Rifacol ® 2020 | 200 mg Compresse | Foglio Illustrativo

Recensione del Farmaco Rifacol 200 mg Compresse: A Cosa Serve? Quando Fa bene? Quando Fa Male? Per Cosa si Usa? Dosi e Uso Corretto della rifaximina come antibiotico intestinale. Foglio Illustrativo, Controindicazioni ed Effetti Collaterali

Rifacol
Supervisione Scientifica a Cura del Dottor Gilles Ferraresi - Ultima revisione dell'articolo:

Cos'è

Rifacol è un farmaco con obbligo di prescrizione medica che contiene il principio attivo rifaximina.

Rifacol mg viene assunto su prescrizione medica per ridurre i batteri intestinali. Così, in caso di determinate gravi malattie del fegato, il cervello è protetto da sostanze tossiche prodotte dai batteri intestinali.

Rifacol contiene il principio attivo rifaximina (un antibiotico) e viene usato in caso di infezioni intestinali e diarrea, ma soprattutto per la prevenzione delle stesse come nel caso della malattia diverticolare.

Rifacol può essere prescritto dal medico anche a pazienti con gravi malattie del fegato come terapia supplementare dell'iperammoniemia e dell'encefalopatia epatica (i sintomi comprendono agitazione, confusione, disturbi muscolari, difficoltà nel parlare e, in alcuni casi, coma).

Principio Attivo Rifacol

Rifacol contiene il principio attivo rifaximina

Formati Disponibili

Rifacol è disponibile nelle confezioni:

  • Rifacol 200 mg compresse rivestite con film

È possibile che non tutte le confezioni o altri tipi di confezioni siano commercializzate.

A Cosa Serve

Indicazioni: Per Quali Malattie si Usa Rifacol?

Rifacol contiene il principio attivo rifaximina. La rifaximina è un antibiotico intestinale efficace verso un gran numero di batteri.

Rifacol è indicato negli adulti e negli adolescenti (12-18 anni di età) per:

  • infezioni dell'intestino in forma acuta e cronica causate da batteri detti gram-positivi e gram-negativi
  • forme acute di diarrea
  • diarrea causata da un'alterazione dei batteri dell'intestino, ad esempio:
    • diarrea estiva
    • diarrea del viaggiatore
    • enterocoliti (disturbi a carico dell'intestino tenue e del colon)
  • prevenire le infezioni prima e dopo un intervento chirurgico del tubo digerente
  • terapia supplementare dell'iperammoniemia (una condizione caratterizzata da un eccessivo contenuto di ammoniaca nel sangue).

Serve la Ricetta? Dove Acquistare Rifacol

Rifacol è un medicinale con obbligo di ricetta medica.

Il farmaco Rifacol può essere aquistato in farmacia previa presentazione di regolare ricetta medica (con la ricetta elettronica, il paziente presenta al farmacista un promemoria e sarà poi compito di quest'ultimo risalire alla ricetta tramite il portale).

Il farmaco Rifacol NON può essere acquistato online.

Dosaggio e Posologia

Informazioni sulla Posologia - Prenda Rifacol seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

Dosaggio: Quanto Rifacol Prendere al Giorno?

Trattamento delle infezioni intestinali e della diarrea

  • La dose raccomandata è 1 compressa ogni 6 ore, salvo diversa prescrizione del medico

Trattamento prima e dopo un intervento chirurgico

  • La dose raccomandata è 2 compresse ogni 12 ore, salvo diversa prescrizione del medico

Terapia supplementare dell'iperammoniemia

  • La dose raccomandata è 2 compresse ogni 8 ore, salvo diversa prescrizione del medico.

Avvertenze

  • Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Per Quanto Tempo Prendere Rifacol?

  • Non usi Rifacol per più di 7 giorni, salvo diversa prescrizione del medico.

Come si Prende Rifacol?

  • Può prendere Rifacol con o senza cibo.
  • Prenda le compresse con un bicchiere d'acqua.

Sovradosaggio

Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Rifacol

In caso di ingestione di una dose eccessiva di Rifacol, avverta immediatamente il medico

Se Dimentica di Assumere Rifacol

Se dimentica di prendere una dose, prenda la dose successiva alla solita ora. Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza.

Se interrompe il trattamento con Rifacol

Continui a prendere Rifacol secondo le istruzioni ricevute dal medico. Lei ha bisogno di completare la terapia con Rifacol per combattere l'infezione intestinale. Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di Rifacol, si rivolga al medico o al farmacista.

Come Funziona

Come Agisce Rifacol? Quali Effetti Produce?

Le seguenti informazioni su Rifacol sono informazioni tecniche rivolte agli operatori sanitari. Se ha dubbi o domande in merito, chieda un parere al suo medico o al farmacista.

Categoria farmacoterapeutica: Antidiarroici, antinfiammatori e antinfettivi intestinali, antibiotici.

Meccanismo d'azione

la rifaximina è un antibatterico appartenente alla classe delle rifamicine che forma un legame irreversibile con la subunità beta dell'enzima RNA polimerasi DNA-dipendente del batterio e inibisce pertanto la sintesi dell'RNA batterico.

La rifaximina presenta un ampio spettro antibatterico nei confronti della maggior parte dei batteri gram-positivi e gram-negativi aerobi e anaerobi. A causa dell'assorbimento molto basso dal tratto gastrointestinale, rifaximina nella forma polimorfa α agisce localmente nel lume intestinale e non è efficace contro patogeni invasivi, anche se questi batteri sono suscettibili in vitro.

Meccanismo di resistenza

Lo sviluppo di resistenza alla rifaximina è rappresentato principalmente da un'alterazione cromosomica one-step reversibile nel gene rpoB che codifica l'RNA polimerasi del batterio.

L'incidenza di subpopolazioni resistenti fra i batteri isolati da pazienti con diarrea del viaggiatore era molto bassa. Gli studi clinici sulle variazioni nella sensibilità della flora intestinale in pazienti con diarrea del viaggiatore non hanno rilevato l'insorgenza di organismi farmaco-resistenti gram-positivi (per es. enterococchi) e gram-negativi (E. coli) durante un ciclo di trattamento con rifaximina della durata di 3 giorni.

Lo sviluppo di resistenza nella normale flora batterica intestinale è stato studiato con la somministrazione ripetuta di dosi elevate di rifaximina in volontari sani e pazienti con malattia infiammatoria intestinale. Si sono sviluppati ceppi resistenti alla rifaximina ma instabili, che non hanno colonizzato il tratto gastrointestinale o sostituito i ceppi sensibili alla rifaximina. Con l'interruzione del trattamento i ceppi resistenti sono scomparsi rapidamente.

Dati clinici e sperimentali suggeriscono che il trattamento con la rifaximina in pazienti portatori di Mycobacterium tuberculosis o Neisseria meningitidis non seleziona ceppi resistenti alla rifampicina.

Sensibilità

La rifaximina è un agente antibatterico che non viene assorbito. Non è possibile utilizzare test di sensibilità in vitro per stabilire in modo affidabile la sensibilità o la resistenza batterica alla rifaximina. Attualmente non sono disponibili dati sufficienti a supportare la definizione di un breakpoint clinico per i test di sensibilità.

A causa del trascurabile assorbimento nel tratto gastrointestinale la rifaximina non è clinicamente efficace nei confronti dei patogeni invasivi, anche se questi batteri sono risultati sensibili in vitro.

Efficacia clinica

Studi clinici in pazienti con la diarrea del viaggiatore hanno dimostrato l'efficacia clinica di rifaximina contro ETEC (Enterotoxigenic E. coli) e EAEC (Enteroaggregative E. coli) Questi batteri sono principalmente responsabili della diarrea del viaggiatore in soggetti che viaggiano in paesi mediterranei o regioni tropicali e subtropicali.

Controindicazioni

Quando è meglio NON Usare Rifacol

Non usi Rifacol:

  • se è allergico alla rifaximina, ad altri principi attivi che appartengono alla categoria dei medicinali detti rifamicine, o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6)
  • se ha un'ostruzione dell'intestino, anche parziale
  • se ha gravi ulcere all'intestino
  • se ha diarrea accompagnata da febbre o sangue nelle feci.

Avvertenze e Precauzioni

Avvertenze

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Rifacol.

Interrompa il trattamento con Rifacol e si rivolga al medico:

  • se i suoi sintomi peggiorano o persistono per più di 48 ore. Questo perché i suoi disturbi potrebbero essere dovuti a batteri invasivi (che superano la mucosa intestinale) che generalmente causano febbre, sangue nelle feci e diarrea grave con elevata frequenza di evacuazione.

Contatti immediatamente il medico se durante il trattamento o anche dopo aver smesso di prendere Rifacol:

  • sviluppa una diarrea grave. Questo perché durante il trattamento con antibiotici tra cui rifaximina, sono stati riportati casi di diarrea dovuti ad una crescita eccessiva del batterio Clostridium difficile (colite pseudo membranosa).

Prima di prendere Rifacol informi il medico:

  • se ha una grave compromissione della funzione del fegato
  • se ha una compromissione della funzione dei reni

La rifaximina può causare una colorazione rossastra delle urine.

Conservi il foglio illustrativo di Rifacol. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo anche dopo il primo utilizzo.

Rifacol è un farmaco con obbligo di prescrizione medica. Se è stato prescritto soltanto per lei (o per suo figlio) non lo dia ad altre persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere pericoloso.

Bambini e Adolescenti

Rifacol può essere somministrato a Bambini e Adolescenti?

La sicurezza e l'efficacia di rifaximina nei bambini di età inferiore a 12 anni non sono state stabilite. Non può essere fatta alcuna raccomandazione per la dose in pazienti di età inferiore a 12 anni.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Non deve guidare veicoli o usare macchinari se avverte vertigini o sonnolenza.

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

Gravidanza e Allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere Rifacol.

Gravidanza

A scopo precauzionale, Rifacol non deve essere utilizzato durante la gravidanza.

Allattamento

Non è noto se la rifaximina passi nel latte materno. Se sta allattando, si rivolga al medico.

Interazioni

Altri medicinali e Rifacol

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Prima di prendere Rifacol informi il medico se sta assumendo uno o più dei seguenti medicinali:

  • warfarin (anticoagulante)
  • medicinali contro l'epilessia (antiepilettici)
  • medicinali contro i disturbi del ritmo del cuore (antiaritmici)
  • ciclosporina (medicinale usato per prevenire il rigetto nei trapianti)
  • contraccettivi orali contenenti estrogeni.

Se deve usare carbone attivo, prenda Rifacol almeno 2 ore dopo il carbone attivo.

Rifacol con cibo

Può prendere Rifacol con o senza cibo.

Effetti Collaterali

Quali sono gli Effetti Collaterali di Rifacol?

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

E' possibile che molti degli effetti indesiderati elencati di seguito, in particolare quelli allo stomaco e all'intestino, siano dovuti all'infezione intestinale e non al trattamento con Rifacol.

Effetti Collaterali Comuni

Possono interessare fino a 1 persona su 10:

  • mal di testa, capogiri
  • dolore addominale, distensione addominale, flatulenza (gas), diarrea, stitichezza, urgenza di evacuare le feci, falso stimolo di evacuare le feci
  • nausea, vomito
  • febbre

Effetti Collaterali Non Comuni

Possono interessare fino a 1 persona su 100:

  • infezioni da candida
  • infiammazioni o infezioni del naso e della gola
  • infezioni delle vie respiratorie superiori
  • infezioni da herpes simplex
  • alterazione degli esami del sangue [aumento dei linfociti, aumento dei monociti, riduzione dei neutrofili, aumento dei valori di enzimi del fegato (AST)]
  • diminuzione dell'appetito
  • riduzione dei liquidi del corpo (disidratazione)
  • sogni anormali, insonnia, sonnolenza
  • depressione, nervosismo
  • mal di testa localizzato sulla fronte o su un solo lato della testa
  • sensazione di formicolio, diminuzione della sensibilità tattile
  • visione sdoppiata
  • dolore all'orecchio, vertigini
  • palpitazioni, vampate di calore, aumento della pressione del sangue
  • difficoltà a respirare, congestione nasale, gola secca, tosse, secrezione dal naso, mal di gola
  • dolore allo stomaco, difficoltà a digerire, disordini della motilità dell'intestino
  • labbra secche
  • feci dure, sangue nelle feci, muco nelle feci
  • alterazioni della sensibilità gustativa
  • raccolta di liquido nell'addome (ascite)
  • irritazioni ed eruzioni della pelle, ustioni solari
  • crampi muscolari, debolezza muscolare, dolori muscolari
  • dolore al collo, mal di schiena
  • alterazioni degli esami delle urine (sangue nelle urine, zucchero nelle urine, proteine nelle urine)
  • aumento della frequenza delle emissioni di urina, aumento del volume di urina emessa
  • cicli mestruali ravvicinati
  • sensazione di stanchezza, brividi, sudore freddo, sudorazione abbondante
  • dolori e fastidi di varia natura
  • sintomi simili all'influenza
  • gonfiore alle gambe o alle braccia

Effetti Collaterali Rari

Possono interessare fino a 1 persona su 1.000:

  • infezioni da Clostridium difficile
  • sensazione di svenimento
  • alterazioni degli esami del sangue [riduzione del numero di piastrine, test di funzionalità del fegato alterati, alterazioni del test di coagulazione del sangue (INR)]
  • ipersensibilità e reazioni allergiche, in alcuni casi gravi, fino allo shock
  • gonfiore del volto, delle labbra, della laringe
  • prurito, orticaria, eritema, eczema
  • pelle arrossata (dermatite), desquamazione della pelle (dermatite esfoliativa)
  • presenza di piccole chiazze violacee sulla pelle (porpora)

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione

Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Ingredienti

Cosa Contiene Rifacol?

  • Il principio attivo è rifaximina. Ogni compressa rivestita con film contiene 200 mg di rifaximina.
  • Gli altri componenti sono: sodio amido glicolato (tipo A), glicerolo distearato, silice colloidale anidra, talco, cellulosa microcristallina, ipromellosa, titanio diossido E 171, edetato bisodico, glicole propilenico, ossido di ferro rosso E172.

Scadenza e Conservazione

Come Conservare Rifacol

  • Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini
  • Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.
  • Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo Scad..La data di scadenza si riferisce all'ultimo giorno di quel mese.
  • Non getti alcun medicinale nell'acqua di scarico e nei rifiuti domestici. chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.

Prezzo e Offerte

Quanto Costa Rifacol?

Il farmaco Rifacol non è vendibile online

Scrivi la Tua Recensione

Se hai utilizzato Rifacol, puoi esprimere la tua opinione votando il prodotto e scrivendo una recensione. Recensioni di carattere pubblicitario, contenenti link o linguaggio inadeguato, saranno eliminate. Non inserire Domande (verranno eliminate); il servizio serve a condividere le esperienze con l'uso di Rifacol.

Valutazione Globale - Soddisfazione complessiva

Efficacia

Rapporto Qualità/Prezzo

Quantità Effetti Collaterali

Gravità Effetti Collaterali

×