Misuratori di Pressione - Guida all'Acquisto e Istruzioni per l'Uso

La scelta di un misuratore di pressione adatto alle proprie esigenze è molto importante. Scopriamo insieme quali caratteristiche deve avere un buon misuratore di pressione, come si usa e quali sono i migliori modelli presenti sul mercato

Misuratori di Pressione - Guida all'Acquisto e Istruzioni per l'Uso

Cosa sono i misuratori di pressione

I misuratori di pressione, o sfigmomanometri, sono quei particolari apparecchi biomedicali che servono a misurare la pressione arteriosa (o pressione sanguigna).

La pressione arteriosa è un indicatore molto importante della funzionalità dell'organismo umano; le sue alterazioni, infatti, rappresentano quasi sempre il segno di uno stato di salute non ottimale.

Tanto per avere un'idea dei pericoli insiti in una pressione arteriosa alterata, si pensi all'ipertensione – condizione che tutti i lettori avranno sentito nominare almeno una volta nella vita – e alle sue possibili complicanze, come per esempio l'aterosclerosi, l'infarto del miocardio, l'insufficienza cardiaca, gli aneurismi, la nefropatia ipertensiva, l'insufficienza renale, l'ictus, la retinopatia ipertensiva e la disfunzione erettile.

In un simile contesto, quindi, i misuratori di pressione costituiscono degli strumenti di notevole rilevanza diagnostica, senza i quali sarebbe impossibile stabilire e tenere sotto controllo la pressione arteriosa di un individuo.

Date le importanti informazioni racchiuse nella misurazione della pressione sanguigna, le aziende produttrici di apparecchi biomedicali hanno provveduto, negli ultimi decenni, a realizzare misuratori di pressione facili da usare, in modo tale che anche chi non possiede una preparazione medica specifica possa farne uso e monitorare da sé, in un qualsiasi momento della giornata, i propri valori pressori o quelli di un proprio caro.