Dermatite da Contatto 2019 | Cause e Sintomi | Foto e Trattamenti

In questo articolo parliamo della Dermatite da Contatto, delle sue Cause e dei Sintomi Associati. E' un Disturbo Grave? Quando Consultare il medico? Esami per la Diagnosi, Informazioni sulle Cure e i Rimedi Efficaci per la Cura della Dermatite da Contatt

Dermatite da Contatto 2019 | Cause e Sintomi | Foto e Trattamenti Ultima modifica dell'articolo: 01/09/2019

Introduzione

La Dermatite da Contatto è una condizione infiammatoria della pelle, non contagiosa, scatenata da agenti irritanti o allergizzanti.

Esistono due forme di Dermatite da Contatto, classificate in base alla causa scatenante:

  • Dermatite Irritativa da Contatto, causata dal contatto diretto con agenti irritanti;
  • Dermatite Allergica da Contatto, causata dal contatto diretto con agenti allergizzanti.

Sintomi

La Dermatite da Contatto tende a manifestarsi con una serie di segni e sintomi caratteristici:

  • dolore/bruciore localizzati nella sede del contatto;
  • prurito (tipico della Dermatite da Contatto Allergica);
  • eritema (arrossamento della pelle);
  • pelle secca, fragile;
  • bollicine o vescicole sulla zona colpita;
  • ragadi cutanee (fissurazioni o screpolature);

Scopri di più sui Sintomi della Dermatite da Contatto, Continua a leggere »

Cause e Fattori di Rischio

Come anticipa il nome della condizione, la Dermatite da Contatto viene scatenata dal diretto contatto con sostanze irritanti o allergeni, quali ad esempio:

  • metalli (es. nichel, cobalto);
  • detergenti;
  • cosmetici;
  • farmaci assunti per via orale (es. tetracicline);
  • oli essenziali;
  • shampoo;
  • piante (es. edera velenosa, balsamo del Perù).

È una Malattia Grave?

La Dermatite da Contatto non può essere definita una malattia grave.

Piuttosto, si tratta di una condizione che può causare disagio e fastidio, soprattutto quando colpisce zone che possono essere notate dalle altre persone (es. mani, viso).

Alcune forme di dermatite da Contatto possono cronicizzare; in simili circostanze, l'infiammazione può degenerare causando:

  • secchezza cutanea grave (xerosi);
  • ispessimento della pelle (ipercheratosi);
  • ragadi (fissurazioni delle pelle), anche sanguinolente.

Cure

In molti casi, in presenza di Dermatite da Contatto, l'irritazione della pelle e l'infiammazione regrediscono allontanando l'agente responsabile della reazione.

Per alleviare i sintomi e velocizzare la guarigione, è possibile utilizzare alcuni farmaci o creme specifiche:

  • creme a base di corticosteroidi;
  • creme antistaminiche;
  • creme emollienti.

Per le forme più gravi, eventualmente associate a prurito intenso, è possibile utilizzare:

  • antistaminici;
  • antibiotici locali (quando la dermatite è associata a infezioni batteriche);
  • farmaci immunosoppressori.

Scopri di più sulla Cura della Dermatite da Contatto, Continua a leggere »

La Dermatite da Contatto in Pillole

Di seguito riportiamo i concetti base sulla Dermatite da Contatto:

  • La Dermatite da Contatto è una reazione infiammatoria della pelle, indotta dal contatto con agenti irritanti o allergeni.
  • Si parla di Dermatite Allergica da Contatto, quando l'infiammazione è indotta dal contatto con allergeni (che scatenano una risposta immunitaria).
  • Si parla di Dermatite Irritativa da Contatto, quando l'infiammazione è generata dal contatto con sostanze o materiali (es. detergenti, bracciali) che danneggiano o sensibilizzano la cute.
  • In generale, la dermatite da Contatto genera sintomi caratteristici, come irritazione, infiammazione, bruciore, prurito, eventualmente associati a fissurazioni della pelle, vescicole, desquamazione.
  • I sintomi della Dermatite da Contatto possono essere alleviati con l'applicazione di creme a base di corticosteroidi, antistaminici e antibiotici. Nei casi più gravi, è possibile assumere antistaminici per bocca.

Maggiori dettagli e informazioni sulla Dermatite da Contatto saranno illustrati nei prossimi capitoli.

Cos'è la Dermatite da Contatto

Descrizione

La Dermatite da Contatto è una comune reazione infiammatoria cutanea, dovuta all'interazione della pelle con:

  • Sostanze irritanti;
  • Allergeni.

In base alla tipologia di reazione della cute, si parla di:

  • Dermatite Irritativa da Contatto;
  • Dermatite Allergica da Contatto.

Epidemiologia: Chi Colpisce? Quante Persone Soffrono di Dermatite da Contatto?

La dermatite è una condizione infiammatoria delle pelle molto comune: in tutte le sue varianti, nel 2015, il disturbo è stato diagnosticato a 245 milioni di persone in tutto il mondo 1.

Nello specifico:

  • la Dermatite da Contatto sembra essere due volte più comune nelle donne, rispetto agli uomini 1, 3, soprattutto tra quelle di età compresa tra 45 e 65 anni 2;
  • la dermatite allergica da contatto colpisce il 7% delle persone al mondo, almeno una volta nella vita 1;
  • la dermatite irritativa da contatto è più comune tra le persone che svolgono determinati lavori 1: non a caso, la dermatite "professionale" è stata osservata, principalmente, nelle zone delle mani e del viso 2, ovvero zone più esposte all'agente irritante durante l'attività lavorativa.

Sintomi

In generale, le varie forme di dermatite si manifestano con sintomi comuni, come irritazione, sensibilizzazione e prurito localizzati nella zona del contatto.

Tuttavia, le due forme di Dermatite da Contatto possono provocare sintomi leggermente differenti: a tale scopo, studiando attentamente i sintomi provocati dalla dermatite, è più facile differenziare la variante allergica da quella irritativa.

Segni e Sintomi della Dermatite Irritativa da Contatto

La Dermatite Irritativa da Contatto si manifesta quando una sostanza danneggia la cute, dopo esserne venuta in contatto per una o più volte.

In alcune persone, i sintomi della Dermatite irritativa si manifestano già dopo una singola esposizione, mentre in altri casi, i sintomi compaiono dopo esposizioni ripetute.

In generale, la Dermatite Irritativa da Contatto può manifestarsi con uno o più sintomi, che possono anche variare in termini di gravità:

  • dolore;
  • bruciore;
  • prurito (meno frequente);
  • eritema (arrossamento della pelle);
  • pelle secca/arida;
  • vesciche/pustole/crosticine.

I sintomi della Dermatite Irritativa da Contatto tendono a ripresentarsi a livello delle mani, ovvero nelle zone più esposte ad agenti potenzialmente irritanti.

Segni e Sintomi della Dermatite Allergica da Contatto

La Dermatite Allergica da Contatto può manifestarsi con uno o più sintomi, che possono anche variare in termini di gravità:

  • prurito;
  • dolore e bruciore (sintomi derivati dall'eccessivo grattamento indotto dal prurito);
  • eritema;
  • pelle secca;
  • edema;
  • vescicole/lesioni bollose;
  • fissurazioni della pelle.

Quando Consultare il Medico

In caso di Dermatite da Contatto, è consigliabile rivolgersi al medico quando:

  • i sintomi non regrediscono con l'applicazione di creme specifiche;
  • l'eruzione cutanea è improvvisa, violenta;
  • l'infiammazione non migliora dopo 3 settimane dall'esordio dei sintomi;
  • la dermatite da contatto si manifesta nella zona genitale o sul viso;
  • l'infiammazione è così grave da interferire con la qualità del sonno;
  • si ritiene possibile un'infezione della pelle;
  • la dermatite colpisce gli occhi.

Complicazioni

Solitamente, i sintomi della Dermatite da Contatto tendono a regredire allontanando l'agente responsabile della reazione infiammatoria.

Tuttavia, alcune forme di dermatite da contatto possono cronicizzare, dunque le lesioni possono degenerare causando:

  • placche ipercheratosiche (ispessimento della pelle);
  • ragadi (fissurazioni lineari), talvolta sanguinolente;
  • secchezza cutanea grave (xerosi).

In alcune forme, la Dermatite da Contatto può essere così violenta da interferire con le normali attività quotidiane, in particolare quando si manifesta a livello delle mani.

Da non dimenticare, inoltre, che il prurito indotto dalla Dermatite da Contatto può generare graffi e lesioni della cute; di conseguenza, può aumentare il rischio di infezioni batteriche/erpetiche.

Cause

Le due forme di Dermatite da Contatto sono causate dal contatto diretto con l'agente irritante/allergico, che a sua volta induce un processo infiammatorio della pelle.

Dermatite Irritativa da Contatto

Nella variante Irritativa, s'innesca una reazione infiammatoria non immunitaria (ovvero aspecifica), verso l'agente responsabile dell'infiammazione.

Le sostanze irritanti più comuni, responsabili della dermatite da contatto includono:

  • metalli (es. solfato di nichel);
  • alcol;
  • candeggina e detergenti;
  • fertilizzanti/pesticidi;
  • shampoo/tinta per capelli;
  • alcune piante;
  • farmaci antisettici topici (applicazione cutanea);
  • Soluzioni alcaline.

Dermatite Irritativa Fototossica

Una sottocategoria della Dermatite da Contatto Irritativa è chiamata Fototossica, e si manifesta a seguito dell'esposizione alla luce UV, dopo l'applicazione sulla pelle di alcuni prodotti, quali:

  • lozioni da barba;
  • filtri solari;
  • prodotti a base di catrame di carbone;
  • alcuni profumi;
  • spray per la pelle.

Dermatite Allergica da Contatto

La Dermatite Allergica si manifesta quando un allergene (ovvero una sostanza a cui alcune persone sono sensibili) innesca una reazione immunitaria della pelle.

Gli allergeni maggiormente coinvolti nella Dermatite Allergica da Contatto sono:

  • nichel (presente nei gioielli, nelle pentole e in moltissimi altri oggetti);
  • balsamo del Perù, molto utilizzato nella formulazione di cosmetici;
  • formaldeide, utilizzata come conservante e disinfettante;
  • piante (es. edera velenosa, mango);
  • pollini;
  • insetticidi spray;
  • farmaci assunti per bocca (es. antibiotici, antistaminici, pillola anticoncezionale);
  • creme solari.
Sembra che le sostanze irritanti e allergizzanti maggiormente coinvolte nella Dermatite da Contatto siano le piante 2, le miscele di fragranze, il solfato di nichel 3 e le sostanze antisettiche ad applicazione locale.

Fattori di Rischio della Dermatite da Contatto

I fattori di rischio per la manifestazione della Dermatite da Contatto variano in base alla persona e al tipo di Dermatite.

In tabella, sono riportati i fattori scatenanti più influenti, suddivisi in base alle tipologie di Dermatite da Contatto. Alcuni fattori sono comuni a tutti i tipi di Dermatite da Contatto.

Fattori di Rischio per la Dermatite Irritativa da Contatto

Fattori di Rischio per la Dermatite Allergica da Contatto

Fattori di Rischio per la Dermatite da Contatto Fototossica

  • Contatto con Spray al peperoncino
  • Contatto con Acidi di batterie
  • Contatto con Detergenti per il corpo
  • Contatto con Disinfettanti per le mani
  • Contatto con Candeggina
  • Abitudine di lavarsi frequentemente le mani

Contatto con:

  • Gomma da cancellare
  • Crema per la pelle
  • Deodorante
  • Lattice
  • Agrumi
  • Cosmetici
  • Profumi
  • Tinta per capelli
  • Edera velenosa
  • Prodotti abbronzanti
  • Utilizzo della Schiuma da barba
  • Applicazione di alcuni oli sulla pelle
  • Applicazione di alcuni farmaci sulla pelle
  • Applicazione di alcuni unguenti per la pelle
  • Applicazione di creme solari

Quando Non è Dermatite da Contatto

La Dermatite da Contatto non è una condizione grave; tuttavia, è bene diagnosticarla correttamente, e non confonderla con altre malattie delle pelle, che possono manifestarsi con sintomi simili, come ad esempio:

Diagnosi

Visita Medica

Per la diagnosi di Dermatite da Contatto, il medico dovrà valutare:

  • storia clinica del paziente;
  • sintomi descritti dal paziente.

Per indagare sull'origine del problema, è possibile che il medico ponga una serie di domande:

  • Quando sono iniziati i sintomi?
  • Dove si manifesta l'eruzione cutanea?
  • Di quale lavoro vi occupate?
  • Siete spesso a contatto con sostanze irritanti per la pelle?
  • I sintomi sono occasionali o continui?
  • Osservate un miglioramento dei sintomi, in determinate circostanze?
  • Avete utilizzato nuovi cosmetici o detergenti?

Patch Test

Il Patch test è indicato per individuare con precisione tutte quelle sostanze potenzialmente allergizzanti, verso cui il paziente è sensibile.

Il Patch test viene eseguito applicando una serie di cerotti speciali sulla cute del paziente: questi cerotti contengono una serie di sostanze potenzialmente coinvolte nella dermatite.
Dopo 1-2 giorni, i cerotti vanno rimossi dal medico: segue una valutazione della reazione delle pelle, e l'individuazione di eventuali sostanze verso cui il paziente è allergico o sensibile.

Cura e Trattamenti

Nella maggior parte dei casi, i sintomi della dermatite da contatto regrediscono a seguito dell'allontanamento della sostanza responsabile.

Tuttavia, sono disponibili farmaci e trattamenti specifici per alleviare i sintomi.

Farmaci Dermatite da Contatto

Attenzione

I farmaci per la Dermatite da Contatto non curano il problema: la terapia è mirata ad alleviare i sintomi.

Le persone che soffrono di Dermatite da Contatto possono trarre benefico mediante l'uso di:

  • creme cortisoniche, per alleviare l'infiammazione della pelle;
  • farmaci antibiotici, quando la Dermatite da Contatto è aggravata da infezioni batteriche;
  • farmaci antisettici/disinfettanti, per prevenire il rischio di ulteriori contaminazioni microbiche locali;
  • creme emollienti;
  • antistaminici per bocca, utili per alleviare il prurito intenso (da assumere esclusivamente previa prescrizione medica);
  • farmaci immunosoppressori (riservati alle forme gravi di Dermatite da Contatto, resistenti alle cure locali classiche).

Chirurgia

La chirurgia non è una pratica utilizzata per curare le lesioni provocate dalla Dermatite da Contatto.

Dieta e Stile di Vita

Dieta

Alcuni alimenti possono accentuare la manifestazione dei sintomi della Dermatite da Contatto, soprattutto nei soggetti sensibili.

Prima di modificare la propria alimentazione, è sempre consigliabile discuterne con il proprio medico.

A tale scopo, la correzione di alcune abitudini alimentari potrebbe apportare giovamento a una simile condizione:

  • evitare alimenti potenzialmente allergizzanti (es. uova, frutta a guscio, e latte di mucca);
  • assumere alimenti ricchi di acidi grassi omega 3 e omega 6, che possono contribuire ad attenuare le reazioni infiammatorie come quelle provocate dalla Dermatite da Contatto;
  • mangiare tanta frutta e verdura, per fare il pieno di vitamine (che possono rivelarsi utili per rafforzare le difese dell'organismo dalle sostanze potenzialmente irritanti).

Stile di Vita

Di seguito, sono riportati alcuni utili consigli da mettere in pratica per alleviare i sintomi della Dermatite da Contatto:

  • evitare l'utilizzo/il contatto di tutte quelle sostanze/materiali che si ritiene possano provocare la Dermatite da Contatto;
  • evitare di graffiare la pelle;
  • immergere la zona irritata in acqua fredda, o applicarvi bende umide per alleviare il fastidio;
  • tagliare le unghie per evitare che il grattamento provochi lesioni cutanee;
  • applicare sulla pelle irritata unguenti a base di vaselina per mantenere morbida la cute;
  • applicare sulla pelle creme antiprurito e antinfiammatorie;
  • detergere la cute con sapone neutro e acqua tiepida;
  • evitare l'uso di detergenti aggressivi;
  • applicare una crema idratante sulla pelle del corpo, anche in assenza di segni della Dermatite da Contatto;
  • evitare creme a base di profumi, coloranti e altri prodotti chimici;
  • evitare di indossare alimenti di lana (che possono favorire l'irritazione) o sintetici;
  • evitare di utilizzare saponi o detergenti aggressivi.

Integratori e Altri Rimedi

Non esistono integratori specifici per la Dermatite da Contatto.

Ad ogni modo, per prevenire l'infiammazione e stimolare il sistema immunitario in presenza di Dermatite da Contatto, è pensabile la supplementazione con integratori a base di:

  • acidi grassi essenziali omega 3, che possono essere utili per la gestione dei processi infiammatori:
  • echinacea o piante dall'attività immunostimolante;

Gli appassionati della fitoterapia e dell'erboristeria, possono trarre beneficio applicando sulla pelle delle creme naturali a base di:

  • oli essenziali dalle proprietà antinfiammatorie e germicide (es. olio essenziale di melaleuca, ovvero tea tree oil, olio essenziale di timo), opportunamente diluiti e dopo averne testato la tollerabilità in una piccola area cutanea;
  • piante dalle proprietà cicatrizzanti (es. aloe vera);

Anche immergersi in un bagno tiepido/freddo, arricchendo l'acqua della vasca con oli essenziali, può essere utile per alleviare i sintomi della Dermatite da Contatto.

Prevenzione

L'unico modo efficace per prevenire la Dermatite da Contatto è evitare il contatto diretto con tutte quelle sostanze che potrebbero irritare la pelle, o renderla sensibile.

Bibliografia e Letture Consigliate

Dai un voto a Dermatite da Contatto

Votazione Media 4.0 / 5. Conteggio Voti 7.
×