da affaticamento cronico, fibromialgia, mal di testa e mal di schiena 37.

Circa un terzo degli uomini e delle donne con sindrome del colon irritabile riportano anche disfunzioni sessuali, in genere sotto forma di riduzione della libido 38.

Dai un voto a Colon Irritabile

Votazione Media 4.3 / 5. Conteggio Voti 20.
×