Echinacea 2019 | Funziona? Contro Raffreddore e Influenza

In questo articolo analizziamo le Proprietà e i Benefici dell'Echinacea, valutandone l'Efficacia nel Prevenire e Combattere Raffreddore e Influenza. Con consigli e informazioni su Modo d'Uso, Possibili Effetti Collaterali e Controindicazioni

Echinacea 2019 | Funziona? Contro Raffreddore e Influenza
Supervisione Scientifica a Cura del - Ultima revisione dell'articolo:

Che Cos'è

Echinacea è un genere di piante erbacee perenni, appartenenti alla famiglia delle Asteraceae (Composite) e native del Nord America.

Alcune di queste piante sono particolarmente note per le proprietà di stimolo e sostegno immunitario, attribuite ai principi attivi presenti nelle loro radici ma anche nelle parti aeree.

Le specie di principale interesse erboristico sono tre:

  • Echinacea angustifolia D.C. (var. angustifolia e var. strigosa),
  • Echinacea purpurea (L.)
  • Echinacea pallida Nutt.

Da queste piante si ricavano estratti solidi e liquidi, usati in fitoterapia per la cura e la prevenzione:

  • delle malattie da raffreddamento, per uso interno;
  • di ulcere, ferite, ustioni, afte e dermatiti, per uso esterno.

Nonostante le differenze, le tre specie di echinacea sono abbastanza simili, sia dal punto di vista della composizione chimica, sia per le proprietà farmacologiche. Di conseguenza, vengono spesso considerate equivalenti anche per quanto riguarda gli impieghi clinici 1.

Questo aspetto, insieme alle numerose tipologie di estratti presenti in commercio, complica moltissimo la valutazione dell'efficacia clinica dell'echinacea nei suoi ambiti di applicazione fitoterapica.

Anche per questo motivo, allo stato attuale delle conoscenze, la ricerca clinica considera l'echinacea:

  • scarsamente efficace nella prevenzione e nel trattamento del raffreddore 2;
  • probabilmente efficace nel ridurre il rischio di infezioni ricorrenti del tratto respiratorio 3.

A Cosa Serve

Le echinacee rappresentano alcune delle specie officinali più conosciute e utilizzate in campo farmacologico per i molteplici impieghi terapeutici, grazie alle proprietà:

  • immunomodulanti e immunostimolanti;
  • antinfiammatorie e cicatrizzanti.

Impieghi per Uso Interno

L'integrazione di echinacea può essere utile nei mesi autunnali-invernali, quando le basse temperature e il trascorrere più tempo in ambienti chiusi ed affollati, come locali e mezzi pubblici, aumentano la suscettibilità dell'organismo all'attacco da parte di agenti esterni e in particolare a disturbi del tratto respiratorio.

L'echinacea viene normalmente consigliata per chi desidera migliorare la risposta del proprio organismo contro raffreddore, influenza, tosse e mal di gola, soprattutto in chiave preventiva.

Talvolta, l'echinacea viene consigliata anche per recuperare dalla stanchezza e dall'affaticamento che caratterizzano i postumi delle malattie da raffreddamento, e più in generale negli stati di debilitazione in corso di convalescenza da malattia cronica.

La risposta individuale e l'efficacia del trattamento possono variare da soggetto a soggetto.

Studi preliminari in vitro attribuiscono all'echinacea anche una potenziale attività:

  • antidiabetica 4
  • ansiolitica 5
  • antinfiammatoria 6
  • ipotensiva 7
  • antitumorale 8, 9, 10.

Impieghi per Uso Esterno

Per uso esterno, gli estratti di echinacea vengono tradizionalmente usati per la loro azione cicatrizzante nel trattamento locale di ferite, ustioni e ulcerazioni.

Preparazioni contenenti echinacea vengono impiegate anche nel trattamento di infiammazioni e piccole lesioni della mucosa orale e delle gengive.

Studi preliminari ne suggeriscono anche la potenziale utilità nel combattere gli eczemi 11, ridurre le rughe e migliorare l'idratazione cutanea 12.

Contro Influenza e Raffreddore

L'utilizzo più noto dell'echinacea è quello di:

  • prevenire e abbreviare i sintomi del comune raffreddore;
  • prevenire e combattere le malattie da raffreddamento e le infezioni non complicate del tratto respiratorio superiore.

Meccanismo d'azione

Gli estratti di echinacea hanno dimostrato di stimolare la risposta immunitaria aspecifica, che l'organismo utilizza come prima linea di difesa nei confronti di microrganismi patogeni e altri antigeni.

Studi in vitro dimostrano che gli estratti di echinacea sono in grado di stimolare la fagocitosi, la chemiotassi e la capacità ossidativa dei macrofagi, nonché la proliferazione dei linfociti T Helper e la produzione di citochine (Il-1, Il-6, Il-10, IFN-γ, TNF-α) 13, 14.

In pratica, l'echinacea modula e stimola l'attività delle cellule immunitarie, rendendole più efficaci nel combattere l'infezione; ciò si concretizza in un globale aumento della resistenza dell'organismo all'aggressione degli agenti patogeni.

Funziona o è una Bufala?

In merito alla reale efficacia dell'echinacea, in letteratura esistono ricerche contrastanti.

Alcuni studi clinici controllati, condotti allo scopo di valutare l'efficacia dei preparati di Echinacea negli esseri umani, sembrano avvalorarne l'utilizzo nel trattamento preventivo e coadiuvante delle malattie infettive del tratto respiratorio superiore, di origine sia batterica che virale.

Tuttavia, esistono ricerche contrastanti in merito all'efficacia dell'echinacea, per cui questi benefici non sembrano certi e complessivamente appaiono comunque limitati.

Una revisione di 14 studi 15 ha rilevato che l'assunzione di echinacea può ridurre il rischio di sviluppare raffreddori di oltre il 50% e abbreviare la durata del raffreddore di un giorno e mezzo.

Tuttavia, altre ricerche appaiono meno ottimiste.

  • Una revisione sistematica Cochrane del 2014 2 ha rilevato che la grande eterogeneità osservata negli studi impedisce di confermare l'efficacia dell'echinacea per trattare o prevenire il raffreddore comune.
    • Secondo gli Autori, i prodotti a base di Echinaccea non hanno determinato benefici per il trattamento del raffreddore, anche se è possibile che vi sia un beneficio debole per alcuni di essi.
    • I risultati degli studi di prevenzione individuale dimostrano una tendenza positiva anche se non significativa, ma i potenziali effetti sono di rilevanza clinica discutibile.
  • Una meta-analisi del 2016 3 ha trovato prove sperimentali convincenti che l'uso di estratti di Echinacea riduce il rischio di sviluppare infezioni respiratorie ricorrenti.
  • Una monografia dell'Agenzia Europea per i medicinali del 2015 16 afferma che l'chinacea ha un riconoscimento come medicinale vegetale di uso consolidato per la prevenzione e trattamento del raffreddore.
  • Più in generale, si rendono necessari ulteriori studi rigorosi di adeguata numerosità per stabilire l'effetto clinico dell'Echinacea 2.

Un possibile problema deriva dal fatto che i vari studi scientifici hanno utilizzato diversi tipi di piante di echinacea e diversi metodi di preparazione. Poiché i prodotti studiati non sono stati coerenti, non è sorprendente che studi diversi mostrino risultati diversi.

A tal proposito, gli Autori della revisione Cochrane 2 forniscono delle preziose indicazioni per la pratica medica:

  • la raccomandazione più importante per i consumatori e i medici è essere consapevoli che i preparati a base di Echinacea che si trovano in commercio sono di qualità molto variabile;
  • la stragrande maggioranza di questi prodotti non è stata testata in studi clinici;
  • i dati raccolti suggeriscono che perlomeno alcuni preparati di Echinacea possono ridurre di circa il 15% il rischio di prendere il raffreddore; ciò significa che se senza trattamento 500 persone si ammalano di raffreddore, con un opportuno trattamento di Echinacea questo numero scenderebbe a 425; si tratta quindi di un'efficacia decisamente modesta e di scarsa rilevanza clinica;
  • i risultati migliori negli adulti si ottengono con il succo o con estratti alcoolici delle parti aeree di E. purpurea ma le prove di un'efficacia clinicamente significativa sono deboli;
  • i potenziali effetti avversi più rilevanti dei preparati a base di Echinacea sono probabilmente le reazioni allergiche
  • uno studio ha suggerito un aumento assoluto del 5% nell'eruzione cutanea nei bambini (Taylor 2003).

Una recente revisione del 2019 17 conclude che:

  • La revisione presenta la prova che l'echinacea potrebbe avere un effetto preventivo sull'incidenza delle infezioni del tratto respiratorio superiore, ma è discutibile se questo effetto sia clinicamente significativo. Gli Autori, tuttavia, non hanno trovato alcuna prova certa sulla sua efficacia per ridurre la durata delle infezioni del tratto respiratorio superiore

Modo d'uso

L'echinacea viene comunemente utilizzata:

  • sia ai primi segni di malattia (nel tentativo di accelerare il tasso di recupero);
  • sia giornalmente, nei mesi autunno-invernali, come integratore preventivo nelle persone che si ammalano di frequente di raffreddore e/o influenza (nella speranza di ridurre la frequenza con cui si ammalano).

In commercio sono disponibili numerose formulazioni a base di echinacea:

  • per le polveri disidratate si tendono a utilizzare dosi comprese tra i 300 e i 500 mg tre volte al giorno; tali dosi corrispondono a circa 250-500 mg di estratto secco titolato al 4% in echinacoside.
  • Le tinture a base di estratti alcolici (etanolici) delle parti aeree (foglie e steli) sono usate nella concentrazione di 2,5 ml tre volte al giorno o fino a 10 ml al giorno.
  • Talvolta si utilizza il succo ottenuto dalle piante fresche e in fioritura, in dosi di 6-9 ml al giorno.

Non ci sono molte prove se quelle appena elencate siano o meno le dosi ottimali e gli studi sembrano essere molto eterogenei nei loro benefici a causa della mancanza di standardizzazione.

Inoltre, negli integratori presenti in commercio, l'echinacea viene spesso associata ad altri integratori potenzialmente utili per il sostegno immunitario, come rodiola, vitamina C, ginseng, eleuterococco, astragalo, spirea olmaria

Esempi di integratori a base di echinacea presenti in commercio sono:

Avvertenze

  • Tenere fuori dalla portata dei bambini di età inferiore ai tre anni.
  • Non superare la dose giornaliera consigliata.
  • L'echinacea e gli altri integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata, e di un sano stile di vita.
  • Gravidanza e Allattamento: si sconsiglia la somministrazione di echinacea durante il periodo di gravidanza accertata o presunta, per insufficienza di dati adeguati riguardanti l'uso dei suoi principi attivi vegetali in queste situazioni.

Controindicazioni

A causa dell'attività stimolante sul sistema immunitario, l'utilizzo di echinacea non dovrebbe essere effettuato in pazienti immunodepressi o affetti da patologie autoimmuni (come, ad esempio, HIV, leucemie, sclerosi multipla ecc.).

Se ne sconsiglia anche l'utilizzo in pazienti trattati con farmaci immunosoppressori, cortisonici o chemioterapici (antitumorali).

In generale, se si è in terapia con farmaci di qualsiasi natura, prima di iniziare il trattamento con echinacea è consigliabile contattare il medico.

Effetti Collaterali

  • L'impiego di echinacea è generalmente ben tollerato e privo di reazioni avverse clinicamente rilevanti 20.
  • In rari casi sono stati riscontrati lievi disturbi gastrointestinali, vertigini e allergie cutanee in soggetti sensibili.
  • L'uso di echinacea è quindi condiserato probabilmente sicuro per la maggior parte delle persone, se assunta per via orale a breve termine. In caso di uso prolungato, consultare il medico.
  • Sono possibili reazioni di ipersensibilità individuale (reazioni allergiche). La droga va pertanto usata con cautela in soggetti atopici.
  • L'allergia all'echinacea sembra essere altamente correlata con l'allergia all'ambrosia, quindi coloro che soffrono di allergie all'ambrosia possono essere a più alto rischio di reazioni allergiche all'echinacea 21.

Prezzo e Offerte

Prezzo Echinacea - Scopri le Migliori Offerte Online Selezionate per Te

11,90Spedizione PRIMETotale 11,90€

Echinacea Bio - 400 mg - 200 compresse

17,90Spedizione PRIMETotale 17,90€

ECHINACEA Vegavero® | 6000 mg | con il 4% di POLIFENOLI | 120 capsule | Vegan

11,43Spedizione PRIMETotale 11,43€

Esi Echinaid Integratore Alimentare - 60 Naturcaps
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Echinacea

Votazione Media 4.3 / 5. Conteggio Voti 27.
×