Ononide 2020 | Proprietà, Usi, Benefici | Effetti Collaterali

In questo articolo analizziamo le Proprietà e i Benefici dell'Ononide, valutandone l'Efficacia come Rimedio Diuretico contro i Disturbi Urinari. Con Studi, Effetti Collaterali, Controindicazioni e Modo d'Uso

Ononide 2020 | Proprietà, Usi, Benefici | Effetti Collaterali
Supervisione Scientifica a Cura del

Che Cos'è

L'Ononide (Ononis spinosa L.) è un suffrutice comune, una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Fabaceae (Leguminose).

L'ononide è molto comune anche in Italia, specialmente nel Meridione, ed è nota anche con il nome di Bonaga.

Curiosamente il termine Ononis deriva dal greco anos = asino, animale ghiotto di questa pianta.

Antichissime sono le testimonianze relative all'utilizzo dell'ononide come diuretico, per aumentare il volume di urina, e per calmare i dolori delle vie urinarie. Dioscoride (40-90 a.C) ne descriveva l'utilizzo per ridurre la renella ed espellere i calcoli.

A Cosa Serve

L'Ononide viene usata in medicina popolare, ad uso interno, per le sue proprietà:

  • diuretiche: favorisce l'eliminazione dei fluidi in eccesso attraverso la stimolazione della diuresi;
  • astringenti: restringe i vasi sanguigni aiutando a trattenere i liquidi;
  • antiinfiammatorie.

Grazie a tali proprietà, l'Ononide trova impiego per uso interno nel trattamento di:

  • calcolosi renale: favorisce l'eliminazione dei calcoli di ridotte dimensioni, sufficientemente piccoli da essere espulsi con l'urina;
  • renella: favorisce l'eliminazione della cosiddetta "sabbiolina" che, aggregandosi nelle vie urinarie, conduce al deposito di concrezioni solide chiamate appunto calcoli renali;
  • stati infiammatori e/o infettivi del tratto urinario: la sua azione diuretica e antinfiammatoria sull'apparato urinario può essere utile in chiave preventiva contro le infiammazioni della vescica (cistite) e dell'uretra (uretrite);
  • lieve ipertensione: l'attività diuretica e natriuretica (favorisce l'eliminazione di sodio) può favorire una riduzione della pressione sanguigna;
  • ritenzione idrica, piedi gonfi.

La monografia dell'EMA (European Medicine Agency)1 segnala gli utilizzi tradizionali dell'ononide come prodotto erboristico medicinale per aumentare il flusso di urina, utile per l'azione adiuvante nei disturbi urinari minori.

Cos'è la Terapia Diluente?

Questo intervento consiste nel lavaggio del tratto urinario sfruttando la naturale azione dilavante dell'urina; a tal proposito, è necessaria l'assunzione orale di elevate quantità d'acqua (la forma farmaceutica più adatta è la tisana) in modo da allontanare, per diluizione, batteri e altre eventuali sostanze nocive.

Per uso esterno, l'ononide è invece indicata per eczemi e pruriti ostinati.

Droga e Principi Attivi

Le parti della pianta utilizzate in fitoterapia sono le radici e le foglie.

I principi attivi contenuti sia nella radice che nelle foglie di Ononide sono: 0,1% olio essenziale: trans-anetolo, carvone e mentolo; alfa-onocerina: saponina dalla struttura simile a quella della glicirrizina; isoflavonoidi (ononina, pterocarpani); steroli: fitosteroli.

Studi, Benefici, Proprietà

Finora, solo pochi studi sono stati condotti per confermare le proprietà erboristiche delle foglie e delle radici di ononide.

Nel complesso, questi dati limitati non consentono di trarre conclusioni certe sull'efficacia dell'ononide come diuretico adiuvante nei disturbi minori del tratto urinario.

Aldilà dell'assenza di studi clinici, anche i risultati provenienti da studi di laboratorio (in vitro) e su modelli animali sono limitati 2:

  • Dati farmacodinamici su estratti acquosi di ononide e altre tipologie di estratti suggeriscono potenziali effetti diuretici, antinfiammatori e antimicrobici
  • I dati preclinici pubblicati relativi all'attività diuretica dell'ononide sono per lo più limitati a vecchi articoli scientifici, di cui molti svolti all'inizio del XX secolo.
    Gli effetti diuretici di Ononis spinosa sono discussi più nel dettaglio anche in uno studio sui ratti del 1981, che ha messo in luce attività moderatamente diuretiche e saluretiche (favorisce l'eliminazione del sodio) superiori a quelle prodotte dalla teofillina 3.
  • Nel complesso, le informazioni preliminari sull'attività diuretica sembrano avvallare l'utilità empirica dell'ononide come diuretico nel trattamento a breve termine dei disturbi del tratto urinario inferiore

Study of the diuretic effect of different preparations of Ononis spinosa L [1981]
Rebuelta, M. San Roman, L. Serranillos, M.G.

Modo d'uso

Nella moderna fitoterapia l 'Ononide viene utilizzata sottoforma di infuso, estratto fluido e tintura madre. Le relative dosi di assunzione normalmente consigliate sono pari a:

  • infuso al 3-5%, berne parecchie tazze al giorno; l'EMA1 suggerisce 2-3 grammi di droga in taglio tisana per 150ml di acqua bollente come infuso, da assumere 3-4 volte al giorno corrispondenti a un dosaggio massimo quotidiano di 12 grammi
  • infuso più concentrato: 3-4 grammi in 150 ml di acqua bollente, lasciare in infusione, coperto, per 30 minuti, ed assumere una tazza due-tre volte al dì tra i pasti
  • estratto fluido: assumere 0,5-2 grammi per dose due-tre volte al dì (1 grammo è pari a circa 35 gocce).
  • tintura madre: 40 gocce per tre volte al giorno.

Avvertenze

  • Non superare la dose consigliata.
  • Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni.
  • L'impiego di Ononide è sconsigliato ai bambini e alle donne in gravidanza.
  • Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita.
  • Avvertenze per l'uso nel trattamento dei disturbi urinari minori: per garantire un aumento della quantità di urina, è necessario un adeguato apporto di liquidi.
    Nel caso (durante il trattamento) si manifestino disturbi o sintomi come febbre, disuria, spasmi o sangue nelle urine, consultare il medico

Controindicazioni

  • L'impiego dell'Ononide è controindicato in persone che hanno particolare sensibilità individuale alla pianta o ai suoi estratti.
  • Come per tutte le piante diuretiche, prestare attenzione alla contemporanea assunzione di farmaci diuretici (amplifica il loro effetto).
  • L'Ononide è controindicata in caso di insufficienza cardiorenale.

Effetti Collaterali

  • L'ononide può raramente produrre effetti collaterali come: dermatite da contatto (prurito, eruzione cutanea) e reazioni di ipersensibilità verso alcuni componenti della droga.

Prezzo e Offerte

Prezzo Ononide - Scopri le Migliori Offerte Online Selezionate per Te

5,50Totale 5,50€

ONONIDE SPINOSA radice 100 g

6,90Spedizione PRIMETotale 6,90€

radice di ononide taglio 100 g

11,60Totale 11,60€

Tisana 4, pulizia dei reni, previene formazione calcoli, con Spaccapietra, Betulla, Gramigna, Equiseto, Ononide 100gr
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Ononide

Votazione Media 5.0 / 5. Conteggio Voti 3.
×