Melone 2019 | Proprietà, Benefici | Melone Amaro e Salute

In questo articolo parliamo delle diverse Varietà di Melone, dei loro Valori Nutrizionali, degli Usi in Cucina e dei Potenziali Benefici per la Salute, contro Colesterolo alto, Diabete e Obesità. Studi Scientifici, Melone Amaro ed Effetti Collaterali

Melone 2019 | Proprietà, Benefici | Melone Amaro e Salute
Supervisione Scientifica a Cura del - Ultima revisione dell'articolo:

Che Cos'è

Il melone è un frutto dolce e saporito, che in genere ha una forma sferico-ovoidale, con polpa succosa, profumata e di colore vibrante.

A seconda dei contesti in cui viene utilizzato, il termine melone può riferirsi sia al frutto che alla pianta che lo produce (Cucumis melo L.).

Il melone è un frutto altamente polimorfo, che in genere ha una forma sferica più o meno grande, ma in talune varietà assume un aspetto squadrato o allungato.

Le moltissime varietà di melone vengono, classificate in base alla forma e ai caratteri della buccia e della polpa. Una prima importante distinzione, la principale, è quella tra meloni invernali e meloni estivi.

  • Il melone invernale, detto anche Inodorus (Cucumis melo L. varietà Inodorus) è caratterizzato da una buccia liscia e spessa, con polpa biancastra. La raccolta di questi frutti è tardiva (dopo la stagione estiva fino a dicembre).
  • Il melone estivo comprende i meloni cantalupi (detti anche zatte), i meloni retati e i meloni carosello ( meloni flexuosus).

La seguente tabella descrive le caratteristiche delle più importanti varietà di melone.

Melone Cantalupo - Zatte (gruppo cantalupensis o cantalupio)

melone-cantalupo
Melone sferico a spicchi pronunciati, con buccia grossa, rugosa o bernoccoluta, e polpa giallo-arancio; così chiamato perché portato da missionari asiatici al castello pontificio di Cantalupo, sui colli di Roma.

Melone Reticolato o Melone Retato (gruppo reticulatus)

Melone reticolato
Melone ovoidale, di media grandezza, con buccia verde che presenta un reticolo (da qui la sua denominazione) di venature biancastre, con polpa bianca, gialla o verdiccia.

Melone lungo o serpentino (gruppo flexuosus) - Melone serpente o tortarello o carosello

melone serpentino
Melone cilindrico, spesso contorto, lungo fino a 1 metro, con polpa poco sapida, rosea o rossastra. Viene utilizzato crudo alla stessa maniera del cetriolo.

Melone liscio (gruppo inodorus) - Meloni d'Inverno

Melone d'Inverno
Melone ovoidale con buccia liscia (a questo tipo appartiene il melone d'inverno o di Malta, con polpa bianca o aranciata, profumatissima); dal gusto intermedio tra la pera e il melone, costituisce il tipico piatto di Natale nella tradizione siciliana e italiana in generale.

Melone momordica (Melone amaro)

Bitter Melon
Utilizzato principalmente come pianta medicinale, con potenziali proprietà ipocolesterolemizanti, antifiammatorie, antiobesigene e antidiabetiche (vedi oltre).

Melone in Cucina

Il melone è un frutto altamente versatile, che può essere consumato da solo (come spuntino o a fine pasto), oppure abbinato a ricette più elaborate.

Famosissimo è l'accostamento con il prosciutto crudo, ma nella maggior parte dei casi il melone rientra come ingrediente di ricette dolci, come cocktail, succhi di frutta, macedonie, marmellate, gelati, sorbetti e granite.

7,98Spedizione PRIMETotale 7,98€

ORBLUE Scavino per Melone a Doppia Funzione in Acciaio Inox

Mousse Gelato di Melone e Avocado - Velocissima

Risotto con Prosciutto e Melone

Proprietà Nutrizionali

Il melone è un frutto molto ricco di vitamina C e pro-vitamina A (carotenoidi), e una buona fonte di potassio.

I carotenoidi abbondano soprattutto nelle varietà a polpa arancione.

Sul pianto delle sostanze fitochimiche, il melone è un frutto ricco di antiossidanti, come:

  • acido gallico, ellagico e caffeico (che si concentrano nei semi 1);
  • superossidodismutasi (SOD, che si concentra nella buccia), tanto che il melone viene generalmente scelto come fonte estrattiva per la SOD contenuta negli integratori 2.
Valore nutrizionale per 100 g di Melone Cantalupo Crudo 3
Energia 141 kJ (34 kcal)
Carboidrati 8,16 g
Zuccheri 7,86 g
Fibra alimentare 0,9 g
Lipidi 0,19 g
Proteine 0,84 g
Vitamine Quantità (%RDA)*
Vitamina A (RAE) 169 μg (65%)
beta-carotene 2020 µg
Tiamina (B1) 0,041 mg (3%)
Riboflavina (B2) 0,019 mg (1%)
Niacina (B3) 0,734 mg (3%)
Acido pantotenico (B5) 0,105 mg (1%)
Vitamina B6 0,072 mg (4%)
Folati (B9) 21 μg (5%)
Vitamina C 36,7 mg (52%)
Sali Minerali Quantità (%RDA)*
Calcio 9 mg (1%)
Ferro 0,21 mg (1%)
Magnesio 12 mg (3%)
Fosforo 15 mg (1%)
Potassio 267 mg (8%)
Sodio 16 mg (0%)
Zinco 0,18 mg (1%)
Altri costituenti
Acqua 90,15 g

* Le percentuali sono state calcolate approssimativamente usando le raccomandazioni statunitensi per gli adulti (DRI). Fonte: Database di nutrienti dell'USDA

Fa Dimagrire?

Il melone non è particolarmente ricco di fibre (ne contiene circa un grammo per porzione da 100g), ma presenta un buon contenuto di acqua (90%).

Si tratta quindi di un alimento con una densità calorica abbastanza contenuta, che per questo può aiutare a dimagrire.

La fibra aiuta a sentirsi sazi tra i pasti e questo effetto può limitare l'assunzione di cibo e sostenere la perdita di peso 4, 5.

  • Un apporto adeguato di fibre, in particolare di fibre solubili, presenta molti vantaggi nutrizionali, aiutando a mantenere sani livelli di colesterolo, rallentando l'assorbimento dei carboidrati e favorendo il controllo glicemico.
    Inoltre, alcuni studi hanno dimostrato che la fibra, specialmente quella solubile, può aiutare a perdere peso, grazie al suo potere saziante 6, 7.
    Il potere saziante della frutta può quindi aiutare la perdita di peso riducendo l'apporto calorico della dieta. Tale effetto sarebbe maggiore per i frutti ricchi di fibre solubili, come la mela e l'arancia 8.
  • Anche un apporto adeguato di acqua attraverso gli alimenti è importante per chi cerca di dimagrire. Un'ampia revisione 9 di 13 studi, che hanno arruolato un totale di 3.628 persone, ha rilevato che l'assunzione di grandi quantità di alimenti caratterizzati da un basso contenuto calorico e un elevato contenuto di acqua, era legata a maggiori riduzioni del peso corporeo nei periodi che vanno da 8 settimane a 6 anni.

Melone Amaro e Dimagrimento

Alcune ricerche mostrano che il melone amaro può avere effetti benefici sulla combustione dei grassi e sulla perdita di peso.

  • Uno studio ha scoperto che il consumo di 4,8 grammi di estratto di melone amaro al giorno per tre mesi ha portato a una significativa riduzione del grasso addominale e del tasso di incidenza della sindrome metabolica nei 42 pazienti arruolati.
    In particolare, i partecipanti hanno perso una media di 1,3 cm nella loro circonferenza vita dopo sette settimane di trattamento 10.
  • Allo stesso modo, uno studio sui ratti sottoposti a una dieta ricca di grassi ha osservato che l'estratto di melone amaro ha contribuito a ridurre il peso corporeo rispetto a un placebo 11.

Si noti che questi studi sono stati condotti utilizzando integratori di melone amaro ad alte dosi. Non è chiaro se mangiare melone amaro come parte di una dieta equilibrata possa produrre gli stessi effetti benefici sulla salute, e in ogni caso si attendono ulteriori conferme scientifiche.

Proprietà e Benefici

Cosa Dicono gli Studi

  • Uno studio ha stabilito che i meloni a polpa arancione come il melone cantalupo hanno la stessa quantità di beta carotene delle carote 12.
    I carotenoidi (gruppo a cui appartiene anche il Beta-carotene) sono sostanze con una potente attività antiossidante, il cui apporto dietetico è stato associato:
    • a una migliore funzione immunitaria;
    • a un ridotto rischio di malattie, tra cui quelle cardiovascolari, varie malattie degenerative e alcuni tipi di cancro 13.
  • Il melone è anche un frutto ricco di vitamina C, tanto che una porzione da 200 grammi è in grado di coprire il fabbisogno quotidiano di questa vitamina per un adulto.
    La vitamina C ha molte e note proprietà:
    • antiossidanti;
    • coadiuvanti le difese immunitarie;
    • favorenti l'assorbimento del ferro;
    • favorenti la deposizione di calcio e fosforo nelle ossa e nei denti;
    • antiscorbuto.
    Studi di coorte prospettici indicano che maggiori livelli di vitamina C circolanti nel plasma si associano a minori rischi di ipertensione, malattia coronarica e ictus 14, 15

Proprietà Antinfiammatorie

L'ossidazione e l'infiammazione sono state collegate all'obesità e ad alcune condizioni croniche, come le malattie cardiache e il diabete di tipo 2.

Una dieta ricca di polifenoli vegetali può ridurre sia il danno ossidativo che l'infiammazione nel corpo 16, 17, 18, 19.

  • Secondo uno studio sugli animali, l'estratto di melone ha potenti proprietà antinfiammatorie. Ciò può essere dovuto al suo contenuto di superossido dismutasi, un antiossidante che aiuta a ridurre il danno ossidativo alle cellule 20.
  • Il melone è anche ricco di altri nutrienti anti-infiammatori che agiscono come potenti antiossidanti, tra cui le vitamine C e A 21, 22.
  • I benefici anti-infiammatori del melone potrebbero esssere legati anche al contenuto di cucurbitacine. Questi composti antinfiammatori, che abbondano soprattutto nel melone amaro possono aiutare ad alleviare il dolore e altri sintomi causati dalle malattie infiammatorie 1, oltre ad avere potenziali proprietà antidiabetiche 23.

Cos'è la SuperOssido Dismutasi?

La SuperOssido Dismutasi (detta anche SOD od Orgoteina) è un enzima naturalmente prodotto dal corpo umano. Nello specifico, rappresenta uno dei principali enzimi di difesa antiossidante dell'organismo.

In virtù di questo suo ruolo biologico, la SuperOssidoDismutasi gioca un ruolo importante nella protezione delle cellule dal danno ossidativo. Espleta inoltre una potenziale attività antinfiammatoria.

Nel melone, la superossidodismutasi si trova principalmente nella buccia del melone.

Melone Amaro

Il melone amaro (Momordica charantia) viene coltivato in tutto il mondo per i suoi frutti commestibili, che sono considerati un alimento base in molti tipi di cucina asiatica.

In italiano è noto anche come zucca amara.

Melone Amaro, Diabete e Glicemia

Grazie alle sue potenti proprietà medicinali, il melone amaro è stato a lungo utilizzato dalle popolazioni indigene di tutto il mondo per aiutare a trattare condizioni legate al diabete 24.

  • In uno studio su animali, gli estratti di Momordica charantia hanno invertito il diabete indotto nei ratti con streptozotocina, migliorando la funzione del pancreas (riattivando le cellule beta del pancreas) e proteggendo il tessuto epatico 25.
  • Uno studio di 3 mesi su 24 adulti con diabete ha osservato che l'assunzione giornaliera di 2.000 mg di melone amaro riduceva la glicemia e l'emoglobina glicata 26.
  • Uno studio pubblicato sul Journal of Ethnopharmacology ha confrontato l'efficacia del melone amaro con un farmaco antidiabetico chiamato metformina.
    Lo studio ha concluso che il melone amaro, assunto in dosi di 2.000 mg/die per quattro settimane, ha ridotto significativamente i livelli di fruttosamina (indicatore del controllo glicemico a lungo termine) nei partecipanti al diabete di tipo 2. Tuttavia, l'effetto ipoglicemizzante è stato inferiore rispetto alla metformina 27.

13,59Spedizione PRIMETotale 13,59€

Yamamoto Research Integratore di Estratti Vegetali - 30 Capsule

Melone Amaro e Salute del Cuore

Diversi studi sugli animali hanno scoperto che il melone amaro può ridurre i livelli di colesterolo e supportare la salute generale del cuore.

  • Uno studio condotto su ratti sottoposti a una dieta ad alto contenuto di colesterolo ha osservato che la somministrazione di estratto di melone amaro ha portato a una significativa riduzione dei livelli di colesterolo totale, colesterolo LDL "cattivo" e trigliceridi 28.
  • Un altro studio ha osservato che somministrare ai ratti un estratto di melone amaro ha ridotto significativamente i livelli di colesterolo rispetto a un placebo. Dosi più elevate di melone amaro hanno mostrato la riduzione maggiore 29.

Avvertenze

  • La lunga consuetudine dell'uso alimentare è abbastanza indicativa dell'elevata sicurezza d'impiego del melone, che in base ai dati di letteratura risulta essere molto ben tollerato.
  • Tuttavia, il consumo di elevate quantità di melone amaro o l'assunzione di integratori di melone amaro possono essere associati a diversi effetti collaterali.
    In particolare, il melone amaro è stato collegato a diarrea, vomito e mal di stomaco 30.
  • A causa della mancanza di prove, non è possibile dire in modo definitivo se l'uso di integratori a base di estratti di melone sia o meno sicura durante la gravidanza e l'allattamento. Vale quindi il principio prudenziale secondo cui è meglio astenersi dall'assunzione di integratori alimentari, a meno che il medico non ritenga che i benefici siano superiori agli ipotetici rischi.
  • Visto il potenziale effetto ipoglicemizzante del melone amaro, se si è in trattamento con farmaci ipoglicemizzanti (tipici del trattamento del diabete), prima dell'eventuale uso di integratori di melone amaro è consigliabile consultare il medico.
  • Più in generale, l'assunzione di estratti di melone in presenza di situazioni particolari o se si sta seguendo una terapia farmacologica è consigliata sotto controllo del medico che, conoscendo approfonditamente il quadro clinico del Paziente, saprà dare i migliori consigli.

Prezzo e Offerte

Prezzo Integratori di Melone - Scopri le Migliori Offerte Online selezionate per Te

13,59Spedizione PRIMETotale 13,59€

Yamamoto Research Integratore di Estratti Vegetali - 30 Capsule

18,95Spedizione PRIMETotale 18,95€

Melone Amaro 750mg - Alto dosaggio - Vegan - 120 Compresse - con cromo

16,64Totale 16,64€

Himalaya puro erbe Bitter Melon
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Melone

Votazione Media 4.4 / 5. Conteggio Voti 10.
×