Chiodi di Garofano 2019 | Proprietà e Benefici | Usi e Rischi

In questo articolo parliamo delle Proprietà dei Chiodi di Garofano, spiegandone gli Usi in Cucina e i Potenziali Effetti positivi contro Diabete, Mal di Denti e Gengivite, Ulcere dello Stomaco e Malattie Epatiche. Effetti Collaterali e Controindicazioni

Chiodi di Garofano 2019 | Proprietà e Benefici | Usi e Rischi Ultima modifica dell'articolo: 22/09/2019

Cosa Sono

I chiodi di garofano sono i boccioli fiorali essiccati prodotti dalla pianta Syzygium aromaticum.

Originario delle isole Maluku, nell'Indonesia orientale, Syzygium aromaticum è un albero sempreverde di dimensioni medie (8-12 m), appartenente alla famiglia delle mirtaceae.

Come ricorda il nome della pianta, i chiodi di garofano sono particolarmente aromatici; merito soprattutto dell'eugenolo, che costituisce il 72-90% dell'olio essenziale estratto dai chiodi di garofano.

Oltre all'aroma, l'eugenolo conferisce a questi boccioli delle interessanti proprietà medicinali, essendo dotato di proprietà antisettiche, antifermentative e analgesiche.

Non a caso, i chiodi di garofano sono una spezia particolarmente preziosa, usata da secoli non solo come conservante alimentare, ma anche per molteplici scopi medicinali 1.

A Cosa Servono

Uso dei chiodi di garofano come spezia

I chiodi di garofano possono impreziosire il gusto e l'aroma di piatti sia dolci che salati.

Tra le preparazioni dolci più note si ricordano alcuni dolci di frutta, come strudel e torte di mele, pandolci e panpepati, biscotti, creme e farciture, liquori e vini aromatizzati; nel Nord Italia è notissimo il vin brulé, la cui preparazione è illustrata nel seguente video.

Tra le ricette salate che possono prevedere l'aggiunta di chiodi di garofano si ricordano marinate di selvaggina, arrosti, brodi (specie di pollo o gallina) e talvolta formaggi stagionati.

I chiodi di garofano si sposano bene con alcune verdure dolci, come cipolle, cipolline e carote, che spesso vengono riposte in conserva con l'accompagnamento di un paio di chiodi di garofano.

Sono anche frequentemente usati per aromatizzare il o alcuni infusi.

Uso dei chiodi di garofano come prodotti salutistici

Fuori dalla cucina, i chiodi di garofano e l'eugenolo trovano ampio spazio nella cosmesi e nell'oggettistica, come pot-pourri e deodorante naturale per ambienti.

I chiodi di garofano rappresentano una delle fonti più ricche di composti fenolici, come eugenolo, eugenolo acetato e acido gallico, e possiedono un grande potenziale per applicazioni farmaceutiche, cosmetiche, alimentari e agricole.

Studi preliminari suggeriscono una potenziale utilità dei chiodi di garofano:

  • nell'igiene orale: collutori e dentifrici all'olio esssenziale di chiodi di garofano possono proteggere da placca, tartaro e gengivite;
  • nel controllo del diabete: studi su animali suggeriscono un potenziale effetto ipoglicemizzante dei chiodi di garofano;
  • nella protezione della mucosa gastrica: studi su animali suggeriscono una potenziale protezione nei confronti delle ulcere peptiche;
  • come antisettici e larvicidi: l'olio di chiodi di garofano è noto per i suoi effetti analgesici, anestetici locali, antinfiammatori e antibatterici 1.

Valori Nutrizionali

Dal punto di vista nutrizionale 3, i chiodi di garofano si distinguono per il notevole contenuto di Vitamina K, Calcio e Manganese.

Occorre tuttavia considerare che i chiodi di garofano vengono normalmente consumati in quantità così piccole che il loro contributo nutrizionale è modesto, seppur significativo per quanto concerne l'apporto di manganese.

ATTENZIONE: L'eugenolo è tossico in quantità elevate e il sovradosaggio con olio di chiodi di garofano può causare danni al fegato, specialmente nei bambini 2.

NOTA 3:

  • un cucchiaino di chiodi di garofano macinati pesa circa 2,1 grammi
  • un cucchiaio di chiodi di garofano macinati pesa circa 6,5 grammi
Valore nutrizionale per 100 g di chiodi di garofano macinati 3
Energia 1.145 kJ (274 kcal)
Carboidrati 65,53 g
Zuccheri 2,38 g
Fibra alimentare 33,9 g
Grassi 13,00 g
saturi 3,95 g
monoinsaturi 1,39 g
polinsaturi 3,6 g
Proteine 5,97 g
Vitamine Quantità (%RDA)*
Vitamina A, RAE 160 IU (3%)
Tiamina (B1) 0,16 mg (11%)
Riboflavina (B2) 0,22 mg (13%)
Niacina (B3) 1,56 mg (10%)
Acido pantotenico (B5) 0,51 mg (5%)
Vitamina B6 0,39 mg (20%)
Folati (B9) 25 μg (6,25%)
Vitamina C 0,2 mg (0%)
Vitamina E 8,82 mg (29%)
Vitamina K 141,8 μg (177%)
Sali minerali Quantità (%RDA)*
Calcio 632 mg (63%)
Ferro 11,8 mg (66%)
Magnesio 259 mg (65%)
Manganese 60,13 mg (3006%)
Fosforo 104 mg (10%)
Potassio 1020 mg (22%)
Sodio 277 mg (12%)
Zinco 2,32 mg (15%)
Selenio 7,2 μg (10%)
Altri componenti Quantità
Acqua 9,87 g

* Le percentuali sono state calcolate approssimativamente usando le raccomandazioni statunitensi per gli adulti (DRI). Fonte: Database di nutrienti dell'USDA.

Principi Attivi

Il chiodo di garofano rappresenta una delle principali fonti vegetali di composti fenolici, come flavonoidi, acidi idrossibenzoici, acidi idrossicinnamici e idrossifenil propano.

  • L'eugenolo è il principale composto bioattivo dei chiodi di garofano.
  • Per quanto riguarda gli acidi fenolici, l'acido gallico è il composto trovato in concentrazione più elevata

Concentrazioni fino al 18% di olio essenziale si trovano nei chiodi di garofano freschi.

All'incirca, l'80-90% dell'olio essenziale di chiodi di garofano è costituito da eugenolo, mentre il rimanente 5% - 15% è costituito da eugenolo acetato e β-cariofillene 1.

Eugenolo e Mal di Denti

In molti ricorderanno le scene del film "il maratoneta" in cui il protagonista viene sottoposto a torture dentali per estorcergli informazioni, poi ricompensate con il sollievo dall'atroce dolore offerto dall'olio di chiodi di garofano.

In effetti, l'impiego dei chiodi di garofano come analgesico è stato segnalato dal 13° secolo, contro mal di denti, dolore e spasmi; si ritiene che l'eugenolo sia il principale composto responsabile di questa attività

Negli ultimi anni, i ricercatori hanno studiato l'olio di chiodi di garofano come metodo naturale per mantenere la salute orale.

L'olio di chiodi di garofano, ha dimostrato di avere un marcato effetto germicida contro vari patogeni parodontali ( Prevotella intermedia, Prevotella melaninogenica, P. gingivalis, Aggregatibacter actinomycetemcomitans , Capnocytophaga gingivalis e Fusobacterium nucleatum) e superinfettanti (Candida albicans, Pseudomonas aeruginosa, Staphylococcus aureus, Escherichia coli) 1.

Per l'Igiene Orale

Dal momento che i chiodi di garofano sopprimono i microrganismi orali, molti dentifrici naturali contengono olio di chiodi di garofano come componente principale.

Ricette per Collutori Naturali Fai da Te »

In uno studio, i ricercatori hanno confrontato l'efficacia di un risciacquo orale con un collutorio estemporaneo (preparato al momento) con oli di chiodi di garofano, basilico e tea tree, rispetto a un risciacquo orale effettuato con un collutorio commerciale 4.

Entrambi i risciacqui sono risultati efficaci contro placca e gengivite, dimostrando che possono aiutare a ridurre l'infiammazione orale e i batteri . I ricercatori hanno anche scoperto che il collutorio a base di chiodi di garofano ha ridotto il numero di batteri nocivi in misura superiore rispetto al collutorio commerciale.

In combinazione con una regolare spazzolatura e una corretta igiene orale, gli effetti antibatterici dei chiodi di garofano possono pertanto favorire la salute dei denti.

Contro il Mal di Denti

Contro il mal di denti è possibile applicare poche gocce (2-5) di olio essenziale di chiodi di garofano su una piccola garza sterile, da applicare direttamente sulla zona interessata dal dolore. La garza va mantenuta in sede per una ventina di minuti, rimuovendola prima qualora dovessero insorgere eruzioni cutanee o irritazione della pelle.

L'olio di chiodi di garofano può avere effetti collaterali anche importanti; di conseguenza, è bene non abusarne e consultare il dentista prima di usarlo come rimedio casalingo contro il mal di denti.

Proprietà e Benefici

Contro le Micosi Ungueali (Onicomicosi)

Uno studio 2007 ha scoperto che l'olio essenziale di chiodi di garofano ha proprietà fungicide e può distruggere i funghi dermatofiti responsabili di micosi ungueali, tra cui Candida albicans ed Epidermophyton floccosum 5.

Se si desidera provare l'olio di chiodi di garofano contro le micosi delle unghie, occorre tener presente che gli oli essenziali devono essere diluiti prima che tocchino la pelle.

Gli oli essenziali non devono essere deglutiti (se non in casi selezionati e in picolissime dosi) e non vanno mai usati puri.

Contro l'onicomicosi è possibile effettuare dei pediluvi per 10 minuti, lasciando i piedi in ammollo in una soluzione di aceto e poche gocce (10-15) di olio di chiodi di garofano; oppure, in alternativa, miscelare poche gocce (2-5) di olio in una matrice grassa (es. olio di oliva) e applicare direttamente sull'unghia per una decina di minuti.

I chiodi di garofano possono ridurre la glicemia

La ricerca mostra che alcuni principi attivi dei chiodi di garofano possono aiutare a tenere sotto controllo i valori della glicemia.

Uno studio sui topi ha scoperto che l'estratto di chiodi di garofano e il suo componente nigericina hanno ridotto la resistenza all'insulina nelle cellule muscolari dei topi diabetici trattati. I topi che hanno consumato nigericina mostravano anche una ridotta resistenza all'insulina e miglioramenti nella tolleranza al glucosio, nella secrezione di insulina e nella funzione delle cellule beta 6.

In combinazione con una dieta equilibrata, i chiodi di garofano potrebbero quindi aiutare a tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue.

  • Uno studio sugli animali ha scoperto che l'estratto di chiodi di garofano ha contribuito a moderare gli aumenti glicemici nei topi diabetici 7.
  • Un altro studio sugli animali ha esaminato l'effetto della polvere di chiodi di garofano sui marcatori di laboratorio in un modello di ratti diabetici. I ricercatori hanno scoperto che il livello glicemico era più basso nei ratti che hanno ricevuto la polvere di chiodi di garofano rispetto a quelli del gruppo di controllo 8.

Possono proteggere dalle ulcere dello stomaco

Alcune ricerche indicano che i principi attivi dei chiodi di garofano potrebbero essere utili nella prevenzione e nel trattamento dell'ulcera peptica.

Le ulcere peptiche sono piaghe dolorose, vere e proprie erosioni che si formano nel rivestimento interno dello stomaco, del duodeno o dell'esofago. Sono più comunemente causate da riduzioni del rivestimento protettivo dello stomaco, dovute a fattori come stress, infezione da Helicobacter pylori e genetica 9.

  • Uno studio ha dimostrato che l'eugenolo e la cinnamaldeide a 2 µg/mL hanno inibito la crescita di 31 ceppi di Helicobacter pylori, rispettivamente dopo 9 ore e 12 ore di incubazione, risultando più potenti dell'antibiotico amoxicillina e senza sviluppare resistenza 10.
  • In uno studio su animali, è stato dimostrato che l'olio essenziale di chiodi di garofano aumenta la produzione di muco gastrico 11. Il muco gastrico funge da barriera e aiuta a prevenire l'erosione del rivestimento dello stomaco da parte degli acidi digestivi 12.
  • Un altro studio sugli animali ha scoperto che l'estratto di chiodi di garofano ha aiutato a curare le ulcere allo stomaco e ha avuto effetti simili a diversi farmaci antiulcera 13.

Sebbene gli effetti antiulcera dei chiodi di garofano e dei loro composti possano essere promettenti, sono necessari ulteriori studi per chiarire i loro effetti sull'uomo.

Attività Antiobesigena dei Chiodi di Garofano

Gli scienziati hanno anche studiato i chiodi di garofano per quanto riguarda il loro potenziale effetto sull'obesità.

In uno studio sui topi, i ricercatori hanno scoperto che l'estratto di chiodi di garofano ha ridotto l'incidenza dell'obesità derivante da una dieta ricca di grassi 13.

I topi che hanno ricevuto l'estratto di chiodi di garofano avevano un peso corporeo inferiore, meno grasso addominale e meno grasso del fegato rispetto a quelli del gruppo di controllo.

Attività Epatoprotettiva

Gli studi dimostrano che i principi attivi dei chiodi di garofano potrebbero aiutare a promuovere la salute del fegato.

L'eugenolo, in particolare, può essere particolarmente benefico (ma anche dannoso) per il fegato.
  • Un piccolo studio ha scoperto che l'assunzione di integratori di eugenolo per una settimana ha ridotto i livelli di GST, un enzima coinvolto nella disintossicazione che è spesso un marker di malattia epatica 14, 15.
  • In uno studio, ratti con epatopatie grasse sono stati alimentati con miscele contenenti olio di chiodi di garofano o eugenolo. Entrambe le miscele hanno migliorato la funzionalità epatica, ridotto l'infiammazione e ridotto lo stress ossidativo 16.
  • Un altro studio sugli animali ha dimostrato che l'eugenolo presente nei chiodi di garofano ha aiutato a invertire i segni di cirrosi epatica 17.

Tuttavia, occorre tener presente che l'eugenolo è tossico in quantità elevate. Uno caso studio in un bambino di 2 anni ha mostrato che da 5 a 10 ml di olio di chiodi di garofano hanno causato gravi danni al fegato 2.

Attività Antiossidante

I chiodi di garofano sono anche ricchi di antiossidanti.

Gli antiossidanti sono composti che riducono lo stress ossidativo, una condizione caratterizzata dall'eccesso di radicali liberi che può contribuire allo sviluppo di malattie croniche 18.

L'attività antiossidante e antimicrobica dei chiodi di garofano è superiore a quella di molti frutti, verdure e altre spezie e dovrebbe meritare un'attenzione speciale 1.

In effetti, uno studio in provetta ha scoperto che l'eugenolo ha fermato il danno ossidativo causato dai radicali liberi cinque volte più efficacemente della vitamina E, un altro potente antiossidante 19.

Attività Antitumorale

Alcune ricerche mostrano che i composti presenti nei chiodi di garofano possono aiutare a proteggere dal cancro.

  • In uno studio di laboratorio , gli scienziati hanno scoperto che l'estratto di chiodi di garofano è stato in grado di rallentare la crescita di più tipi di cellule tumorali umane. L'estratto di chiodi di garofano ha anche aumentato la morte cellulare nelle cellule cancerose del colon 20.
    Lo stesso studio ha anche esaminato l'effetto dell'estratto di chiodi di garofano sulla crescita del tumore nei topi. I tumori sono cresciuti significativamente meno nei topi trattati con estratto di chiodi di garofano rispetto a quelli nel gruppo di controllo.
  • Un altro studio in provetta ha prodotto risultati simili, dimostrando che quantità concentrate di olio di chiodi di garofano hanno causato la morte cellulare nell'80% delle cellule tumorali esofagee 21.
  • In un altro studio, gli scienziati hanno esaminato l'effetto di diversi preparati di estratto di chiodi di garofano sulle cellule tumorali del seno umano. Hanno scoperto che l'olio essenziale di chiodi di garofano e l'estratto di etanolo di chiodi di garofano erano entrambi tossici per le cellule del cancro al seno 22.

Tuttavia, tieni presente che questi studi in provetta hanno utilizzato quantità molto concentrate di estratto di chiodi di garofano, olio di chiodi di garofano ed eugenolo.

Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare in che modo quantità inferiori possano influenzare l'uomo.

Modo d'Uso

Leggi il nostro articolo dedicato all'olio di chiodi di garofano per scoprire i numerosi rimedi fai da te che si possono preparare con questo interessante prodotto naturale.

Effetti Collaterali

  • I chiodi di garofano e soprattutto il loro olio essenziale devono essere utilizzati con estrema cautela.
  • Non usare in gravidanza, allattamento, emofilia o età inferiore ai 14 anni
  • L'olio essenziale può causare irritazione alla pelle, agli occhi e alle vie respiratorie o una reazione allergica sulla pelle. È anche infiammabile e potrebbe essere fatale in caso di ingestione o di penetrazione nelle vie respiratorie.
  • In un caso clinico, un bambino di 15 mesi ha sviluppato un'insufficienza epatica dopo aver consumato 10 millilitri (ml) di olio di chiodi di garofano 23.
  • Un altro incidente ha coinvolto un bambino di 2 anni che ha bevuto da 5 a 10 ml di olio di chiodi di garofano. Il bambino ha avuto diversi problemi di salute, tra cui coma, danni al fegato e problemi con la coagulazione del sangue 2.
  • I chiodi di garofano possono anche aumentare la possibilità di sanguinamento o aumentare la risposta del corpo al warfarin. È importante discutere l'uso di eventuali prodotti a base di erbe con un medico, in modo che possa esaminare i potenziali effetti collaterali e le interazioni 24.
  • L'assunzione di chiodi di garofano in presenza di situazioni particolari o se si sta seguendo una terapia farmacologica è consigliata sotto controllo del medico che, conoscendo approfonditamente il quadro clinico del Paziente, saprà dare i migliori consigli.

Prezzo e Offerte

Prezzo Chiodi di Garofano - Scopri le Migliori Offerte Online selezionate per Te

13,10Spedizione PRIMETotale 13,10€

Chiodi di garofano (Syzgium aromatica) 500mg x 90 caps

14,51Spedizione PRIMETotale 14,51€

Chiodi di garofano

15,93Spedizione PRIMETotale 15,93€

Justingredients Chiodi di Garofano - 500 G
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Chiodi di Garofano

Votazione Media 4.2 / 5. Conteggio Voti 5.
×