Isocell Forte - Recensione 2018 - Addio Cellulite? Funziona?

In questa recensione ti parlo dell'Integratore Isocell Forte (utile in caso di cellulite per l'azione drenante, capillaroprotettrice e brucia grassi), analizzandone ingredienti, composizione, efficacia, modo d'uso, controindicazioni, effetti collaterali

Isocell Forte - Recensione 2018 - Addio Cellulite? Funziona?
- Specialista in Scienze Motorie e del Benessere Zarrow s.r.l.

Che Cos'è

Isocell Forte è un integratore alimentare ad azione diuretica e flebotonica.

Aumentando il tono venoso e la resistenza dei capillari, e favorendo il drenaggio dei liquidi corporei, Isocell Forte fornisce un aiuto concreto nella lotta agli inestetismi della cellulite.

Isocell Forte è utile anche per l'azione antiedemigena, preziosa in presenza di gonfiori da insufficienza venosa o linfatica e di aumentata ritenzione idrica.

A Cosa Serve

Isocell Forte aiuta a contrastare gli accumuli adiposi e i liquidi in eccesso, spesso responsabili di inestetismi cutanei come la cellulite e la ritenzione idrica. Sostiene inoltre la funzionalità del microcircolo, alleviando la sensazione di gambe pesanti.

Queste azioni rendono Isocell Forte particolarmente indicato in presenza di

  • micronoduli (pelle a buccia d'arancia)
  • macronoduli (epidermide a materasso),
  • capillari dilatati, epidermide fredda e dolente al tatto
  • caviglie gonfie e sensazione di gambe stanche e pesanti

La risposta a questa tipologia di integratori è comunque soggettiva e tende a essere maggiore nei soggetti giovani e nei quadri cellulitici lievi e/o di recente insorgenza (primi stadi, vedi oltre).

Isocell Forte Advanced: Funziona?

Isocell Forte può rappresentare un valido aiuto in presenza di cellulite agli esordi o manifesta.

Chiaramente, per essere tangibilmente efficace, Isocell Forte deve rientrare in un intervento "terapeutico" più ampio, che comprenda una corretta attività fisica, la gestione della dieta e il ricorso a trattamenti medici, cosmetici ed estetici specifici per contrastare gli inestetismi della cellulite.

Marco Antonetto 700 Isocell Forte, 40 CompressePrezzo:20,99€Offerta e Recensioni  

Caratteristiche

IsoCell Forte è un integratore naturale a base di bioflavonoidi (rutina), antiossidanti, vitamine e oligoelementi. Il prodotto apporta inoltre estratti standardizzati di Taraxacum officinalis, Vitis vinifera, verde, Centella asiatica, Ruscus aculeatus, Melilotus officinalis e Ginkgo biloba che favorendo la circolazione venosa, il microcircolo e il drenaggio dei liquidi, risultano utili per contrastare gli inestetismi della cellulite e la senzazione di pesantezza alle gambe. 

Come Funziona

Estratto di Tarassaco

Ha un'azione positiva sulle funzioni digestive e sul transito intestinale. Possiede una nota attività diuretica, tanto da essere noto in alcune regioni italiane come "piscialetto". L'effetto diuretico del tarassaco è piuttosto rapido, infatti, insorge dopo circa 20-30 minuti dall'assunzione del prodotto.

Estratto di Vite Tossa

L'estratto di Vite rossa, ricco in flavonoidi, vitamina c e tannini, è noto per le sue proprietà antiossidanti e capillaroprotettive. Migliora il trofismo del microcircolo, stabilizzando le fibre di collagene e inibendo l'attività catabolica dell'elastasi, un enzima che porta alla degradazione di questa proteina chiave del tessuto connettivo presente nei vasi sanguigni.

Estratto di Tè Verde

L'estratto di Tè Verde possiede un'attività antiossidante e svolge un'azione tonica, aiutando a contrastare la stanchezza fisica e mentale, e aiutando ad ottimizzare il metabolismo dei grassi.

Centella Asiatica

La Centella Asiatica è una pianta medicinale da molto tempo nota e utilizzata. È ricca in sostanze triterpeniche attive sul circolo venoso. La frazione triterpenica è costituita da sostanze che intervengono nel controllo della funzionalità del microcircolo partecipando così alla fisiologica funzione di drenaggio dei liquidi tissutali, il cui ristagno causa cellulite, gonfiore e senso di pesantezza degli arti inferiori.

Rusco

Il rusco (Ruscus aculeatus) è una pianta arbustiva utilizzata in fitoterapia per le sue proprietà vasoprotettrici venose. Il rusco espleta un'azione specifica di sostegno sulla funzionalità della circolazione venosa, in particolare del plesso emorroidario. È un tonico del microcircolo e antiedematoso (combatte gli edemi da insufficienza venosa, di cui le caviglie gonfie rappresentano una classica espressione).

Estratto di Meliloto

Il Meliloto favorisce la circolazione venosa, la funzionalità del plesso emorroidario, la funzionalità del microcircolo e il drenaggio dei liquidi corporei. Ha azioni flebotoniche e antinfiammatorie, che lo rendono un prezioso alleato in presenza di insufficienza venosa e cellulite.

Ginkgo biloba

Il Ginkgo biloba (ginkgolide B) è utile per la funzionalità del microcircolo, la memoria e le funzioni cognitive.

Cos'è la Cellulite

La cellulite (più correttamente PEFS: pannicolopatia edemo-fibro-sclerotica) è
un disturbo che interessa otto donne su dieci, costituito da un'alterazione del pannicolo adiposo in conseguenza di una ridotta circolazione sanguigna e linfatica e di un eccessivo ristagno di liquidi.

La cellulite si caratterizza per:

  • ipertrofia e disorganizzazione del tessuto adiposo e accumuli adiposi localizzati (cuscinetti)
  • disfunzioni circolatorie, che portano al ristagno di liquidi con formazione di edemi (ritenzione idrica) e proliferazione anomala ed eccessiva di tessuto fibrotico (cicatriziale).

La riduzione della circolazione periferica provoca stasi, i capillari indeboliti lasciano uscire il plasma nello spazio tra gli adipociti e si formano edemi, veri e propri laghi intercellulari. Il tessuto circostante, in particolare quello adiposo, subisce una profonda modificazione. L'eccessiva presenza di liquidi esercita pressione sugli adipociti che vengono allontanati dai capillari provocando una diminuzione dello scambio, tra le cellule e il sangue, delle sostanze utili (ossigeno) e di quelle dannose (scorie). In carenza di ossigeno i tessuti si deteriorano, accumulano liquidi e sostanze di rifiuto. Il grasso perde la sua struttura originaria costituendosi in noduli, i capillari scompaiono e rimangono solo i vasi più grandi tra i noduli di grasso. Compare la cosiddetta "buccia d'arancia". 

La cellulite insorge e può evolvere in forme più gravi, in funzione di vari fattori genetici e in parte legati ad abitudini di vita non corrette, come cattiva alimentazione e sedentarietà, per questo si può inquadrare in tre stadi o fasi.

  1. fase edematosa: prevale il ristagno dei liquidi; in questo caso non compaiono segni particolarmente evidenti ma si avverte una sensazione di pesantezza e di gonfiore alle gambe.
  2. fase fibrosa: si riscontra una marcata riduzione degli scambi circolatori e inizia la degenerazione dei tessuti; la pelle appare a buccia di arancia, ruvida al tatto, e, se pizzicata, si sentono i primi noduli.
  3. fase sclerotica: aumenta il numero ed il volume delle cellule di grasso nei tessuti fibrosi. La cosiddetta pelle a materasso rappresenta lo stadio finale del processo, talvolta doloroso.
STADIO 1°: CELLULITE INIZIALE O EDEMATOSA

Autodiagnosi: provando a comprimere con una lieve digitopressione le zone più a rischio di accumuli adiposi localizzati (glutei, cosce, polpacci), se la pelle ritorna tonica e non rimangono impronte, ma il dito affonda molto nella pelle, segno di gonfiore, la cellulite è in una fase iniziale di 1° stadio. 

Caratteristiche:

  • Pesantezza agli arti inferiori;
  • Gonfiore e ritenzione idrica.

STADIO 2°: CELLULITE CONSOLIDATA O FIBROSA

Autodiagnosi: questo tipo di cellulite è già visibile ad occhio nudo. Al tatto, comprimendo o pizzicando fianchi, glutei e cosce, è possibile notare dei piccoli noduli. L'epidermide assume un colorito spento e se compressa con la mano si arrossa (aspetto a buccia d'arancia) e, talvolta, sono presenti capillari dilatati.

Caratteristiche:

  • Rallentamento del metabolismo cellulare;
  • Gli adipociti si aggregano in micronoduli;
  • Epidermide a buccia d'arancia.

STADIO 3°: CELLULITE AVANZATA O SCLEROTICA

Autodiagnosi: la cellulite di 3° stadio è particolarmente visibile ad occhio nudo. Su fianchi, glutei e cosce è possibile notare dei macronoduli, generalmente freddi e dolenti al tatto (epidermide a materasso), anche con una modesta pressione. Aumenta la presenza di capillari e, talvolta, di ematomi. 

Caratteristiche:

  • La fibrosi iniziale si trasforma in sclerosi dei tessuti;
  • Trasformazione dei micronoduli in macronoduli;
  • Epidermide a materasso, fredda e dolente al tatto.

Modo d'uso

Si consiglia di assumere 1 compressa di Isocell Forte 2 volte al giorno, la prima al mattino, la seconda durante il pranzo.
Si consiglia di assumere il prodotto bevendo abbondantemente, almeno 200 ml.

Valori Nutrizionali

Componenti caratterizzanti per 2 compresse VNR*
Estratti Vegetali
Taraxacum officinalis 167 mg  
Vitis Vinifera 167 mg  
Tè verde 150 mg  
Centella Asiatica 150 mg  
Ruscus Aculeatus 150 mg  
Melilotus Officinalis 150 mg  
Ginkgo Biloba titolo 24% 100 mg  
Bioflavonoidi
Rutina 100 mg  
Vitamine Antiossidanti
Vitamina C 80 mg 100%
Vitamina E 12 mg 100%

* VNR: valori nutritivi di riferimento giornalieri

Ingredienti

Cellulosa microcristallina, calcio carbonato, Taraxacum officinale estratto secco, Vitis viniferaestratto secco, Camellia sinensis estratto secco, Centella asiatica estratto secco, Ruscus aculeatus estratto secco, Melilotus officinalis estratto secco, Gingko biloba estratto secco, rutina, maltodestrina, potassio cloruro, acido L-ascorbico, amido di mais, alfa tocoferilacetato, antiagglomeranti: talco e magnesio stearato. Rivestimento: idrossipropilmetilcellulosa, polidestrosio, biossido di titanio, ferro ossido rosso, talco, oli vegetali, ferro ossido giallo.

Avvertenze

  • Isocell Forte e gli altri integratori non vanno intesi come sostituto di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita.
  • Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni.
  • Non superare la dose consigliata.
  • Data la presenza di ginkgo biloba, se si stanno assumendo farmaci anticoagulanti o antiaggreganti piastrinici, consultare il medico curante prima di assumere il prodotto.
  • Non assumere durante la gravidanza e l'allattamento.

Prezzo e Offerte

Prezzo Isocell Forte - Scopri le Migliori Offerte Online

Marco Antonetto 700 Isocell Forte, 40 CompressePrezzo:20,99€Offerta e Recensioni  
fitoshopit - Marco Antonetto SPA ISOCELL FORTE 40 CPR18,50€ + 4,99 Sped.
topfarmacia - Marco antonetto spa Isocell Forte 40 Compresse18,60€ + 3,90 Sped.
shopfarmaciait - MARCO ANTONETTO SpA Isocell Forte compresse 40 pz Compresse pz18,65€ + 4,95 Sped.
farmaciapagopoco - Marco antonetto spa ISOCELL FORTE 40CPR18,72€ + 5,90 Sped.
farmaciabianca - Marco Antonetto Isocell forte 40 compresse18,75€ + 5,00 Sped.
slowfarma - isocell forte 40 compresse19,20€ + 4,20 Sped.
farmacieravenna - Marco Antonetto Isocell Forte 40 Compresse Cellulite e Gambe Pesanti19,51€ + 6,50 Sped.
farmalilla - MARCO ANTONETTO SpA IsoCell Forte 40 Compresse19,90€ + 5,80 Sped.
farmacialoreto - MARCO ANTONETTO SpA IsoCell Forte20,40€ + 4,99 Sped.
netfarma - Marco antonetto spa ISOCELL FORTE 40CPR20,40€ + 4,99 Sped.