Lievito di Birra 2019 | Fa Bene o Fa Male? Proprietà, Effetti Collaterali

In questo articolo esaminiamo le proprietà del Lievito di Birra, i benefici per pelle, unghie e capelli, le proprietà nutrizionali e le azioni antiossidanti e ipoglicemizzanti. Con studi e informazioni su dosi, effetti collaterali, controindicazioni

Lievito di Birra 2019 | Fa Bene o Fa Male? Proprietà, Effetti Collaterali Ultima modifica dell'articolo: 01/09/2019

Che Cos'è

Il lievito di birra è costituito da colonie di un microscopico organismo unicellulare, chiamato Saccharomyces cerevisiae.

Il lievito di birra ha un sapore amaro e rappresenta un ingrediente importantissimo per la preparazione del pane, di altri impasti lievitati, ma anche di bevande alcoliche come birra e vino.

Il lievito di birra può anche essere considerato a tutti gli effetti un vero e proprio integratore alimentare.

Si tratta infatti un alimento molto ricco di:

Inoltre, il lievito di birra:

  • svolge un'azione probiotica, che può favorire la digestione e contribuire al benessere intestinale;
  • contiene beta-glucani, che sono polisaccaridi immunostimolanti e ipocolesterolemizzanti contenuti nella parete cellulare del lievito;
  • è una ricca fonte di cromo, che può aiutare a mantenere normali livelli di zucchero nel sangue;
  • è una ricca fonte di selenio, prezioso per l'attività antiossidante e di sostegno alla normale funzionalità di tiroide e sistema immunitario.

Tipi di Lievito

Sul mercato è possibile acquistare diverse tipologie di lievito di birra (fresco, secco, instantaneo, in scaglie).

Per quanto riguarda il settore degli integratori alimentari, le due forme più diffuse sono:

  • Lievito secco viene essiccato in modo rapido e a bassa temperatura. Conserva intatti tutti i fattori nutrizionali del lievito, mentre gli enzimi e la conseguente capacità fermentativa sono inattivati;
  • Lievito vivo è ottenuto con un particolare processo di essiccazione che porta alla formazione di strutture micellari, contenenti all'interno cellule vive ed enzimi, circondate da una sottile pellicola di cellule essiccate.

Il lievito vivo è chiaramente più attivo dal punto di vista probiotico ed enzimatico, poiché - contenendo cellule vive - conserva la capacità fermentativa.

Il lievito essiccato, invece, conserva intatti tutti i fattori nutrizionali del lievito fresco, mentre vengono inattivati gli enzimi e la capacità fermentativa.

Usi Alimentari

Impieghi Alimentari del Lievito di Birra

L'utilizzo (inconsapevole) del microscopico Saccharomyces cerevisiae da parte dell'uomo è iniziata migliaia di anni fa.

Questo lievito costituisce infatti il microrganismo maggiormente impiegato per la panificazione e la produzione di birra e vino.

Il Saccharomyces cerevisiae si nutre di zuccheri e, a seconda della presenza o meno di ossigeno, li metabolizza in modo diverso producendo:

  • alcool etilico (etanolo), quando fermenta gli zuccheri in condizioni anaerobie (assenza di ossigeno);
  • anidride carbonica, quando fermenta gli zuccheri in condizioni aerobie (presenza di ossigeno).

Dunque, in condizioni di assenza di ossigeno, avremo una fermentazione alcolica, che può determinare, ad esempio, la trasformazione del mosto in vino.

In presenza di ossigeno, invece, si ottiene la produzione prevalente di anidride carbonica; all'interno degli impasti glutinati, questa anidride carbonica rimane intrappolata tra le maglie proteiche del glutine.

Di conseguenza, si ha una lievitazione con aumento di volume del pane o di altri prodotti da forno, come pizza, focacce, piadine, panzerotti, ma anche dolci come ciambelle, muffins e alcune torte.

Come Integratore

Proprietà e Benefici del Lievito di Birra

Il Lievito di birra ha un notevole valore nutrizionale, legato al suo grande contenuto in:

  • proteine e aminoacidi essenziali;
  • sali minerali (cromo, selenio, potassio, ferro, zinco, magnesio);
  • vitamine (soprattutto del gruppo B).

Viene quindi normalmente consigliato come integratore per:

  • la generica integrazione di vitamine, minerali e oligoelementi;
  • l'azione trofica sulla cute e sugli annessi cutanei;
  • l'azione tonica generale e rimineralizzante;
  • l'azione coadiuvante nel riequilibrio della flora batterica intestinale.

Per queste sue proprietà, il lievito di birra può essere consigliato dal medico nei casi di:

  • astenia (debolezza generalizzata), convalescenze e condizioni di stress;
  • affaticamento fisico e mentale e nei cambi di stagione;
  • per la sua "attività detossificante" e per l'elevato apporto di amminoacidi solforati, che possono aiutare a combattere le impurità della pelle come acne, dermatite seborroica, pelle grassa;
  • fragilità delle unghie e dei capelli;
  • alterazioni della flora batterica (disbiosi intestinale) in seguito a regimi alimentari scorretti, terapie con antibiotici o debilitate condizioni fisiche.

Benefici delle Vitamine del Gruppo B

Il lievito di birra costituisce la più completa fonte naturale di vitamine del gruppo B, che nel complesso sono vitamine molto importanti per gli sportivi, i bambini in crescita e le persone convalescenti.

Grazie al prezioso ruolo metabolico di queste vitamine, il lievito di birra è indicato per:

  • supportare il normale metabolismo energetico (vitamine B1, B2, B6, B12, niacina, acido pantotenico)
  • contribuire alla normale funzione del sistema immunitario (vitamine B6, B12, acido folico)
  • contribuire alla riduzione della stanchezza e dell'affaticamento (vitamine B2, B6, B12, niacina, acido pantotenico, acido folico)
  • colmare gli stati carenziali dovuti al ridotto apporto di nutrienti o aumentato fabbisogno.

Azione Probiotica

Le caratteristiche probiotiche del lievito di birra possono renderlo un aiuto efficace per prevenire la diarrea.

Può anche rappresentare un valido ausilio per trattare altri disturbi del tratto digestivo, tra cui:

  • diarrea causata da antibiotici;
  • diarrea del viaggiatore;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • colite da clostridium difficile;
  • intolleranza al lattosio.

Azione Prebiotica e Ipo-Colesterolemizzante

Ai beta-glucani contenuti nel lievito di birra può essere ascritta un'azione di tipo:

  • ipocolesterolemizzante
  • immunostimolante

Una revisione sistemica 1, analizzando 28 studi clinici controllati e randomizzati, ha concluso che il consumo di una dose giornaliera di beta glucani da avena maggiore o uguale a 3 grammi riduce significativamente i valori di:

  • Colesterolo Totale (TC): riduzione media -12 mg/dl; 95% CI da -9 a -14 mg/dl),
  • Colesterolo LDL (LDL-C): riduzione media -10 mg/dl; 95% CI da -8 a -12 mg/dl).

I β-Glucani possiedono anche forti attività anti-osteoporotiche, anti-diabetiche e/o anti-obesità che sono state dimostrate da studi clinici su animali e sull'uomo 2.

Insieme alle vitamine del gruppo B, il beta-glucano sembra inoltre esercitare un'azione stimolante sulle difese immunitarie.

Uno studio clinico 3 randomizzato e in doppio cieco ha indagato gli effetti di un prodotto commerciale essiccato, ottenuto dalla fermentazione di Saccharomyces cerevisiae, somministrato a dosi di 500mg al giorno per 12 settimane.

I risultati hanno mostrato una riduzione significativa dell'incidenza dei sintomi influenzali, oltre a una riduzione - tuttavia non staticamente significativa - della durata complessiva dell'influenza.

Azione Positiva su Unghie, Pelle e Capelli

Il Lievito di birra essiccato viene tradizionalmente consigliato nel trattamento coadiuvante di molte dermatopatie, come l'acne e la dermatite seborroica, in caso di pelle grassa e impura e come depurativo nel corso di diete disintossicanti, rendendo la pelle più luminosa 4.

Inoltre, grazie alla sua azione trofica (stimolante della crescita), alcune ricerche 5 suggeriscono che il lievito alimentare può aiutare il rafforzamento della pelle e degli annessi cutanei (come le unghie, la pelle secca, i capelli fragili o che cadono).

In base all'esperienza empirica, il lievito di birra può anche aiutare a ridurre l'acne e migliorare altri comuni problemi della pelle, in particolare nell'adolescenza.

Azione Ipotensiva

1800 mg di lievito di birra al giorno per 12 settimane hanno dimostrato di ridurre lievemente i valori pressori, sia diastolici che sistolici, in un gruppo di pazienti diabetici di tipo 2, senza influire significativamente sui valori di colesterolo LDL, HDL e trigliceridi 6.

Cromo e Selenio

Il lievito è una buona fonte di cromo, un minerale che sembra utile per migliorare la tolleranza al glucosio in pazienti affetti da diabete di tipo II o iperglicemia, favorendo la normalizzazione della glicemia attraverso l'aumento della sensibilità dell'insulina 7, 8, 9 , 10, 11.

  • In questo studio clinico 12, la somministrazione di 1800mg di lievito di birra al giorno per 12 settimane ha migliorato il controllo glicemico di pazienti diabetici, come dimostrato dai miglioramenti nei valori glicemici a digiuno, emoglobina glicata e sensibilità all'insulina.

Il Selenio è invece molto importante per il corretto funzionamento della tiroide ed espleta inoltre una preziosa azione antiossidante.

  • Secondo una revisione di 69 studi, che ha incluso oltre 350.000 persone, avere un livello ematico elevato di selenio difende da alcuni tipi di cancro, compresi i tumori della mammella, dei polmoni, del colon e della prostata 13.
  • Bassi livelli di selenio sono inoltre stati messi in relazione a un rischio aumentato di malattie neurodegenerative, cardiovascolari e infettive 14, 15, 16.

Modo d'uso

Il lievito di birra è disponibile sotto forma di polvere, scaglie, liquido o compresse come integratore.

Il dosaggio medio per gli adulti è di 1800 mg al giorno.

Avvertenze

  • In gravidanza, durante l'allattamento e nei bambini, utilizzare il lievito di birra solo dopo aver chiesto il consiglio del medico e aver ottenuto l'approvazione all'uso del prodotto.
  • Non superare la dose giornaliera raccomandata. 
  • Il lievito di birra e gli integratori in genere non vanno intesi come sostituti di una dieta equilibrata e di uno stile di vita sano.

Interazioni Farmacologiche

Il lievito di birra può interagire con diversi tipi di farmaci.

  • Inibitori delle monoaminossidasi (IMAO - MAO Inibitori): questi includono farmaci come tranilcipromina, selegilina e isocarbossazide, usati per il trattamento della depressione.
    La grande quantità di tiramina nel lievito di birra può scatenare una crisi ipertensiva se l'integratore viene assunto assieme agli IMAO. Il conseguente picco immediato della pressione sanguigna è pericoloso e può causare un infarto o ictus.
  • Meperidina: questo è un antidolorifico narcotico. Una crisi ipertensiva può verificarsi anche quando il lievito di birra interagisce con questo narcotico.
  • Farmaci per il diabete: il lievito di birra può abbassare i livelli di zucchero nel sangue. Assumerlo in combinazione con i farmaci per il diabete può quindi comportare un rischio più elevato di ipoglicemia.

Controindicazioni

  • Consultare il proprio medico prima di assumere lievito di birra in caso di gravidanza o allattamento.
  • L'assunzione di lievito di birra o di altri probiotici è generalmente sconsigliabile:
    • in pazienti immunocompromessi, ad esempio HIV-positivi o in terapia con farmaci chemioterapici;
    • in presenza di pancreatite;
    • in presenza di sindrome da contaminazione batterica del tenue;
    • in bambini molto piccoli senza aver preventivamente ottenuto il parere positivo del medico.
  • Alcune persone potrebbero essere intolleranti al lievito alimentare. Sembra che questa intolleranza sia più comune nei soggetti con malattia infiammatoria intestinale (IBD), come il morbo di Crohn 17, 18.
  • Per il suo elevato contenuto di purine, il lievito di birra andrebbe consumato con la dovuta cautela da parte di soggetti con gotta o iperuricemia.
  • Più in generale, l'assunzione di lievito di birra in presenza di condizioni patologiche o se si sta seguendo una terapia farmacologica è consigliata soltanto sotto controllo del medico che, conoscendo approfonditamente il quadro clinico del paziente, saprà dare i migliori consigli.

Effetti Collaterali

Il lievito di Birra fa Male?

  • Tra i principali effetti indesiderati ascrivibili all'assunzione di lievito di birra si ricordano flatulenza, meteorismo, crampi addominali e diarrea.
    Se presenti, questi effetti collaterali hanno il più delle volte carattere transitorio e tendono a regredire spontaneamente; di solito si tratta di un fenomeno dovuto al generoso apporto di fibra e ai cambiamenti in atto a livello della flora intestinale.
    • Introdurre troppa fibra, troppo velocemente, può portare a disturbi addominali, come crampi o anche diarrea, specialmente se non si è abituati a mangiare cibi ricchi di fibre
    • Dal momento che il lievito di birra contiene molte fibre, è consigliabile iniziare a piccole dosi e aumentare via via le porzioni mentre il corpo si adatta al maggiore apporto di fibre.
  • Il lievito di birra vivo può invece provocare, specialmente ad alte dosi e/o in soggetti sensibili, lievi disturbi intestinali, generalmente di breve durata, legati al contenuto in cellule vive.
  • Il potenziale contenuto di tiramina può scatenare attacchi di emicrania in alcuni individui.
  • Per l'elevato contenuto di niacina (vitamina PP) il consumo di lievito di birra in quantità generose può causare rossore, prurito e formicolio della pelle, soprattutto al viso, al torace o al collo; tale effetto collaterale deriva dalla dilatazione dei vasi sanguigni e, pur essendo spiacevole, non risulta pericoloso per la salute.

Prezzo e Offerte

Prezzo Lievito di Birra - Scopri le Migliori Offerte Online Selezionate per Te

6,99Spedizione PRIMETotale 6,99€

Matt - Integratore Alimentare in Compresse Lievito di Birra - Aiuta la Pelle e i Capelli - 160 gr

10,50Spedizione PRIMETotale 10,50€

Paneangeli Lievito Mastrofornaio - 10 confezioni da 3 pezzi da 7 g [30 pezzi, 210 g]

7,00Spedizione PRIMETotale 7,00€

Levito di Birra 400 mgrs 800 comps.
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Lievito di Birra

Votazione Media 3.6 / 5. Conteggio Voti 27.

Lievito di Birra - Migliori Offerte

18,90LEPPIN ?? Lievito di birra 240 compresse VEGAN |lievito birra integratore
54,83CANDIOLI IST.PROFIL.E FARM.SpA Candioli Florenterolievito birra integratore
11,70ALES GROUPE ITALIA SPA Phyto Phytophanerelievito birra integratore
11,75ALES GROUPE ITALIA SpA PHYTOPHANERE CAPELLI UNGHIElievito birra integratore
×