Test di Ovulazione - Uso Corretto e Consigli per l'Acquisto

Che si stia ricercando una gravidanza o che la si voglia evitare, il test di ovulazione è un ausilio importantissimo per identificare i giorni fertili. Inoltre, risulta molto utile per acquisire maggiore consapevolezza del proprio corpo e dei suoi ritmi

Test di Ovulazione - Uso Corretto e Consigli per l'Acquisto

Generalità

Il test di ovulazione è uno strumento molto utile per individuare i giorni più fertili del ciclo mestruale, qualora si desiderasse intraprendere una gravidanza. Questo test di autovalutazione dev'essere ripetuto per alcuni giorni, prendendo come riferimento la data in cui è più probabile il verificarsi dell'ovulazione.

La modalità di utilizzo è del tutto simile a quella di un test di gravidanza: si pone la striscia reattiva dello stick ovulatorio sotto il flusso di urina per pochi secondi, quindi si richiude con il cappuccio e si rimane in attesa del responso nei minuti successivi.

Quando si riscontra un esito positivo, significa che l'ormone luteinizzante (LH) ha raggiunto un'elevata concentrazione, quindi la fase ovulatoria del ciclo mestruale è imminente e ci si trova nel momento più fertile. Se si desidera rimanere incinta, è quindi possibile avere rapporti non protetti a partire dal giorno stesso in cui il test di ovulazione risulta positivo.

Questi stick ovulatori possono essere usati anche per scopi anticoncezionali: alcune donne usano questo dispositivo per conoscere i giorni fertili e praticare l'astinenza o ricorrere a un contraccettivo a barriera (preservativo).

Clearblue, test digitale dell'ovulazionePrezzo:19,06€Offerta e Recensioni  

Che Cos'è

Il test di ovulazione è un dispositivo che aiuta a prevedere il momento in cui la cellula uovo matura viene rilasciata dall'ovaio. In altre parole, questo strumento consente di stabilire il periodo del ciclo mestruale in cui è più probabile il concepimento; tale informazione è particolarmente utile per chi desidera cercare o evitare la gravidanza.

Il test di ovulazione individua la presenza dell'ormone luteinizzante (LH) nell'urina, la cui secrezione aumenta all'improvviso e rapidamente circa 24-36 ore prima della fase ovulatoria. Dunque, la concentrazione aumentata di LH correla a maggiori probabilità di rimanere incinta.

Come funziona

Il test dell'ovulazione si basa sul riscontro, nelle urine della donna, del picco di concentrazione dell'ormone luteinizzante (LH).

Quest'ormone viene secreto durante tutto il ciclo mestruale, ma aumenta 24-36 ore prima dell'ovulazione, per stimolare la maturazione finale della cellula uovo femminile. In altre parole, questa variazione ormonale coincide con l'inizio della finestra fertile.

L'aumento dell'LH innesca la produzione di certi enzimi a livello delle ovaie che causano, a loro volta, la rottura del follicolo dominante e il rilascio della cellula uovo matura, pronta a essere fecondata dagli spermatozoi maschili, in caso di rapporto sessuale non protetto. 

Oltre ad aiutare a capire quando si verifica l'aumento dell'LH, alcuni test misurano anche i livelli di estrogeni, in particolare di estradiolo, ormone che favorisce il concepimento.

Persona Test Sticks per 4 Cicli MensiliPrezzo:42,50€Offerta e Recensioni   Persona è un metodo contraccettivo che agisce in armonia con il tuo corpo, senza effetti collaterali e facile da utilizzare

Tipi di Test

I test dell'ovulazione sono disponibili principalmente in due varianti: alcuni segnalano i livelli dell'ormone luteinizzante (LH), che ha un picco molto elevato il giorno prima dell'ovulazione; altri leggono sia l'aumento dell'LH, sia quello di un altro ormone: l'estradiolo.

Gli stick ovulatori si possono distinguere, inoltre, in:

A cosa serve

Il test di ovulazione è utile per predire e dimostrare il verificarsi dell'ovulazione; dunque, può servire per concentrare i rapporti sessuali nei giorni più fertili, nel caso si desideri intraprendere una gravidanza.

In generale, quindi, il test dell'ovulazione è indicato per tutte le coppie che desiderano massimizzare le possibilità di concepire un bambino.

Al contempo, gli stick ovulatori possono avere anche uno scopo diametralmente opposto, cioè anticoncezionale. Per evitare di rimanere incinta, alcune donne usano questo metodo per conoscere i giorni fertili e praticare l'astinenza o usare un metodo contraccettivo a barriera.

Perché sceglierlo

L'ovulazione viene regolata dagli ormoni, come tutto il ciclo mestruale: subito dopo che l'LH raggiunge il suo picco, l'ovocita viene rilasciato. In ogni ciclo mestruale, sono solo pochi i giorni in cui la donna è fertile e non sempre è facile individuarli con esattezza.

In particolare, il periodo in cui è possibile che l'uovo venga fecondato inizia 4-5 giorni prima dell'ovulazione e termina 1-2 giorni dopo. Ciò è possibile in considerazione del fatto che la cellula uovo matura, quando viene espulsa dall'ovaia, riesce a sopravvivere per circa 24 ore, mentre gli spermatozoi possono rimanere vitali nell'apparato genitale femminile fino a 72-96 ore. Pertanto, un rapporto sessuale avvenuto anche 3 o 4 giorni prima dell'ovulazione può portare alla fecondazione.

Qualora si desiderasse intraprendere una gravidanza, il test aiuta a predire e dimostrare il verificarsi dell'ovulazione. Quest'autovalutazione può servire, quindi, per concentrare i rapporti sessuali nei giorni più fertili (pochi giorni prima dell'ovulazione o nelle 48 ore successive).

Come sceglierlo

In commercio, sono disponibili test di ovulazione di varie marche, forme e colori.

I test che rilevano due ormoni sono i più attendibili e permettono di identificare fino a quattro giorni di fertilità in cui avere rapporti mirati. Ancora più precisi e semplici da utilizzare (ma anche più cari) sono i test digitali che includono un minicomputer a cui collegare i tamponi.

Quanto costa e dove comprarlo

I test di ovulazione si possono acquistare, senza obbligo di ricetta, in farmacia o, più comodamente, on-line, su siti di e-commerce.

Per quanto riguarda gli stick ovulatori digitali, i prezzi variano dai 16 (confezione da 2 test) ai 35-40 euro (5-8 test). Le ricariche per il computer/monitor di fertilità possono costare, invece, 16 euro (confezione da 8 tamponcini o strisce reattive).

Come si usano

La maggior parte dei test di ovulazione contiene da cinque a sette strisce o tamponcini, in formato monouso, in grado di rilevare la presenza dell'ormone luteinizzante (e, talvolta, anche dell'estradiolo) nelle urine.

Per massimizzare le possibilità di concepimento, i test dell'ovulazione devono essere utilizzati quotidianamente da due a quattro giorni prima della presunta data di ovulazione. Quest'ultima varia in base alla durata abituale del proprio ciclo mestruale: se è di 28 giorni, è indicato iniziare dal 9° giorno, poiché la finestra di fertilità va dal 10° al 14° giorno; qualora il ciclo fosse più corto, ad esempio di 25 giorni, allora è meglio fare il test di ovulazione dall'8° giorno. Tuttavia, occorre sapere che non tutte le donne hanno un ciclo regolare: in molti casi, la prima parte del ciclo dura di più o di meno, per cui diventa difficile capire quando si sta attraversando la fase fertile. Per questo motivo, chi ha in ciclo irregolare dovrà utilizzare gli stick per un intervallo di tempo più ampio.

Il test di ovulazione va ripetuto fino a quando il risultato non sarà positivo (dev'essere effettuato per una media di tre giorni). Se al mattino la prova risulta positiva, si può calcolare che l'ovulazione avverrà nel corso della giornata o entro la giornata successiva. Quando viene rilevato il picco di ormone luteinizzante, pertanto è possibile interrompere l'esecuzione della prova.

Istruzioni per l'uso corretto

Gli stick ovulatori sono molto simili - per quanto riguarda le istruzioni per l'uso - ad un test di gravidanza:

  • Per eseguire il test, la punta assorbente del dispositivo va posizionata verso il basso, esponendola al flusso di urina per 5-7 secondi. In alternativa, è possibile raccogliere un campione di urina in un contenitore pulito e asciutto, quindi immergervi la punta assorbente del test per 15 secondi.
  • Provetta urina Ster linea FPrezzo:6,63€Offerta e Recensioni   ,
  • Entro 3-10 minuti, la finestrella o il display digitale del dispositivo mostrerà il risultato.
  • Se il test dell'ovulazione è negativo significa che i livelli di LH sono ancora bassi; in caso contrario, vuol dire che si è nella fase fertile. Quando il test rileva anche l'estradiolo occorre considerare che il rapporto rispetto all'LH è inversamente proporzionale e l'osservazione delle due linee permette di sapere con precisione quali siano i giorni più fertili del ciclo. In pratica, più è alta la concentrazione di LH nel sangue, più sarà intensa la linea corrispondente; similmente, più è alta la concentrazione di estradiolo e più la seconda linea tenderà a diventare trasparente. In ogni caso, l'intensità delle linee che compaiono oppure l'apparire di una e lo scolorirsi dell'altra, indicano quanto tempo separa dall'ovulazione.
  • Da quando un test risulta positivo e se si desidera un bambino, è possibile iniziare ad avere rapporti sessuali non protetti, in modo da ottimizzare le probabilità di rimanere incinta. Poiché l'ovulazione avviene 36 ore dopo che l'LH inizia ad aumentare e prosegue per circa 17 ore dopo il picco di quest'ormone, dal momento in cui il test risulta positivo si hanno a disposizione 36-48 ore utili per avere rapporti (o per evitarli a scopo anticoncezionale).

Qualche consiglio

Affinché i risultati dei test di ovulazione siano affidabili, è necessario tenere conto di alcuni accorgimenti:

  • Per evitare errori nell'esecuzione del test dell'ovulazione, è indicato leggere sempre e seguire le istruzioni del produttore riportate nel foglietto illustrativo e sulla confezione.
  • Per avere risultati più affidabili, l'ideale è ripetere le misurazioni sempre alla stessa ora, possibilmente al mattino appena sveglie (quando c'è la massima concentrazione delle urine e il risultato è più chiaro) o comunque dopo almeno 3-4 ore dall'ultima minzione. Nelle ore precedenti è importante bere poco, per non falsare la lettura. Secondo le ditte produttrici, l'affidabilità di questi test è approssimativamente pari al 90%.
  • Il primo esito positivo indica che sta per verificarsi l'ovulazione. Per questo motivo, si dovrebbe iniziare a fare i test prima del periodo in cui è prevista la fase ovulatoria, in quanto il picco di ormone luteinizzante potrebbe non essere altrimenti evidente.
    Indicativamente, è utile cominciare a monitorare l'ovulazione circa cinque giorni prima della data in cui si prevede arriverà. Se il ciclo è regolare, l'ovulazione sarà presumibilmente il 14° giorno, quindi è possibile cominciare a usare gli stick intorno al nono giorno del ciclo. I test di ovulazione che rimangono nella confezione possono essere impiegati, eventualmente, per monitorare la finestra fertile del ciclo mestruale successivo. 

Benefici

Il test di ovulazione può aiutare ad aumentare le probabilità di concepimento qualora si desiderasse un bambino o, al contrario, ridurle qualora si volesse iniziare una gravidanza.

Svantaggi e controindicazioni

  • L'esito dei test non è una garanzia che l'ovulazione si verifichi in modo regolare: può accadere che gli stick diano esito positivo, ma il ciclo sia anovulatorio. Occorre segnalare, infatti, che l'incremento dell'LH è una condizione necessaria, ma non sufficiente affinché l'ovulazione avvenga. Pertanto, l'unico e inconfutabile modo per essere sicure al 100% che ci sia ovulazione è fare monitoraggi ecografici; tutto il resto lascia sempre un margine di dubbio.
  • Prima di eseguire il test di ovulazione, evitare di assumere quantità eccessive di liquidi: se l'urina è troppo diluita gli ormoni non sono ben rilevabili e possono verificarsi dei falsi positivi. Per facilitare l'operazione, è indicato utilizzare la prima urina del mattino; niente impedisce di eseguire il test anche in altri momenti della giornata, ma l'esito potrebbe non essere affidabile.
  • Alcuni farmaci e condizioni mediche possono influenzare il risultato del test. Ad esempio, una gravidanza recente, la menopausa o la sindrome dell'ovaio policistico possono produrre esiti fuorvianti. I falsi positivi possono verificarsi anche nel caso in cui siano somministrati alla paziente dei farmaci che stimolano l'ovulazione, contenenti l'ormone luteinizzante (LH) o la gonadotropina corionica umana (hCG). Se è stata sospesa l'assunzione di contraccettivi, invece, è consigliabile aspettare due o tre cicli prima di utilizzare i test di ovulazione.
One Step 50 x Test di ovulazione ultrasensibili (20mIU/ml) + 10 x Test di Gravidanza ultrasensibili 10 mIU/mlPrezzo:16,90€Offerta e Recensioni   istruzioni in italiano disponibile
Clearblue Test di Ovulazione Digitale con Doppio Indicatore Ormonale, 10 Test SticksPrezzo:32,80€Offerta e Recensioni   Identifica i tuoi 4 giorni fertili per offrirti maggiori probabilità di concepire un bambino
ONE STEP 20 x Test di ovulazione ultrasensibili - 20mIU/mlPrezzo:8,90€Offerta e Recensioni   istruzioni in italiano disponibile..........affidabile - più grande venditore in Francia, Gran Bretagna e Germania