Luppolo 2020 | Benefici, Proprietà | Dosi, Effetti Collaterali

In questo articolo parliamo del Luppolo e dei suoi Interessanti Benefici contro Ansia, Insonnia e Tensioni Emotive, analizzandone Efficacia Clinica, Principi Attivi, Dosi e Modo d'Uso, Effetti Collaterali e Controindicazioni

Luppolo
Supervisione Scientifica a Cura del Dottor Gilles Ferraresi - Ultima revisione dell'articolo:

Generalità

Il luppolo (Humulus lupulus L.) è una pianta rampicante a fiore e perenne, appartenente alla famiglia delle Cannabaceae (la stessa della canapa).

Il luppolo è originario dell'Europa e dell'Asia, e predilige ambienti freschi e terreni fertili (da cui deriva il nome Humulus). La pianta è molto comune nel Nord Italia.

Le parti della pianta di luppolo utilizzate in fitoterapia e nella produzione della birra sono le infiorescenze femminili chiamate anche strobili o coni.

I fiori maschili e quelli femminili, di colore verde giallastro, crescono su piante distinte.

  • I fiori maschili sbocciano in piena estate e sono riuniti in grappoli all'apice dei rami, mentre quelli femminili sono disposti a due a due sotto delle brattee, formando gli stobili o coni.
  • I fiori femminili sono ricoperti da una polvere gialla resinosa con profumo caratteristico, chiamata luppolina, e vengono sfruttati dalle fabbriche di birra per conservare e aromatizzare la birra.
luppolo coni

A Cosa Serve

Il luppolo viene sfruttato in fitoterapia:

  • ad uso interno per le proprietà:
    • sedative (utili contro disturbi d'ansia, d'umore e irrequietezza, come approvato dalla Commissione E tedesca);
    • amaro-toniche e stomachiche (utili per favorire la digestione);
  • ad uso esterno per le proprietà:
    • cicatrizzanti,
    • antipruriginose,
    • anestetiche (azione blanda).

Il luppolo rientra nella formulazione di alcuni moderni integratori per il trattamento dell'ipereccitabilità, dell'insonnia e degli stati di tensione nervosa ed emotiva, come ad esempio:

Più raramente, lo si sfrutta per combattere problemi di digestione lenta e dispepsia.

Per Uso Esterno

Per uso esterno, il luppolo è indicato per alleviare il prurito e favorire la cicatrizzazione di ferite.

Lo ritroviamo ad esempio nella composizione di ReFeel Crema, dispositivo medico che idrata, lubrifica e protegge l'area vulvo-vaginale da irritazioni e micro-traumi, favorendo al tempo stesso i fenomeni riparativi.

13,10Totale 13,10€

PINEAL NOTTE GOCCE 30ML

Uso nelle Tisane

L'impiego del Luppolo nelle tisane trova spazio per le sue proprietà amaro-toniche, sedative e stomachiche.

Medicina Popolare

Tipico della medicina popolare, il luppolo veniva utilizzato come rimedio alla lebbra, alla tubercolosi (TBC), alla dissenteria, ai disturbi digestivi e ad alcune malattie infettive.

Birra e Luppolo

Il luppolo, oltre alle sue proprietà erboristiche, viene usato nella produzione della birra per:

  • fornire sostanze aromatiche amare a bilanciamento della dolcezza apportata dai substrati di fermentazione (malto d'orzo, malto di frumento, ecc.);
  • migliorare la conservazione, aumentando la stabilità microbiologica;
  • concorrere alla stabilizzazione della schiuma.

Principi Attivi

I principi attivi caratterizzanti del luppolo sono: resina, olio essenziale (beta-mircene, limonene, fellandrene, pinene, umulene), alcol monoterpenici (linalolo, nerolo, geraniolo), alcol alifatici, aldeidi, chetoni, esteri, sostanze amare (umulone, lupulone), flavonoidi (rutoside, quercitroside), sostanze minerali (sali di potassio), tannini, amine, pectine e tracce di istamina.

Contro Ansia e Insonnia

Molto tempo fa, sono emerse prove aneddotiche che suggerivano il potenziale del luppolo nel promuovere il sonno. In Europa, le persone avevano infatti notato che i lavoratori impegnati nella coltivazione del luppolo tendevano ad addormentarsi sul lavoro.

Ancora oggi il luppolo - sotto forma di tisana, infusi, estratti liquidi / alcolici, tinture e polvere - viene usato per alleviare l'insonnia, l'eccitabilità e l'irrequietezza associati a tensione nervosa.

In effetti, la Commissione tedesca E ha approvato l'uso del luppolo per disturbi del sonno e disturbi dell'umore, come ansia e irrequietezza.

La moderna ricerca scientifica suggerisce che il luppolo può avere concreti effetti sedativi:

  • Dati provenienti da studi in vivo su ratti hanno dimostrato che un estratto di luppolo e la sua frazione contenente acidi alfa-amari (humuloni) esercitano significativi effetti sedativi e antidepressivi, mentre i beta-acidi (lupuloni) sembrano esibire attività antidepressiva con minori effetti sedativi, probabilmente influenzando l'attività di neurotrasmissione dell'acido gamma-aminobutirrico (GABA) 1, 2.
  • Uno studio ha esaminato gli effetti del consumo di birra analcolica con luppolo a cena. I ricercatori hanno scoperto che le donne che hanno bevuto 333 ml di questa birra ogni sera per 14 giorni hanno mostrato miglioramenti nella qualità del sonno. Le partecipanti hanno anche riportato livelli ridotti di ansia 2.
  • In uno studio pilota randomizzato, controllato con placebo, in doppio cieco, crossover, l'assunzione di estratti di luppolo in dosi di 0,4 g una volta al giorno per periodi di 4 settimane ha ridotto i punteggi di ansia, depressione e stress in un piccolo gruppo di giovani adulti 1.

Grazie all'azione sedativa esercitata dal lupulone e dall'umulone, il luppolo può essere impiegato come rimedio naturale per il trattamento di disturbi quali stati d'ansia, irrequietezza, nervosismo, agitazione e insonnia.

10,96Spedizione PRIMETotale 10,96€

Erba Vita Integratore Alimentare di Luppolo - 60 Capsule

Fa Dimagrire?

I principali componenti amari della birra, gli acidi alfa-amari (humuloni) potrebbero avere anche un'interessante utilità nel trattamento dell'obesità.

  • In uno studio su soggetti con prediabete, il trattamento di 12 settimane con 32 o 48mg di isohumuloni al giorno ha ridotto significativamente i livelli di glicemia a digiuno e di emoglobina glicata. Inoltre, la dose di 48mg/die si è dimostrata in grado di ridurre l'indice di massa corporea 1.
  • Un altro studio 2 ha testato gli effetti anti-obesigeni degli MHBA (acidi amari di luppolo maturati) che sono il prodotto dell'ossidazione degli isohumuloni che avviene spontaneamente nella maturazione della birra e che, rispetto ai loro precursori, hanno un gusto meno amaro.
    Nel corso di 12 settimane, ai partecipanti è stato somministrato un estratto di luppolo maturato che conteneva il 18,3% di MHBA, sottoforma di bevanda.
    Gli individui obesi sani che hanno consumato questa bevanda hanno avuto una riduzione significativa di cinque centimetri quadrati di grasso viscerale e nove centimetri quadrati di area grassa totale nelle aree addominali, dopo 12 settimane, rispetto al gruppo placebo.
    Anche il BMI e il peso corporeo erano significativamente inferiori nel gruppo attivo rispetto al gruppo placebo, sebbene il cambiamento dal basale sia stato modesto (si è notata una variazione di circa 0,5 kg di peso corporeo nel gruppo attivo rispetto a nessuna variazione di peso corporeo nel gruppo placebo dopo 12 settimane).

Vuoi scoprire se la Birra fa Ingrassare? Leggi il nostro approfondimento »

Modo d'Uso

Nella moderna fitoterapia, il luppolo viene utilizzato sottoforma di estratti secchi titolati, infusi, polveri e tintura madre.

Le dosi di assunzione normalmente consigliate per le varie forme sono pari a:

  • 0,5-1 grammo di droga in 150 ml di acqua bollente (infuso): bere due volte al giorno
  • 200 mg di polvere di luppolo per capsula: due capsule al giorno
  • 100-200 mg di estratto secco di luppolo per capsula: due capsule al giorno
  • 40 gocce di luppolo tintura madre due-tre volte al giorno.

Le preparazioni erboristiche tradizionali come tisane, infusi, succhi e decotti, non permettono di stabilire con esattezza la quantità di principi attivi somministrata al paziente, il che aumenta il rischio di insuccesso terapeutico. In una tisana, infatti, le quantità di principi attivi estratti possono essere eccessive o più comunemente insufficienti, oltre al rischio di estrarre anche componenti indesiderate.

Avvertenze

  • Non superare la dose giornaliera raccomandata dal medico o riportata nel foglio illustrativo del prodotto.
  • Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età.
  • Conservare in luogo fresco e asciutto.
  • Il luppolo e gli altri integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano.
  • Se i sintomi e i disturbi persistono dopo un breve periodo di trattamento o si aggravano, contattare il medico.

Controindicazioni

  • L'utilizzo del luppolo è controindicato in caso d'ipersensibilità accertata verso uno o più componenti del prodotto.
  • Più in generale, l'assunzione di integratori di luppolo in presenza di condizioni patologiche o situazioni particolari, o se si sta seguendo una terapia farmacologica, è consigliata soltanto sotto controllo del medico che, conoscendo approfonditamente il quadro clinico del paziente, saprà dare i migliori consigli.

Uso nei Bambini e in Gravidanza

  • A causa della mancanza di prove, non è possibile dire in modo definitivo se l'assunzione di luppolo sia o meno sicura durante la gravidanza e l'allattamento. Vale quindi il principio prudenziale secondo cui è meglio astenersi dall'assunzione di integratori alimentari, a meno che il medico non ritenga che i benefici siano superiori agli ipotetici rischi.
  • Sono disponibili ricerche limitate o inesistenti sugli usi pediatrici del luppolo e la sua sicurezza non è stata sufficientemente studiata nei bambini.

Effetti Collaterali

  • Alle dosi terapeutiche, il luppolo non presenta particolari effetti collaterali a meno che non ci sia un'accertata ipersensibilità a uno o più principi attivi contenuti nella droga.
  • Il luppolo può avere effetti depressivi se associato a farmaci con attività antidepressiva, sedativa ed anticonvulsivante. L'eccessiva depressione del sistema nervoso si manifesta con sonnolenza, vertigini, alterazione della vista, della coordinazione motoria e della concentrazione.
  • A scopo cautelativo l'uso del luppolo è sconsigliato in gravidanza, in allattamento, a donne con patologie estrogeno-dipendenti e a bambini piccoli.

Prezzo e Offerte

Prezzo Integratori di Luppolo - Scopri le Migliori Offerte Online Selezionate per Te

10,96Spedizione PRIMETotale 10,96€

Erba Vita Integratore Alimentare di Luppolo - 60 Capsule

22,95Spedizione PRIMETotale 22,95€

Ashwagandha Bio 500mg - Puro ed Alta Qualità KSM-66 Senza Riempitivi - Integratore Vegano Naturale di Withania Somnifera (Ginseng Indiano) - Rimedio Erboristici Ayurveda - Prodotto in UK da Nutravita

14,90Spedizione PRIMETotale 14,90€

LUPPOLO (Humulus lupulus) strobili o coni (fiori femminili) Tintura Madre analcoolica NATURALMA | Estratto liquido gocce 100 ml | Integratore alimentare | Vegano

Dai un voto a Luppolo

Votazione Media 4.1 / 5. Conteggio Voti 29.
×