Diosmina 2019 | A Cosa Serve? Funziona? Proprietà, Benefici, Uso

In questo articolo parliamo della Diosmina e delle sue Preziose Attività VasoToniche e Capillaroprotettrici, analizzandone Ruolo Biologico, Applicazioni Salutistiche, Efficacia, Prezzo, Uso, Effetti Collaterali e Controindicazioni

Diosmina 2019 | A Cosa Serve? Funziona? Proprietà, Benefici, Uso
Supervisione Scientifica a Cura del - Ultima modifica dell'articolo: 01/11/2019

Che Cos'è

La diosmina è una sostanza naturale appartenente alla famiglia dei flavonoidi.

La diosmina è dotata di proprietà toniche, antinfiammatorie e protettive nei confronti dei vasi sanguigni. Tali proprietà risultano benefiche nel trattamento delle turbe della circolazione sanguigna venosa (varici, malattia emorroidaria, insufficienza venosa ed edemi associati).

Per queste sue proprietà, la diosmina è presente in numerosi integratori (ad es. Flebinec, Flebo UP, Emortrofine, Pervene, Triade H,) e farmaci da banco (ad es. Daflon, Arvenum, Preparazione H), spesso associata a sostanze sinergiche (come esperidina, rutina, estratti di centella asiatica, mirtillo nero, ippocastano e e vitamina C).

A Cosa Serve

L'integrazione di diosmina aiuta a mantenere il benessere delle gambe e del plesso emorroidario, alleviando la sensazione di pesantezza e fastidio.

Come farmaco o integratore, e comunque sotto consiglio medico, la diosmina può risultare utile contro fragilità capillare, insufficienza venosa (patologia caratterizzata da un difficoltoso ritorno del sangue al cuore) e sintomi associati, come:

  • capillari fragili
  • gambe e caviglie gonfie (edemi da stasi), con piedi freddi
  • gambe stanche e pesanti
  • sensazione di formicolio persistente agli arti inferiori
  • varici, anche a livello emorroidario.

L'uso della diosmina è indicato anche per prevenire e attenuare i disturbi emorroidali. L'uso regolare favorisce infatti il fisiologico trofismo venoso a livello generale, prevenendo e contribuendo ad alleviare anche la sindrome varicosa emorroidaria (emorroidi infiammate).

Caratteristiche

La diosmina è naturalmente contenuta negli agrumi e nelle piante del genere Citrus. Può essere ricavata da varie fonti vegetali oppure ottenuta per via semisintetica a partire dall'esperidina naturale, estratta dalle piante di ruta.

La molecola è costituita da una parte zuccherina (rutinoside) e da una parte flavonoidica con il gruppo benzopirone (diosmetina), responsabile delle attività farmacologiche.

Sul microcircolo, a livello dei capillari, la diosmina agisce aumentando la resistenza e diminuendo la permeabilità. Tale azione dipende dalle sue proprietà toniche ed antiflogistiche:

  • le proprietà toniche sono correlate alla riduzione del catabolismo della noradrenalina, con conseguente potenziamento dell'effetto vasocostrittore di questa molecola; ne consegue anche un'azione antiedemigena, con riduzione della permeabilità e della fragilità capillare e aumentato drenaggio linfatico;
  • le proprietà antinfiammatorie della diosmina dipendono da:
    • blocco delle cicloossigenasi e inibizione della sintesi delle prostglandine e del trombossano A2 (TXA2), con inibizione della cascata infiammatoria;
    • inibizione dell'attivazione e dell'attività dei neutrofili;
    • attività antiradicalica.

Oltre a questa effettiva azione nel miglioramento dei disturbi dovuti alle patologie da insufficienza venosa, l'attività protettiva della diosmina è stata dimostrata anche in pazienti diabetici non insulino-dipendenti, con una riduzione dei livelli di emoglobina glicata e dei livelli di microalbuminuria.

Modo d'uso

Le dosi di diosmina normalmente utilizzate in monoterapia sono pari a 450mg, da assumere 2 volte al giorno ad intervalli regolari.

Avvertenze

  • Tenere i prodotti a base di Diosmina fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni.
  • Per donne in gravidanza o in allattamento e bambini si raccomanda di sentire il parere del medico.
  • Non superare la dose giornaliera consigliata.
  • Gli integratori alimentari a base di Diosmina non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano.

Gravidanza

Gli studi sulla somministrazione di diosmina in donne in gravidanza con insufficienza venosa o patologia emorroidaria non hanno evidenziato effetti tossici né sul feto, né sul bambino, né sulla gestante. Tuttavia, non sono mai state eseguite indagini scientifiche sistematiche. Pertanto, per prudenza, si dovrebbe rinunciare ad assumere prodotti a base di Diosmina durante la gravidanza e il periodo di allattamento

Effetti Collaterali

Diosmina Fa Male?

  • L'impiego di Diosmina è generalmente ben tollerato e privo di reazioni avverse clinicamente rilevanti.
  • In seguito all'uso di integratori o preparati erboristici di questo tipo sono comunque possibili disturbi addominali minori, come nausea e dolori addominali. Raramente sono stati segnalati problemi di vertigini. Se presenti, questi effetti collaterali hanno il più delle volte carattere transitorio e tendono a regredire con la sospensione della terapia.
  • Non assumere in caso di ipersensibilità o di allergie verso uno o più componenti del prodotto.

Prezzo e Offerte

Prezzo Diosmina - Scopri le Migliori Offerte Online Selezionate per Te

17,90Spedizione PRIMETotale 17,90€

OFFERTA 4X SANDOZ DIOSMINA 45 CPR - Integratore di Bioflavonoidi 180 CPR TOTALI (COME DAFLON)

9,43Spedizione PRIMETotale 9,43€

Dulàc - Diosmin Expert - Omniven 500 - Diosmina(450mg),Esperidina(50 mg),Vite Rossa,Rusco,Ippocastano - specifico per emorroidi e problemi del microcircolo - Notificato al Ministero della Salute Italiano

10,00Spedizione PRIMETotale 10,00€

Venalex 500- 60 compresse di Diosmina 450 mg ed Esperidina 50 mg

Dai un voto a Diosmina

Votazione Media 4.0 / 5. Conteggio Voti 42.
×