Lymphomyosot 2018: A Cosa Serve? Funziona o è una Bufala? Opinioni

In questa recensione ti parlo di Lymphomyosot (farmaco omeopatico prescritto dai medici omeopati nelle patologie con interessamento del Sistema Linfatico), analizzandone ingredienti, efficacia, uso ed effetti collaterali

Lymphomyosot 2018: A Cosa Serve? Funziona o è una Bufala? Opinioni

Che Cos'è

Lymphomyosot è un farmaco omeopatico, prescritto dai medici omeopati per attivare il sistema linfatico e correggerne gli squilibri, favorendo l'eliminazione delle tossine e il drenaggio dei liquidi extracellulari.

Il ruolo delle tossine nella comparsa di svariate patologie è un aspetto importantissimo in omeopatia, tanto da aver dato luogo a un'evoluzione specifica della stessa chiamata omotossicologia.

Secondo la legislazione vigente - al pari di tutti i farmaci omeopatici - Lymphomyosot dev'essere considerato un medicinale omeopatico senza indicazioni terapeutiche approvate.

A Cosa Serve

Secondo la concezione che sta alla base dei medicamenti omeopatici e omotossicologici, Lymphomyosot può essere usato per il trattamento di problematiche del sistema linfatico (deputato alla difesa dalle infezioni e allo smaltimento dei prodotti di rifiuto attraverso il drenaggio dei liquidi extracellulari).

Il medico omeopata potrebbe quindi decidere di prescrivere Lymphomyosot in caso di:

  • patologie del sistema linfatico
  • Gonfiore (gambe e caviglie gonfie) / ritenzione idrica / linfedemi / cellulite
  • Linfonodi ingrossati
  • Infiammazioni
  • Febbre
  • Tonsillite
  • Mastodinie in gravidanza
  • Febbre
  • Intossicazioni generali dell'organismo

In merito a queste presunte proprietà curative, è essenziale precisare sin d'ora che:

  • la prescrizione di Lymphomyosot e di altri farmaci omeopatici spetta esclusivamente al medico omeopata;
  • la medicina ufficiale considera i medicinali omeopatici privi di fondamento scientifico e, al netto dell'effetto placebo, privi di qualsivoglia effetto terapeutico intrinseco;
  • il ricorso a cure omeopatiche inefficaci può ritardare la diagnosi o condurre all'aggravamento della malattia o del disturbo che si propone di trattare.
NUX VOMICA 50TAV HEELPrezzo:7,40€Offerta e Recensioni  

Caratteristiche

Cenni di Omotossicologia

L'Omotossicologia (od Omeopatia antiomotossica) è una medicina alternativa che verte attorno al presunto ruolo eziopatogenetico delle omotossine.

Le omotossine sono molecole di rifiuto generate a causa di medicinali, stress, inquinamento ambientale, infezioni, alimentazione errata ecc. Nel caso queste tossine siano particolarmente potenti, e/o nel caso in cui i meccanismi difensivi dell'organismo non siano adeguatamente efficaci nel smaltirle, si accumulerebbero nell'organismo, danneggiandolo e causando le malattie.

Per combattere le omotossine, l'omotossicologia si avvale di preparati ottenuti secondo i canoni della farmacopea omeopatica, tali da poter innescare l'inversione dell'effetto (ornesi). Secondo il principio omeopatico della similitudine, una sostanza che a determinate dosi provoca determinati disturbi, avrebbe effetti opposti quando somministrata fortemente diluita e dinamizzata, ovvero sarebbe in grado di curare gli stessi disturbi che provoca a dosi "normali".

L'inversione degli effetti è quindi quel fenomeno per cui l'esposizione a basse dosi di agenti tossici finirebbe per risultare vantaggiosa per l'organismo.

Al pari dell'omeopatia, di cui per certi versi rappresenta un'evoluzione, secondo la scienza medica ufficiale, l'omotossicologia è considerata una medicina alternativa priva di efficacia terapeutica.

Perché Lymphomyosot

Dal momento che (secondo l'omotossicologia), la maggior parte delle malattie croniche deriverebbe da un accumulo a lungo termine di omotossine e dalla conseguente iper-reattività dell'organismo che tenta di smaltirle senza riuscirvi, diviene chiara l'importanza cruciale degli organi emuntori.

In particolare, Lymphomyosot agirebbe a livello epatico (fegato), intestinale e soprattutto renale, facilitando il drenaggio e l'eliminazione delle tossine esogene ed endogene con cui l'organismo viene quotidianamente in contatto. In questo modo, risulterebbe efficace e privo di effetti collaterali nelle patologie con interessamento del Sistema Linfatico.

Cenni sulle Diluizioni

Diluizione Omeopatica Grado di diluizione
D2 1:100
D3 1:1.000
D4 1:10.000
D5 1:100.000
D6 1:1.000.000

Quindi, facendo due calcoli, in 1 dose di 15 gocce di Lymphomyosot (assumendo che 15 gocce equivalgano a 0,75 ml) avremo indicativamente:

  • Myosotis arvensis Dil. D3 (5 g in 105ml, quindi 36mg in 0,75ml) che equivale a 36mg/1.000 = 36µg (36 milionesimi di grammo) del preparato omeopatico di partenza denominato Myosotis arvensis.
  • Sarsaparilla Dil. D6 (5 g in 105ml, quindi 36mg in 0,75ml) che equivale a 36mg/1.000.000 = 36ng (36 miliardesimi di grammo) del preparato omeopatico di partenza denominato Cuprum sulfuricum.

Si tratta quindi di diluizioni così grandi che la scienza medica ritiene infondata qualsiasi possibilità di azione terapeutica del preparato.

I fautori della medicina omeopatica sostengono invece che l'attività terapeutica dei prodotti omeopatici sia da attribuire a una sorta di "memoria" dell'acqua, che grazie alle dinamizzazioni (scuotimento del preparato dopo ogni diluizione) acquisirebbe una sorta di capacità curativa. Non solo, per lo stesso motivo, più un farmaco omeopatico è diluito, più sarebbe potente ed efficace (perché sottoposto a un maggior numero di dinamizzazioni - non a caso dette anche succussioni o potentizzazioni - che imprimerebbero nell'acqua il potere terapeutico del preparato omeopatico di partenza).

Si tratta chiaramente di osservazioni che, almeno secondo l'attuale stato della scienza medica, risultano assolutamente infondate dal punto di vista scientifico, per non dire fantasiose.

Secondo la medicina ufficiale, eventuali successi terapeutici ottenuti attraverso l'impiego di Lymphomyosot per trattare le patologie con interessamento del sistema linfatico sarebbero da attribuire:

  • alla remissione spontanea: il disturbo si sarebbe ugualmente risolto da solo (nel senso che sarebbe comunque guarito spontaneamente anche in assenza del preparato omeopatico);
  • all'effetto placebo: è noto come il semplice fatto di porre fiducia in un mezzo terapeutico sia in grado di produrre aspetti curativi, indipendentemente dalla reale efficacia terapeutica del mezzo stesso. In altre parole, anche la semplice acqua fresca può avere proprietà curative, a patto che il paziente si autoconvinca di assumere qualcosa di positivo per la sua salute.
NUX VOMICA 50TAV HEELPrezzo:7,40€Offerta e Recensioni  

Modo d'uso

  • Si consiglia l'assunzione di 10-20 gocce di Lymphomyosot, 3 volte al giorno.
  • Versare in una piccola quantità di acqua, sorseggiare lentamente e tenere in bocca prima di deglutire.

Secondo le teorie omeopatiche, Lymphomyosot andrebbe assunto almeno per alcune settimane, poiché il flusso linfatico è molto lento rispetto al sistema venoso. Anche l'apporto idrico è particolarmente importante nel trattamento detossinante.

Ingredienti

Composizione per 100 g. (= 105 ml) - Lymphomyosot® Gocce

  • Principi attivi: Myosotis arvensis Dil. D3 5 g, Veronica Dil. D3 5g, Teucrium scorodonia Dil. D3 5 g, Pinus silvestris Dil. D4 5 g, Gentiana lutea Dil. D5 5 g, Equisetam hiemale Dil. D4 5g, Sarsaparilla Dil. D6 5 g, Scrophularia nodosa Dil. D3 5 g, Calcium phosphoricum Dil. D12 5 g, Natrium sulfuricum Dil. D4 5 g, Fumuria officinalis Dil. D4 5g, Levothyroxin Dil. D12 5 g, Aranea diadema Dil. D6 5 g, Geranium robertianum Dil. D4 10 g, Nasturtium aquaticum Dil. D4 10 g, Ferrum jodatum Dil. D12 10 g. potenziati assieme con riguardo agli ultimi 2 livelli con Etanolo 30% (mlm).
  • Altre componentil: acqua depurata.

Avvertenze

  • Si ricorda che, in Italia, l'omeopatia può essere praticata solo da medici chirurghi abilitati alla professione. Si sconsiglia pertanto il ricorso spontaneo all'uso di Lymphomyosot senza aver prima contattato il medico curante o lo specialista.
  • Conservare a temperatura ambiente (15-25°C).
  • Il farmaco non dev'essere utilizzato oltre la data di scadenza
  • Come qualsiasi altro farmaco, omeopatico o non, Lymphomyosot dev'essere tenuto lontano dalla portata dei bambini.
  • Per ulteriori informazioni, consultare il proprio medico o farmacista.

I produttore di Lymphomyosot consiglia inoltre:

  • Nel caso di assunzione di più medicinali omeopatici in diverse forme farmaceutiche, è bene distanziare di 15 minuti le somministrazioni.
  • Qualora debbano essere assunti medicinali omeopatici e farmaci allopatici contemporaneamente, è consigliabile distanziare le varie somministrazioni, anteponendo quella del prodotto naturale.
  • È consigliabile evitare l'uso di liquirizia, canfora e di camomilla, nonché l'uso eccesivo di caffè e tabacco; evitare anche la menta in ogni sua forma (pastiglie, colluttori, dentifrici al mentolo) utilizzare preferibilmente un dentifricio omeopatico.
  • I granuli non devono entrare in contatto con le mani, per evitare di rimuovere i principi attivi che si trovano anche sulla superficie del granulo.
  • Nelle affezioni acute, tanto più il sintomo è grave quanto più è necessario aumentare la frequenza di assunzione del medicinale. Quando il sintomo migliora, viceversa, è possibile diradare l'assunzione del rimedio, fino a sospenderla a guarigione avvenuta.

Di cosa occorre tener conto oltre al trattamento?

  • In caso di mancato miglioramento, consultare il medico.
  • Se il suo medico le ha prescritto altri medicamenti, chieda al suo medico o al suo farmacista se contemporaneamente può usare Lymphomyosot.

Quando Lymphomyosot non dev'essere usato e quando la sua somministrazione richiede prudenza?

Finora non sono conosciute limitazioni d'uso. Se usato correttamente non è necessario adottare particolari precauzioni d'uso per Lymphomyosot gocce. Informi il suo medico o il suo farmacista se soffre di altre malattie, soffre di allergie, assume altri medicamenti o fa uso di medicamenti per uso interno od esterno (anche acquistati di sua iniziativa).

Controindicazioni

  • Lymphomyosot è controindicato in caso di ipersensibilità ai componenti del prodotto.

Effetti Collaterali

  • Finora non sono stati osservati effetti collaterali in seguito all'uso corretto di Lymphomyosot. Se osservasse effetti collaterali in seguito all'uso di Lymphomyosot, dovrebbe informare il suo farmacista o il suo medico.
  • Un effetto collaterale indiretto di Lymphomyosot potrebbe derivare dal conseguente ritardo nel ricorrere a trattamenti curativi scientificamente efficaci, assolutamente necessari - ad esempio - nel caso di gravi malattie infettive.
  • Secondo le teorie omeopatiche, con l'assunzione di medicamenti omeopatici i disturbi possono momentaneamente aggravarsi (si tratta dell'aggravamento iniziale). Se l'aggravamento dovesse persistere, è necessario interrompere il trattamento con Lymphomyosot e informarne il suo medico o il suo farmacista.

Prezzo e Offerte

Prezzo Lymphomyosot - Scopri le Migliori Offerte Online

NUX VOMICA 50TAV HEELPrezzo:7,40€Offerta e Recensioni  
farmaciadifiducia - LYMPHOMYOSOT 50 COMPRESSE10,31€ + 4,99 Sped.
ciaofarmait - GUNA SPA LYMPHOMYOSOT 50 Cpr HEEL10,32€ + 4,60 Sped.
anticafarmaciaorlandi - GUNA SpA LYMPHOMYOSOT 50 Compresse HEEL10,32€ + 4,99 Sped.
farmaciapiazzaconcadoro - GUNA SpA Guna Lymphomyosot 50 Compresse10,32€ + 5,50 Sped.
farmace - GUNA SPA LYMPHOMYOSOT 50CPR GUN - Guna10,32€ + 8,00 Sped.
lafarmaciapapa - GUNA SpA Lymphomyosot 50 Compresse8,78€ + 5,99 Sped.
farmaciaschiavo - GUNA Heel Lymphomyosot 50 Compresse Guna8,80€ + 5,90 Sped.
slowfarma - heel lymphomyosot 50 compresse8,89€ + 4,20 Sped.
spatolemortai - Guna spa LYMPHOMYOSOT 50 COMPRESSE9,03€ + 7,00 Sped.
farmacorte - LYMPHOMYOSOT 30 ML GTT HEEL9,90€ + 6,00 Sped.