Bradichinina | Cos'è? Funzioni, Pressione, Infiammazione

In questo articolo parliamo della Bradichinina, analizzandone il Ruolo nell'Infiammazione e gli Effetti Biologici. Meccanismo ed Effetti Terapeutici dei Farmaci che Agiscono sulla Bradichinina

Bradichinina
Supervisione Scientifica a Cura del Dottor Gilles Ferraresi - Ultima revisione dell'articolo:

Che Cos'è

La bradichinina è un piccolo peptide coinvolto nella risposta infiammatoria.

Viene liberata rapidamente in seguito a un trauma acuto e altrettanto velocemente metabolizzata.

A Cosa Serve

Durante l'infiammazione, la bradichinina viene rilasciata localmente dai mastociti e dai basofili.

Uno degli effetti più noti della bradichinina è quello di aumentare la dilatazione e la permeabilità dei vasi sanguigni. Si tratta di un evento caratteristico della risposta infiammatoria, che serve a diluire e confinare l'agente lesivo e a facilitare l'infiltrazione dei globuli bianchi nell'area della lesione.

Allo stesso tempo, quest'azione della bradichinina è responsabile dei tipici sintomi dell'infiammazione, quali gonfiore, arrossamento, calore e dolore.

L'istamina è un mediatore dell'infiammazione con funzioni molto simili a quelle della bradichinina.

Effetti della Bradichinina

  • Dilata i vasi sanguigni (vasodilatazione) e ne aumenta la permeabilità:
    • Aumenta la sintesi di ossido nitrico, che rilassa e allarga i vasi sanguigni;
    • Aumenta il rilascio di istamina dalle cellule infiammatorie, che aumenta la permeabilità vasale;
  • Aumenta l'escrezione renale di acqua e sodio (lieve effetto diuretico);
  • Abbassa la pressione sanguigna;
  • Aumenta l'afflusso di sangue al cuore
  • Aumenta il senso della sete;
  • Aumenta la sensibilità delle fibre nervose agli stimoli di dolore e prurito (è coinvolta nell'allodinina);
  • Aumenta la sensibilità all'insulina delle cellule adipose e muscolari;
  • Contrae la muscolatura liscia non vascolare nei bronchi e nell'intestino;
  • Aumenta il rilascio di glutammato nel cervello.

Farmaci e Bradichinina

ACE Inibitori

Gli ACE-inibitori sono farmaci in grado di ridurre la pressione arteriosa, usati negli individui con ipertensione e insufficienza cardiaca.

Questi farmaci agiscono impedendo la degradazione della bradichinina nel corpo, amplificandone l'azione.

Come abbiamo visto, la bradichinina induce vasodilatazione e ipotensione, grazie anche all'aumentata escrezione renale di sodio.

Dunque, gli ACE inibitori impediscono la scomposizione della bradichinina; a sua volta, l'aumento della bradichinina riduce la pressione sanguigna 2, 3.

Uno degli effetti collaterali più comuni degli ACE inibitori è la tosse secca, che colpisce fino a un terzo dei pazienti che assumono questi farmaci per l'ipertensione; probabilmente tale effetto è conseguente all'aumento della bradichinina.

Nei casi più gravi, l'elevazione della bradichinina conseguente all'uso di questi farmaci può provocare angioedema, un'emergenza medica.

Inibitori della Bradichinina

L'angioedema è un gonfiore (edema) della cute o delle mucose. Per lo più benigno, l'angioedema grave può essere fatale, soprattutto quando il gonfiore si verifica vicino alla gola (se interessa le corde vocali può causare morte per asfissia).

Questo tipo di gonfiore può verificarsi quando la bradichinina favorisce la fuoriuscita di liquido dai vasi sanguigni nella pelle 4, 5.

Attualmente, gli inibitori (antagonisti) della bradichinina sono in fase di sviluppo come potenziali terapie per l'angioedema ereditario. L'icatibant è uno di questi inibitori.

In futuro, gli inibitori della bradichinina potrebbero anche essere usati:

  • come farmaci anti-tumorali; poiché la bradichinina facilita le neoformazioni vascolari che nutrono il tumore, inibirne l'azione potrebbe ridurre la crescita dei vasi cancerosi, impedendo al tumore di diventare pericoloso. Tale attività finora è stata confermata negli studi in vitro 6; d'altro canto, livelli aumentati di bradichinine derivanti dall'uso di ACE-inibitori sono stati associati a un aumento dei rischi di cancro ai polmoni 7;
  • nel trattamento delle malattie autoimmuni 8.

Dai un voto a Bradichinina

Votazione Media 4.5 / 5. Conteggio Voti 19.
×