Carnitene 2018 - Compresse e Flaconcini - Foglio Illustrativo Spiegato

Recensione del farmaco Carnitene, con tutte le informazioni del foglietto illustrativo spiegate: indicazioni, dosaggio e modo d'uso corretto, impiego e proprietà della Carnitina, effetti collaterali e controindicazioni, Prezzo e offerte

Carnitene 2018 - Compresse e Flaconcini - Foglio Illustrativo Spiegato
- Specialista in Scienze Motorie e del Benessere Zarrow s.r.l.

Cos'è

Carnitene è un farmaco che contiene come principio attivo la L-carnitina.

Carnitene è indicato per il trattamento delle carenze di carnitina.

  • La carnitina è un costituente naturale delle cellule dell'organismo umano e svolge un ruolo fondamentale nella produzione e nel trasporto dell'energia.

Qual è il Principio Attivo di Carnitene?

Carnitene contiene il principio attivo L-Carnitina

Formati Disponibili

Carnitene è disponibile nelle confezioni:

  • Carnitene 1 g compresse masticabili - Confezione da 10 compresse masticabili
  • Carnitene 1g/10 ml soluzione orale - Confezione da 10 Flaconcini Monodose Pronti da Bere
  • Carnitene 2g/10 ml soluzione orale - Confezione da 10 Flaconcini Monodose Pronti da Bere
  • Carnitene 1,5g/5 ml soluzione orale - Flacone da 20 ml di soluzione orale.
  • Carnitene 1 g/5 ml soluzione iniettabile per uso endovenoso - Confezione da 5 fiale
  • Carnitene 2 g/5 ml soluzione iniettabile per uso endovenoso - Confezione da 5 fiale

E' possibile che altri tipi di confezioni siano commercializzate.

A Cosa Serve

Indicazioni: Per Quali Malattie si Usa Carnitene?

Carnitene sigma-tau viene prescritto dal medico in caso di carenza in carnitina.

La L-carnitina si trova normalmente in tutte le cellule dell'organismo ed è indispensabile per il lavoro muscolare in quanto aiuta a trasformare i grassi alimentari in energia.

Una carenza in carnitina provoca una debolezza muscolare di origine metabolica e altre gravi manifestazioni di carenza; le sostanze grasse non bruciate possono allora accumularsi nei muscoli sotto forma di depositi patologici.

Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio dopo un breve periodo di trattamento.

Serve la Ricetta? Dove Acquistare Carnitene

Carnitene Compresse e Carnitene Soluzione orale sono medicinali senza obbligo di ricetta medica.

  • Il farmaco Carnitene può essere acquistato in farmacia, parafarmacia e presso esercizi commerciali autorizzati (ad es. alcuni centri commerciali).
  • Il farmaco Carnitene può essere acquistato anche online, presso i siti web di e-commerce di farmacie, parafarmacie o esercizi commerciali che hanno ottenuto la relativa autorizzazione da parte del ministero della Salute (clicca qui per vedere il miglior prezzo online per Carnitene).

Carnitene soluzione iniettabile per uso endovenoso è un farmaco con obbligo di prescrizione medica.

Come si Usa

Informazioni sulla Posologia - Prenda Carnitene seguendo sempre esattamente quanto riportato nel foglietto illustrativo o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista

Dosaggio: Quanto Carnitene Prendere al Giorno?

Deficienze di carnitina primarie e secondarie a malattie genetiche del metabolismo

Carnitene compresse masticabili e soluzione orale

La dose giornaliera varia in funzione dell'età e del peso del paziente.

  • Uso negli adulti e negli adolescenti dai 12 anni in su:
    • La dose raccomandata è 2-4 grammi al giorno, secondo la gravità della malattia e il giudizio del medico.
  • Uso nei bambini:
    • Bambini da 0 a 2 anni La dose raccomandata è 150 mg per kg di peso corporeo.
    • Bambini da 2 a 6 anni La dose raccomandata è 100 mg per kg di peso corporeo.
    • Bambini da 6 a 12 anni La dose raccomandata è 75 mg per kg di peso corporeo.

Deficienze di carnitina secondarie all'emodialisi

Carnitene compresse masticabili e soluzione orale

  • La dose raccomandata è 2-4 grammi al giorno.

Carnitene soluzione iniettabile per uso endovenoso

  • La dose raccomandata è di 2 grammi somministrati lentamente in una vena al termine della dialisi.
  • La dose da 2,5 g può essere usata in pazienti che praticano la dialisi da più di 1 anno.

Modo d'uso: Come prendere Carnitene

  • Le compresse masticabili si possono masticare o deglutire con acqua.
  • La soluzione orale deve essere presa solo dopo averla diluita. Versi la soluzione orale contenuta nel contenitore monodose in un bicchiere d'acqua prima di berla o di farla bere al suo bambino.
  • La somministrazione in una vena di carnitene soluzione iniettabile deve essere eseguita lentamente nell'arco di 2-3 minuti.

Modo d'uso: Quando prendere Carnitene

  • Carnitene compresse masticabili e Carnitene soluzione orale: se ne consiglia l'assunzione preferibilmente dopo un pasto.

Avvertenze

  • Se ha gravi problemi ai reni il trattamento per via orale con Carnitene non dovrebbe essere prolungato e ad alte dosi.
  • Se è anziano non sono necessarie precauzioni particolari o modifiche del dosaggio di Carnitene
  • Se ha il diabete e utilizza insulina o medicinali assunti per bocca che abbassano i livelli di zucchero nel sangue, Carnitene potrebbe determinare un'ulteriore riduzione dello zucchero nel sangue; pertanto il medico le farà eseguire frequenti controlli dei livelli di zucchero nel sangue e potrà modificare la dose dell'insulina o degli ipoglicemizzanti orali (vedere paragrafo “Avvertenze e precauzioni”).

Sovradosaggio

Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Carnitene

In caso di ingestione accidentale di una dose eccessiva di Carnitene, avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Una dose eccessiva di Carnitene può provocare diarrea.

Se dimentica di prendere Carnitene

Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se interrompe il trattamento con Carnitene

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di Carnitene, si rivolga al medico o al farmacista.

Come Funziona

Come Agisce Carnitene? Quali Effetti Produce?

Le seguenti informazioni su Carnitene sono informazioni tecniche rivolte agli operatori sanitari. Se ha dubbi o domande in merito, chieda un parere al suo medico o al farmacista.

La carnitina è un costituente naturale delle cellule, nelle quali svolge un ruolo fondamentale nella produzione e nel trasporto dell'energia.

La carnitina è, infatti, il fattore unico non vicariabile per la penetrazione degli acidi grassi a lunga catena nel mitocondrio ed il loro avvio alla beta-ossidazione; controlla inoltre il trasporto dell'energia prodotta dal mitocondrio al citoplasma attraverso la modulazione dell'enzima adenina-nucleotide-translocasi.

La più alta concentrazione tessutale di carnitina è nei muscoli scheletrici e nel miocardio; quest'ultimo, sebbene sia capace di utilizzare vari substrati a fini energetici, si serve normalmente degli acidi grassi.

Pertanto la carnitina svolge un ruolo essenziale nel metabolismo cardiaco poiché l'ossidazione degli acidi grassi è strettamente dipendente dalla presenza di quantità adeguata della sostanza.

Studi sperimentali hanno dimostrato che in varie condizioni di stress, ischemia acuta, di miocardite difterica è dimostrabile un abbassamento dei livelli tissutali miocardici di carnitina. Molti modelli animali hanno confermato una positiva attività della carnitina in varie alterazioni della funzione cardiaca indotte artificialmente: ischemia acuta e cronica, stati di scompenso cardiaco, insufficienza cardiaca da miocardite difterica, cardiotossicità da farmaci (propranololo, adriamicina).

La L-carnitina si è dimostrata essere terapeuticamente efficace nelle seguenti patologie:

  • deficit primari di carnitina caratterizzati da fenotipi quali miopatie con accumulo lipidico, encefalopatia epatica tipo sindrome di Reye's e/o cardiomiopatia dilatativa progressiva;
  • deficit secondari di carnitina in pazienti con acidurie organiche su base genetica tipo propionic acidemia, metil-malonic aciduria, isovaleric acidemia ed in pazienti con difetti genetici della beta-ossidazione. In tali situazioni il deficit secondario si instaura sotto forma di esteri con acidi grassi. Infatti, la L-carnitina endogena agisce come "tampone" nei confronti di vari acidi grassi che non possono essere metabolizzati;
  • deficit secondari di carnitina in pazienti sottoposti ad emodialisi intermittente. La deplezione muscolare di L-carnitina è correlata positivamente con la perdita della sostanza nel liquido di dialisi.

I sintomi muscolari tipicamente presenti in questi pazienti dopo le sedute emodialitiche sono risultati migliorati col trattamento esogeno.

Controindicazioni

Quando Carnitene non dev'essere usato

Non prenda Carnitene Compresse o Soluzione Orale:

  • se è allergico alla L-carnitina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale

Avvertenze e Precauzioni

Cosa serve sapere prima di prendere Carnitene?

Informi il medico, che la terrà sotto stretto controllo:

  • se ha il diabete e utilizza insulina o ipoglicemizzanti orali (medicinali assunti per bocca che abbassano i livelli di zucchero nel sangue) perché Carnitene potrebbe determinare un'ulteriore riduzione dello zucchero nel sangue. In questi casi, il medico le farà eseguire frequenti controlli dei livelli di zucchero nel sangue e potrà modificare la dose dell'insulina o degli ipoglicemizzanti orali (vedere paragrafo “Come prendere Carnitene”)
  • se ha una predisposizione per le convulsioni il trattamento con L-carnitina potrebbe innescarle; se già soffre di convulsioni la somministrazione di L-carnitina può aumentare il numero e/o la gravità delle crisi convulsive 2
  • se ha gravi problemi ai reni (grave insufficienza ai reni o insufficienza ai reni terminale) o se è in dialisi. In questi casi il medico terrà sotto controllo la funzione dei suoi reni durante il trattamento, in particolare se prolungato nel tempo (vedere paragrafo “Come prendere Carnitene”)
  • se sta usando medicinali che riducono la coagulazione del sangue (anticoagulanti). In questi casi il medico le prescriverà controlli periodici della coagulazione (vedere paragrafo “Altri medicinali e Carnitene”)

Carnitene non presenta rischi di assuefazione (perdita di efficacia del medicinale con il tempo) e dipendenza.

Avvertenze sugli Eccipienti

Carnitene 1,5 g/5 ml soluzione orale contiene saccarosio, sorbitolo, metile para-idrossibenzoato e propile para-idrossibenzoato

  • Carnitene 1,5 g/5 ml soluzione orale contiene saccarosio e sorbitolo, se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale.
  • Carnitene 1,5 g/5 ml soluzione orale contiene metile para-idrossibenzoato e propile para-idrossibenzoato, che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate).

Carnitene 1 g compresse masticabili contiene saccarosio

  • Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale.
  • Questo medicinale contiene 1,8 g di saccarosio per dose. Da tenere in considerazione in persone affette da diabete mellito. Può essere dannoso per i denti.

Bambini e Adolescenti

Carnitene può essere somministrato a Bambini e Adolescenti?

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Carnitene non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

Gravidanza e Allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere Carnitene.

Gravidanza

Carnitene può essere usato durante la gravidanza se il suo medico ritiene che il beneficio per lei è maggiore dei potenziali rischi per il feto.

Allattamento

La L-carnitina è un normale componente del latte materno. Carnitene può essere usato durante l'allattamento se il suo medico ritiene che il beneficio per lei è maggiore dei potenziali rischi per il bambino.

Fertilità

Carnitene non ha effetti sfavorevoli sulla fertilità.

Interazioni

Altri medicinali e Carnitene

Informi il medico o il farmacista se sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale.

Informi il medico se sta usando medicinali che riducono la coagulazione del sangue (anticoagulanti), perché in casi molto rari possono comparire alterazioni della coagulazione del sangue durante il trattamento contemporaneo con Carnitene. In questi casi il medico le prescriverà controlli periodici della coagulazione (vedere paragrafo “Avvertenze e precauzioni”).

Informi il medico se sta usando farmaci per l'epilessia (acido valproico), antibiotici (contenenti acido pivalico, cefalosporine) farmaci per la cura dei tumori (cisplatino, carboplatino e ifosfamide) perché possono ridurre la quantità di Carnitene nel sangue.

Effetti Collaterali

Quali sono gli Effetti Collaterali di Carnitene?

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

Effetti Collaterali Comuni

Possono interessare fino a 1 persona su 10:

  • vomito
  • nausea
  • diarrea
  • dolore all'addome

Effetti Collaterali Non Comuni

Possono interessare fino a 1 persona su 100:

  • mal di testa
  • oressione del sangue aumentata o alta
  • pressione del sangue bassa
  • alterazione del gusto
  • difficoltà a digerire
  • bocca secca
  • odore di pesce nelle urine, nell'alito e nel sudore*
  • contrazione dei muscoli improvvisa e involontaria (spasmi muscolari)
  • dolore al torace
  • sentirsi strano
  • febbre

Effetti Collaterali Molto rari

Possono interessare fino a 1 persona su 10.000

  • alterazioni della coagulazione del sangue**

Effetti Collaterali a Frequenza non Nota

La frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili:

  • convulsioni***
  • capogiro
  • battito del cuore irregolare (palpitazioni)
  • difficoltà a respirare
  • prurito
  • eruzione sulla pelle
  • miastenia (malattia caratterizzata da debolezza muscolare)****
  • tensione muscolare

Note:

  • * Questo si verifica in pazienti con gravi problemi ai reni o in dialisi, a causa dell'accumulo di metaboliti della L-carnitina nel sangue
  • ** In pazienti che usano contemporaneamente medicinali che riducono la coagulazione del sangue (anticoagulanti)
  • *** In pazienti con o senza precedenti episodi convulsivi o predisposti
  • **** In pazienti con insufficienza dei reni in fase terminale.
Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati relativi all'uso di Carnitene.

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione.

Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Ingredienti

Cosa Contiene Carnitene?

Carnitene 1 g compresse masticabili

  • Il principio attivo è L-carnitina sale interno. Ogni compressa masticabile contiene 1 g di L-carnitina sale interno.
  • Gli altri componenti sono aroma menta polvere, aroma liquirizia polvere, saccarosio, magnesio stearato.

Carnitene 1 g/10 ml soluzione orale

  • Il principio attivo è L-carnitina sale interno. Ogni contenitore monodose da 10 ml contiene 1 g di Lcarnitina sale interno.
  • Gli altri componenti sono acido d-l malico, sodio benzoato, saccarina sodica, acqua depurata.

Carnitene 1,5 g/5 ml soluzione orale

  • Il principio attivo è L-carnitina sale interno. 100 ml di soluzione contengono 30 g di L-carnitina sale interno.
  • Gli altri componenti sono saccarosio, sorbitolo 70 per cento (non cristallizzabile), metile paraidrossibenzoato sodico, propile para-idrossibenzoato sodico, aroma ciliegia, aroma amarena, acqua depurata.

Carnitene 1 g/5 mL soluzione iniettabile per uso endovenoso

  • Il principio attivo è L-carnitina sale interno. Ogni fiala contiene 1 g di L-carnitina sale interno.
  • L'altro componente è acqua per preparazioni iniettabili.

Carnitene 2 g/5 mL soluzione iniettabile per uso endovenoso

  • Il principio attivo è L-carnitina sale interno. Ogni fiala contiene 2 g di L-carnitina sale interno.
  • L'altro componente è acqua per preparazioni iniettabili.

Scadenza e Conservazione

Come Conservare Carnitene

  • Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.
  • Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.
  • Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo Scad.. La data di scadenza si riferisce all'ultimo giorno di quel mese.
  • Non getti alcun medicinale nell'acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.

Prezzo e Offerte

Prezzo Carnitene - Scopri le Migliori Offerte delle Farmacie e delle Parafarmacie autorizzate alla Vendita Online di Carnitene

Carnitene soluzione orale

farmasave - ALFASIGMA CARNITENE*OS SOLUZ. 20ML 30% SCAD. SETTEMBRE 185,90€ + 5,80 Sped.
fullfarma - Alfasigma Spa Carnitene 1,5 G/5 Ml Soluzione Orale 1 Flacone Da 20 Ml + Cucchiaio Dosatore6,63€ + 5,50 Sped.
farmaciadifiducia - CARNITENE* SOLUZIONE ORALE 20ML 1,5G/5ML6,68€ + 4,99 Sped.

Carnitene compresse

farmaciaexpress - Alfasigma Spa Carnitene 1 G Compresse Masticabili Blister Alu/Alu 10 Compresse10,00€ + 6,00 Sped.
shopfarmaciait - ALFASIGMA SpA Carnitene 1g Compresse masticabili 10 pz compresse masticabili pz10,23€ + 4,95 Sped.
farmaciaigea - Sigma Tau Carnitene Compresse Masticabili 1g10,48€ + 3,90 Sped.