Bardana 2019 | Proprietà, Benefici | Dosi ed Effetti Collaterali

In questo articolo parliamo della Bardana e della sua Azione Depurativa. Con Studi e Considerazioni sulle sue Proprietà Diuretiche, Drenanti, Ipoglicemizzanti e Detossificanti. Consigli sul Modo d'Uso Corretto e sui Possibili Effetti Collaterali

Bardana 2019 | Proprietà, Benefici | Dosi ed Effetti Collaterali
Supervisione Scientifica a Cura del - - Ultima revisione dell'articolo:

Che Cos'è

La bardana (bardana maggiore) è una pianta commestibile, molto usata in fitoterapia per le sue proprietà depurative.

Si ritiene che le radici fresche e le foglie di bardana agiscano sugli organi emuntori preposti all'eliminazione di scorie e tossine:

  • favorendo la digestione;
  • stimolando la funzione di fegato e cistifellea (proprietà colagoghe e coleretiche);
  • stimolando la minzione (proprietà diuretiche);
  • promuovendo la circolazione del sangue sulla superficie della pelle:
    • stimolando la sudorazione e abbassando la febbre (proprietà diaforetiche);
    • trattando malattie della pelle come l'eczema 1;
    • riequilibrando la secrezione di sebo (proprietà antiseborroiche), con effetti positivi nel trattamento dell'acne soprattutto di tipo infiammatorio 2.

I testi di fitoterapia e studi preliminari attribuiscono alla bardana potenziali proprietà ipoglicemizzanti, che la renderebbero un utile coadiuvante (sotto consiglio medico) nel trattamento del diabete.

Tuttavia, è importante essere consapevoli dei possibili effetti collaterali della bardana, tra cui la dermatite da contatto e altre risposte allergiche/infiammatorie che potrebbero essere evocate dalla sua assunzione 1.

Dal punto di vista botanico, la bardana è identificata dalla specie Arctium lappa L. e appartiene alla famiglia delle Composite (Asteraceae), la stessa di margherite, girasoli, carciofi, cardo mariano, tarassaco ecc.

Curiosità: Origini del nome Botanico

Il nome botanico del genere (Arctium) deriva dal greco e significa "orso", in riferimento alla leggera peluria che ricopre il fusto della pianta, proprio come l'orso.

Caratteristici sono anche i fiori della bardana, di colore violaceo, simili a quelli del cardo mariano e ricoperti di squame ricurve all'estremità che, staccandosi quando il frutto è maturo, aderiscono fortemente ai vestiti dell'uomo e al corpo degli animali.
Non a caso il nome della specie "lappa" deriverebbe dal celtico llap (mano) o dal greco labein (attaccarsi), con allusione ai frutti che si appigliano ai vestiti e ai peli degli animali.

A Cosa Serve

Uso come Alimento

La bardana è una pianta commestibile, di cui si possono consumare foglie, semi e radici.

Sono in particolare le radici di bardana - che possono crescere fino a circa 1 metro di lunghezza per 2 cm di larghezza - ad essere protagoniste nelle cucine asiatiche.

Nella cucina giapponese, la radice di bardana è definita "gobo" ed è un ingrediente piuttosto popolare.

La radice di bardana è molto croccante e ha un sapore dolce, delicato e pungente, mentre le parti aeree (da raccogliere con la pianta ancora giovane, prima della fioritura) hanno un sapore che ricorda quello del carciofo.

Uso della Bardana nella Medicina Popolare

La radice di bardana è stata usata tradizionalmente nei rimedi erboristici per curare molte malattie, tra cui dolore alla gola, artrite, tonsillite, eruzioni cutanee e malattie cardiovascolari 1.

Uso della Bardana per Problematiche della Pelle

L'uso esterno della bardana mediante lavaggi, impacchi, creme e lozioni può risultare efficace nel trattamento di acne, eczema, seborrea, foruncolosi e pelli grasse, asfittiche, con punti neri.

La bardana è anche un ottimo antiseborroico, utile nel caso di capelli grassi e forte secrezione sebacea del cuoio capelluto.

Uso della Bardana in Fitoterapia

La moderna fitoterapia considera la bardana una pianta depurativa, che aiuta la naturale eliminazione delle tossine da parte dell'organismo, attraverso quelli che possono essere considerati gli organi emuntori naturali: fegato, reni, intestino e, soprattutto, pelle 3.

Secondo le istituzioni internazionali che lavorano nella convalida delle medicine vegetali tradizionali, la bardana è raccomandata e approvata per diverse indicazioni.

Ad esempio, la monografia dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha approvato - sulla base dell'uso tradizionale di lunga data - l'impiego delle radici di bardana 4:

  • nella perdita temporanea di appetito;
  • per le condizioni della pelle seborroica;
  • adiuvante nei disturbi minori del tratto urinario,

L'ESCOP (Cooperativa scientifica europea sulla fitoterapia) ha pubblicato una monografia in cui le radici di bardana sono indicate 5:

  • per l'utilizzo, sia interno che esterno per:
    • pelle seborroica,
    • eczema,
    • foruncoli,
    • acne e psoriasi,
  • solo per uso esterno, per i disturbi minori del tratto urinario.

9,99Spedizione PRIMETotale 9,99€

Bardana Bio 400mg - 200 compresse

Per chi è Indicata?

La bardana è generalmente indicata per trattare problematiche minori riconducibili a un accumulo di tossine.

Anche se il termine tossine è piuttosto generico, è indubbio che certi fattori possano determinare un accumulo di xenobiotici nocivi per l'organismo umano. Ad esempio:

  • consumo intensivo di farmaci e/o integratori alimentari,
  • inquinamento,
  • fumo,
  • alimentazione poco equilibrata e ricca di cibi spazzatura e/o povera di vegetali freschi,
  • abuso di alcolici,
  • ridotta funzionalità epatica o renale.

Tutti questi fattori, unitamente all'accumulo di tossine, possono riflettersi negativamente sulle funzionalità digestive e sull'aspetto di pelle e capelli. Per questo motivo, la bardana viene genericamente indicata in presenza di problematiche come:

  • Pelle Grassa
  • Pelle Opaca
  • Alimentazione Squilibrata (Abuso Di Alimenti Salati, Confezionati, Di Latticini)
  • Alitosi
  • Stipsi
  • Cattiva Digestione e Gonfiori Addominali
  • Colesterolo Alto
  • Lievi sofferenze epatiche.

La bardana può essere indicata anche in caso di generica tendenza alla:

  • lentezza digestiva (digestione lenta e difficile)
  • pigrizia intestinale,
  • renella.

Proprietà Nutrizionali

La radice di bardana è una buona fonte di amido e fibre, con un elevato tenore di inulina.

L'inulina ha essenzialmente due proprietà salutistiche:

  • azione prebiotica: alimenta i batteri amici dell'intestino, come bifidobatteri e lattobacilli 6. Questo aiuta i batteri intestinali a produrre nutrienti, come gli acidi grassi a corta catena, preziosi per la salute delle cellule del colon 7 e dell'intero organismo 8;
  • miglior controllo metabolico:
    • può favorire il controllo della glicemia nelle persone diabetiche 9, 10, 11;
    • può avere un effetto benefico sui lipidi plasmatici, riducendo la lipogenesi epatica e le concentrazioni plasmatiche di trigliceridi 12.

La bardana apporta le stesse calorie della patata e, pur contenendo diverse vitamine e sali minerali, non è un ortaggio particolarmente ricco sotto il profilo dei micronutrienti. Degne di nota paiono soltanto le concentrazioni di magnesio e vitamina B6.

Valori Nutrizionali

Valore nutrizionale per 100 g di Radice di Bardana 13
Energia 302 kJ (72 kcal)
Carboidrati 17,34 g
zuccheri 2,9
fibra alimentare 3,3 g
Grassi 0,15 g
Proteine 1,53 g
Vitamine Quantità (%RDA)*
Tiamina (B1) 0,01 mg (1%)
Riboflavina (B2) 0,03 mg (3%)
Niacina (B3) 0,3 mg (2%)
Acido pantotenico (B5) 0,321 mg (6%)
Vitamina B6 0,24 mg (18%)
Folato (B9) 23 μg (6%)
Vitamina C 3 mg (4%)
Vitamina E 0,38 mg (3%)
Vitamina K 1,6 μg (2%)
Sali minerali Quantità (%RDA)*
Calcio 41 mg (4%)
Ferro 0,8 mg (6%)
Magnesio 38 mg (11%)
Manganese 0,232 mg (11%)
Fosforo 51 mg (7%)
Potassio 308 mg (7%)
Sodio 5 mg (0%)
Zinco 0,33 mg (3%)

* Le percentuali sono state calcolate approssimativamente usando le raccomandazioni statunitensi per gli adulti (DRI). Fonte: Database di nutrienti dell'USDA

Proprietà e Benefici

Migliorare la glicemia

I testi di fitoterapia ascrivono alla radice di bardana proprietà ipoglicemizzanti, utili nel trattamento coadiuvante del diabete.

In effetti, la radice di bardana contiene inulina, una fibra solubile e prebiotica che aiuta a migliorare la digestione e a ridurre la glicemia, rendendola una scelta eccellente per le persone che cercano di gestire naturalmente la glicemia.

  • In un piccolo studio, l'inulina ha ridotto la resistenza all'insulina in 40 persone con prediabete 9.
  • In un altro studio, l'integrazione con 10 grammi di inulina al giorno ha contribuito a ridurre i livelli di glicemia a digiuno di quasi l'8,5% tra 49 donne con diabete 11.

Tuttavia, le potenziali proprietà ipoglicemizzanti della bardana non trovano sufficienti riscontri nella moderna letteratura scientifica. Mancano infatti adeguati studi clinici sull'uomo.

  • Uno studio scoperto che un estratto essiccato di radice di bardana ha dimostrato un potenziale ipoglicemizzante sia negli esperimenti in vitro che in vivo; tale azione è stata attribuita all'alto contenuto di derivati di acidi caffeoilchinici 14.
  • In uno studio sui topi resi iperglicemici da un farmaco, i ricercatori NON hanno osservato benefici associati alla radice di bardana cruda nel controllo del diabete. Tuttavia, la radice di bardana fermentata ha mostrato un effetto protettivo contro l'iperglicemia indotta dal farmaco 15.
  • La somministrazione orale di estratto etanolico di radice di bardana nei ratti diabetici indotti da streptozotocina ha ridotto significativamente la glicemia e ha aumentato il livello di insulina rispetto al gruppo diabetico di controllo 16.
  • Anche un estratto idroalcolico ha mostrato un effetto antidiabetico su ratti diabetici a determinate dosi, attraverso proprietà ipolipidemiche e insulinotropiche 17.
  • Gli studi sugli animali hanno anche dimostrato la capacità della radice di bardana di ridurre la gravità delle complicanze diabetiche, in particolare la retinopatia diabetica 18.
  • Un gruppo di ricercatori ha studiato l'effetto dell'estratto di radice di Arctium lappa sui livelli di gonadotropina, testosterone e parametri dello sperma nei topi diabetici indotti da nicotinamide / streptozotocina.
    L'estratto di radice di bardana ha portato a un aumento del livello dell'ormone luteinizzante (LH), dell'ormone follicolo-stimolante (FSH) e del testosterone, e al miglioramento della vitalità degli spermatozoi; tale effetto si è osservato solamente nei topi diabetici rispetto al gruppo di controllo, indicando che l'estratto di radice di bardana è un trattamento potenzialmente efficace per l'infertilità maschile derivante da condizioni diabetiche 19.

Aldilà della possibile azione ipoglicemizzante, la bardana è ritenuta un utile coadiuvante nel trattamento del diabete per la sua azione diuretica e depurativa in generale.

Prima dell'uso in caso di diabete, consultare il medico.

9,99Spedizione PRIMETotale 9,99€

Bardana Bio 400mg - 200 compresse

Azione Depurativa

Le proprietà depurative della bardana sono state sfruttate, sia per uso interno che per uso esterno, dalla medicina tradizionale.

Come abbiamo visto, si ritiene che la bardana favorisca le funzioni del fegato, dei reni e della cistifellea. Inoltre, espleterebbe un'azione depurativa anche a livello della cute, utile per curare acne, pelle e capelli grassi, seborrea, forfora grassa ecc.

Tutti questi impieghi derivano soprattutto dall'esperienza empirica, mentre solo pochi studi hanno provato a dare una dimostrazione scientifica a quest'azione depurativa.

  • Una revisione sulle proprietà della bardana suggereisce che - in termini di medicina cinese - la radice di bardana disintossica efficacemente il sangue e promuove un aumento della circolazione sulla superficie cutanea 1.
  • Uno studio ha dimostrato che il trattamento topico con un estratto di bardana ha stimolato la sintesi di collagene e acido ialuronico, portando a una riduzione visibile delle rughe 20.

Contro le Infezioni del Tratto Urinario

Uno studio del 2015 ha scoperto che la radice di bardana potrebbe aiutare nel trattamento delle infezioni del tratto urinario legate alla persistenza di biofilm batterici 21.

Contro i Dolori Articolari

Uno studio del 2014 ha scoperto che la radice di bardana ha ridotto infiammazione e stress ossidativo nei pazienti con osteoartrosi del ginocchio 22.

Contro la Caduta dei Capelli

Fra le proprietà attribuite alla bardana dalla medicina popolare, si annovera anche l'uso delle radici per favorire la crescita dei capelli. L'abate Kneipp, in particolare, fu strenuo sostenitore di questa applicazione, suggerendo che frizioni a livello del cuoio capelluto per 3-5 volte alla settimana portavano all'accrescimento di capelli non completamente atrofizzati 3.

Uno studio in vitro ha dimostrato che l'arctiina (una lignina isolata dalle radici di bardana) ha un effetto protettivo sui follicoli capilliferi, proteggendoli dai danni delle specie reattive dell'ossigeno (radicali liberi) associati alla caduta dei capelli 23.

Modo d'Uso

La monografia dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA) descrive le seguenti possibilità di utilizzo della bardana 4:

  • Sostanza erboristica sminuzzata: dose singola: 2-6 g come infusione, 3 volte al giorno.
  • Sostanza erboristica in polvere: dose singola 350 mg, da 3 a 5 volte al giorno.
  • Estratto liquido: 2-8 ml, 3 volte al giorno.
  • Estratto morbido: dose singola 0,2 g, dose giornaliera 1-2 g.
  • Tintura (45% V/V): 8-12 ml, 3 volte al giorno.
  • Tintura (25% V/V): 8-12 ml, 3 volte al giorno.

Avvertenze

  • Non superare la dose giornaliera raccomandata dal medico o riportata nel foglio illustrativo del prodotto.
  • Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età.
  • Conservare in luogo fresco e asciutto.
  • La bardana e gli altri integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano.
  • Se i sintomi e i disturbi persistono o si aggravano dopo l'uso del prodotto, contattare il medico.

Controindicazioni

  • L'utilizzo della bardana è controindicato in caso d'ipersensibilità accertata verso uno o più componenti del prodotto.
  • La bardana può anche interferire con la coagulazione del sangue. Alle persone che stanno già assumendo farmaci per fluidificare il sangue, si consiglia di non assumere bardana senza l'approvazione dei loro medici 1.
  • Come per altre piante ad azione diuretica, si consiglia cautela nei pazienti disidratati o che assumono farmaci diuretici.
  • A causa della mancanza di prove, non è possibile dire in modo definitivo se l'integrazione di bardana sia o meno sicura durante la gravidanza e l'allattamento 1. Vale quindi il principio prudenziale secondo cui è meglio astenersi dall'assunzione di integratori alimentari, a meno che il medico non ritenga che i benefici siano superiori agli ipotetici rischi.
  • Similmente, sono disponibili ricerche limitate o inesistenti sugli usi pediatrici della radice di bardana e la sua sicurezza non è stata studiata nei bambini. Per questo motivo, sempre per un principio prudenziale, è bene evitare la somministrazione di bardana ai bambini, a meno che il medico non ritenga che i benefici siano superiori agli ipotetici rischi.
  • L'assunzione di integratori di bardana in presenza di condizioni patologiche o situazioni particolari, o se si sta seguendo una terapia farmacologica, è consigliata soltanto sotto controllo del medico che, conoscendo approfonditamente il quadro clinico del paziente, saprà dare i migliori consigli.

Effetti Collaterali

  • Possono verificarsi reazioni allergiche di varia gravità, come dermatiti da contatto (per uso esterno), gonfiore del viso, difficoltà a respirare e a deglutire (per uso interno).

Prezzo e Offerte

Prezzo Bardana - Scopri le Migliori Offerte Online Selezionate per Te

9,99Spedizione PRIMETotale 9,99€

Bardana Bio 400mg - 200 compresse

13,90Spedizione PRIMETotale 13,90€

BARDANA (ARCTIUM LAPPA) TINTURA MADRE ANALCOLICA GOCCE ESTRATTO BIOALMA 60ml. Integratore per la depurazione dell'organismo e del fegato. Detox drenante forte dei liquidi Depurazione acne.

17,11Spedizione PRIMETotale 17,11€

Dr. Giorgini Integratore Alimentare, Bardana Estratto Integrale Liquido Analcoolico - 200 ml
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Bardana

Votazione Media 4.3 / 5. Conteggio Voti 4.
×