Eliquis ® 2020 | 2,5 mg Compresse | Foglio Illustrativo

Recensione del Farmaco Eliquis 2,5mg Compresse: Quando Fa bene? Quando Fa Male? Per Cosa si Usa? Dosi e Uso Corretto dell'Apixaban come Anticoagulante. Foglio Illustrativo Spiegato, Controindicazioni ed Effetti Collaterali

Eliquis 2,5 mg Compresse
Supervisione Scientifica a Cura del - Ultima revisione dell'articolo:

Cos'è

Eliquis è un farmaco con obbligo di prescrizione medica che contiene il principio attivo Apixaban.

L'apixaban appartiene a un gruppo di farmaci chiamati anticoagulanti (inibitori della coagulazione del sangue). Si tratta di un farmaco che impedisce la formazione di coaguli di sangue bloccando una delle sostanze che provocano la coagulazione (il fattore di coagulazione Xa).

Eliquis viene impiegato per persone adulte nei seguenti casi:

  • per la prevenzione di coaguli di sangue dopo un intervento di protesi articolare al ginocchio o all'anca, perché a seguito di questi interventi vi è un maggior rischio di formazione di coaguli di sangue;
  • per la prevenzione dell'ictus e di ostruzioni dei vasi sanguigni in pazienti con fibrillazione atriale (un'aritmia cardiaca).
    Attraverso la circolazione del sangue, i coaguli di sangue possono raggiungere il cervello e causare un ictus. I coaguli possono arrivare anche ad altri organi e ridurne o bloccarne la perfusione sanguigna (embolia sistemica).
  • per il trattamento di coaguli di sangue nelle vene profonde delle gambe (trombosi venosa profonda) e nei polmoni (embolia polmonare), così come per la prevenzione della rinnovata comparsa di coaguli di sangue nelle vene delle gambe e di embolie polmonari.

Principio Attivo Eliquis

Eliquis contiene il principio attivo Apixaban

Formati Disponibili

Eliquis è disponibile nelle confezioni:

  • Eliquis 2,5 mg compresse rivestite con film

È possibile che non tutte le confezioni o altri tipi di confezioni siano commercializzate.

A Cosa Serve

Indicazioni: Per Quali Malattie si Usa Eliquis?

Eliquis contiene il principio attivo apixaban e appartiene a un gruppo di medicinali chiamati anticoagulanti. Questo medicinale aiuta a prevenire la formazione di coaguli di sangue, bloccando il Fattore Xa, che è un importante componente della coagulazione del sangue.

Eliquis è usato negli adulti:

  • per prevenire la formazione di coaguli di sangue (trombosi venosa profonda [TVP]) dopo le operazioni di sostituzione dell'anca o del ginocchio. Dopo un'operazione, all'anca od al ginocchio, potrebbe trovarsi a rischio maggiore di sviluppare coaguli di sangue nelle vene delle gambe. Ciò può causare gonfiore delle gambe, con o senza dolore. Se un coagulo di sangue si sposta dalla gamba ai polmoni, può bloccare il flusso del sangue provocando mancanza di respiro, con o senza dolore al torace. Questa condizione (embolia polmonare) può mettere in pericolo la vita e richiede un’attenzione medica immediata.
  • per prevenire la formazione di coaguli di sangue nel cuore in pazienti con battito cardiaco irregolare (fibrillazione atriale) e con almeno un fattore di rischio aggiuntivo. I coaguli di sangue possono staccarsi e raggiungere il cervello, e portare ad ictus, o raggiungere altri organi impedendo il normale afflusso di sangue in tali organi (noto anche come embolia sistemica). Un ictus può mettere in pericolo la vita e richiede un’attenzione medica immediata.
  • per trattare i coaguli di sangue nelle vene delle gambe (trombosi venosa profonda) e nei vasi sanguigni dei polmoni (embolia polmonare) e per prevenire che i coaguli di sangue si riformino nei vasi sanguigni delle gambe e/o dei polmoni

Serve la Ricetta? Dove Acquistare Eliquis

Eliquis è un medicinale con obbligo di ricetta medica.

Il farmaco Eliquis può essere aquistato in farmacia previa presentazione di regolare ricetta medica (con la ricetta elettronica, il paziente presenta al farmacista un promemoria e sarà poi compito di quest'ultimo risalire alla ricetta tramite il portale).

Il farmaco Eliquis NON può essere acquistato online.

Dosaggio e Posologia

Informazioni sulla Posologia - Prenda Eliquis seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

Dosaggio: Quanto Eliquis Prendere al Giorno?

  • Deglutisca la compressa con un pò d'acqua. Eliquis può essere preso con o senza cibo.
  • Cerchi di prendere le compresse alla stessa ora ogni giorno, per ottenere il migliore effetto dal trattamento.

Prenda Eliquis come raccomandato:

Per prevenire la formazione di coaguli di sangue dopo le operazioni di sostituzione dell'anca o del ginocchio.

La dose raccomandata è una compressa di Eliquis 2,5 mg due volte al giorno.

Per esempio, una al mattino ed una alla sera.

Deve prendere la prima compressa da 12 a 24 ore dopo l'operazione.

  • Se ha avuto un'operazione all'anca, in genere prenderà le compresse per un periodo da 32 a38 giorni
  • Se ha avuto un'operazione al ginocchio, in genere prenderà le compresse per un periodo da 10 a 14 giorni

Per prevenire la formazione di coaguli di sangue nel cuore in pazienti con battito cardiaco irregolare e con almeno un fattore di rischio aggiuntivo.

La dose raccomandata è una compressa di Eliquis 5 mg due volte al giorno.

La dose raccomandata è una compressa di Eliquis 2,5 mg due volte al giorno se:

  • ha una funzione renale gravemente ridotta
  • se rientra in due o più delle seguenti condizioni:
    • i risultati delle analisi del sangue suggeriscono una scarsa funzione renale (il valore della creatinina nel siero è pari a 1,5 mg/dL (133 micromoli/L) o più elevato)
    • ha un'età pari o superiore ad 80 anni
    • il suo peso è pari o inferiore a 60 kg.

La dose raccomandata è una compressa due volte al giorno, per esempio, una al mattino ed una alla sera. Il suo medico deciderà per quanto tempo dovrà continuare il trattamento.

Per trattare i coaguli di sangue nelle vene delle gambe e nei vasi sanguigni dei polmoni

La dose raccomandata è due compresse di Eliquis 5 mg due volte al giorno per i primi 7 giorni, per esempio due al mattino e due alla sera.

Dopo 7 giorni la dose raccomandata è una compressa di Eliquis 5 mg due volte al giorno, per esempio, una al mattino ed una alla sera.

Per prevenire che i coaguli di sangue si riformino dopo il completamento dei 6 mesi di trattamento

La dose raccomandata è una compressa di Eliquis 2,5 mg due volte al giorno, per esempio, una al mattino ed una alla sera.

Il suo medico deciderà per quanto tempo dovrà continuare il trattamento.

Il medico potrebbe modificare il suo trattamento anticoagulante nel seguente modo:

  • Passaggio da Eliquis ad un medicinale anticoagulante.
    Interrompa l'assunzione di Eliquis. Inizi il trattamento con il medicinale anticoagulante (per esempio eparina) nel momento in cui avrebbe dovuto assumere la successiva compressa.
  • Passaggio da un medicinale anticoagulante ad Eliquis.
    Interrompa l'assunzione del medicinale anticoagulante. Inizi il trattamento con Eliquis nel momento in cui avrebbe dovuto assumere la successiva dose del medicinale anticoagulante, continui poi l'assunzione normalmente.
  • Passaggio da un trattamento con anticoagulante contenente un antagonista della vitamina K (ad esempio warfarin) ad Eliquis
    Interrompa l'assunzione del medicinale contenente l'antagonista della vitamina K. Il medico avrà necessità di effettuare delle analisi del sangue e di istruirla su quando iniziare il trattamento con Eliquis.
  • Passaggio da Eliquis ad un trattamento con anticoagulante contenente un antagonista della vitamina K (ad esempio warfarin).
    Se il medico le dice di iniziare ad assumere un medicinale contenente un antagonista della vitamina K, continui ad assumere Eliquis per almeno 2 giorni dopo la prima dose del medicinale contenente un antagonista della vitamina K. Il medico avrà necessità di effettuare delle analisi del sangue e di istruirla su quando interrompere il trattamento con Eliquis.

Pazienti sottoposti a cardioversione

Se il suo battito cardiaco anomalo ha bisogno di essere riportato alla normalità mediante una procedura chiamata cardioversione, prenda Eliquis nei tempi in cui il suo medico le dice di prenderlo, per prevenire coaguli di sangue nei vasi sanguigni nel cervello e in altri vasi sanguigni del suo corpo.

Avvertenze

  • Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Come si Prende Eliquis?

Se ha difficoltà a deglutire la compressa intera, chieda al medico circa gli altri modi per assumere Eliquis. La compressa può essere frantumata e miscelata con acqua, o destrosio al 5% in acqua, o succo di mela o purea di mela, immediatamente prima di assumerla

Istruzioni per la frantumazione della compressa:

  • Frantumare le compresse con pestello e mortaio.
  • Trasferire con attenzione tutta la polvere in un contenitore idoneo e poi miscelare la polvere con una piccola quantità, ad. es., 30 mL (2 cucchiai da tavola), di acqua o di uno degli altri liquidi sopra menzionati per preparare una miscela.
  • Deglutire la miscela.
  • Risciacquare il pestello e il mortaio usati per frantumare la compressa ed il contenitore, con una piccola quantità di acqua (ad. es., 30 mL) o di uno degli altri liquidi, e deglutire il risciacquo.

Se necessario, il medico può anche somministrarle la compressa di Eliquis frantumata e miscelata con 60 mL di acqua o destrosio al 5% in acqua, attraverso un sondino nasogastrico.

Sovradosaggio

Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Eliquis

Informi immediatamente il medico se ha preso più della dose prescritta di Eliquis. Porti l'astuccio del medicinale con sé, anche se non resta più alcuna compressa.

Se prende più Eliquis di quanto raccomandato, potrebbe avere un rischio maggiore di sanguinamento. Se si verifica sanguinamento, potrebbe essere necessaria un'operazione o una trasfusione.

Se Dimentica di Assumere Eliquis

  • Prenda la dose non appena se ne ricorda e:
    • prenda la successiva dose di Eliquis alla solita ora
    • poi continui come stabilito.

Se ha dubbi su che cosa fare o se ha dimenticato più di una dose, consulti il medico, il farmacista o l'infermiere.

Se interrompe il trattamento con Eliquis

Non smetta di prendere Eliquis senza parlarne prima con il suo medico, perché il rischio di sviluppare un coagulo di sangue potrebbe essere maggiore se interrompe il trattamento troppo presto.

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico, al farmacista o all'infermiere.

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di Eliquis, si rivolga al medico o al farmacista.

Come Funziona

Come Agisce Eliquis? Quali Effetti Produce?

Le seguenti informazioni su Eliquis sono informazioni tecniche rivolte agli operatori sanitari. Se ha dubbi o domande in merito, chieda un parere al suo medico o al farmacista.

Categoria farmacoterapeutica: agenti antitrombotici, inibitori diretti del fattore Xa.

Meccanismo d'azione

Apixaban è un potente inibitore orale, reversibile, diretto e altamente selettivo del sito attivo del fattore Xa. Non ha bisogno dell'antitrombina III per esercitare l'attività antitrombotica. Apixaban inibisce il fattore Xa libero e legato al coagulo, e l'attività della protrombinasi. Apixaban non ha effetti diretti sull'aggregazione piastrinica, ma inibisce indirettamente l'aggregazione piastrinica indotta dalla trombina. Con l'inibizione del fattore Xa, apixaban previene la generazione della trombina e lo sviluppo del trombo. Gli studi preclinici di apixaban nei modelli animali hanno dimostrato efficacia antitrombotica nella prevenzione della trombosi arteriosa e venosa a dosi che preservavano l'emostasi.

Effetti farmacodinamici

Gli effetti farmacodinamici di apixaban riflettono il meccanismo d'azione (inibizione del FXa). Come conseguenza dell'inibizione del FXa, apixaban prolunga i test di coagulazione quali il tempo di protrombina (PT), l'INR e il tempo di tromboplastina parziale attivata (aPTT). Le modifiche osservate in questi test di coagulazione alle dosi terapeutiche previste sono di lieve entità e soggette ad un alto grado di variabilità. Questi test non sono raccomandati per valutare gli effetti farmacodinamici di apixaban. Nel test di generazione della trombina, apixaban ha ridotto il potenziale endogeno di trombina, una misura della generazione di trombina nel plasma umano.

Apixaban dimostra inoltre attività anti-FXa come evidenziato dalla riduzione dell'attività enzimatica del Fattore Xa, in molteplici kit commerciali anti-FXa, tuttavia i risultati tra i kit differiscono. Dagli studi clinici sono disponibili solo dati per il metodo cromogenico Rotachrom Heparin. L'attività antiFXa esibisce uno stretto rapporto lineare diretto con la concentrazione plasmatica di apixaban, raggiungendo i valori massimi al momento delle concentrazioni di picco plasmatico di apixaban. Il rapporto tra la concentrazione plasmatica di apixaban e l’attività anti-FXa è approssimativamente lineare per un ampio spettro di dosi di apixaban.

Controindicazioni

Quando è meglio NON Usare Eliquis

Non usi Eliquis:

  • è allergico ad apixaban o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6)
  • ha perdite di sangue eccessive
  • ha una malattia in un organo corporeo che porta a un maggior rischio di sanguinamento grave (quali un'ulcera recente o in atto dello stomaco o dell'intestino, un recente sanguinamento nel cervello)
  • ha una malattia del fegato che porta a un maggior rischio di sanguinamento (coagulopatia epatica)
  • sta assumendo dei medicinali per prevenire la formazione di coaguli sanguigni (ad esempio, warfarin, rivaroxaban, dabigatran o eparina), eccetto quando si sta cambiando il trattamento anticoagulante, mentre ha un catetere venoso o arterioso e sta assumendo l'eparina attraverso tale via per mantenerlo aperto o se un catetere viene inserito in un suo vaso sanguigno (ablazione transcatetere) per trattare un battito cardiaco irregolare (aritmia).

Avvertenze e Precauzioni

Avvertenze

Si rivolga al medico, al farmacista o all'infermiere prima di prendere questo medicinale se ha una delle condizioni seguenti:

  • un aumentato rischio di sanguinamento, come:
    • disturbi emorragici, incluse condizioni che portano ad una ridotta attività piastrinica
    • pressione sanguigna molto alta, non controllata da trattamento medico
    • se ha più di 75 anni
    • se pesa 60 kg o meno
  • una malattia grave ai reni o se è in dialisi
  • problemi al fegato o storia di problemi al fegato Eliquis sarà utilizzato con cautela nei pazienti con segni di funzione epatica alterata.
  • ha un tubo (catetere) o ha avuto un'iniezione nella colonna vertebrale (per anestesia o riduzione del dolore). Il medico le dirà di assumere Eliquis dopo 5 ore o più dalla rimozione del catetere
  • ha una valvola cardiaca protesica
  • se il suo medico rileva che la sua pressione sanguigna è instabile o se è pianificato un altro trattamento od una procedura chirurgica per rimuovere un coagulo di sangue dai polmoni

Faccia particolare attenzione con Eliquis

  • se sa di avere una malattia chiamata sindrome antifosfolipidica (un disturbo del sistema immunitario che aumenta il rischio di coaguli nel sangue), informi il medico, che deciderà se è necessario cambiare la terapia.

Se deve essere sottoposto ad intervento chirurgico o ad una procedura che può causare sanguinamento, il medico potrebbe chiederle di interrompere temporaneamente, per poco tempo, l'assunzione di questo medicinale. Nel caso non sia sicuro se una procedura possa causare sanguinamento chieda al medico.

Conservi il foglio illustrativo di Eliquis. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo anche dopo il primo utilizzo.

Eliquis è un farmaco con obbligo di prescrizione medica. Se è stato prescritto soltanto per lei (o per suo figlio) non lo dia ad altre persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere pericoloso.

Bambini e Adolescenti

Eliquis può essere somministrato a Bambini e Adolescenti?

Eliquis non è raccomandato nei bambini e negli adolescenti al di sotto dei 18 anni di età.

Informazioni sugli Eccipienti

Eliquis contiene lattosio (un tipo di zucchero)

Se il medico le ha detto che ha un'intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Eliquis non ha mostrato effetti sulla capacità di guidare veicoli o usare macchinari.

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

Gravidanza e Allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere Eliquis.

Gravidanza

L'effetto di Eliquis sulla gravidanza e sul nascituro non sono conosciuti. Non deve prendere Eliquis se è incinta. Contatti immediatamente il medico se resta incinta mentre prende Eliquis.

Allattamento

Non è noto se Eliquis passi nel latte materno. Consulti il medico, il farmacista o l'infermiere prima di prendere questo medicinale durante l'allattamento. Le consiglieranno se interrompere l'allattamento o interrompere/non iniziare la terapia con Eliquis.

Interazioni

Altri medicinali e Eliquis

Informi il medico, il farmacista o l'infermiere se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Alcuni medicinali possono aumentare l'effetto di Eliquis e altri possono diminuirlo. Deciderà il suo medico se deve essere trattato con Eliquis quando prende questi medicinali e quanto attentamente lei debba essere tenuto sotto osservazione.

I medicinali seguenti possono aumentare l'effetto di Eliquis e aumentare la possibilità di sanguinamenti indesiderati:

  • alcuni medicinali per le infezioni da funghi (es. ketoconazolo, etc.)
  • alcuni medicinali antivirali per l'HIV/AIDS (es. ritonavir)
  • altri medicinali usati per ridurre la coagulazione del sangue (es. enoxaparina, etc.)
  • antinfiammatori o antidolorifici (es. acido acetilsalicilico o naprossene).
    In maniera particolare se ha più di 75 anni di età e sta assumendo acido acetilsalicilico può avere maggiori possibilità di sanguinamento.
    medicinali per la pressione alta o per problemi cardiaci (es. diltiazem)
  • medicinali antidepressivi denominati inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina o inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina

I medicinali seguenti possono ridurre l’effetto di Eliquis nell'aiutare a prevenire la formazione dei coaguli del sangue:

  • medicinali per l'epilessia o le convulsioni (es. fenitoina, etc.)
  • erba di San Giovanni (un prodotto erboristico usato per la depressione)
  • medicinali per trattare la tubercolosi o altre infezioni (es. rifampicina)

Effetti Collaterali

Quali sono gli Effetti Collaterali di Eliquis?

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Eliquis può essere dato per tre diverse condizioni mediche. Gli effetti indesiderati noti e la frequenza con la quale essi si manifestano può essere diversa ed è elencata separatamente di seguito. Per queste condizioni, il più comune effetto indesiderato generale di Eliquis è il sanguinamento che può potenzialmente mettere in pericolo la vita e richiede un'immediata attenzione medica.

I seguenti effetti indesiderati sono noti verificarsi quando Eliquis è assunto per prevenire la formazione di coaguli di sangue dopo le operazioni di sostituzione dell'anca o del ginocchio.

Effetti Collaterali Molto Comuni

Effetti Collaterali Comuni

Possono interessare fino a 1 persona su 10:

  • Anemia che può causare stanchezza o colorito pallido
  • Sanguinamenti, comprendenti:
    • lividi e gonfiore
  • Nausea (sensazione di malessere)

Effetti Collaterali Non Comuni

Possono interessare fino a 1 persona su 100:

  • Riduzione del numero delle piastrine nel sangue (che può influire sulla coagulazione)
  • Sanguinamento:
    • che si verifica dopo l'operazione, tra cui lividi e gonfiori, perdite di sangue o fluidi dalla ferita/incisione chirurgica (secrezione dalla ferita) o dal sito di iniezione
    • dallo stomaco, intestino o sangue chiaro/rosso nelle feci
    • sangue nelle urine
    • dal naso
    • dalla vagina
  • Pressione sanguigna bassa che può causarle debolezza o un battito cardiaco accelerato
  • Le analisi del sangue possono evidenziare:
    • anomalie della funzionalità epatica
    • aumento di alcuni enzimi del fegato
    • aumento della bilirubina, prodotto della rottura dei globuli rossi, che può causare ingiallimento della pelle e degli occhi.
  • Prurito

Effetti Collaterali Rari

Possono interessare fino a 1 persona su 1.000:

  • Reazioni allergiche (ipersensibilità) che possono causare: gonfiore del viso, delle labbra, della bocca, della lingua e/o gola e difficoltà di respirazione. Contatti immediatamente il medico se si verifica uno qualsiasi di questi sintomi.
  • Sanguinamento:
    • nei muscoli
    • negli occhi
    • alle gengive e sangue nell'espettorato quando si tossisce
    • dal retto
  • Perdita di capelli

Effetti Collaterali a Frequenza non Nota

La frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili:

  • Sanguinamento:
    • nel cervello o nella colonna vertebrale
    • nei polmoni o nella gola
    • nella bocca
    • nell’addome o nello spazio dietro la cavità addominale
    • dalle emorroidi
    • analisi che mostrano sangue nelle feci o nelle urine
  • Eruzione cutanea

I seguenti effetti indesiderati sono noti verificarsi quando Eliquis è assunto per prevenire la formazione di coaguli di sangue nel cuore in pazienti con battito cardiaco irregolare e con almeno un fattore di rischio aggiuntivo.

Effetti Collaterali Comuni

Possono interessare fino a 1 persona su 10:

  • Sanguinamenti, incluso:
    • negli occhi
    • nello stomaco o intestino
    • dal retto
    • sangue nelle urine
    • dal naso
    • dalle gengive
    • lividi e gonfiore
  • Anemia che può causare stanchezza o colorito pallido
  • Pressione sanguigna bassa che può causarle debolezza o un battito cardiaco accelerato - Nausea (sensazione di malessere)
  • Le analisi del sangue possono evidenziare:
    • un aumento delle gamma-glutamiltrasferasi (GGT)

Effetti Collaterali Non Comuni

Possono interessare fino a 1 persona su 100:

  • Sanguinamenti
    • nel cervello o nella colonna vertebrale
    • nella bocca o sangue nell'espettorato quando si tossisce
    • nell'addome o dalla vagina
    • Sangue chiaro/rosso nelle feci
    • Sanguinamento che si verifica dopo l'operazione, tra cui lividi e gonfiori, perdite di sangue o fluidi dalla ferita/incisione chirurgica (secrezione dalla ferita) o dal sito di iniezione
    • dalle emorroidi
    • analisi che mostrano sangue nelle feci o nelle urine
  • Riduzione del numero delle piastrine nel sangue (che può influire sulla coagulazione)
  • Le analisi del sangue possono evidenziare:
    • anomalie della funzionalità epatica
    • aumento di alcuni enzimi del fegato
    • aumento della bilirubina, prodotto della rottura dei globuli rossi, che può causare ingiallimento della pelle e degli occhi.
  • Eruzione cutanea
  • Prurito
  • Perdita di capelli
  • Reazioni allergiche (ipersensibilità) che possono causare: gonfiore del viso, delle labbra, della bocca, della lingua e/o gola e difficoltà di respirazione. Contatti immediatamente il medico se si verifica uno qualsiasi di questi sintomi.

Effetti Collaterali Rari

Possono interessare fino a 1 persona su 1.000:

  • Sanguinamento:
    • nei polmoni o nella gola
    • nello spazio dietro la cavità addominale
    • nel muscolo

I seguenti effetti indesiderati sono noti verificarsi quando Eliquis viene assunto per trattare o prevenire che i coaguli di sangue si riformino nelle vene delle gambe e nei vasi sanguigni dei polmoni.

Effetti Collaterali Comuni

Possono interessare fino a 1 persona su 10:

  • Sanguinamenti, incluso:
    • dal naso
    • dalle gengive
    • sangue nelle urine
    • lividi e gonfiore
    • nello stomaco, nell'intestino, dal retto
    • nella bocca
    • dalla vagina
  • Anemia che può causare stanchezza o colorito pallido
  • Riduzione del numero delle piastrine nel sangue (che può influire sulla coagulazione)
  • Nausea (sensazione di malessere)
  • Eruzione cutanea
  • Le analisi del sangue possono evidenziare:
    • un aumento delle gamma-glutamiltrasferasi (GGT) o dell’alanina aminotrasferasi (ALT)

Effetti Collaterali Non Comuni

Possono interessare fino a 1 persona su 100:

  • Pressione sanguigna bassa che può causarle debolezza o un battito cardiaco accelerato
  • Sanguinamenti:
    • negli occhi
    • nella bocca o sangue nell'espettorato quando si tossisce
    • sangue chiaro/rosso nelle feci
    • analisi che mostrano sangue nelle feci o nelle urine
    • sanguinamento che si verifica dopo l'operazione, tra cui lividi e gonfiori, perdite di sangue o fluidi dalla ferita/incisione chirurgica (secrezione dalla ferita) o dal sito di iniezione
    • dalle emorroidi
    • nel muscolo
  • Prurito
  • Perdita di capelli
  • Reazioni allergiche (ipersensibilità) che possono causare: gonfiore del viso, delle labbra, della bocca, della lingua e/o gola e difficoltà di respirazione. Contatti immediatamente il medico se si verifica uno qualsiasi di questi sintomi.
  • Le analisi del sangue possono evidenziare:
    • anomalie della funzionalità epatica
    • aumento di alcuni enzimi del fegato
    • aumento della bilirubina, prodotto della rottura dei globuli rossi, che può causare ingiallimento della pelle e degli occhi.

Effetti Collaterali Rari

Possono interessare fino a 1 persona su 1.000:

  • Sanguinamento:
    • nel cervello o nella colonna vertebrale
    • nei polmoni

Effetti Collaterali a Frequenza non Nota

La frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili:

  • Sanguinamento:
    • nell’addome o nello spazio dietro la cavità addominale

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione

Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Ingredienti

Cosa Contiene Eliquis?

  • Il principio attivo è apixaban. Ogni compressa contiene 2,5 mg di apixaban.
  • Gli eccipienti sono:
    • Nucleo della compressa: lattosio anidro (vedere paragrafo 2), cellulosa microcristallina, croscarmellosa sodica, sodio laurilsolfato, magnesio stearato (E470b).
    • Rivestimento: lattosio monoidrato (vedere paragrafo 2), ipromellosa (E464), titanio biossido (E171), triacetina, ossido di ferro giallo (E172)

Scadenza e Conservazione

Come Conservare Eliquis

  • Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.
  • Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola e sul blister dopo Scad. o EXP. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.
  • Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.
  • Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

Prezzo e Offerte

Quanto Costa Eliquis?

Il farmaco Eliquis non è vendibile online

Scrivi la Tua Recensione

Se hai utilizzato Eliquis 2,5 mg Compresse, puoi esprimere la tua opinione votando il prodotto e scrivendo una recensione. Recensioni di carattere pubblicitario, contenenti link o linguaggio inadeguato, saranno eliminate. Non inserire Domande (verranno eliminate); il servizio serve a condividere le esperienze con l'uso di Eliquis 2,5 mg Compresse.

Valutazione Globale - Soddisfazione complessiva

Efficacia

Rapporto Qualità/Prezzo

Quantità Effetti Collaterali

Gravità Effetti Collaterali

×