DMAE - Deanolo 2019 | Cos'è? Funziona? É una Bufala? Studi, Dosi

In questo articolo parliamo del DMAE (Deanolo), delle sue Proprietà e dei potenziali Benefici come smart drug per migliorare le Funzioni Cognitive. Con Evidenze Scientifiche, Dosi, Modo d'Uso ed Effetti Collaterali

DMAE - Deanolo 2019 | Cos'è? Funziona? É una Bufala? Studi, Dosi
Supervisione Scientifica a Cura del - - Ultima revisione dell'articolo:

Che Cos'è

Conosciuto anche come Dimetiletanolammina, Deanolo o Dimetilaminoetanolo [IUPAC: 2-(Dimethilamino)etanolo], il DMAE è un composto organico strutturalmente simile alla colina, da cui differisce per l'assenza di un gruppo metilico.

Il DMAE espleta la sua azione a livello nervoso, dove aiuta la salute del cervello con un'azione neuroprotettiva, antiossidante e neurotrofica.

Piccole quantità di DMAE sono anche prodotte naturalmente nel cervello umano, mentre per quanto riguarda l'apporto alimentare, alti livelli di deanolo sono stati rivelati nelle acciughe e nelle sardine, e più in generale nel pesce.

A Cosa Serve

Come Integratore

Come integratore, il Deanolo viene venduto per il suo presunto effetto stimolante a livello mentale, in particolare viene pubblicizzato come supplemento per migliorare la memoria e le funzioni cognitive in genere.

Il DMAE viene fatto rientrare nella categoria dei nootropi o "smart drugs" (farmaci intelligenti), a cui appartengono tutte le sostanze che aumentano le capacità cognitive (intese come abilità e funzionalità del cervello) dell'essere umano.

19,99Spedizione PRIMETotale 19,99€

DMAE puro (dimetilaminoetanolo) - 400 mg - 120 Capsule vegane

In Cosmesi

Per applicazione topica (direttamente sulla pelle), il DMAE viene utilizzato come principio attivo elasticizzante e antiaging all'interno di vari cosmetici per il corpo e per il viso.

Usi Medici

Allo stato attuale, non vi sono ragioni per raccomandare l'uso del DMAE nel trattamento di qualsivoglia malattia.

Evidenze preliminari, risalenti perlopiù agli anni '60, '70 e '80 indicano una potenziale utilità clinica del DMAE in vari ambiti neurologici; tuttavia, tale utilità non è mai stata appurata e confermata in maniera scientificamente congrua

Grazie alla presunta capacità di aumentare i livelli di acetilcolina e ridurre gli accumuli di lipofuscina nel cervello (tipici dell'invecchiamento) 8, gli esteri del DMAE sono stati studiati in ambito clinico nel trattamento dei sintomi della demenza senile e del morbo di Alzheimer, senza tuttavia riuscire a dimostrare l'utilità del farmaco. 9

Alcune evidenze preliminari suggeriscono che il DMAE potrebbe anche svolgere un ruolo benefico contro i comportamenti impulsivi e distruttivi causati dal disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) 1. Tuttavia, si tratta di pochi e datati studi (degli anni '50, '60 e '70), di bassa qualità e che devono necessariamente essere confermati.

Il mecoflenossato, estere del DMAE e dell'acido 4-clorofenossiacetico, è registrato come specialità medicinale in alcuni Paesi.

Il meclofenossato (meclofenoxato) ha dimostrato di poter migliorare la memoria 2, con un effetto stimolatorio a livello mentale e di miglioramento della cognizione generale.

Caratteristiche

Meccanismi d'azione

Il meccanismo d'azione del DMA non è chiaro, ma si ritiene che il deanolo possa aumentare i livelli cerebrali di acetilcolina.

L'acetilcolina è un neurotrasmettitore responsabile del trasporto di messaggi tra le cellule cerebrali, e dal cervello ai muscoli che controllano i movimenti del corpo. L'acetilcolina è anche coinvolta in funzioni cerebrali complesse, come l'apprendimento, il ricordo e la memoria.

Farmaci in grado di aumentare i livelli di acetilcolina sono usati nel trattamento della malattia di Alzherimer e della discinesia tardiva.

Studi su animali dimostrano che l'assunzione di DMAE può aumentare i livelli di colina nel cervello, che a sua volta rappresenta un substrato per la sintesi di acetilcolina.
Sembra inoltre che il DMAE abbia una maggiore capacità di attraversare la barriera emato-encefalica rispetto alla colina stessa.

Sperimentali Cliniche

La somministrazione di V0191 (DFAE piroglutamato) a dosi di 1500 mg al giorno per più di 24 settimane in persone di 55-90 anni (età media 72,2) con lieve deterioramento cognitivo, ha rilevato che - sebbene vi sia stata una tendenza a una risposta maggiore rispetto al placebo - l'integrazione di DMAE piroglutammato NON ha prodotto miglioramenti statisticamente significativi, né miglioramenti nelle valutazioni globali 3.

In alcuni studi è stato dimostrato come l'integrazione di DMAE possa mostrare una piccola, anche se non significativa, tendenza positiva nel migliorare i sintomi della discinesia tardiva 4; tuttavia, è generalmente considerato un trattamento inefficace nel trattamento di questo disturbo. 5, 6

A concentrazioni del 3% all'interno di formulazioni cosmetiche per il viso, il DMAE ha dimostrato di poter migliorare la qualità della pelle contrastando l'invecchiamento cutaneo 7. Secondo questo e altri studi, il DMA mostrerebbe benefici nel migliorare l'aspetto di rughe grossolane, occhiaie sotto gli occhi, pieghe naso-labiali e rilassamento cutaneo del collo.

Modo d'uso

  • I dosaggi mediamente suggeriti per l'integrazione di DMAE spaziano da 150 a 600mg al giorno.
  • Data l'assenza di studi adeguati, non esiste, tuttavia, un dosaggio raccomandato replicabile.
  • Alcuni produttori ne consigliano l'assunzione a colazione o comunque a stomaco pieno, in quanto l'assunzione ai pasti sembrerebbe migliorarne l'assorbimento.

Avvertenze

  • Non superare la dose giornaliera di DMAE consigliata dal medico o riportata in etichetta e/o nel foglio illustrativo del prodotto.
  • Gli integratori di DMAE non vanno intesi quali sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita.
  • Tenere gli integratori di DMAE lontano dalla vista e dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni.

Controindicazioni

  • I prodotti a base di DMAE sono controindicati in caso di allergia (ipersensibilità) al DMAE o ad uno qualsiasi degli altri componenti del prodotto.
  • L'uso di integratori di DMAE dovrebbe essere evitato, o strettamente supervisionato da personale medico, durante la gravidanza e l'allattamento. Studi sperimentali suggeriscono un potenziale effetto teratogeno del DMAE 10, per cui la sua assunzione in gravidanza andrebbe evitata.
  • L'assunzione di DMAE in presenza di condizioni patologiche o situazioni particolari, o se si sta seguendo una terapia farmacologica, è consigliata soltanto sotto controllo del medico che, conoscendo approfonditamente il quadro clinico del paziente, saprà dare i migliori consigli.

Effetti Collaterali

  • DMAE si è dimostrato un integratore ben tollerato
  • Dopo la sua assunzione, è comunque possibile sperimentare alcuni possibili effetti collaterali, come disturbi gastrointestinali, odore corporeo, sonnolenza, confusione, aumento della pressione sanguigna, depressione moderata e irritabilità persistente

Prezzo e Offerte

Prezzo DMAE - Scopri le Migliori Offerte Online Selezionate per Te

19,99Spedizione PRIMETotale 19,99€

DMAE puro (dimetilaminoetanolo) - 400 mg - 120 Capsule vegane

29,72Spedizione PRIMETotale 29,72€

DMAE Siero - 50 ml - 10% DMAE + 5% di R-alfa-lipoico + 2,5% retinolo vitamina A + 5% estratto di Aloe Vera + 5% ubichinone Q-10 + 15% Vitamina ACE microincapsulato

29,99Spedizione PRIMETotale 29,99€

SEROTALIN® Original Nootropics - Serotonina Booster - Miglioratore della serotonina e della dopamina numero 1 - Capsule vegetali con 5htp, DMAE, L-tirosina, P5P

Dai un voto a DMAE

Votazione Media 3.9 / 5. Conteggio Voti 31.
×