Vitamine 2019 | Funzioni, Lista, Proprietà, Carenza ed Eccesso

In questo articolo parliamo delle Vitamine e delle loro Funzioni nell'Organismo, dei Cibi Ricchi di Vitamine e dei Sintomi di Carenza ed Eccesso. Discuteremo inoltre l'Opportunità di Assumere Integratori MultiVitaminici per Promuovere la Salute

Vitamine 2019 | Funzioni, Lista, Proprietà, Carenza ed Eccesso Ultima modifica dell'articolo: 12/09/2019

Cosa Sono

Le vitamine sono piccole sostanze organiche, eterogenee dal punto di vista chimico ma accomunate dalle seguenti caratteristiche:

  • agiscono in dosi molto piccole;
  • non possono essere sintetizzate dal corpo umano*;
  • devono essere introdotte attraverso l'alimentazione;
  • non apportano energia metabolica;
  • sono essenziali per la salute dell'intero organismo;
  • la loro assenza nella dieta, o una scarsa disponibilità, provoca malattie e disturbi specifici;
  • solo per alcune vitamine, anche l'apporto eccessivo può causare malattie clinicamente significative.

Dal punto di vista nutrizionale, le vitamine sono dei micronutrienti essenziali:

  • micronutrienti: perché all'organismo servono quantità piccolissime di vitamine (da milionesimi di grammo ad alcune decine di millesimi di grammo al giorno);
  • essenziali: perché le vitamine non possono essere sintetizzate dal corpo umano* e risultano indispensabili per numerose reazioni cellulari e vitali per l'intero organismo.

Le vitamine sono uno dei quattro gruppi di nutrienti essenziali; gli altri tre sono sali minerali, acidi grassi essenziali e aminoacidi essenziali. L'essenzialità di questi nutrienti deriva dall'incapacità dell'organismo umano di sintetizzarli.

Quante Sono?

Le principali vitamine sono 13, anche se alcuni scienziati sostengono ne esistano altre, ancora in fase di studio.

Quali sono

Le tredici vitamine richieste dal metabolismo umano sono:

Note e Curiosità

  • La vitamina C può essere sintetizzata da alcune specie animali ma non da altre; ad esempio il cane e il ratto sono in grado di sintetizzarla a partire dal glucosio, mentre il corpo umano è privo di questa capacità.
  • I batteri residenti nel colon possono sintetizzare alcune vitamine (come la biotina e la vitamina K), che possono contribuire al fabbisogno giornaliero dopo essere state assorbite dall'intestino.
  • * La vitamina B3 (niacina) può essere sintetizzata nell'organismo a partire dall'amminoacido triptofano; tuttavia tale conversione è poco efficiente
  • * A differenza delle altre vitamine, l'organismo umano è in grado di sintetizzare tutta la Vitamina D necessaria al suo corretto metabolismo. Tuttavia, affinché ciò possa avvenire è necessaria:
    • un'esposizione solare adeguata;
    • buone condizioni di salute, in particolare per quanto riguarda le funzioni epatiche e renali.
  • Negli alimenti possono essere presenti delle anti-vitamine, ovvero dei composti chimici che inibiscono l'assorbimento o l'azione delle vitamine. L'esempio più conosciuto è l'avidina presente nell'albume d'uovo crudo, che inibisce l'assorbimento della biotina e si inattiva con la cottura.
  • Anche se ci si riferisce alle varie vitamine con un nome singolare, nella maggior parte dei casi sono diverse le sostanze - analoghe dal punto di vista chimico - che vengono raggruppate sotto il nome di una singola vitamina. Esistono ad esempio più sostanze simili che possono essere definite vitamina B6.

Tipi di Vitamine

Come Vengono Classificate le Vitamine

Le vitamine sono classificate in base alla loro solubilità, che dipende dalle relative caratteristiche chimiche.

Si distinguono in particolare:

  • vitamine idrosolubili: solubili in acqua;
  • vitamine liposolubili: solubili in olio e grassi.
Vitamine Idrosolubili Vitamine Liposolubili
  • Vitamina C
  • Tutte le Vitamine del Gruppo B
  • Vitamina A
  • Vitamina D
  • Vitamina E
  • Vitamina K

Le vitamine liposolubili sono assorbite attraverso il tratto intestinale con l'aiuto dei lipidi (grassi); il loro assorbimento risulta quindi maggiore in associazione a un pasto ricco di grassi.

Un altro aspetto importante da ricordare è che:

  • Le vitamine idrosolubili consumate in eccesso vengono prontamente escrete dal corpo attraverso le urine.
  • Le vitamine liposolubili tendono invece ad accumularsi nell'organismo, potendo causare danni da ipervitaminosi se consumate in eccesso.

Funzioni

A Cosa Servono Le Vitamine

Nei prossimi capitoli analizzeremo nel dettaglio le funzioni di ogni singola vitamina. Tuttavia, a livello generale è importante ricordare che:

  • Tutte le vitamine sono essenziali per la normale crescita, lo sviluppo e il mantenimento dell'organismo.
  • La vitamina A agisce come regolatore della crescita e della differenziazione delle cellule e dei tessuti.
  • La vitamina D svolge una funzione simile agli ormoni, regolando il metabolismo minerale per le ossa e altri organi.
  • La vitamina K è importante per la coaugulazione del sangue.
  • Le vitamine C ed E funzionano come antiossidanti
  • Le vitamine del gruppo B funzionano come cofattori enzimatici (coenzimi) o precursori enzimatici; sono fondamentali per i metabolismi cellulari e aiutano trasformare il cibo in energia.

22,97Spedizione PRIMETotale 22,97€

Integratore Multivitaminico e Multiminerale | 365 Compresse (Fornitura Fino A 1 Anno) | 24 Vitamine e Minerali per Uomini e Donne, Adatto ai Vegetariani | Integratori alimentari Nu U Nutrition

Vitamina B1

Chiamata anche: Tiamina

Funzioni nell'organismo

Come altre vitamine del gruppo B, aiuta a trasformare il cibo nell'energia di cui l'organismo ha bisogno; è inoltre importante per la crescita, lo sviluppo e la funzione delle cellule del corpo, e per la salute del sistema nervoso (partecipa alla sintesi di mielina e acetilcolina).

Dove si trova

Gli alimenti più ricchi di tiamina includono cereali integrali, legumi (ad es. fagioli e lenticchie), noci (frutta secca a guscio), carne di maiale magra e lievito.

Sintomi da Carenza

La carenza di tiamina può causare perdita di peso e appetito, confusione, perdita di memoria, debolezza muscolare e problemi cardiaci. Una grave carenza di tiamina porta a una malattia chiamata beriberi, con aggiunta (ai sintomi già ricordati) di formicolio e intorpidimento ai piedi e alle mani, perdita di muscoli e scarsi riflessi.

Il beriberi non è comune in Italia e in altri paesi sviluppati, dove invece prevale la sindrome di Wernicke-Korsakoff, che colpisce principalmente le persone con alcolismo; provoca formicolio e intorpidimento delle mani e dei piedi, grave perdita di memoria, disorientamento e confusione.

Sintomi da Eccesso

Al pari di altre vitamine idrosolubili, non è stato dimostrato che la tiamina possa causare danni.

Vitamina B2

Chiamata anche: Riboflavina

Funzioni nell'organismo

Come altre vitamine del gruppo B, aiuta a trasformare il cibo nell'energia di cui l'organismo ha bisogno. È parte di due coenzimi (FAD e FMN) che svolgono un ruolo importante nella produzione di energia, nel metabolismo di grassi, droghe e tossine, e nella protezione dai radicali liberi.

Dove si trova

Ampiamente distribuita in vari alimenti, come latte e derivati, uova, carne, pesce, vegetali a foglia verde, cereali integrali.

Sintomi da Carenza

La carenza di vitamina b2 è rara nei Paesi industrializzati; può causare disturbi della pelle, piaghe agli angoli della bocca, labbra gonfie e screpolate, perdita di capelli, mal di gola, disturbi del fegato e problemi al sistema riproduttivo e nervoso.

Una grave carenza di riboflavina a lungo termine provoca una carenza di globuli rossi (anemia) e opacizzazione del cristallino oculare (cataratta), che influenza negativamente la vista.

Sintomi da Eccesso

Al pari di altre vitamine idrosolubili, la riboflavina non ha dimostrato di causare danni da eccesso.

Vitamina B3

Chiamata anche: Niacina o Vitamina PP

Funzioni nell'organismo

Come altre vitamine del gruppo B, aiuta a trasformare il cibo nell'energia di cui l'organismo ha bisogno. Viene convertita in un coenzima (NAD) utilizzato da più di 400 enzimi per catalizzare numerosissime reazioni cellulari.

Oltre alla funzione primaria nel metabolismo energetico, questi enzimi sono importanti nel mantenimento dell'integrità del genoma, il controllo dell'espressione genica e la comunicazione cellulare.

Dove si trova

Buone fonti di niacina sono lievito, carne, pollame, pesce rosso (ad esempio, tonno, salmone), cereali fortificati, legumi e semi. Anche latte, verdure a foglia verde, caffè e forniscono un po' di niacina.

Sintomi da Carenza

Una grave carenza di niacina porta a una malattia chiamata pellagra.

La pellagra, oggi rara nei paesi sviluppati, tende a causare diarrea, glossite (lingua rosso brillante), danni al sistema nervoso (con depressione, perdita di memoria e anomalie comportamentali fino alle allucinazioni) e alla pelle (che diventa rossa o marrone al sole).

Sintomi da Eccesso

La niacina contenuta nel cibo è sicura anche ad alte dosi. Tuttavia, i farmaci o gli integratori alimentari con 30 mg o più di acido nicotinico (utilizzati per abbassare colesterolo e trigliceridi) possono far arrossare la pelle del viso, delle braccia e del torace e causare bruciori, formicolii e prurito.

Vitamina B5

Chiamata anche: Acido Pantotenico

Funzioni nell'organismo

Come altre vitamine del gruppo B, aiuta a trasformare il cibo nell'energia di cui l'organismo ha bisogno. La funzione principale di questa vitamina idrosolubile è la sintesi del coenzima A (CoA); a sua volta, il coenzima A risulta essenziale in una varietà di reazioni biochimiche che sostengono la vita (ad es. metabolismo dei nutrienti per produrre energia, metabolismo dei farmaci e sintesi di acidi grassi, colesterolo, ormoni steroidei, vitamine liposolubili, acetilcolina e melatonina).

Dove si trova

La vitamina B5 è onnipresente negli alimenti, sia in quelli di origine vegetale che in quelli di origine animale; per questo motivo, la carenza di acido pantotenico è molto rara.

Sintomi da Carenza

Una grave carenza può causare intorpidimento e bruciore a mani e piedi, mal di testa, estrema stanchezza, irritabilità, irrequietezza, disturbi del sonno, mal di stomaco, bruciore di stomaco, diarrea, nausea, vomito e perdita di appetito.

Sintomi da Eccesso

L'acido pantotenico è sicuro, anche a dosi elevate. Tuttavia, l'assunzione di dosi molto alte di integratori di acido pantotenico (come 10.000 mg al giorno) può causare mal di stomaco e diarrea.

Vitamina B6

Chiamata anche: Piridossina

Funzioni nell'organismo

Le sue forme attive sono coinvolte in oltre 100 diverse reazioni enzimatiche, importanti per il metabolismo di proteine e grassi, la sintesi di niacina a partire dal triptofano, la sintesi di emoglobina, amminoacidi e neurotrasmettitori (come serotonina, dopamina e GABA), la salute del sistema immunitario e il metabolismo dell'omocisteina.

Dove si trova

Gli alimenti ricchi di vitamina B6 sono soprattutto quelli di origine animale, ma anche diversi alimenti vegetali ne contengono buone quantità. Esempi di alimenti ricchi di vitamina B6 includono tacchino, ceci, tonno, salmone, patate e banane.

Sintomi da Carenza

La carenza di vitamina B6 è rara nei Paesi Sviluppati. Le persone che non assumono abbastanza vitamina B6 possono presentare una serie di sintomi, tra cui anemia, eruzioni cutanee pruriginose, pelle squamosa sulle labbra, crepe agli angoli della bocca e lingua gonfia.

Altri sintomi di deficit severi includono depressione, confusione e un sistema immunitario debole. I bambini che non assumono abbastanza vitamina B6 possono diventare irritabili o sviluppare problemi di udito o convulsioni.

Sintomi da Eccesso

Assumere alti livelli di vitamina B6 dagli integratori per un anno o più può causare gravi danni ai nervi, portando le persone a perdere il controllo dei loro movimenti corporei (neuropatia sensoriale). I sintomi di solito regrediscono quando smettono di assumere gli integratori. Altri sintomi di troppa vitamina B6 includono chiazze di pelle dolorose e sgradevoli, estrema sensibilità alla luce solare, nausea e bruciore di stomaco.

Vitamina B8

Chiamata anche: Biotina

Funzioni nell'organismo

Come altre vitamine del gruppo B, aiuta a trasformare i carboidrati, i grassi e le proteine del cibo nell'energia di cui l'organismo ha bisogno. La biotina aiuta a mantenere sani i capelli, gli occhi, la pelle, il fegato e il sistema nervoso.

Dove si trova

La biotina è diffusa in piccole quantità in tutti gli alimenti.

Sintomi da Carenza

La carenza di biotina è molto rara nei Paesi sviluppati. Può causare diradamento e perdita di peli corporei (alopecia), un'eruzione cutanea intorno agli occhi, al naso, alla bocca e all'area anale, congiuntivite, alti livelli di acidi nel sangue e nelle urine, convulsioni, infezione della pelle, unghie fragili e disturbi del sistema nervoso.

Sintomi da Eccesso

La biotina non ha dimostrato di causare alcun danno. Tuttavia, gli integratori che contengono biotina al di sopra delle quantità raccomandate possono alterare i risultati in alcuni test di laboratorio, compresi quelli che misurano i livelli di alcuni ormoni, come l'ormone tiroideo.

Vitamina B9

Chiamata anche: Acido Folico (o più correttamente folati)

Funzioni nell'organismo

Il corpo ha bisogno dei folati per produrre DNA e altro materiale genetico; quindi l'acido folico è essenziale affinché le cellule si dividano, risultando particolarmente importante per il corretto sviluppo del feto in gravidanza.

Dove si trova

Vegetali a foglia verde, legumi, semi e cereali integrali.

  • I folati sono vitamine idrosolubili per cui si disperdono nel liquido di cottura. Inoltre, sono sensibili al calore.
  • Le perdite di acido folico con la cottura variano dal 50% all'80%.

Sintomi da Carenza

Assumere troppo poco folato può causare anemia megaloblastica, un disturbo del sangue che causa debolezza, affaticamento, difficoltà di concentrazione, irritabilità, mal di testa, palpitazioni cardiache e respiro corto.

Le donne che non assumono abbastanza folati sono a rischio di avere bambini con difetti del tubo neurale, come la spina bifida. La carenza di folati in gravidanza può anche aumentare la probabilità di avere un bambino prematuro o con basso peso alla nascita.

Sintomi da Eccesso

L'eccesso di folati può mascherare la carenza di vitamina B12, che può portare a danni permanenti al cervello, al midollo spinale e ai nervi. Alte dosi di acido folico potrebbero aumentare il rischio di tumore del colon-retto e possibilmente di altri tumori in alcune persone.

Vitamina B12

Chiamata anche: Acido Cianocobalamina

Funzioni nell'organismo

E' importante per la salute dei nervi e delle cellule del sangue, la produzione di energia, la corretta sintesi dei globuli rossi e del DNA, e per il metabolismo dell'omocisteina. E' un coenzima nelle reazioni di metilazione.

Dove si trova

Alimenti di origine animale. Questo espone i vegani a un rischio importante di carenza di vitamina B12. In natura, possono sintetizzarla solo batteri, funghi e alghe (dove tuttavia si trova spesso in una forma non disponibile per l'uomo).

Sintomi da Carenza

La carenza di vitamina B12 provoca stanchezza, debolezza, costipazione, perdita di appetito, perdita di peso e anemia megaloblastica. Possono anche verificarsi problemi nervosi, come intorpidimento e formicolio alle mani e ai piedi.

Altri sintomi della carenza di vitamina B12 comprendono problemi di equilibrio, depressione, confusione, demenza, scarsa memoria e indolenzimento della bocca o della lingua. La carenza di vitamina B12 può danneggiare il sistema nervoso anche nelle persone che non hanno anemia, quindi è importante trattare questa carenza il prima possibile.

Sintomi da Eccesso

La vitamina B12 non ha dimostrato di causare danni da tossicità.

Vitamina A

Chiamata anche: Retinolo

Funzioni nell'organismo

Interviene nel meccanismo della visione. È necessaria al mantenimento dell'integrità di cornea, pelle, mucose e membrane cellulari. Interviene nella sintesi di alcuni ormoni e nella regolazione dell'immunità. E' importante per la riproduzione.

Dove si trova

Retinolo: uova, fegato, latte e derivati.

Carotenoidi precursori del retinolo: broccoli, patate, vegetali a foglia verde scuro e ortaggi, frutta di colore arancione come albicocche, carote, meloni, peperoni, pomodori, zucche.

Sintomi da Carenza

La carenza di vitamina A è rara in Italia, sebbene sia comune in molti paesi in via di sviluppo.

Il sintomo più comune della carenza di vitamina A nei bambini piccoli e nelle donne in gravidanza è una patologia oculare chiamata xeroftalmia. La xeroftalmia è l'incapacità di vedere in condizioni di scarsa luminosità e può portare a cecità se non trattata.

Sintomi da Eccesso

Assumere troppo retinolo (di solito da integratori o determinati medicinali) può causare vertigini, nausea, mal di testa, coma e persino la morte. Alte assunzioni di vitamina A preformata nelle donne in gravidanza possono anche causare difetti alla nascita nei loro bambini.

Il consumo di elevate quantità di beta-carotene o altre forme di provitamina A è invece relativamente sicuro; può conferire alla pelle un colore giallo-arancio, ma questa condizione è innocua.

Vitamina C

Chiamata anche: Acido Ascorbico

Funzioni nell'organismo

Nel corpo, la vitamina C agisce come antiossidante, aiutando a proteggere le cellule dai danni causati dai radicali liberi. Interviene nella sintesi del collagene e facilita l'assorbimento del ferro. Migliora la funzione respiratoria e la cicatrizzazione delle ferite. Inoltre, la vitamina C aiuta il sistema immunitario a funzionare correttamente per proteggere il corpo dalle malattie.

Dove si trova

Frutta e verdura fresche.

Sintomi da Carenza

La carenza franca di vitamina C è rara nei Paesi sviluppati.

Le persone che ricevono poca o nessuna vitamina C (inferiore a circa 10 mg al giorno) per molte settimane possono sviluppare lo scorbuto o "malattia dei marinai". Lo scorbuto provoca affaticamento, infiammazione delle gengive, piccole macchie rosse o viola sulla pelle, dolori articolari e scarsa guarigione delle ferite. Ulteriori segni di scorbuto comprendono depressione, gonfiore, sanguinamento delle gengive, allentamento o perdita dei denti. Le persone con scorbuto possono anche sviluppare anemia. Lo scorbuto è fatale se non viene trattato.

Sintomi da Eccesso

L'assunzione di troppa vitamina C può causare diarrea, nausea e crampi allo stomaco. Nelle persone con una condizione chiamata emocromatosi, che induce il corpo a immagazzinare troppo ferro, dosi elevate di vitamina C potrebbero peggiorare il sovraccarico di ferro e danneggiare i tessuti del corpo.

Vitamina D

Chiamata anche: Calciferolo

Funzioni nell'organismo

La vitamina D è necessaria per la salute e il mantenimento di ossa forti. Migliora l'assorbimento del calcio nell'intestino ma ha anche molte altre funzioni, risultando utile per la contrazione muscolare, la trasmissione nervosa, la salute del sistema immunitario e il controllo dell'infiammazione.

Insieme al calcio, la vitamina D aiuta a proteggere gli anziani dall'osteoporosi.

Dove si trova

La maggior parte viene prodotta per sintesi endogena nella pelle esposta al sole, a partire dal colesterolo.

Pochissimi alimenti contengono naturalmente vitamina D; dosi importanti sono contenute nell'olio di fegato di merluzzo e in pesci grassi come salmone, tonno e sgombro. Fegato di manzo, formaggio e tuorli d'uovo forniscono piccole quantità di vitamina D; anche i funghi forniscono un po' di vitamina D.

Le persone che evitano il sole o che coprono il proprio corpo con crema solare o vestiti dovrebbero includere buone fonti di vitamina D nella loro dieta o assumere un integratore.

Sintomi da Carenza

Secondo uno studio 1, il 41,6% degli adulti negli Stati Uniti presenta una carenza di vitamina D; la percentuale sale ulteriormente al 69,2% negli ispanici e all'82,1% negli afro-americani.

Quando si parla della carenza di vitamina D è opportuno distinguere tra:

  • carenze franche di vitamina D, che riducono la mineralizzazione delle ossa portando a malattie come il rachitismo nei bambini e l'osteomalacia negli adulti (rare nei Paesi industrializzati);
  • carenze subcliniche di vitamina D, caratterizzate da sintomi lievi, sfumati e difficilmente riconoscibili, come dolori muscolari, debolezza e scarsa efficienza fisica.

Sintomi da Eccesso

I segni di tossicità includono nausea, vomito, scarso appetito, costipazione, debolezza e perdita di peso. Aumentando i livelli ematici di calcio, troppa vitamina D può causare confusione, disorientamento e problemi con il ritmo cardiaco. L'eccesso di vitamina D può anche danneggiare i reni.

Vitamina E

Chiamata anche: Tocoferolo

Funzioni nell'organismo

Agisce come antiossidante, aiutando a proteggere le cellule dai danni causati dai radicali liberi. E' particolarmente importante per il mantenimento dell'integrità delle membrane cellulari e degli acidi grassi polinsaturi.

Il corpo ha bisogno di vitamina E anche per rafforzare il sistema immunitario, per la vasodilatazione dei vasi sanguigni e per impedire la coagulazione del sangue al loro interno.

Dove si trova

Oli vergini, vegetali a foglia verde scuro, germe di grano, cereali integrali, semi e noci.

Sintomi da Carenza

La carenza di vitamina E è molto rara nelle persone sane. È quasi sempre collegata a malattie caratterizzate da malassorbimento intestinale (come il morbo di Crohn e la fibrosi cistica).

La carenza di vitamina E può causare danni ai nervi e ai muscoli, che si traducono in perdita di sensibilità nelle braccia e nelle gambe, perdita di controllo dei movimenti del corpo, debolezza muscolare e problemi di vista. Un altro segno di carenza è un sistema immunitario indebolito.

Sintomi da Eccesso

In forma di integratore, alte dosi di vitamina E potrebbero aumentare il rischio di sanguinamento (riducendo la capacità del sangue di formare coaguli dopo un taglio o una lesione) e di sanguinamento grave nel cervello (noto come ictus emorragico)

Vitamina K

Funzioni nell'organismo

Interviene nella sintesi delle proteine coinvolte nella coagulazione del sangue. È importante anche per mantenere ossa sane.

Dove si trova

Vegetali a foglia verde, crucifere (cavoli, broccoli, cavolfiori ecc.), latte, fegato. Viene inoltre sintetizzata dai batteri residenti nel colon.

Sintomi da Carenza

Una grave carenza di vitamina K può causare lividi e sanguinamenti, perché il sangue impiega più tempo a coagulare. La carenza di vitamina K potrebbe ridurre la forza ossea e aumentare il rischio di contrarre l'osteoporosi perché il corpo ha bisogno di vitamina K per ossa sane.

Sintomi da Eccesso

La vitamina K non ha dimostrato di causare alcun danno. Tuttavia, può interagire pesantemente con alcuni farmaci, in particolare warfarin (Coumadin ®); prtanto, le persone che assumono questo farmaco o farmaci analoghi dovrebbero fare attenzione alla quota di vitamina K assunta nella dieta.

Integratori di Vitamine

Servono Davvero?

Un'alimentazione sana, varia ed equilibrata è generalmente in grado di fornire tutte le vitamine e gli altri elementi necessari per una buona salute.

Chi ritiene di essere a rischio di una carenza di vitamine, può esporre le sue preoccupazioni al medico per valutare i sintomi e l'opportunità di assumere un integratore specifico.

E' anche possibile consultare un nutrizionista per valutare gli apporti dietetici ed eventualmente correggere l'alimentazione. Prima di pensare a un integratore di vitamine, sarebbe infatti opportuno compiere ogni ragionevole sforzo per ottimizzare la propria dieta.

Carenze Comuni di Sali Minerali

  • Acido Folico: gli studi dimostrano che l'apporto alimentare di folati riesce a coprire le esigenze di un organismo adulto (200 mcg/die), ma difficilmente riesce a coprire il fabbisogno in epoca pre-gestazionale e gestazionale (400 mcg/die); questo è il motivo per cui le linee guida per la prevenzione dei DTN (difetti del tubo neurale) indicano la necessità di una supplementazione periconcezionale con 0,4 mg/die di acido folico.
  • Vitamina D: secondo la Società italiana dell'Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro (SIOMMMS), in Italia l'80% della popolazione sarebbe carente di Vitamina D 1, che interesserebbe circa il 50% dei giovani nei mesi invernali e TUTTI gli anziani che non stiano assumendo supplementi.
  • Vitamina B12: la carenza di vitamina B12 è più diffusa di quanto si possa pensare.

    Negli Stati Uniti e nel Regno Unito, interessa circa il 6% della popolazione e fino a circa il 20% degli adulti di età superiore ai 60 anni. Nei Paesi meno sviluppati i tassi sono ancora più alti 2.
    Poiché la vitamina B12 si trova solo negli alimenti di origine animale, una dieta vegana seguita per lunghi periodi può causare una carenza di vitamina B12. Gli studi indicano che fino all'80-90% dei vegetariani e dei vegani può essere carente di vitamina B12 3, 4.
    Oltre il 20% degli adulti anziani può anche essere carente di questa vitamina poiché l'assorbimento diminuisce con l'età 5, 6, 7.
  • Vitamina C: Le indagini sui 7277 partecipanti al National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES), condotte tra il 2003 e il 2004, hanno indicato che una percentuale stimata del 7,1% degli individui di età ≥ 6 anni era carente di vitamina C.
    Lo stesso studio ha identificato che i fumatori e i soggetti di basso livello socio-economico erano entrambi a rischio più elevato di carenza di vitamina C 8.

A queste comuni carenze di vitamine si affiancano anche delle carenze di sali minerali altrettanto frequenti, che interessano in particolare magnesio, potassio, ferro e calcio.

Questo porta molti esperti di nutrizione a consigliare l'assunzione di un integratore multivitaminico/minerale giornaliero.

Questi prodotti sono indicati per supportare le esigenze nutrizionali di vitamine e minerali dell'organismo. La loro assunzione è quindi indicata in caso di:

  • specifiche carenze alimentari *(ad es. diete monotematiche, diete vegane, diete prive di latte e derivati ecc.);
  • aumentato fabbisogno fisiologico (ad es. periodi di aumentato impegno psico-fisico, cambi di stagione, intensa attività fisica, periodi di convalescenza sotto controllo medico ecc.).

* Prima di considerare l'utilizzo di un integratore multivitaminico - multiminerale per colmare specifiche carenze nutrizionali, sarebbe opportuno compiere ogni ragionevole sforzo per adeguare la propria dieta con l'aiuto del medico o di un nutrizionista.

Prezzo e Offerte

Prezzo Integratori Multivitaminici - Scopri le Migliori Offerte Online selezionate per Te

22,97Spedizione PRIMETotale 22,97€

Integratore Multivitaminico e Multiminerale | 365 Compresse (Fornitura Fino A 1 Anno) | 24 Vitamine e Minerali per Uomini e Donne, Adatto ai Vegetariani | Integratori alimentari Nu U Nutrition

9,99Spedizione PRIMETotale 9,99€

Yamamoto Nutrition Multi VITAMIN integratore alimentare multivitaminico ad ampio spettro con minerali 60 compresse

17,90Spedizione PRIMETotale 17,90€

Multivitaminico Multiminerale Antiossidante | 27 Composti Bioattivi | Vitamine A,B,C,D3,E,K2 | Minerali Alto Assorbimento | Integratore per Uomo e Donna | 90 Capsule Prodotte in Francia da Nutri&Co
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Vitamine

Votazione Media 4.7 / 5. Conteggio Voti 3.
×