Antociani 2019 - Proprietà e Benefici per la Salute - Uso, Dosi e Prezzo

In questo articolo ti parlo degli Antociani e dei loro numerosi potenziali benefici per prevenire invecchiamento e malattie cardiovascolari, analizzandone Ruolo Biologico, Efficacia Clinica, Prezzo, Uso, Effetti Collaterali e Controindicazioni

Antociani 2019 - Proprietà e Benefici per la Salute - Uso, Dosi e Prezzo
- Specialista in Scienze Motorie e del Benessere Zarrow s.r.l.

Che Cos'è

Gli antociani (o antocianine) sono pigmenti solubili in acqua, appartenenti alla classe dei flavonoidi.

I flavonoidi, a loro volta, costituiscono un grande gruppo di molecole naturali appartenente alla più vasta famiglia dei polifenoli.

Tipici del regno vegetale, gli antociani conferiscono colori dal salmone-rosa, al rosso, al magenta e viola fino al blu intenso, a fiori, frutti, gemme e a molte altre parti vegetali. Per questo motivo, ne sono particolarmente ricchi i frutti di bosco, le arance rosse, le melanzane e il vino rosso.

Oltre che come coloranti alimentari naturali (E163 - rosso antociano), gli antociani vengono oggi utilizzati come integratore salutistico. Le loro attività antiossidanti e antiradicaliche ne suggeriscono infatti un potenziale impiego per promuovere la salute umana, agendo positivamente a livello cardiovascolare, contrastando i processi infiammatori e prevenendo modificazioni cancerogene.

Gli antociani sembrano essere utili anche per proteggere contro la fragilità capillare e i vari processi di invecchiamento biologico. Particolarmente degno di nota, è anche il ruolo degli antociani come componenti della dieta utili nella protezione contro lo sviluppo del diabete di tipo 2.

Anche se i benefici di una specifica integrazione sono per molti versi ancora dubbi, è certo come l'apporto di alimenti ricchi di antociani - come fragole, frutti di bosco, melanzane, prugne e cavolo rosso - sia di grande importanza per il mantenimento dello stato di salute ottimale dell'uomo.

A Cosa Serve

Il consumo di alimenti ricchi di antociani, nell'ambito di una dieta globalmente equilibrata, è importante nella strategia nutrizionale di prevenzione delle principali malattie croniche non trasmissibili (metaboliche come il diabete, cardiovascolari, oncologiche).

Meno certo è invece il beneficio legato a una specifica integrazione di antociani o di estratti di frutti che ne sono ricchi (come il mirtillo). A tal proposito, si ritiene che gli integratori di antociani - al pari degli altri antiossidanti polifenolici - possano essere generalmente utili, per l'azione antiossidante / antiradicalica, in condizioni come:

  • abitudine al fumo,
  • abuso di alcool,
  • inquinamento,
  • dieta carente di antiossidanti
  • periodi di intenso stress psicofisico
  • alimentazione poco equilibrata, ricca di cibi spazzatura e/o povera di vegetali freschi
  • over-training sportivo (sovrallenamento)
  • forte esposizione solare
  • cambi di stagione e periodo invernale
  • sotto consiglio medico, in caso di malattie cronico-degenerative o eccessivo uso di farmaci.

Gli antociani da estratti di mirtillo vengono tradizionalmente suggeriti per il benessere della vista e per sostenere la funzionalità del microcircolo, rivelandosi un potenziale aiuto in caso di gambe stanche e pesanti, caviglie gonfie, capillari fragili e dilatati, varici / vene varicose, ritenzione idrica, insufficienza venosa e cellulite

Durante la seconda guerra mondiale, si narra che i piloti della Luftwaffe fossero soliti assumere mirtillo per migliorare la visione notturna.

In ambito medico, esiste un farmaco (nome commerciale Tegens) che contiene come principio attivo il complesso antocianosidico del mirtillo.

  • Tegens è un farmaco ad azione vasoprotettrice. Contiene come principio attivo un insieme di sostanze (antociani) estratte dal mirtillo nero, con proprietà toniche e protettrici sui vasi sanguigni.
  • Tegens si usa per il trattamento di sintomi dovuti ad insufficienza venosa (difficoltoso ritorno del sangue verso il cuore) e stati di fragilità capillare (tendenza dei capillari a rompersi o a dilatarsi).
HERBADIREKT – Antociani del estratto di Mirtilli neri - 90 capsule - Per la salute della pelle, dei capelli, degli occhi, della bocca e del fegatoPrezzo:13,95€Offerta e Recensioni  

Caratteristiche

Generalità

Le antocianine sono dei pigmenti solubili in acqua, appartenenti alla vasta famiglia dei composti flavonoidi. A loro volta, questi ultimi rappresentano una sottoclasse della più ampia famiglia dei polifenoli.

Gli antociani (dal Greco antos, fiore, e kyanos, blu) sono pigmenti di colore rosso, porpora e blu. Il colore delle antocianine percepito dall'occhio umano può tuttavia variare (dal rosso al blu) in base al pH del mezzo in cui si trovano e alla formazione di sali con metalli pesanti presenti in quei tessuti.

Per esempio, l'antocianina dei petali del fiordaliso, la cianina, costituisce anche il colore della rosa e di alcune dalie, nelle quali assume un diverso colore a causa del pH.

Dal punto di vista chimico, le antocianine sono dei glicosidi, cioè dei composti costituiti da uno zucchero e da una parte non zuccherina detta aglicone.

Le antocianine derivano dai rispettivi agliconi (antocianidine), da cui si differenziano per l'aggiunta di un gruppo glicosile (uno zucchero).

Tra le antocianidine più diffuse in natura si ricordano: delfinidina, petunidina, cianidina, malvidina, peonidina e pelargonidina, i cui nomi derivano dalle piante di cui sono ricche.

Nel regno vegetale, le antocianine proteggono le foglie dalla luce, in particolare dalla luce blu ad elevata energia che distrugge la clorofilla; inoltre, attraverso un'azione anti-ossidante proteggono la pianta da danni ossidativi e impediscono la morte cellulare proteggendo il DNA dalla dimerizzazione e dalla rottura

Le antocianidine non vanno confuse con le proantocianidine (conosciute anche come proantocianidine oligomeriche - OPC), che rappresentano un'altra classe flavonoidi.

Come molti altri polifenoli, presenti nei vegetali, anche gli antociani hanno la capacità di neutralizzare i radicali liberi, proteggere le cellule nervose dai danni causati dallo stress ossidativo e prevenire la comparsa di malattie degenerative: cancro, malattie cardiovascolari e diverse malattie croniche.

Industrialmente, le antocianine si estraggono dalla buccia dell'uva rossa, come sottoprodotto dell'industria enologica.

Antocianine negli Alimenti

La seguente tabella riporta il contenuto di antocianine in alcuni alimenti (Fonte: Bhagwat S, Haytowitz, DB, Holden JM, eds. 2014. USDA Database for the Flavonoid Content of Selected Foods, Release 3.1. U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service.)

Antociani negli Alimenti

Proprietà salutistiche

Le antocianine sono pigmenti con forte potere antiossidante, noti per favorire la circolazione del sangue e contrastare la fragilità capillare. E' stato anche indicato un potenziale ruolo delle antocianine nella prevenzione della mutagenesi e della carcinogenesi.

Possono inoltre prevenire la formazione di placche aterosclerotiche dovute agli alti livelli di colesterolo, inibire l'aggregazione piastrinica e favorire il controllo glicemico e pressorio, con un'azione globalmente utile nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.

L'uso di matrici alimentari ricche in antocianine viene spesso ricordato in medicina anche per il trattamento di disfunzioni infiammatorie come l'artrite.

Alle antocianine sono state attribuite proprietà

  • antiossidanti,
  • antivirali,
  • immunostimolatorie
  • immunoprotettive
  • neuroprotettive
  • ipoglicemizzanti.

Come ricordato, gli antociani del mirtillo sono stati utilizzati principalmente per il trattamento della fragilità e della permeabilità capillare dell'occhio.

Una recente review pubblicata nel gennaio del 2018 riassume le attività attribuibili alla cianidina e alle altre antocianidine presenti in frutta e verdura, soprattutto in merito alla prevenzione del diabete di tipo 2, sottolineando due elementi fondamentali:

  • ogni antocianidina esercita un'azione diretta su uno specifico aspetto del metabolismo glucidico e dell'attività delle cellule adipose;
  • tipo e quantità di antocianidine variano da alimento ad alimento.

Se ne deduce, ancora una volta che, per garantire all'organismo il panel più completo possibile di questi preziosi fitonutrienti, è indispensabile attenersi a un'alimentazione variata e di qualità. A tal proposito, lo studio conclude affermando che:

Le prove dagli studi presentati suggeriscono che i cibi ricchi di antociani possano essere uno degli elementi della dieta a supporto della prevenzione e trattamento del diabete di tipo 2

Modo d'uso

Nonostante i numerosissimi studi pubblicati in letteratura, non è stato ancora possibile definire un dosaggio di antociani univoco, in grado di rispondere alle differenti esigenze della popolazione.

Il farmaco tegens contiene 160 mg di complesso antocianosidico del mirtillo (al 36% di antocianosidi) per capsula. La dose raccomandata è: 1- 2 capsule al giorno.

Per quanto riguarda l'apporto alimentare di antociani, l'Organizzazione mondiale della sanità sottolinea che per contrastare l'azione dei radicali liberi basta la quantità di antiossidanti contenuta in cinque porzioni giornaliere di frutta e verdura*. Tale apporto non andrebbe sostituito con gli integratori, perché si è visto che le sostanze di sintesi assunte singolarmente non hanno gli stessi effetti benefici di quelle assai più numerose e sinergicamente benefiche contenute nei vegetali freschi.

* Studi recenti hanno dimostrato che è bene consumare, ogni giorno, cinque prodotti ortofrutticoli, preferibilmente con diverso colore: bianco, verde, rosso, giallo/arancio, viola/blu.

Avvertenze

  • Tenere gli integratori di antociani lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età.
  • Non eccedere la dose giornaliera consigliata.
  • Per donne in allattamento e bambini si raccomanda di sentire il parere del medico.
  • L'integrazione di antociani non sostituisce una dieta variata, equilibrata e uno stile di vita sano.
  • L'assunzione di integratori di antociani in presenza di situazioni particolari o se si sta seguendo una terapia farmacologica è consigliata sotto controllo del medico che, conoscendo approfonditamente il quadro clinico del Paziente, saprà dare i migliori consigli.
  • L'assunzione di integratori di antociani non può sostituirsi a una dieta equilibrata e a uno stile di vita sano; prima di considerarne l'assunzione, è quindi opportuno compiere ogni ragionevole sforzo per regolarizzare la propria alimentazione e il proprio stile di vita.

Controindicazioni ed Effetti Collaterali

Gli Antociani Fanno Male?

Attualmente, non esistono controindicazioni all'integrazione di antociani in soggetti adulti in buono stato di salute, salvo la presenza di reazioni di ipersensibilità individuale.

  • Raramente possono insorgere disturbi gastrointestinali, quali bruciori di stomaco, nausea e senso di pesantezza gastrica, ed eritemi cutanei (arrossamento della pelle).
  • Gravidanza e Allattamento al seno: non ci sono sufficienti studi scientifici a disposizione per stabilire la sicurezza dell'assunzione di integratori di antociani durante la gravidanza e l'allattamento al seno. Pertanto, le donne incinte o che allattano dovrebbero usare il prodotto con cautela e solo sotto controllo medico.

Prezzo e Offerte

Prezzo Antociani - Scopri le Migliori Offerte Online

HERBADIREKT – Antociani del estratto di Mirtilli neri - 90 capsule - Per la salute della pelle, dei capelli, degli occhi, della bocca e del fegatoPrezzo:13,95€Offerta e Recensioni  
Estratto di mirtillo 10.000 mgx180 cpr-10 volte più antocianidine x compressa rispetto agli altri integratori-E 5 mg di estratto di pepe nero per un aumento dell'assorbimento del 300%.Codice: BILB3Prezzo:27,96€Offerta e Recensioni  
Bacche di Aronia con antociani (45% polifenoli, 20% antociani) - sostanza pura - 90 capsule vegetaliPrezzo:12,95€Offerta e Recensioni