Atenol ® 2020 | Atenololo | Foglio Illustrativo Spiegato

Recensione del Farmaco Atenol: A Cosa Serve? Quando Fa bene? Quando Fa Male? Per Cosa si Usa? Dosi e Uso Corretto dell'Atenololo contro Angina e Ipertensione. Foglio Illustrativo Spiegato, Controindicazioni ed Effetti Collaterali

Atenol
Supervisione Scientifica a Cura del Dottor Gilles Ferraresi - Ultima revisione dell'articolo:

Cos'è

Atenol è un farmaco con obbligo di prescrizione medica che contiene il principio attivo atenololo.

L'atenololo, principio attivo di Atenol, appartiene a una generazione di betabloccanti ad azione specifica sul cuore. Esso riduce la pressione sanguigna elevata e calma l'attività cardiaca senza effetti sulla muscolatura delle vie respiratorie. Pertanto, con la dovuta prudenza, anche i pazienti con malattie respiratorie (respirazione difficile, asma) possono assumere Atenol.

Atenol protegge il cuore da stimolazioni eccessive. Il lavoro del muscolo cardiaco viene ridotto e la reazione cardiaca al carico fisico e psichico è attenuata.

Atenol diminuisce la pressione sanguigna elevata.

L'angina pectoris (forti dolori al petto con eventuale propagazione al braccio sinistro) è dovuta a un'ossigenazione insufficiente del cuore sotto sforzo. Atenol evita gli attacchi anginosi o ne diminuisce la frequenza e il dolore. Atenol può normalizzare il ritmo cardiaco alterato o ridurre le pulsazioni originate da malattia o dallo stress.

Il medico può prescrivere Atenol:

  • per ridurre la pressione sanguigna elevata (ipertensione),
  • per proteggere il muscolo cardiaco da sforzi eccessivi (angina pectoris),
  • per curare i disturbi del ritmo cardiaco,
  • dopo infarto cardiaco,
  • per prevenire un infarto cardiaco ulteriore.

Atenol si può usare soltanto su prescrizione medica.

Principio Attivo Atenol

Atenol contiene il principio attivo atenololo

Formati Disponibili

Atenol è disponibile nelle confezioni:

  • ATENOL 100 mg compresse. Confezione da 50 compresse da 100 mg.

È possibile che non tutte le confezioni o altri tipi di confezioni siano commercializzate.

A Cosa Serve

Indicazioni: Per Quali Malattie si Usa Atenol?

Questo medicinale contiene il principio attivo atenololo, appartenente ad un gruppo di medicinali chiamati beta-bloccanti, che agiscono rallentando il battito cardiaco e facendo in modo che il cuore batta con meno forza.

Atenol è indicato per:

  • il trattamento della pressione del sangue alta (ipertensione);
  • il trattamento del dolore toracico causato da problemi al cuore (angina pectoris cronicamente stabile o angina pectoris instabile);
  • il trattamento di alcuni tipi di alterazioni del battito cardiaco (tachiaritmie).

Serve la Ricetta? Dove Acquistare Atenol

Atenol è un medicinale con obbligo di ricetta medica.

Il farmaco Atenol può essere aquistato in farmacia previa presentazione di regolare ricetta medica (con la ricetta elettronica, il paziente presenta al farmacista un promemoria e sarà poi compito di quest'ultimo risalire alla ricetta tramite il portale).

Il farmaco Atenol NON può essere acquistato online.

Dosaggio e Posologia

Informazioni sulla Posologia - Prenda Atenol seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

Dosaggio: Quanto Atenol Prendere al Giorno?

  • Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.
  • Prenda le compresse con un po’ di liquido prima dei pasti. Il medico regolerà la dose in base alle sue condizioni. Si consiglia di iniziare la terapia con la dose più bassa, soprattutto nei pazienti anziani. Se necessario, il medico potrà aumentare la dose in modo graduale. La massima efficacia si ottiene dopo 1-2 settimane di terapia.

Trattamento della pressione del sangue alta (ipertensione)

  • La dose raccomandata è di 50 mg al giorno. Tale dose può essere aumentata fino a 100 mg al giorno. Per abbassare ulteriormente la sua pressione sanguigna, a seconda delle sue condizioni di salute, il medico potrà prescriverle di prendere atenololo in associazione ad un altro medicinale per la pressione alta (come un diuretico).

Trattamento del dolore toracico causato da problemi al cuore (angina pectoris cronicamente stabile o angina pectoris instabile)

  • La dose raccomandata è di 1 compressa da100 mg 1 volta al giorno o di 1 compressa da 50 mg 2 volte al giorno.

Trattamento di alcuni tipi di alterazioni del battito cardiaco (tachiaritmie)

  • La dose raccomandata è di 50 mg o 100 mg al giorno.
  • Se durante il trattamento con Atenol la frequenza cardiaca e/o la pressione sanguigna diminuiscono troppo, oppure si verifica qualsiasi altra complicazione che renda necessario un intervento terapeutico, il medico le dirà di interrompere il trattamento con Atenol.

Uso negli anziani

Può essere necessario ridurre la dose, particolarmente se la funzionalità dei reni è compromessa.

Uso nei bambini

Non c’è esperienza sull’uso dell’atenololo nei bambini, pertanto Atenol non è raccomandato nei bambini.

Uso nei pazienti con compromissione della funzionalità renale

Se soffre di grave compromissione della funzionalità renale il medico ridurrà la dose in base alle sue condizioni di salute.

Uso nei pazienti in emodialisi

La dose raccomandata è di 50 mg dopo ogni seduta di filtrazione del sangue (emodialisi).

Avvertenze

  • Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Sovradosaggio

Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Atenol

In caso di ingestione/assunzione di una quantità eccessiva di questo medicinale, si rivolga immediatamente al medico o al Pronto Soccorso dell’ospedale più vicino. In caso di assunzione di una dose eccessiva di questo medicinale, i sintomi che può manifestare sono: rallentamento dei battiti del cuore (bradicardia), diminuzione della pressione del sangue (ipotensione), insufficiente funzionalità del cuore (insufficienza cardiaca acuta e shock cardiogeno), difficoltà respiratoria (broncospasmo), vomito, alterazione dello stato di coscienza e convulsioni.

Se Dimentica di Assumere Atenol

Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della compressa. Assuma la compressa dimenticata appena possibile, a meno che non sia quasi l’ora di prendere quella successiva.

Se interrompe il trattamento con Atenol

Non interrompa il trattamento con questo medicinale senza aver consultato il medico. È necessario che l’interruzione del trattamento con questo medicinale avvenga in maniera graduale, in quanto una interruzione improvvisa può determinare disturbi della circolazione sanguigna del cuore (cardiopatia ischemica) con peggioramento dell’angina pectoris, aumento eccessivo della pressione del sangue (ipertensione) o problemi al cuore (infarto).

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di Atenol, si rivolga al medico o al farmacista.

Come Funziona

Come Agisce Atenol? Quali Effetti Produce?

Le seguenti informazioni su Atenol sono informazioni tecniche rivolte agli operatori sanitari. Se ha dubbi o domande in merito, chieda un parere al suo medico o al farmacista.

Si tratta di un beta bloccante con meccanismo d’azione selettivo, nel senso che a tale blocco sono interessati in modo preferenziale i recettori b1 o recettori cardiaci; non sono invece interessati dalla sua azione i recettori b2 o recettori della muscolatura liscia bronchiale. Le caratteristiche farmacologiche dell’atenololo possono quindi così venire riassunte:

  • inibisce in modo specifico i b1 recettori
  • non ha azione simpaticomimetica intrinseca
  • non ha effetto stabilizzante di membrana
  • non attraversa se non molto scarsamente la barriera ematoencefalica
  • antagonizza, come il propanololo, la risposta inotropa positiva dell’isoprenalina, ma meno la risposta vasodepressiva e il rilasciamento muscolare bronchiale.

Controindicazioni

Quando è meglio NON Usare Atenol

Non usi Atenol:

  • se è allergico all’atenololo e altri medicinali simili o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale;
  • se ha un battito del cuore molto lento (bradicardia);
  • se ha un grave problema cardiaco noto come shock cardiogeno, che si verifica quando il suo cuore non pompa una sufficiente quantità di sangue in tutto il corpo;
  • se ha la pressione del sangue bassa (ipotensione);
  • se il medico le ha detto che il livello di acidità del suo sangue è più elevato del normale (acidosi metabolica);
  • se ha gravi disturbi della circolazione del sangue negli arti (circolazione arteriosa periferica);
  • se ha un difetto della conduzione del cuore (blocco atrioventricolare di grado superiore al I°, blocco seno-atriale, sindrome del nodo al seno);
  • se la funzionalità del suo cuore è insufficiente e non viene controllata da una terapia adeguata (insufficienza cardiaca);
  • se è in trattamento con medicinali, iniettati direttamente in vena, chiamati calcio antagonisti, ad esempio verapamil (utilizzato per il trattamento della pressione sanguigna alta) o diltiazem (utilizzato per il trattamento della pressione sanguigna alta, dell’angina pectoris, e altri disturbi del cuore), o medicinali usati per normalizzare il ritmo del cuore, come la disopiramide;
  • se sta assumendo medicinali usati per il trattamento della depressione( MAO-inibitori ad eccezione dei MAO-beta-bloccanti);
  • se ha problemi respiratori (ad esempio asma bronchiale).

Avvertenze e Precauzioni

Avvertenze

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Atenol.

Faccia particolare attenzione e consulti il medico prima di prendere questo medicinale:

  • se ha un tumore della ghiandola surrenale, chiamato feocromocitoma;
  • se ha problemi al cuore (blocco atrioventricolare di 1° grado);
  • se ha il diabete che non è ben controllato con la terapia, per evitare il rischio di gravi stati di abbassamento dei livelli di zucchero nel sangue (ipoglicemia).
  • se in passato ha sofferto di gravi reazioni allergiche (reazioni anafilattiche);
  • se ha gravi problemi ai reni (grave compromissione renale);
  • se è in gravidanza e se sta allattando al seno;
  • se ha una predisposizione ad una malattia della pelle chiamata psoriasi.

Durante il trattamento con questo medicinale il medico le prescriverà esami di controllo della funzionalità del fegato e dei reni.

Avverta il medico se nota la comparsa di disturbi della pelle caratterizzati dalla presenza di macchie rosse e/o sanguinamento (porpora trombocitopenica e non trombocitopenica).

Precauzioni d'Impiego

  • Sospensione. La sospensione del trattamento con atenololo deve essere graduata specialmente nei pazienti affetti da cardiopatia ischemica.
  • Insufficienza cardiaca. Atenol può essere somministrato, con la dovuta cautela, ai pazienti con una riserva cardiaca scarsa, mentre il suo impiego deve essere evitato nei pazienti affetti da scompenso cardiaco conclamato; il farmaco può tuttavia essere usato nei pazienti con insufcienza cardiaca controllata da una terapia adeguata.
  • Bradicardia. La riduzione della frequenza cardiaca è una delle azioni farmacologiche indotte dall'atenololo; qualora compaiano sintomi attribuibili all'eccessiva riduzione della frequenza cardiaca, il dosaggio di Atenol deve essere ridotto.
  • Broncopatie. La cardioselettività posseduta dall'atenololo permette il suo impiego, con cautela, nei pazienti con malattie ostruttive croniche delle vie aeree. Tuttavia a volte nei pazienti asmatici può indurre un aumento della resistenza delle vie respiratorie: diversamente dai beta-bloccanti non selettivi, tale broncospasmo può essere risolto mediante preparati broncodilatatori, quali il salbutamolo e l'isoprenalina, ai dosaggi comunemente utilizzati.
  • Diabetici e pazienti soggetti all'ipoglicemia. Nei pazienti diabetici, in particolare in quelli affetti da diabete labile, e in pazienti soggetti a ipoglicemia, Atenol, a causa della propria attività bloccante beta-adrenergica, può prevenire la comparsa dei segni e sintomi premonitori dell'ipoglicemia acuta quali le modifcazioni della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa.
  • Disordini vascolari. Il beta-blocco può aggravare i disturbi vascolari periferici preesistenti.
  • Reazioni anafilattiche. Nei pazienti con terapia beta-bloccante e con una storia di reazioni anaflattiche a diversi allergeni, si può verifcare un aggravamento delle reazioni allergiche in occasione di ripetuti stimoli da parte dell'allergene. Questi pazienti possono non rispondere adeguatamente alle dosi di adrenalina comunemente impiegate nel trattamento delle reazioni allergiche.
  • Insufficienza renale. L'atenololo è escreto per via renale e pertanto il dosaggio deve essere regolato con particolare attenzione nei pazienti con grave compromissione della funzionalità renale.
    Non si verifca accumulo signifcativo di Atenol nei pazienti che hanno una clearance della creatinina superiore a 35 ml/min. (il limite normale è di 100-150 ml/min.). Nei pazienti con clearance creatininica di 15-35 ml/min. (equivalente a 3,4-6,8 mg% di creatininemia) la posologia deve essere di 50 mg il giorno o 100 mg a giorni alterni. Per i pazienti con clearance creatininica < 15 ml/min. (equivalente a 6,8 mg% di creatininemia) la posologia deve essere di 50 mg a giorni alterni o 100 mg ogni 4 giorni.
  • Pazienti in emodialisi. L'atenololo viene rimosso dall'organismo durante l'emodialisi. Qualora un paziente in terapia con Atenol venga sottoposto a dialisi, la terapia va proseguita alla dose di 50 mg dopo ogni seduta; la somministrazione deve essere effettuata sotto controllo ospedaliero in quanto possono verifcarsi marcate riduzioni della pressione arteriosa.
  • Anestesia. Se un paziente in trattamento con Atenol dovesse essere sottoposto ad anestesia generale, occorre che l'anestesista sia informato di tale terapia, in quanto il blocco betaadrenergico può ridurre l'effetto inotropo richiesto da quegli anestetici che necessitano di un'adeguata mobilizzazione catecolaminica per il mantenimento della funzionalità cardiaca. Dovrà essere pertanto impiegato un agente anestetico con una minima attività inotropa negativa.

Conservi il foglio illustrativo di Atenol. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo anche dopo il primo utilizzo.

Atenol è un farmaco con obbligo di prescrizione medica. Se è stato prescritto soltanto per lei (o per suo figlio) non lo dia ad altre persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere pericoloso.

Bambini e Adolescenti

Atenol può essere somministrato a Bambini e Adolescenti?

A causa della mancanza di dati, l’uso di Atenol nei bambini non è raccomandato .

Informazioni sugli Eccipienti

ATENOLOL contiene lattosio Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Possono verificarsi occasionalmente vertigini o sensazione di stanchezza. Se ciò dovesse verificarsi, non guidi veicoli e non usi macchinari.

Per chi svolge attività sportiva

L’uso del farmaco senza necessità terapeutica costituisce doping e può determinare comunque positività ai test antidoping

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

Gravidanza e Allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere Atenol.

Gravidanza

Dal momento che non può essere esclusa la possibilità di un danno al feto, se è in gravidanza, se sta pianificando una gravidanza o se sta allattando al seno, l’uso di Atenol richiede un’attenta valutazione dei rischi.

Allattamento

Se è in gravidanza e sta assumendo questo medicinale, il trattamento deve essere interrotto 24-48 ore prima della data prevista del parto.

Interazioni

Altri medicinali e Atenol

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

In particolare informi il medico se sta assumendo:

  • medicinali usati per abbassare la pressione sanguigna come verapamil e diltiazem;
  • medicinali utilizzati per il trattamento delle alterazioni del battito del cuore (reserpina, alfa-metildopa, guanfacina, glicosidi digitalici);
  • clonidina, un medicinale utilizzato per il trattamento della pressione alta. Se i due farmaci vengono somministrati contemporaneamente, e la terapia deve essere sospesa, la clonidina deve essere sospesa parecchi giorni dopo la sospensione di Atenol;
  • medicinali utilizzati per il trattamento della depressione (MAO inibitori, ad eccezione degli inibitori MAOB). - medicinali utilizzati per il trattamento delle alterazioni del battito del cuore (antiaritmici di classe I quali disopiramide, chinidina) e amiodarone;
  • medicinali utilizzati in caso di infiammazioni e per alleviare il dolore (indometacina);
  • medicinali utilizzati per indurre l’anestesia o per rilassare i muscoli (miorilassanti periferici); se deve sottoporsi ad un intervento chirurgico, avvisi l’anestesista che sta assumendo Atenol. - medicinali utilizzati per il trattamento del diabete (insulina e antidiabetici orali);
  • medicinali utilizzati per il trattamento della pressione alta (ad esempio nifedipina);
  • medicinali che stimolano il cuore, come l'epinefrina o la noreprinefrina;
  • medicinali usati per trattare la depressione, come gli antidepressivi triciclici;
  • medicinali usati per trattare le convulsioni (barbiturici);
  • medicinali usati per il trattamento dei disturbi della mente, come le psicosi (fenotiazine);
  • altri medicinali per il controllo della pressione del sangue (vasodilatatori, antiipertensivi, diuretici).

Effetti Collaterali

Quali sono gli Effetti Collaterali di Atenol?

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

Si possono manifestare i seguenti effetti indesiderati:

  • peggioramento degli attacchi anginosi in pazienti con angina pectoris;
  • peggioramento dei sintomi nei pazienti con disturbi della circolazione periferica (compreso i pazienti con sindrome di Raynaud);
  • rallentamento dei battiti del cuore (bradicardia);
  • sensazione di freddo alle mani e ai piedi;
  • pressione del sangue bassa (ipotensione);
  • svenimento associato a perdita di coscienza (sincope);
  • disturbi della conduzione atrioventricolare;
  • deterioramento della funzionalità del cuore in pazienti già affetti da insufficiente funzionalità del cuore (insufficienza cardiaca);
  • disturbi del sonno;
  • mal di testa;
  • allucinazioni o aumentata frequenza del sogno;
  • secchezza della bocca;
  • disturbi dello stomaco/intestino come nausea, vomito, stitichezza o diarrea;
  • reazioni cutanee allergiche, come eritema, prurito, eruzioni cutanee;
  • sindrome lupus-simile (una malattia in cui il sistema immunitario produce anticorpi che attaccano principalmente la pelle e le articolazioni) (frequenza non nota). - psoriasi, aggravamento della psoriasi, eruzioni cutanee psoriasiformi;
  • debolezza muscolare e crampi;
  • infiammazione della mucosa degli occhi (congiuntivite);
  • secchezza degli occhi, soprattutto se usa le lenti a contatto;
  • peggioramento della difficoltà respiratoria nei pazienti che soffrono o hanno sofferto di asma;
  • formicolio alle mani o ai piedi (parestesia);
  • stanchezza;
  • vertigini;
  • sensazione di testa vuota;
  • sudorazione;
  • depressione;
  • peggioramento del diabete o manifestazione del diabete in pazienti con diabete mellito latente;
  • abbassamento del livello di zuccheri nel sangue (ipoglicemia), soprattutto dopo digiuno prolungato o attività fisica intensa;
  • difficoltà nell’avere o mantenere l’erezione (impotenza) e perdita del desiderio;
  • alterazione dei livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue.

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione

Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Ingredienti

Cosa Contiene Atenol?

Una compressa contiene:

Scadenza e Conservazione

Come Conservare Atenol

  • Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.
  • Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo “Scad.”. La data di scadenza si riferisce all'ultimo giorno di quel mese.
  • Non getti alcun medicinale nell'acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.

Prezzo e Offerte

Quanto Costa Atenol?

Il farmaco Atenol non è vendibile online

Scrivi la Tua Recensione

Se hai utilizzato Atenol, puoi esprimere la tua opinione votando il prodotto e scrivendo una recensione. Recensioni di carattere pubblicitario, contenenti link o linguaggio inadeguato, saranno eliminate. Non inserire Domande (verranno eliminate); il servizio serve a condividere le esperienze con l'uso di Atenol.

Valutazione Globale - Soddisfazione complessiva

Efficacia

Rapporto Qualità/Prezzo

Quantità Effetti Collaterali

Gravità Effetti Collaterali

×