Triptofano 2019 | Funzioni, Benefici e 5-HTP | Dosi, Prezzo e Studi

In questo articolo parliamo del Triptofano, delle sue Proprietà e dei potenziali Benefici per l'Umore, contro Stress, Depressione e Crisi di Fame. Con Evidenze Scientifiche, Dosi, Modo d'Uso ed Effetti Collaterali

Triptofano 2019 | Funzioni, Benefici e 5-HTP | Dosi, Prezzo e Studi

Che Cos'è

Il triptofano è un amminoacido essenziale, che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare. Per questo motivo, è necessario assumere adeguate quantità di triptofano attraverso la dieta.

Per le sue caratteristiche chimiche, il triptofano appartiene al gruppo degli aminoacidi aromatici e abbonda in termini relativi nel latte, nei semi di sesamo, nella frutta secca, nell'uovo e nella soia, mentre in termini assoluti ne sono ricchi tutti gli alimenti proteici (carne, pesce, formaggi, soia) e il cioccolato fondente.

A Cosa Serve

Funzioni del Triptofano nell'Organismo

Insieme agli altri 20 aminoacidi ordinari (o protenoigenici), il triptofano rappresenta uno dei "mattoni" indispensabili per la biosintesi di proteine.

Oltre a questa funzione strutturale, il triptofano viene utilizzato dall'organismo per sintetizzare

Triptofano come Integratore

Essendo la molecola precorritrice della serotonina, il triptofano viene commercializzato come integratore utile per sostenere il tono dell'umore e controllare l'appetito.

Tuttavia, anziché ricorrere al triptofano, si preferisce usare un suo metabolita, chiamato 5-idrossi-triptofano (5-HTP), che risulta più attivo nella sintesi di seratonina.

L'integrazione di triptofano, o più comunemente di 5-HTP, viene promossa per:

Sul piano clinico, sotto controllo medico, il triptofano è stato proposto come trattamento adiuvante contro:

  • cefalee tensive 1,
  • cinetosi 2,
  • depressione 3
  • disturbo affettivo stagionale 4,
  • ADHD 5,
  • sindrome da fatica cronica 6,
  • tabagismo (per aiutare a smettere di fumare) 7,
  • disturbi emotivi associati alla sindrome premestruale 8,
  • disturbi del comportamento alimentare 9,
  • terrori del sonno 10.

Tuttavia, la reale efficacia del triptofano nel trattamento di queste condizioni non è stata sufficientemente dimostrata sul piano scientifico.

Caratteristiche

Serotonina e Triptofano

La serotonina è un neurotrasmettitore sintetizzato nel sistema nervoso centrale e nelle cellule dell'apparato gastrointestinale ed è principalmente coinvolto nella regolazione del tono dell'umore.

Poiché la serotonina è coinvolta nella regolazione dell'umore e dell'ansia, bassi livelli di serotonina cerebrale possono contribuire ad aumentare l'ansia e la depressione. Non a caso, i farmaci in grado di aumentarne le concentrazioni a livello delle sinapsi cerebrali sono ampiamente utilizzati per combattere la depressione e risollevare il tono dell'umore.

  • Molteplici studi hanno dimostrato che un aumento dei livelli di serotonina conduce a innalzamento del tono dell'umore, diminuzione dell'appetito e miglioramento del sonno.
  • Viceversa, le sindromi depressive si manifestano, nella maggior parte dei casi, a causa di un difetto di serotonina in determinate fessure sinaptiche del cervello.

Un aumento del livello di serotonina si può ottenere sia farmacologicamente (ad es. tramite specifici farmaci antidepressivi), sia in modo "naturale", aumentando il livello dei suoi precursori endogeni, come appunto il 5-HTP (5-idrossitriptofano).

Poiché il triptofano viene convertito in 5-idrossitriptofano (5-HTP), che a sua volta viene convertito in serotonina, è stato dimostrato che l'apporto esogeno di triptofano, e ancor più quello di 5-HTP, aumenta il livello di serotonina nel cervello.

Nell'immagine sottostante sono riassunte le reazioni metaboliche che portano alla sintesi di serotonina a partire dal triptofano.

Triptofano - Serotonina

Perché si usa il 5-HTP?

Dal momento che la serotonina esogena è inutilizzabile a scopi terapeutici, è necessario che venga sintetizzata nei siti di azione a partire dall'aminoacido precursore, che è appunto il triptofano.

Tuttavia, solo l'1% del triptofano esogeno (somministrato tramite integratori specifici) viene trasformato in serotonina.

Al contratrio, il 5-idrossitriptofano attraversa agevolmente la barriera ematoencefalica, evita il passaggio obbligato della triptofano-idrossilazione (tappa limitante) e viene convertito totalmente in serotonina, grazie alla presenza nel tessuto cerebrale di un enzima specifico, la 5- idrossitriptofano-decarbossilasi.

Proprietà farmacocinetiche

Il L-5-HTP è ben assorbito per via orale; a differenza del suo precursore, non si lega alle sieroproteine e viene rapidamente decarbossilato. Il passaggio della barriera ematoencefalica è ugualmente rapido.

Curiosità

La ricchezza relativa di triptofano nel latte è stata messa in relazione con la sua capacità di favorire il rilassamento in alcuni individui; similmente, l'alto contenuto di triptofano del tacchino è stato messo in relazione alla sensazione di sonnolenza conseguente al consumo del pasto tipico del giorno del ringraziamento.

L'assunzione di un alimento proteico in elevate quantità, specie se associato a carboidrati, rappresenta un forte stimolo insulinico, che favorisce l'ingresso di BCAA nel muscolo; di conseguenza, le concentrazioni plasmatiche di triptofano in rapporto a quelle dei BCAA aumentano.

Esiste una competizione, a livello di sistemi di trasporto e assorbimento della barriera ematoencefalica, dei BCAA con gli aminoacidi aromatici (fenilalanina, tirosina, triptofano).

Quindi, poiché triptofano e BCAA competono per lo stesso trasportatore attraverso la membrana encefalica, l'insulina favorisce indirettamente l'aumento dei livelli cerebrali di triptofano, che a loro volta si associano a un'aumentata sintesi di serotonina e melatonina, quest'ultima nota per favorire il sonno.


Le stesse basi fisiologiche sono state messe in relazione anche alla comparsa della sensazione di fatica durante l'esercizio strenuo.

Infatti, lo sforzo fisico prolungato causa una forte deplezione dei livelli plasmatici di BCAA (utilizzati dal muscolo per fini energetici), con conseguente aumento relativo del triptofano plasmatico.

Pare quindi che l'insorgenza della fatica centrale sia influenzata dal grande aumento del triptofano libero plasmatico, che si associa anche a un aumento del triptofano a livello del sistema nervoso centrale.

Di conseguenza, si ha anche un aumento della produzione di serotonina, una sostanza che si ritiene responsabile - durante l'esercizio strenuo - dello stato di fatica centrale, caratterizzato da sonnolenza, malumore e senso di stanchezza con difficoltà a proseguire l'impegno fisico.

Funziona?

L'utilità di un'integrazione di triptofano viene descritta sulla base dei noti effetti fisiologici della serotonina e sulla presunta capacità - da parte del 5-HTP - di aumentarne i livelli fisiologici.

Tuttavia, sul piano clinico, le conferme scientifiche sono piuttosto limitate e insufficienti per attribuire al triptofano attività terapeutiche di qualsivoglia natura.

Solo in alcuni Paesi esistono farmaci a base di 5-HTP indicati nel trattamento della depressione maggiore, mentre in Italia esiste un farmaco con obbligo di prescrizione medica chiamato Tript-OH (che contiene 5-HTP) approvato nel trattamento del “mioclono post-anossico”, ossia una contrazione violenta e involontaria di un muscolo o di un gruppo di muscoli che si verifica dopo una diminuzione o assenza di ossigeno al cervello.

La risposta agli integratori di triptofano o di 5-HTP può essere molto soggettiva e non vi sono garanzie di efficacia. Pertanto, l'assunzione di triptofano o 5-HTP in presenza di situazioni particolari o se si sta seguendo una terapia farmacologica è consigliata sotto controllo del medico che, conoscendo approfonditamente il quadro clinico del Paziente, saprà dare i migliori consigli.

Triptofano negli Alimenti

La seguente tabella (dati INRAN) dà un'idea di quelli che sono gli alimenti più ricchi di triptofano in valore relativo, esprimendo la quantità di triptofano per grammo di proteine apportate.

Alimento Triptofano (g/100g proteine)
1) Funghi coltivati pleurotes crudi 2,32
2) Pappa reale 1,8
3) Mandorle dolci, secche 1,79
4) Bieta cruda 1,62
5) Anacardi 1,6
6) Uova di gallina, albume 1,6
7) Uova di gallina, intero 1,59
8) Uova di gallina, intero, cotto alla coque o sodo 1,59
9) Uova di gallina, intero, congelato 1,59
10) Spinaci crudi 1,56
11) Fegato di bovino 1,55
12) Crema di nocciole e cacao 1,54
13) Cefalo muggine, uova [bottarga] 1,54
14) Uova di gallina, tuorlo 1,5
15) Uova di gallina, tuorlo, congelato 1,5
16) Farina d'avena 1,47
17) Noci pecan 1,46
18) Cervo [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 1,45
19) Latte di vacca pastorizzato, intero 1,43
20) Latte di vacca UHT, intero 1,43
21) Fagiolini freschi crudi 1,38
22) Crescenza 1,37
23) Farina di frumento integrale 1,37
24) Sogliola, fresca 1,36
25) Sogliola, surgelata 1,36
26) Pesce gatto 1,34
27) Cervello di bovino 1,34
28) Patate crude 1,33
29) Farro 1,31
30) Zucchine crude 1,31
31) Merluzzo o nasello, bastoncini di pesce surgelati 1,3
32) Riso brillato crudo 1,3
33) Orata fresca d'allevamento, filetti 1,29
34) Merendine, con marmellata 1,29
35) Merendine, farcite di latte 1,29
36) Agnello [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 1,27
37) Tacchino, fesa cruda 1,25
38) Miglio 1,23
39) Pecorino romano 1,23
40) Tacchino, fesa, cotta [saltata in padella senza aggiunta di grassi e di sale] 1,23
41) Cuore di bovino 1,22
42) Farina di segale 1,22
43) Trota iridea d'allevamento, filetti 1,22
44) Taleggio 1,21
45) Daino 1,2
46) Sarda fresca 1,2
47) Provolone 1,2
48) Asparagi di bosco 1,2
49) Pollo, petto, cotto [saltato in padella senza aggiunta di grassi e di sale] 1,19
50) Pollo, petto crudo 1,17
51) Spigola d'allevamento, filetti 1,17
52) Banane 1,17
53) Anguilla d'allevamento, filetti 1,17
54) Coppa Parma 1,16
55) Pollo, sovracoscio con pelle crudo 1,15
56) Tacchino, sovracoscio, senza pelle crudo 1,14
57) Pollo intero con pelle, cotto [in forno senza aggiunta di grassi e di sale e scolato dal grasso prodotto con la cottura] 1,12
58) Merluzzo o nasello crudo 1,12
59) Pollo intero senza pelle, cotto [in forno senza aggiunta di grassi e di sale e scolato dal grasso prodotto con la cottura] 1,12
60) Bovino adulto o vitellone - sottofesa - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 1,12
61) Pollo intero senza pelle crudo 1,11
62) Speck 1,11
63) Bovino adulto o vitellone - fesa - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 1,11
64) Bovino adulto o vitellone - lombata - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 1,11
65) Fagioli -Borlotti freschi crudi 1,11
66) Gorgonzola 1,1
67) Pollo, fuso senza pelle crudo 1,1
68) Maiale, leggero, coscio 1,1
69) Merendine, tipo pasta frolla 1,1
70) Tonno, fresco 1,1
71) Tonno, sott'olio, sgocciolato 1,1
72) Arachidi, tostate 1,1
73) Salame Fabriano 1,1
74) Trota 1,1
75) Caciottina vaccina 1,09
76) Frumento tenero 1,09
77) Bovino adulto o vitellone - tagli posteriori 1,09
78) Ceci secchi, cotti [bolliti in acqua distillata senza aggiunta di sale e scolati] 1,09
79) Salame Napoli 1,09
80) Bovino adulto o vitellone - costata - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 1,08
81) Bovino adulto o vitellone - girello - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 1,08
82) Bovino adulto o vitellone - noce - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 1,08
83) Bovino adulto o vitellone - scamone - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 1,08
84) Ceci secchi crudi 1,07
85) Fagioli -Borlotti freschi, cotti [bolliti in acqua distillata senza aggiunta di sale e scolati] 1,07
86) Farina di frumento tipo 0 1,06
87) Yogurt da latte, intero 1,05
88) Pollo, fuso con pelle crudo 1,05
89) Fave secche crude 1,05
90) Merendine, tipo pan di spagna 1,05
91) Prosciutto cotto 1,05
92) Farina di frumento tipo 00 1,05
93) Prosciutto crudo, disossato 1,05
94) Maiale, leggero, bistecca, cotta [saltata in padella senza aggiunta di grassi e di sale] 1,05
95) Cavolo cappuccio verde crudo 1,05
96) Salame Milano 1,05
97) Pollo intero con pelle crudo 1,05
98) Bovino adulto o vitellone - filetto - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 1,04
99) Acciuga o alice, fresca 1,04
100) Bresaola 1,03

La seguente tabella (dati INRAN) mostra invece quelli che sono gli alimenti più ricchi di triptofano in termini assoluti.

Alimento Triptofano (mg/100g p.e.)
1) Cefalo muggine, uova [bottarga] 547
2) Mandorle dolci, secche 394
3) Pollo, petto, cotto [saltato in padella senza aggiunta di grassi e di sale] 359
4) Tacchino, fesa, cotta [saltata in padella senza aggiunta di grassi e di sale] 337
5) Provolone 336
6) Pecorino romano 328
7) Bresaola 325
8) Parmigiano 320
9) Arachidi, tostate 318
10) Maiale, leggero, bistecca, cotta [saltata in padella senza aggiunta di grassi e di sale] 316
11) Speck 314
12) Pollo intero senza pelle, cotto [in forno senza aggiunta di grassi e di sale e scolato dal grasso prodotto con la cottura] 312
13) Grana 310
14) Fegato di bovino 310
15) Faraona, coscio, senza pelle, cotto [allo spiedo senza aggiunta di grassi e di sale e scolato dal grasso prodotto con la cottura] 307
16) Cervo [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 305
17) Pollo intero con pelle, cotto [in forno senza aggiunta di grassi e di sale e scolato dal grasso prodotto con la cottura] 304
18) Salame Felino 302
19) Pinoli 300
20) Salame cacciatore 294
21) Salame Fabriano 292
22) Salame Napoli 291
23) Tacchino, fesa cruda 286
24) Prosciutto crudo, disossato 282
25) Tonno, sott'olio, sgocciolato 280
26) Faraona, petto, senza pelle, cotto [allo spiedo senza aggiunta di grassi e di sale e scolato dal grasso prodotto con la cottura] 280
27) Salame Milano 280
28) Coppa Parma 274
29) Salame nostrano 273
30) Pollo, petto crudo 273
31) Salame Brianza 264
32) Orata fresca d'allevamento, filetti 259
33) Agnello [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 254
34) Daino 252
35) Sarda fresca 250
36) Spigola d'allevamento, filetti 249
37) Trota iridea d'allevamento, filetti 248
38) Bovino adulto o vitellone - sottofesa - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 246
39) Bovino adulto o vitellone - fesa - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 244
40) Bovino adulto o vitellone - lombata - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 244
41) Anacardi 240
42) Bovino adulto o vitellone - scamone - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 240
43) Bovino adulto o vitellone - costata - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 239
44) Bovino adulto o vitellone - girello - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 239
45) Bovino adulto o vitellone - noce - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 239
46) Uova di gallina, tuorlo 237
47) Uova di gallina, tuorlo, congelato 237
48) Tonno, fresco 237
49) Bovino adulto o vitellone - geretto anteriore e posteriore - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 234
50) Bovino adulto o vitellone - tagli posteriori 234
51) Salame ungherese 230
52) Caciottina vaccina 230
53) Bovino adulto o vitellone - filetto - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 230
54) Taleggio 229
55) Fagioli crudi 226
56) Fagioli -Cannellini secchi crudi 224
57) Fave secche crude 224
58) Ceci secchi crudi 224
59) Maiale, leggero, coscio 222
60) Crescenza 220
61) Faraona, petto, senza pelle, crudo 218
62) Sogliola, fresca 217
63) Sogliola, surgelata 217
64) Maiale, leggero, bistecca cruda 217
65) Pollo intero senza pelle crudo 215
66) Cuore di bovino 213
67) Tacchino, sovracoscio, senza pelle crudo 211
68) Gorgonzola 210
69) Prosciutto cotto 208
70) Pesce gatto 207
71) Faraona, coscio, senza pelle, crudo 206
72) Pollo, fuso senza pelle crudo 204
73) Pancetta magretta 204
74) Lenticchie secche crude 202
75) Pollo, sovracoscio con pelle crudo 200
76) Pollo intero con pelle crudo 200
77) Farro 198
78) Pancetta tesa 197
79) Uova di gallina, intero 197
80) Uova di gallina, intero, cotto alla coque o sodo 197
81) Uova di gallina, intero, congelato 197
82) Bovino adulto o vitellone - spalla, muscolo, girello, fesone- [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 196
83) Fagioli -Borlotti secchi crudi 196
84) Merluzzo o nasello crudo 195
85) Piselli secchi 194
86) Salsiccia di suino, fresca, cotta, saltata in padella senza aggiunta di grassi e di sale 193
87) Pollo, fuso con pelle crudo 193
88) Pollo, sovracoscio senza pelle crudo 193
89) Coniglio intero crudo 193
90) Bovino adulto o vitellone - tagli anteriori 186
91) Bovino adulto o vitellone - copertina di sotto, copertina di spalla, sottospalla, collo- [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 185
92) Farina d'avena 185
93) Maiale, leggero, lombo 183
94) Maiale, leggero, spalla 183
95) Mozzarella di vacca 180
96) Pappa reale 180
97) Tacchino, fuso, senza pelle crudo 180
98) Bovino adulto o vitellone - pancia, biancostato, punta di petto - [tessuto muscolare privato del grasso visibile] 179
99) Acciuga o alice, fresca 175
100) Uova di gallina, albume 171

Le fonti (alimentari e non) di 5-HTP sono invece estremamente rare e considerate significative e importanti soltanto nei semi della pianta Griffonia simplicifolia.

Carenza ed Eccesso

Carenza di Triptofano

Un'alimentazione equilibrata è perfettamente in grado di coprire i fabbisogni di triptofano e degli altri amminoacidi essenziali, per cui non sono noti casi di carenza specifici relativi a questo singolo amminoacido.

Un apporto inadeguato di proteine nella dieta può quindi condurre anche alla carenza di triptofano, con sintomi generali da deficit proteici come ritardo della crescita, perdita di peso e - nei casi più gravi - debilitazione, apatia, diarrea, inattività, incapacità di crescita, pelle che si sfalda, fegato grasso ed edema della pancia e delle gambe.

Eccesso

Considerata la distribuzione ubiquitaria dei vari amminoacidi negli alimenti, anche l'eccesso di triptofano - così come la carenza - non è mai un fenomeno isolato, ma si associa ad un eccessivo apporto proteico generalizzato nella dieta.

Chiaramente, un eccesso specifico può verificarsi nelle persone che assumono questo aminoacido sottoforma di integratore. Le conseguenze vanno da un sovraccarico epatico e renale, a disagi digestivi e ad alterazioni neurotramettitoriali a livello cerebrale.

C'è anche preoccupazione che l'uso di L-triptofano da parte di soggetti geneticamente predisposti possa causare una rara ma grave condizione chiamata sindrome da eosinofilia-mialgia (EMS).

La sindrome eosinofilia-mialgia (EMS) è una condizione neurologica incurabile e talvolta fatale, simile all'influenza. Il rischio di sviluppare EMS aumenta assumendo dosi più elevate di triptofano e con l'aumentare dell'età.

La presenza di eosinofilia è una caratteristica fondamentale dell'EMS, insieme a una mialgia (dolore muscolare) insolitamente grave.

Modo d'uso

  • La dose di 5-HTP normalmente consigliata si attesta nell'intervallo di 300-500 mg al giorno, assunta una volta al giorno o divisa in più dosi.
    Dosi inferiori sono spesso abbinate ad altre sostanze sinergiche, come estratti di valeriana, melissa o altre fonti di triptofano, come l'α-lattoalbumina.
  • Per il farmaco Tript-OH, la dose raccomandata nel foglietto illustrativo è pari a 600-1000 mg al giorno, in 3 somministrazioni separate.
  • La dose di triptofano normalmente consigliata è invece decisamente più alta, nell'ordine di 4-6 grammi al giorno

Avvertenze

  • Non superare la dose giornaliera raccomandata.
  • Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni.
  • Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita.
  • Gli integratori non vanno intesi come mezzo per trattare, prevenire, diagnosticare o attenuare malattie o condizioni anomale.
  • Informi il medico se sta usando uno o più dei medicinali elencati di seguito prima di usare triptofano o 5-HTP:
    • medicinali usati nel trattamento della depressione (inibitori delle monoaminossidasi, antidepressivi triciclici e quadriciclici);
    • alfa metildopa (medicinale usato per trattare la pressione alta);
    • metisergide (medicinale usato per trattare l'emicrania).
  • Se ha o ha avuto comportamenti di autolesionismo o pensieri legati al suicidio, informi il medico prima di assumere integratori di 5-HTP, perché questo supplemento può aumentare il rischio di sviluppare tendenze suicide, in particolare all'inizio del trattamento e in caso di cambiamenti della dose.

Controindicazioni

  • Insufficienza renale grave, ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
  • A scopo cautelativo, l'uso di triptofano o 5-HTP, durante la gravidanza e l'allattamento, va limitato ai casi di assoluta necessità, sotto il diretto controllo del medico.
    Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno, chieda quindi consiglio al medico o al farmacista prima di prendere prodotti a base di triptofano o 5-HTP.

Interazioni Farmacologiche

  • Farmaci Antidepressivi: come anticipato, il triptofano e il 5-HTP aumentano una sostanza chimica del cervello chiamata serotonina.
    Anche alcuni farmaci per la depressione aumentano la serotonina del cervello, per cui l'assunzione di L-triptofano insieme a questi farmaci per la depressione potrebbe aumentare troppo la serotonina e causare gravi effetti collaterali tra cui problemi cardiaci, brividi e ansia.
    Non prenda L-triptofano se sta assumendo farmaci per la depressione.
    Alcuni di questi farmaci per la depressione includono fluoxetina, paroxetina, sertralina, amitriptilina, clomipramina
    , imipramina e altri.
  • Farmaci sedativi: il triptofano e il 5-HTP posono causare sonnolenza.
    I farmaci che causano sonnolenza sono chiamati sedativi e comprendono ad esempio clonazepam, lorazepam, fenobarbital, zolpidem, fenelzina, tranilcipromina e altri.
    L'assunzione di L-triptofano insieme a farmaci sedativi potrebbe causare una sonnolenza eccessiva, rendendo particolarmente sconsigliata la guida di veicoli o l'esecuzione di attività che richiedono un alto livello di attenzione.

Effetti Collaterali

  • L'assunzione di L-triptofano può causare alcuni effetti collaterali come nausea e disturbi allo stomaco di lieve entità.
  • Un effetto collaterale molto comune che può manifestarsi in seguito all'assunzione di 5 HTP è rappresentato dalla nausea.
    Altri effetti secondari che possono manifestarsi consistono in vomito, diarrea e flatulenza.
    Talvolta sono state riportate variazioni della pressione del sangue (con ritorno alla normalità in 48 ore), mentre raramente sono stati riportati: pensieri e comportamento suicidari.

Prezzo e Offerte

Prezzo Triptofano e 5-HTP - Scopri le Migliori Offerte Online Selezionate per Te

21,97Spedizione PRIMETotale 21,97€

5-HTP 200 mg | Doppia Forza 180 Compresse Fornitura Per 6 Mesi | GARANZIA SODDISFATTI O RIMBORSATI AL 100% | 5-HTP 100% Naturale | Estratto dalla Griffonia

17,90Spedizione PRIMETotale 17,90€

TRIPTOFANO Vegavero® | 500 mg | PURO al 99,5% | Precursore della serotonina (5-HTP) | 120 capsule | Vegan

21,97Spedizione PRIMETotale 21,97€

5-HTP 200 mg | Doppia Forza 180 Compresse Fornitura Per 6 Mesi | GARANZIA SODDISFATTI O RIMBORSATI AL 100% | 5-HTP 100% Naturale | Estratto dalla Griffonia
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Triptofano

Votazione Media 4.0 / 5. Conteggio Voti 4.
×