Cause di Disfunzione Erettile

Cause di Disfunzione Erettile
Supervisione Scientifica a Cura del - Ultima revisione dell'articolo:

La disfunzione erettile

Dalle più recenti evidenze in materia, i disturbi della sfera sessuale maschile possono essere suddivisi in:

  • Disturbi del desiderio: ipo o iperattività, avversione al sesso;
  • Disturbi dell'eiaculazione: eiaculazione precoce, ritardata, aneiaculazione, eiaculazione retrograda;
  • Disturbi della fase organica: anorgasmia, orgasmo ritardato;
  • Disturbi della sensibilità locale: ipo o ipersensibilità, dolori sessuali;
  • Disturbi dell'erezione: erezione prolungata, deformità del pene e disfunzione erettile.

Tra i disturbi della sfera sessuale, la disfunzione erettile è sicuramente il più frequente, interessando oltre il 50 % della popolazione maschile over 40.
Per disfunzione erettile si intende la persistente incapacità di mantenere un erezione adeguata e necessaria a sostenere un rapporto sessuale soddisfacente.

Cause di disfunzione erettile

Il complesso meccanismo neuroendocrino, vascolare e neurologico che sostiene il processo di erezione, è spesso target di vari eventi patogenici, determinanti nell'insorgenza della disfunzione erettile.
Per questo motivo l'identificazione delle cause è strettamente associata alla classificazione della natura del disturbo.

Disfunzione erettile neurogena

Nella disfunzione erettile neurogena il disturbo dell'erezione è dato generalmente o dall'interruzione anatomica dell'innervazione dei vasi cavernosi o dai deficit funzionali di produzione di ossido nitrico.
Questo evento è spesso correlato a condizioni acute e croniche come la malattia di Alzheimer, le lesioni spinali traumatiche, gli esiti di chirurgia del distretto pelvico, traumi della regione o a neuropatie legate a patologie croniche come il diabete.

Disfunzione erettile psicogena

I disturbi della sfera psichiatrica e psicologica sono strettamente correlati ai disturbi della sfera sessuale.
Nel caso della disfunzione erettile tali disturbi possono assumere la valenza sia di causa che di conseguenza.
Depressione, disturbo d'ansia, stress psicologico, problemi socio-relazionali potrebbero infatti inizializzare e mantenere la disfunzione erettile.
Il meccanismo patogenico alla base vedrebbe da un lato un alterata produzione e rilascio di mediatori vasoattivi come l'ossido nitrico, dall'altro la perdita della libido e l'iperattivazione del sistema nervoso simpatico.

Disfunzione erettile ormonale

Condizioni patologiche come il deficit di ormoni androgeni, l'iperprolattinemia piuttosto che le deregolazioni ormonali indotte da patologie croniche come il diabete potrebbero determinare una serie di eventi responsabili dell'insorgenza della disfunzione erettile.
Inadeguata produzione di ossido nitrico, perdita della libido, cambiamenti morfologici del pene risulterebbero infatti fortemente correlabili ai problemi dell'erezione

Disfunzione erettile vasculogenica

Il corretto funzionamento del sistema vascolare costituisce sicuramente il meccanismo anatomico più importante per garantire un adeguata erezione.
Condizioni differenti come ipertensione, aterosclerosi, dislipidemie, obesità, vasculopatia diabetiche, traumi pelvici, patologie autoimmuni etc potrebbero minare la corretta funzionalità vascolare peniena, determinando una parziale occlusione vascolare e conseguentemente una riduzione del flusso vascolare intracavernoso.
La riduzione del flusso intracavernoso determinerebbe un mancato riempimento delle lacune e pertanto un inadeguato processo di erezione.

Disfunzione erettile Farmacologica o iatrogena

E' oramai ben noto come diversi principi attivi possano esercitare un azione deleteria nei confronti della funzionalità sessuale maschile ed in particolare sul processo dell'erezione.
Alterazioni della libido, depressione dell'attività del sistema nervoso centrale, alterazioni della corretta funzionalità vascolare e nervosa potrebbero essere i meccanismi etio-patogenici alla base della disfunzione erettile indotta da farmaci come antipertensivi, antiandrogeni, antidepressivi o da sostanze voluttuarie come l'alcol ed il fumo di sigaretta.

Disfunzione erettile associata a patologie sistemiche

Nei precedenti paragrafi si è già accennato al ruolo determinate di alcune patologie sistemiche nell'insorgenza della disfunzione erettile.
L'azione deleteria diretta nei confronti delle strutture vascolari e nervose, costituirebbe il principale evento patogenico sostenuto da condizioni morbose sistemiche, determinante nell'insorgenza dei disturbi dell'erezione.
Patologie sistemiche come il diabete, la sindrome metabolica, l'obesità, le patologie cardiovascolari o l'insufficienza renale cronica assumono certamente un ruolo rilevante nella patogenesi della disfunzione erettile.
Contestualmente il para-fisiologico processo di invecchiamento, alla luce delle più recenti statistiche, rappresenterebbe un'altra causa significativa di disfunzione erettile.

26,90Spedizione PRIMETotale 26,90€

LIONFORCE PLUS® | 30 COMPRESSE 1000 Mg CADUNA | MADE IN ITALY | NUOVA FORMULA 100% NATURALE | TAURINA BOOST AD AZIONE EXTRA RAPIDA | GO MAN BE LION

54,00Spedizione PRIMETotale 54,00€

MAXIMO Integratore Sessuale | Maca Taurina Zinco Tribulus e Vitamina E | Aumenta Erezione Libido Resistenza | Combatte Disfunzione Erettile | 100% Naturale NO Glutine Lattosio | Aut. Ministero Salute

29,90Spedizione PRIMETotale 29,90€

VIGO EXTREME 1000 MG | 10 Cpr. Senza Alcuna Controindicazione | Made In Italy | Energizzante Naturale con Tribulus, Maca, Muira Puama, Ginseng e L-Arginina
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Disfunzione Erettile

Votazione Media 3.9 / 5. Conteggio Voti 49.

Disfunzione Erettile - Migliori Offerte

26,90LIONFORCE PLUS® | 30 COMPRESSE 1000 Mg CADUNA |disfunzione erettile
29,90VIGO EXTREME 1000 MG | 10 Cpr. Senza Alcunadisfunzione erettile
34,95viboost TRIBULUS + MACA - Maca peruviana & Zincodisfunzione erettile
29,90TRIFORTE Men Performance | Testosterone + Potenzadisfunzione erettile
×