Fumo Passivo

Fumo Passivo
- Specialista in Scienze Motorie e del Benessere Zarrow s.r.l.

Definizione

Il fumo passivo - anche detto "fumo di seconda mano" - è quel tipo di fumo cui i non fumatori sono esposti, derivante dal fumo esalato dai fumatori e dal fumo che si origina dalla combustione delle sigarette, dei sigari, ecc.
Il fumo passivo è considerato dannoso tanto quanto il fumo attivo. Infatti, anche il fumo passivo è in grado di indurre patologie respiratorie e cardiovascolari ed è capace di favorire l'insorgenza di tumori (cioè, è cancerogeno).
I danni provocati dal fumo passivo sono dose-dipendenti, cioè, tanto maggiore è l'esposizione al fumo passivo, più gravi possono essere i danni da esso provocati.
È interessante sottolineare il fatto che il fumo passivo non è inalato solamente dai non fumatori, ma anche dai fumatori attivi che anzi, si trovano esposti sia al fumo passivo altrui, sia al proprio fumo passivo.

Fumo passivo: da cosa è composto?

È ormai risaputo che il fumo di sigaretta contiene moltissime sostanze chimiche (circa 4000), oltre alla nicotina che è la diretta responsabile dello sviluppo della dipendenza dal fumo di tabacco. Fra queste sostanze, molte sono irritanti, mentre altre sono cancerogene.
Dal punto di vista qualitativo - cioè per quel che riguarda il tipo di sostanze contenute - il fumo passivo e il fumo attivo si eguagliano; ciò che cambia è la quantità di sostanze che contengono. Infatti, alcune sostanze sono maggiormente presenti nel fumo attivo rispetto al fumo passivo e viceversa. Per fare un esempio, il 4-amminobifenile è un agente cancerogeno ritenuto responsabile dell'insorgenza del tumore alla vescica ed è contenuto in maggiori quantità nel fumo passivo rispetto al fumo attivo.


Antiossidante - Masticabile, Gusto Menta, ALITO FRESCO - X115® SD 60 Compresse - Special Defence - Integratore Antiossidante Anti Alitosi - Per una Bocca Sana - Antiossidante Anti-Alitosi Particolarmente Adatto Per Fumatori - Con Bioflavonoidi da Agrumi, Prezzo:19,50€Offerta e Recensioni  

I danni del fumo passivo

Alla luce di quanto sopra affermato, appare quindi chiaro come il fumo passivo possa favorire lo sviluppo della maggior parte delle patologie che possono essere provocate dal fumo attivo.
Pertanto, i soggetti esposti al fumo passivo possono sviluppare patologie a carico dell'apparato respiratorio (come tosse, asma, bronchiti ed enfisema polmonare), ma anche patologie cardiovascolari, come, ad esempio, l'aterosclerosi. Inoltre, chi è esposto al fumo passivo va incontro ad un aumento del rischio d'insorgenza di ictus, angina pectoris e infarto del miocardio.
Per ultimo, ma non certo per importanza, il fumo passivo può provocare in individui non fumatori lo sviluppo di tumori ai polmoni, anche se il rischio di sviluppare un cancro è inferiore rispetto al rischio di sviluppare le patologie respiratorie e cardiovascolari sopra menzionate.

Fumo passivo e bambini

Il fumo passivo non è dannoso solo per gli adulti ma lo è anche per i bambini, soprattutto se il fumo è una costante nel loro ambiente di vita (come, ad esempio, nel caso in cui i genitori fumino in casa e in presenza del bambino).
Il fumo passivo espone i bambini al rischio di sviluppare patologie respiratorie, anche gravi, come tosse ed eccessiva produzione di muco, asma o peggioramento dell'asma preesistente, sinusiti, faringiti e perfino otiti medie.


Antiossidante - Masticabile, Gusto Menta, ALITO FRESCO - X115® SD 60 Compresse - Special Defence - Integratore Antiossidante Anti Alitosi - Per una Bocca Sana - Antiossidante Anti-Alitosi Particolarmente Adatto Per Fumatori - Con Bioflavonoidi da Agrumi, Prezzo:19,50€Offerta e Recensioni  

Fumo passivo e gravidanza

Il fatto che fumare in gravidanza è assolutamente dannoso per il nascituro è ormai certo e risaputo, ma anche l'esposizione al fumo passivo può provocare danni non indifferenti.
Il fumo passivo - al pari del fumo attivo - può causare anomalie genetiche nel feto, portando a conseguenze molto gravi, talvolta, dai risvolti tragici.
Il fumo, infatti, può provocare l'aborto spontaneo e - qualora la gravidanza venga portata a termine - aumenta il rischio di basso peso alla nascita, di malformazioni genetiche e d'insorgenza di tumori nel neonato. Inoltre, al fumo è anche associato un notevole aumento del rischio di sindrome della morte improvvisa del lattante (anche conosciuta come "Sudden Infant Death Syndrome", o SIDS).

È facile smettere di fumare se sai come farloPrezzo:8,40€Offerta e Recensioni  
TBX-Free Smettere di fumare orale Strip aiuti 120 strisce mentoloPrezzo:48,67€Offerta e Recensioni  
Smetto Semplice: Il Sistema Definitivo Che Ti Aiuta A Smettere Di Fumare Senza Lottare, Che Ti Svela Come Non Ricominciare e Non Ti Abbandona Dopo Aver SmessoPrezzo:0,00€Offerta e Recensioni