CoEfferalgan ® 2019 | Dosi, Uso, Foglio Illustrativo Spiegato

Recensione del Farmaco CoEfferalgan 500 + 30 mg Compresse: A Cosa Serve? Quando Fa bene? Quando Fa Male? Per Cosa si Usa? Dosi e Uso Corretto per il Trattamento del dolore moderato acuto. Foglio Illustrativo Spiegato ed Effetti Collaterali

CoEfferalgan ® 2019 | Dosi, Uso, Foglio Illustrativo Spiegato
Supervisione Scientifica a Cura del

Cos'è

Coefferalgan è un farmaco con obbligo di prescrizione medica che contiene i principi attivi paracetamolo e codeina fosfato.

Il paracetamolo ha un effetto antipiretico (riduce la febbre) e analgesico (allevia il dolore).

La codeina (metilmorfina) è un alcaloide oppiaceo, utilizzato principalmente come analgesico e antitussivo.

Coefferalgan viene prescritto dal medico per il trattamento a breve termine dei seguenti tipi di dolore di intensità moderata:

  • mal di testa,
  • mal di denti,
  • dolori in corrispondenza delle articolazioni e dei legamenti,
  • mal di schiena e dolori conseguenti a traumi, nei casi in cui altri antidolorifici quali paracetamolo o ibuprofene da soli non siano sufficientemente efficaci.

Principio Attivo Coefferalgan

Coefferalgan contiene i principi attivi paracetamolo e codeina fosfato

Formati Disponibili

Coefferalgan è disponibile nelle confezioni:

  • Co-Efferalgan 500 mg + 30 mg compresse effervescenti. Confezione da 16 compresse.
  • Co-Efferalgan 500 mg + 30 mg compresse rivestite con film. Confezione da 16 compresse.

È possibile che non tutte le confezioni o altri tipi di confezioni siano commercializzate.

A Cosa Serve

Indicazioni: Per Quali Malattie si Usa Coefferalgan?

Co-Efferalgan contiene due principi attivi (paracetamolo e codeina), che agiscono in modi diversi.

  • Il paracetamolo agisce alleviando il dolore (analgesico) e riducendo la febbre (antipiretico).
  • La codeina appartiene ad un gruppo di farmaci chiamati analgesici oppioidi che alleviano il dolore.

Co-Efferalgan è indicato in pazienti di età superiore a 12 anni per il trattamento dei sintomi del dolore moderato acuto, che non risponde al trattamento con altri medicinali antidolorifici come il paracetamolo o l'ibuprofene usati da soli.

Si rivolga al medico se lei/l'adolescente non si sente meglio o se si sente peggio.

Serve la Ricetta? Dove Acquistare Coefferalgan

Coefferalgan è un medicinale con obbligo di ricetta medica.

Il farmaco Coefferalgan può essere aquistato in farmacia previa presentazione di regolare ricetta medica (con la ricetta elettronica, il paziente presenta al farmacista un promemoria e sarà poi compito di quest'ultimo risalire alla ricetta tramite il portale).

Il farmaco Coefferalgan NON può essere acquistato online.

Dosaggio e Posologia

Informazioni sulla Posologia - Prenda Coefferalgan seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

Dosaggio: Quanto Coefferalgan Prendere al Giorno?

Per evitare il rischio di sovradosaggio, controlli che altri farmaci che assume (con o senza prescrizione medica) non contengano paracetamolo o codeina.

Adulti e adolescenti dai 12 anni di età e con peso superiore a 60 kg

La dose raccomandata è di 1 o 2 compresse, a seconda dell'intensità del dolore, da assumere da 1 a 3 volte al giorno ad intervalli di almeno 6 ore.

Adolescenti dai 12 anni di età e con peso inferiore a 60 kg

Il dosaggio deve essere determinato in base al peso. Negli adolescenti di peso inferiore a 60 kg, la posologia raccomandata è di 1 compressa per ogni somministrazione, fino ad un massimo di 4 compresse al giorno, ad intervalli di almeno 6 ore.

Bambini sotto i 12 anni di età

Non dia Co-Efferalgan ai bambini sotto i 12 anni di età.

Pazienti con una malattia dei reni

Se soffre di una grave malattia dei reni l'intervallo tra due somministrazioni deve essere di almeno 8 ore.

Pazienti con una malattia del fegato

Se soffre di un'alterazione della funzionalità del fegato la dose deve essere ridotta o l'intervallo tra due somministrazioni prolungato.

La dose massima non deve superare 4 compresse al giorno in caso di: pazienti adulti di peso inferiore a 50 kg, epatopatia, sindrome di Gilbert, alcolismo cronico, malnutrizione cronica o disidratazione.

Anziani

La dose iniziale deve essere dimezzata rispetto al dosaggio raccomandato per gli adulti e può essere, successivamente, aumentata.

Avvertenze

  • Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Per Quanto Tempo Prendere Coefferalgan?

  • Il medicinale non deve essere assunto per più di 3 giorni di seguito. Se il dolore non migliora dopo 3 giorni, consulti il medico.

Come si Prende Coefferalgan?

  • Uso orale. Lasciare sciogliere la compressa effervescente in un bicchiere d'acqua. Non deglutire o masticare.

Sovradosaggio

Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Coefferalgan

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Co-Efferalgan avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale.

Paracetamolo

L'assunzione di una dose eccessiva di paracetamolo aumenta il rischio di intossicazione e può portare a morte, specialmente se:

  • soffre di malattie al fegato
  • fa abuso di alcol
  • soffre di malnutrizione cronica
  • sta assumendo medicinali o sostanze che aumentano il modo in cui lavora il fegato (induttori degli enzimi del fegato).

I sintomi che generalmente potrebbe manifestare entro le prime 24 ore comprendono:

  • nausea
  • vomito
  • anoressia (riduzione dell'appetito)
  • pallore
  • malessere
  • diaforesi (intensa sudorazione).

In caso di ingestione di 7,5 g o più di paracetamolo negli adulti e di 140 mg per kg di peso corporeo nei bambini, lei/l'adolescente potreste andare incontro a gravi danni al fegato con conseguente alterazione dei risultati di alcuni esami del sangue (AST, ALT, lattico deidrogenasi, bilirubina, protrombina), coma (profondo stato di incoscienza) o morte.

Codeina

La dose massima di oppioidi è diversa da individuo a individuo. L'assunzione di una dose eccessiva di codeina o altri oppioidi può portare primariamente a:

  • depressione respiratoria che va dalla diminuzione della frequenza respiratoria all'apnea (assenza di respirazione)
  • sedazione estrema che va dal torpore al coma
  • miosi (restringimento delle pupille).

Possono verificarsi anche altri sintomi legati agli effetti sul sistema nervoso centrale, tra cui:

  • mal di testa
  • vomito
  • ritenzione urinaria (difficoltà a svuotare la vescica)
  • riduzione della motilità intestinale (peristalsi)
  • bradicardia (riduzione della frequenza del battito cardiaco)
  • ipotensione (abbassamento della pressione del sangue).

I sintomi di danno al fegato raggiungono il massimo livello dopo 3-4 giorni.

Trattamento

Il medico in base alla natura ed alla gravità dei sintomi effettuerà la terapia idonea di supporto.

Se Dimentica di Assumere Coefferalgan

Non prenda/dia all'adolescente una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

Se interrompe il trattamento con Co-Efferalgan

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di Coefferalgan, si rivolga al medico o al farmacista.

Come Funziona

Come Agisce Coefferalgan? Quali Effetti Produce?

Le seguenti informazioni su Coefferalgan sono informazioni tecniche rivolte agli operatori sanitari. Se ha dubbi o domande in merito, chieda un parere al suo medico o al farmacista.

Categoria farmacoterapeutica

  • Analgesici, alcaloidi naturali dell'oppio. Codice ATC: N02AA59.
  • Analgesici ed antipiretici, anilidi. Codice ATC: N02BE51.

Co Efferalgan è una specialità farmaceutica a base di paracetamolo e codeina indicata nel trattamento sintomatologico delle affezioni dolorose.

Il paracetamolo occupa un posto di rilievo tra gli antalgici-antipiretici. Essendo inoltre un farmaco non salicilico, esso è ben tollerato a livello gastrico, e può quindi essere vantaggiosamente utilizzato in caso di intolleranza ai salicilati.

La codeina, alcaloide naturale dell'oppio, è un analgesico ad azione centrale debole. La codeina esercita il suo effetto attraverso i recettori oppioidi µ, anche se ha una bassa affinità per questi recettori, e il suo effetto analgesico è dovuto alla sua conversione in morfina. La codeina, in particolare in combinazione con altri analgesici come il paracetamolo, ha dimostrato di essere efficace nel dolore nocicettivo acuto.

L'associazione paracetamolo-codeina è dotata di effetto antalgico maggiore rispetto ai singoli componenti e più duraturo.

Controindicazioni

Quando è meglio NON Usare Coefferalgan

Non usi Coefferalgan:

  • è allergico al paracetamolo o al propacetamolo cloridrato (precursore del paracetamolo), alla codeina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6)
  • ha meno di 12 anni
  • soffre di una malattia dei polmoni (insufficienza respiratoria), poiché la codeina può peggiorare lo stato della sua malattia
  • ha da 0 a 18 anni e ha subito un intervento di rimozione delle tonsille o adenoidi poiché soffriva di un disturbo del respiro chiamato sindrome da apnea ostruttiva del sonno
  • ha un enzima del fegato che permette al suo corpo di trasformare la codeina in un'elevata quantità di morfina (rilevata attraverso esame delle urine) con elevate probabilità di avere gravi effetti indesiderati
  • sta allattando con latte materno (vedere paragrafo 2 “Gravidanza e allattamento”).

Avvertenze e Precauzioni

Avvertenze

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Co-Efferalgan.

Consulti il medico se:

  • soffre di lieve/moderata riduzione della funzionalità del fegato (compresa la sindrome di Gilbert, malattia caratterizzata da un'eccessiva produzione di bilirubina, sostanza che provoca un colorito giallastro della pelle e degli occhi)
  • soffre di gravi problemi al fegato
  • soffre di epatite acuta (infiammazione acuta del fegato)
  • sta assumendo medicinali che stimolano gli enzimi del fegato (modificano il modo in cui lavora il fegato)
  • soffre di carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi (sostanza normalmente presente nel corpo umano, la cui carenza può causare anemia emolitica)
  • soffre di anemia emolitica (malattia dovuta alla distruzione di alcune cellule del sangue, i globuli rossi)
  • soffre di insufficienza renale (malattie dei reni)
  • fa uso di alcol in modo cronico o ne fa un uso eccessivo (3 o più bevande alcoliche al giorno)
  • soffre di anoressia (disturbo del comportamento alimentare caratterizzato dalla mancanza o riduzione dell'appetito)
  • soffre di bulimia (disturbo del comportamento alimentare per cui una persona ingurgita una quantità di cibo eccessiva per poi ricorrere a diversi metodi per eliminarlo per non ingrassare)
  • soffre di cachessia (stato caratterizzato da estrema magrezza, riduzione delle masse muscolari e assottigliamento della pelle a causa di malattie croniche)
  • soffre di malnutrizione cronica
  • soffre di disidratazione (grave perdita di acqua/liquidi dall'organismo)
  • soffre di ipovolemia (ridotto volume di sangue che circola nel corpo, che rappresenta la causa più comune di bassa pressione del sangue)
  • ha la tosse e produce catarro

Il paracetamolo può causare reazioni cutanee gravi che possono essere fatali. L'uso di Co-Efferalgan deve essere interrotto alla prima comparsa di eruzione della pelle o qualsiasi altro segno di ipersensibilità (reazione allergica).

La terapia con oppioidi può causare:

  • depressione respiratoria (riduzione della funzione respiratoria) e sedazione
  • abbassamento della soglia convulsiva (cioè aumento della eccitabilità del sistema nervoso, come nel caso dell'epilessia)
  • iperalgesia (aumentata sensibilità al dolore) costipazione (difficile o infrequente evacuazione)
  • nausea e vomito il mascheramento dei sintomi di condizioni addominali acute (condizioni caratterizzate da dolore grave e segni di irritazione dell'addome)
  • ostacolo della fuoriuscita di bile e succo pancreatico, come nel caso di alcune malattie delle vie biliari, per esempio pancreatite (infiammazione del pancreas) e colelitiasi (presenza di calcoli nella colecisti)
  • aumento del rilascio di istamina, come nel caso di asma (ostruzione dei bronchi)
  • prurito
  • riduzione dei livelli di ormoni
  • inibizione della funzione immunologica (cioè della funzione del sistema di difesa dell'organismo)
  • rigidità muscolare e mioclono (rapido scatto muscolare involontario)
  • ritenzione urinaria (difficoltà a svuotare la vescica)in particolare nei pazienti con restringimento dell'uretra (l'ultimo tratto delle vie urinarie) o con aumento delle dimensioni della prostata

Uso di dosi elevate e/o per periodi prolungati

L'uso di dosi elevate o prolungate di paracetamolo può provocare una malattia del fegato (epatopatia) e alterazioni anche gravi a carico del rene e del sangue.

L'uso prolungato di analgesici, inclusi gli oppioidi, aumenta il rischio di cefalea (mal di testa) da abuso di farmaci.

Con l'uso prolungato di oppioidi può verificarsi riduzione dell'efficacia analgesica (tolleranza). La somministrazione prolungata di codeina o a dosaggi superiori a quelli terapeutici può dare dipendenza fisica e psicologica (assuefazione) e sindrome da astinenza a seguito di un'improvvisa interruzione della somministrazione che può essere osservata sia nei pazienti sia nei neonati nati da madri codeina-dipendenti.. Co-Efferalgan deve essere usato con cautela nei pazienti con dipendenza o con storia di dipendenza da oppioidi, e devono essere prese in considerazione terapie analgesiche alternative.

Anziani

I pazienti anziani possono essere maggiormente a rischio di effetti indesiderati associati all'uso di oppioidi, come depressione respiratoria e costipazione.


Conservi il foglio illustrativo di Coefferalgan. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo anche dopo il primo utilizzo.

Coefferalgan è un farmaco con obbligo di prescrizione medica. Se è stato prescritto soltanto per lei (o per suo figlio) non lo dia ad altre persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere pericoloso.

Bambini e Adolescenti

Coefferalgan può essere somministrato a Bambini e Adolescenti?

Non dia la codeina per alleviare il dolore nei bambini e negli adolescenti dopo la rimozione delle tonsille o delle adenoidi per la sindrome da apnea ostruttiva del sonno. I bambini e adolescenti devono essere monitorati attentamente per i segni di depressione del sistema nervoso centrale associati alla codeina, come sonnolenza estrema e depressione respiratoria. La codeina non è raccomandata nei bambini e adolescenti con problemi respiratori, in quanto i sintomi di tossicità da morfina possono essere peggiori.

Informazioni sugli Eccipienti

Co-Efferalgan compresse effervescenti contiene sodio

Questo medicinale contiene 380 mg (16,5 mEq) di sodio per ciascuna compressa effervescente. Da tenere in considerazione in persone che seguono una dieta a basso contenuto di sodio.

Co-Efferalgan compresse effervescenti contiene aspartame

Questo medicinale contiene aspartame, una fonte di fenilalanina: pertanto può essere dannoso per chi è affetto da fenilchetonuria.

Co-Efferalgan compresse effervescenti contiene sorbitolo

Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Co-Efferalgan può influenzare la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari poiché potrebbe causare effetti indesiderati come sonnolenza e disturbi cognitivi, come alterazione dell'attenzione.

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

Gravidanza e Allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere Coefferalgan.

Gravidanza

L'esperienza clinica con l'uso di paracetamolo durante la gravidanza è limitata. Sembra che non si verifichinono effetti indesiderati nelle donne in gravidanza, nel feto e nei neonati. L'uso materno di codeina in qualsiasi fase della gravidanza può essere associato a parto cesareo programmato. L'uso nel terzo trimestre può essere associato ad un aumentato rischio di parto cesareo urgente, emorragia dopo il parto e alla possibile insorgenza nel neonato di sintomi da astinenza da oppioidi che includono irrequietezza, pianto eccessivo, tremori, riduzione del tono muscolare (ipotonia), aumento della frequenza respiratoria (tachipnea), febbre (piressia), vomito e diarrea.

Allattamento

Co-Efferalgan è controindicato durante l'allattamento con latte materno.

Interazioni

Altri medicinali e Coefferalgan

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

In particolare informi il medico se sta assumendo:

  • altri medicinali che contengono paracetamolo, poiché se il paracetamolo è assunto in dosi elevate si possono verificare gravi effetti indesiderati
  • altri medicinali che contengono oppioidi o altre sostanze che deprimono il sistema nervoso centrale, per evitare il rischio di sovradosaggio o di effetti indesiderati gravi
  • anticoagulanti cumarinici incluso warfarin (medicinali che ritardano la coagulazione del sangue): il medico effettuerà un monitoraggio più rigido dei valori di INR (tempo impiegato dal sangue a coagulare)
  • medicinali che inducono le monoossigenasi epatiche (enzimi del fegato) o altre sostanze che possono avere tale effetto, per esempio:
    • rifampicina (un antibiotico)
    • cimetidina (un medicinale usato nel trattamento dell'ulcera dello stomaco)
    • antiepilettici (medicinali usati per trattare l'epilessia), ad esempio glutetimmide, fenobarbital, carbamazepina e fenitoina. In caso di trattamento con fenitoina non assumere dosi elevate o prolungate di paracetamolo.

L'uso di questi medicinali con Co-Efferalgan richiede cautela e uno stretto controllo medico.

  • probenecid, un medicinale usato per il trattamento dell'uricemia (elevata concentrazione di acido urico nel sangue) e della gotta (infiammazione delle articolazioni per il deposito di acido urico): il medico le consiglierà di ridurre le dosi di Co-Efferalgan
  • salicilamide (un medicinale antidolorifico e che abbassa la febbre)
  • potenti antidolorifici (buprenorfina, butorfanolo, nalbufina, nalorfina, pentazocina)
  • naltrexone (un medicinale per trattare la dipendenza da farmaci)
  • antistaminici (medicinali per trattare le allergie)
  • antidolorifici (alfentanil, destromoramide, destropropossifene, fentanyl, diidrocodeina, idromorfone, morfina, ossicodone, petidina, fenoperidina, remifentanil, sufentanil, tramadolo)
  • medicinali per trattare la tosse (destrometorfano, noscapina, folcodina, codeina, etimorfina)
  • medicinali per trattare disturbi psichiatrici (clorpromazina, aloperidolo, levomepromazina, tioridazina)
  • metadone (un medicinale per trattare la dipendenza da droga)
  • meprobramato (un medicinale per trattare l'ansia)
  • benzodiazepine e barbiturici (medicinali per trattare l'insonnia e l'ansia)
  • medicinali per trattare la depressione (paroxetina, fluoxetina, bupropione, sertralina, imipramina, clomipramina, amitriptilina, nortriptilina, doxepina, mirtazapina, mianserina, trimipramina ed inibitori della monoaminossidasi)
  • antiipertensivi (medicinali per trattare la pressione del sangue alta)
  • baclofen, un medicinale per ridurre e alleviare gli spasmi muscolari (eccessiva tensione nei muscoli che si verifica in varie malattie)
  • talidomide, un medicinale per trattare il mieloma multiplo (una malattia del sistema immunitario, il sistema di difesa dell'organismo)
  • celecoxib (un medicinale che allevia l'infiammazione)
  • chinidina (un medicinale per trattare il ritmo cardiaco irregolare)
  • desametasone (un medicinale per trattare diversi disturbi quali infiammazione e allergie)
  • anticolinergici (medicinali per trattare diverse patologie come problemi della vescica, allergie e depressione).

Co-Efferalgan ed Esami di laboratorio

Se lei/l'adolescente deve effettuare esami del sangue tenga conto che la somministrazione di paracetamolo può interferire con la determinazione della uricemia (la quantità di acido urico nel sangue) e della glicemia (la quantità di zucchero nel sangue).

Co-Efferalgan e alcol

L'uso concomitante di alcol e codeina può aumentare l'effetto sedativo: l'assunzione di alcol durante il trattamento con Co-Efferalgan non è raccomandato.

Effetti Collaterali

Quali sono gli Effetti Collaterali di Coefferalgan?

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

Se lei/l'adolescente manifesta i seguenti effetti indesiderati INTERROMPA il trattamento con questo medicinale e contatti immediatamente il medico:

  • reazioni cutanee che si possono manifestare con: - prurito, orticaria, eruzione della pelle
    • eritema
    • eritema multiforme (condizione caratterizzata dalla comparsa di macchie rosse sulla pelle con aspetto a "occhio di bue" associate a prurito)
    • sindrome di Stevens Johnson (forma grave di eritema polimorfo)
    • necrolisi tossica epidermica (grave malattia della pelle caratterizzata da arrossamenti, lesioni bollose con aree di distacco e morte della pelle) pustolosi esantematosa acuta generalizzata
  • reazioni allergiche che si possono manifestare con:
    • edema della laringe (gonfiore della gola)
    • angioedema (gonfiore di mani, piedi, caviglie, viso, labbra, lingua e/o gola)
    • ipotensione (abbassamento della pressione del sangue)
    • shock anafilattico (grave reazione allergica)
  • depressione respiratoria (riduzione dell'attività respiratoria)

Durante il trattamento con paracetamolo o con Co-Efferalgan sono stati riscontrati i seguenti ulteriori effetti indesiderati la cui frequenza è non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili):

  • anemia (riduzione dell'emoglobina nel sangue, sostanza che trasporta l'ossigeno nel sangue)
  • trombocitopenia (riduzione del numero di piastrine nel sangue)
  • leucopenia/agranulocitosi/neutropenia (riduzione del numero di globuli bianchi nel sangue)
  • funzionalità anomala del fegato
  • epatite (infiammazione del fegato)
  • colica biliare (dolore violento nella parte alta dell'addome)
  • vertigini
  • sonnolenza
  • capogiro
  • mioclono (rapido scatto muscolare involontario)
  • parestesia (formicolio)
  • sincope (perdita di coscienza transitoria)
  • tremore
  • sedazione (sonnolenza)
  • stato confusionale
  • abuso di farmaci
  • dipendenza da droghe
  • allucinazione
  • euforia (eccitazione)
  • disforia (umore depresso con irritabilità e nervosismo)
  • insufficienza renale acuta (riduzione della funzionalità dei reni)
  • nefrite interstiziale (infiammazione dei reni)
  • ematuria (sangue nelle urine)
  • anuria (cessazione o riduzione della produzione di urine da parte del rene)
  • ritenzione urinaria (incapacità della vescica di svuotarsi completamente)
  • diarrea
  • dolore addominale
  • nausea
  • vomito
  • stipsi (stitichezza)
  • reazioni allo stomaco e all'intestino
  • pancreatite (infiammazione del pancreas)
  • dispnea ( respirazione difficile)
  • aumento degli enzimi del fegato
  • diminuzione o aumento dell'INR (valore utilizzato per esprimere il tempo impiegato dal sangue a coagulare)
  • rabdomiolisi (danno grave dei muscoli)
  • astenia (debolezza)
  • malessere
  • miosi (restringimento delle pupille)
  • ritenzione urinaria (incapacità della vescica di svuotarsi completamente)

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione

Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Ingredienti

Cosa Contiene Coefferalgan?

Cosa contiene Co-Efferalgan

  • I principi attivi sono: paracetamolo 500 mg e codeina fosfato 30 mg.
  • Gli altri componenti sono: sodio idrogeno carbonato, sodio carbonato anidro, sodio benzoato, sodio docusato (vedere paragrafo 2 “Co-Efferalgan compresse effervescenti contiene sodio”), acido citrico anidro, sorbitolo (vedere paragrafo 2 “Co-Efferalgan compresse effervescenti contiene sorbitolo”), povidone, aspartame (vedere paragrafo 2 “Co-Efferalgan compresse effervescenti contiene aspartame”), aroma naturale pompelmo.

Scadenza e Conservazione

Come Conservare Coefferalgan

  • Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.
  • Conservi il medicinale nella confezione originale per proteggerlo dall'umidità.
  • Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sullo strip e sulla scatola dopo SCAD. La data di scadenza si riferisce all'ultimo giorno di quel mese.
  • Non getti alcun medicinale nell'acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.

Prezzo e Offerte

Quanto Costa Coefferalgan?

Il farmaco Coefferalgan non è vendibile online

Scrivi la Tua Recensione

Se hai utilizzato CoEfferalgan, puoi esprimere la tua opinione votando il prodotto e scrivendo una recensione. Recensioni di carattere pubblicitario, contenenti link o linguaggio inadeguato, saranno eliminate. Non inserire Domande (verranno eliminate); il servizio serve a condividere le esperienze con l'uso di CoEfferalgan.

Valutazione Globale - Soddisfazione complessiva

Efficacia

Rapporto Qualità/Prezzo

Quantità Effetti Collaterali

Gravità Effetti Collaterali

×