Proteine Idrolizzate

Le proteine idrolizzate (o pre-digerite) sono ridotte in frammenti proteici per migliorarne solubilità, velocità e facilità digestiva. Abbastanza costose, sono particolarmente adatte per chi incontra difficoltà digestive con le classiche proteine whey

Proteine Idrolizzate
- Specialista in Scienze Motorie e del Benessere Zarrow s.r.l.

Le proteine idrolizzate, dette anche proteine pre-digerite, sono una miscela di proteine a medio e basso peso molecolare, oligopeptidi e peptidi.
Destinate all'integrazione sportiva e più in generale alla supplementazione nutrizionale, le proteine idrolizzate vengono solitamente ottenute attraverso una controllata digestione enzimatica.

Le proteine del siero del latte, piuttosto che dell'uovo o della soia, subiscono un processo di digestione enzimatica in laboratorio, del tutto simile a quanto avviene nel tratto gastro-enterico, con la formazione di proteine (numero di aminoacidi superiori ai 100), oligopeptidi (numero di aminoacidi inferiore ai 100), di- e tri-peptidi.

Proteine idrolizzate: caratteristiche

Le proteine idrolizzate, in virtù dei processi enzimatici di digestione, presentano caratteristiche nutrizionali differenti rispetto alle proteine di origine.
Più precisamente, le proteine idrolizzate si contraddistinguono per:

  • Lo stesso tenore proteico delle proteine dalle quali sono state ottenute;
  • La maggiore digeribilità;
  • Il diverso gusto;
  • La migliore cinetica di assorbimento.

Proteine idrolizzate e sport

Note le peculiarità farmacocinetiche, le proteine idrolizzate, risulterebbero:

  • Particolarmente utili nelle fasi post-workout, per l'immediata disponibilità di aminoacidi;
  • Preziose nell'ottimizzare le fasi di recupero sia strutturale che energetico post-workout;
  • Efficaci nel ridurre alcuni effetti collaterali, spesso riconducibili all'utilizzo di proteine in polvere intere, come i problemi di gonfiore addominale (meteorismo).