Disfunzione Erettile - Con Quali Sintomi Si Manifesta?

Disfunzione Erettile - Con Quali Sintomi Si Manifesta?
- Specialista in Scienze Motorie e del Benessere Zarrow s.r.l.

Disfunzione erettile

Tra le disfunzioni sessuali del sesso maschile si colloca ai primi posti, per incidenza e gravità clinica, la disfunzione erettile.
Più precisamente, la disfunzione erettile rientra tra i così detti disturbi dell'erezione, distinguendosi dai disturbi del desiderio, dell'eiaculazione, della fase orgasmica e della sensibilità locale.
Per molto tempo classificati tutti indistintamente nel calderone dell'impotenza sessuale, oggi, ognuno di questi disturbi presenta una patogenesi chiara e distinguibile.
Con il termine disfunzione erettile si intende generalmente la significativa o ricorrente inabilità dell'uomo di ottenere o mantenere un erezione adeguata e sufficiente ad espletare un rapporto sessuale soddisfacente.
Questa condizione, per quanto clinicamente sottovalutata, interessa più del 50% della popolazione mondiale over 40.
Prevalenza maggiormente diffusa in alcune categorie di pazienti a rischio come:

  • Diabetici;
  • Cardiopatici;
  • Obesi;
  • Pazienti sottoposti a polifarmacoterapia.

I sintomi principali

Come denunciato dai massimi esperti del settore, non è semplice diagnosticare questo disturbo, per la delicatezza dell'argomento e per la generale diffidenza della popolazione maschile.
Per questo motivo si pensa che le statistiche attualmente pubblicate, sottostimino parecchio la reale incidenza e prevalenza di questo disturbo.
L'enorme mole di dati sepolti, rende particolarmente complesso individuare una sintomatologia fortemente patognomonica, utile pertanto a definire con certezza il disturbo.
Tuttavia, basandosi proprio sulla definizione clinica, il principale sintomo della disfunzione erettile sarebbe rappresentato dall'inabilità nel mantenere un erezione soddisfacente a sostenere un rapporto sessuale.
Evidentemente perché questo sintomo possa essere correlabile ad un disturbo organico dovrebbe presentarsi frequentemente, tanto da minare la normale vita sessuale del paziente.
Per questo motivo nei diversi anni si sono avvicendati diversi metodi di valutazione tra i quali l'Erectile Dysfunction intensity scale.
Secondo questo metodo sarebbe possibile suddividere il disturbo in Severo, Moderato, Medio o Normale in caso di buona funzione erettile.
I parametri valutati, in termini di frequenza, sarebbero:

  • Presenza di erezione spontanea durante l'attività sessuale;
  • Comparsa e mantenimento di erezione sessualmente stimolata, sufficiente a garantire una penetrazione adeguata;
  • Grado di successo nel portare a compimento un atto sessuale proposto;
  • Mantenimento dell'erezione dopo penetrazione;
  • Difficoltà di mantenere l'erezione per tutta la durata del rapporto.

La frequenza dei suddetti sintomi potrebbe quindi guidare il paziente ed in prima istanza il medico, verso la corretta interpretazione del disturbo.

Metodi di indagine

Sospettato il problema e valutata con il proprio medico la sintomatologia persistente, potrebbe quindi iniziare l'iter diagnostico, utile soprattutto ad individuare le cause e quindi i possibili rimedi terapeutici.
L'iter diagnostico si avvarrà:

  • Di un accurata anamnesi, utile a valutare la gravità del disturbo e la possibile presenza di una componente psicogena, oltre che di comorbidità associabili al disturbo;
  • Di un attento esame obiettivo, orientato a valutare lo stato dei genitali esterni, la situazione neurologica e vascolare;
  • Di esami ematochimici utili ad indagare lo stato ormonale e metabolico;
  • Di esami strumentali altamente specialistici, tra i quali l'eco-color-doppler.

Cruciale, nella scelta anche della terapia più appropriata, sarà l'opportuna differenziazione tra disfunzione erettile su base organica o psicogena.
Per questo motivo esistono oggi dei test tra i quali il così detto Rigiscan, in grado di definire con accuratezza lo stato di rigidità e tumescenza notturna. 
Un accurato protocollo di indagine, garantirà quindi un successo terapeutico decisamente più alto.

Tribulus terrestris capsule ? Aiuta l’erezione e in caso di disfunzione erettile ? Testosterone ? Energizzante e afrodisiaco uomo/afrodisiaco donna ? Favorisce la libido femminile ? YohimbePrezzo:44,95€Offerta e Recensioni  
L-Arginina 700 mg PURA al 99,7% Vegavero | Integratore naturale Pre-allenamento - Crescita e Recupero Muscolare – Resistenza - Circolazione - Vigore Sessuale | 99,7% Purezza Certificata | 270 capsule da 700 mg | VeganPrezzo:20,90€Offerta e Recensioni  
WFORT's 90 PILLOLE EREZIONE DURATURA / Eiaculazione Precoce - Stimolante Sessuale - Potenza Immediata / L-Arginina, Maca, Tribulus, Ginseng, Guaraná, Muira Puama, Goji, Pimienta, Zinco, Vitamina C+B6Prezzo:29,90€Offerta e Recensioni  
SanaExpert Taurumin - Integratore di l-arginina per la disfunzione erettile, 60 capsulePrezzo:29,90€Offerta e Recensioni  
PROREXTOR • Naturale al 100% • Rinforza l’EREZIONE e combatte la DISFUNZIONE ERETTILE • Con Ginseng, Arginina, Citrullina, Tribulus Terrestris, Zinco • 60 Capsule di Origine Vegetale, NaturaliPrezzo:19,99€Offerta e Recensioni  
Vigoking - 4 CapsulePrezzo:28,90€Offerta e Recensioni  
Integratore J.Armor Citrullina 90 cps da 1369 mg - Vigore sessuale Ossido nitrico Nox massa muscolare Prodotto con sigillo olografico numeratoPrezzo:24,75€Offerta e Recensioni  
TensCare Perfect PFE per uomini – Dispositivo TENS Contro La Disfunzione Erettile e l’Incontinenza, Dotato Di Gel Lubrificante.Prezzo:68,69€Offerta e Recensioni  
mister VIP – Ginseng con l-arginina, q10 coenzima, maca e tribulus terrestris ? Testosterone ? Pillole erezione ? Afrodisiaco ? Vasodilatatore naturale che aiuta in caso di disfunzione erettile ? Ricco in antiossidantiPrezzo:19,95€Offerta e Recensioni  
Radice di Maca in Capsule da 2500mg, 180 capsule (Fornitura Per 6 Mesi) - GARANZIA SODDISFATTI O RIMBORSATI AL 100%Prezzo:17,97€Offerta e Recensioni