Agnocasto 2019 | Proprietà, Sindrome Premestruale, Menopausa

In questo articolo parliamo dell'agnocasto e dei suoi Benefici per la Salute Femminile. Con Studi e Considerazioni sui potenziali Benefici in Menopausa e Contro la Sindrome Premestruale. Modo d'Uso Corretto e Possibili Effetti Collaterali

Agnocasto 2019 | Proprietà, Sindrome Premestruale, Menopausa
Supervisione Scientifica a Cura del - - Ultima revisione dell'articolo:

Che Cos'è

L'agnocasto (Vitex agnus castus L.) è una pianta arbustiva, i cui frutti sono utilizzati come rimedio naturale per trattate condizioni ginecologiche di vario tipo:

  • sindrome premestruale;
  • disturbi mestruali;
  • infertilità;
  • menopausa;
  • altre condizioni che incidono sul sistema riproduttivo femminile.

L'agnocasto deve il suo nome all'antica credenza secondo la quale questa pianta ispira castità, inibendo la libido. Non a caso, l'agnocasto veniva usato dalle sacerdotesse greche votate alla castità, mentre nel Medioevo era usato dai monaci per le sue proprietà antiafrodisiache 1.

Il nome della specie riassume tutte queste caratteristiche; deriva infatti da tre parole di origine/derivazione latina:

  • Vitex, significa intreccio e si riferisce ai rami flessibili, un tempo usati per costruire palizzate;
  • agnus, significa agnello;
  • castitas, significa castità.

L'agnocasto è conosciuto anche come legno casto, albero del pepe, pepe dei monaci.

Il modo in cui l'agnocasto agisce sulla salute umana non è del tutto noto, ma studi di laboratorio suggeriscono che potrebbe agire sull'ipotalamo e sulla ghiandola pituitaria, portando a una ridotta produzione dell'ormone prolattina.

A Cosa Serve

La Commissione E tedesca ha approvato l'utilizzo dell'estratto del frutto di agnocasto per il trattamento di disturbi mestruali, mastalgia (dolore al seno) e sindrome premestruale 1.

Anche l'Agenzia Europea per i medicinali descrive gli estratti di agnocasto come un medicinale tradizionale per il sollievo di sintomi minori nei giorni precedenti le mestruazioni (sindrome premestruale) 2.

La moderna fitoterapia sfrutta le proprietà dell'agnocasto nel trattamento di diversi disturbi della sfera femminile, quali sindrome premestruale, iperprolattinemia e turbe funzionali del ciclo mestruale.

Inoltre, i preparati a base di agnocasto sono usati in fitoterapia per normalizzare l'ovulazione e le mestruazioni dopo le interruzioni causate dall'uso di pillole anticoncezionali.

L'agnocasto potrebbe essere utile anche nel trattamento di altri disturbi correlati al ciclo mestruale, quali:

  • amenorrea (assenza di mestruazioni),
  • mastalgia o mastodinia (dolore mammario),
  • oligomenorrea (condizione in cui la distanza tra due mestruazioni successive supera i 36 giorni),
  • polimenorrea (condizione in cui l'intervallo tra i cicli è inferiore ai 25 giorni).

Tuttavia, mancano studi adeguati in merito.

Agnocasto e Sindrome Premestruale

Uno degli usi più popolari e ben documentati dell'agnocasto riguarda la capacità di ridurre i sintomi della sindrome premestruale.

Questi sintomi insorgono tipicamente 7-10 giorni prima dell'arrivo delle mestruazioni e possono includere stipsi, irritabilità, umore depresso, emicrania e dolore al seno.

Meccanismo d'Azione

I ricercatori ritengono che l'agnocasto agisca in modo simile alla dopamina, diminuendo i livelli dell'ormone prolattina, che sono elevati durante la sindrome premestruale. Questo aiuta a riequilibrare altri ormoni, inclusi estrogeni e progesterone, riducendo così i sintomi della sindrome premestruale 3.

I semi di agnocasto hanno superato il placebo in numerosi studi e hanno dimostrato efficacia nel ridurre vampate di calore, gonfiore, irritabilità, disturbi del sonno, depressione, vari disturbi dell'umore e persino crampi associati alla sindrome premestruale.

21,40Spedizione PRIMETotale 21,40€

AGNOCASTO 90CPS ean 0033984516830

Studi ed Efficacia

  • In uno studio in aperto, l'assunzione di un integratore di agnocasto (20 mg di un estratto acquoso etanolico di semi al 60%), ogni giorno per tre cicli mestruali, ha portato a una riduzione di tutti i sintomi della sindrome premestruale all'inizio del primo e del terzo ciclo, rispetto alle condizioni basali 4.
  • In un altro studio in aperto, donne con sindrome premestruale hanno assunto agnocasto durante tre cicli mestruali consecutivi. In totale, il 93% delle pazienti trattate con agnocasto ha riportato una diminuzione dei sintomi della sindrome premestruale, tra cui: depressione, ansia e voglie smodate di cibo.
    Tuttavia, questo studio - come il precedente - non ha incluso un gruppo di controllo, per cui non è possibile escludere effetti placebo 5.
  • In uno studio, la somministrazione di 20 mg di un estratto di agnocasto durante tre cicli mestruali ha prodotto una riduzione del 42,5% dei sintomi della sindrome premestruale, insieme a una riduzione della durata della sindrome premestruale del 20% 6.
    La principale risposta al trattamento sembrava quindi correlata al sollievo sintomatico piuttosto che alla durata della sindrome.
  • In un altro studio, il 52% delle donne arruolate ha riportato una riduzione del 50% o superiore dei sintomi a seguito dell'assunzione di 20 mg di estratto di agnocasto per tre cicli mestruali consecutivi 7.
  • In uno studio, donne inclini all'emicrania, che hanno assunto quotidianamente un prodotto a base di agnocasto per tre mesi consecutivi, hanno ridotto del 66% il numero di episodi di mal di testa durante i loro cicli mestruali 8. Tuttavia, lo studio non ha incluso un gruppo di controllo.
  • L'agnocasto sembra anche ridurre la mastalgia associata al ciclo mestruale, un tipo di dolore al seno legato alle mestruazioni. La ricerca suggerisce che potrebbe essere efficace quanto il trattamento farmacologico comune, ma con molti meno effetti collaterali 9, 10.
  • 4,5 mg (40 gocce) di un estratto di agnocasto assunti per 6 giorni prima delle mestruazioni e proseguiti per 3 mesi hanno prodotto miglioramenti della sindrome premestruale rispetto al placebo 11.
  • In uno studio, rispetto al placebo, i sintomi della sindrome premestruale sono risultati significativamente ridotti per tutte e tre le dosi di estratto di agnocasto studiate (8, 20, 30 mg); mentre le dosi più alte superavano per efficacia quella da 8 mg, non c'erano differenze significative tra 20 mg e 30 mg 12.

Due recenti revisioni della letteratura scientifica riportano che, sebbene l'agnocasto appaia utile nel ridurre i sintomi della sindrome premestruale, i suoi benefici potrebbero essere stati sopravvalutati 13 ,14.

Agnocasto e Menopausa

Gli usi tradizionali dell'agnocasto e i suoi effetti di bilanciamento ormonale, hanno portato gli studiosi ad indagarne l'efficacia per alleviare i sintomi della menopausa.

Tuttavia, nonostante il beneficio teorico, gli studi presenti in letteratura non supportano pienamente il suo utilizzo per i sintomi della menopausa.

  • In uno studio, gli oli essenziali di agnocasto (sia da foglie che da frutti) sono stati somministrati a 23 donne in menopausa. Le donne hanno riportato benefici, inclusi umore e sonno migliorati 15.
  • In uno studio di follow-up, 52 donne in pre- e post-menopausa hanno ricevuto 2,5 ml di una crema all'1,5%, applicata quotidianamente. Dei partecipanti allo studio, il 33% ha riscontrato importanti miglioramenti dei sintomi (principalmente umore e vampate di calore), mentre un altro 36% ha riferito una lieve riduzione dei sintomi (il 7,5% non ha riportato effetti e il 23,5% ha riportato sintomi peggiorati) 15.
    La valenza scientifica di questo studio è limitata della mancanza di placebo.
  • Un recente e più ampio studio in doppio cieco, randomizzato e controllato, ha somministrato a due gruppi distinti di donne in fase di perimenopausa o postmenopausa (che hanno avuto vampate di calore e altri sintomi della menopausa), un placebo o una compressa giornaliera contenente una combinazione di agnocasto e iperico.
    Dopo 16 settimane di assunzione continuata, il supplemento di agnocasto e iperico NON è risultato più efficace del placebo nel ridurre le vampate di calore, la depressione o altri sintomi della menopausa 16.
  • Inoltre, in alcuni studi che riportano benefici, alle donne sono stati forniti integratori che mescolavano Vitex agnus-castus con altre erbe (come gli isoflavoni di soia, la cimicifuga o l'erba di San Giovanni). Pertanto, è difficile isolare gli effetti del solo agnocasto 17.

Agnocasto e Fertilità

L'effetto dell'agnocasto sui livelli di prolattina può contribuire a migliorare la fertilità femminile, in alcune condizioni 18.

Ciò può essere particolarmente vero per le donne con iperprolattinemia (cioè con livelli di prolattina insolitamente alti); queste donne tendono ad avere problemi nella fase luteale, con una seconda metà del ciclo mestruale di durata ridotta.

  • In uno studio su 52 donne con difetti della fase luteale, 20 mg di agnocasto al giorno per 3 mesi hanno portato a livelli più bassi di prolattina e a fasi mestruali prolungate, mentre il gruppo placebo non ha riscontrato alcun beneficio 19.
  • In un altro studio, a 40 donne con iperprolattinemia sono stati somministrati 40 mg di agnocasto o un farmaco specifico per trattare la condizione. L'agnocasto si è dimostrato efficace quanto il farmaco nel ridurre i livelli di prolattina 20.
  • Uno studio ha indagato gli effetti di un integratore contenente agnocasto a un gruppo di donne che avevano tentato senza successo di rimanere incinte negli ultimi 6-36 mesi.
    Dopo tre mesi, le donne hanno avuto un miglioramento dell'equilibrio ormonale e il 26% di loro sono rimaste incinte. In confronto, solo il 10% delle donne nel gruppo placebo sono rimaste incinte 21.
    Tuttavia, oltre all'agnocasto, l'integratore conteneva una miscela di altri ingredienti (tè verde, L-arginina, vitamine (incluso il folato) e minerali); pertanto non è possibile conoscere quale contributo abbia avuto l'agnocasto nel determinare i benefici osservati.
  • Le irregolarità mestruali possono ostacolare le donne che cercano di pianificare una gravidanza. Alcuni studi riportano che l'agnocasto è più efficace di un placebo nel migliorare i cicli mestruali nelle donne con irregolarità mestruali 22, 19.

21,40Spedizione PRIMETotale 21,40€

AGNOCASTO 90CPS ean 0033984516830

Contro i Pidocchi

L'olio essenziale di agnocasto mostra effetti antibatterici e antifungini (caratteristica peraltro comune alla maggior parte degli oli essenziali).

Gli studi in provetta dimostrano che gli oli essenziali di agnocasto possono combattere funghi e batteri nocivi, tra cui lo stafilococco e i batteri della salmonella 23, 24.

Inoltre, in uno studio, un estratto di semi di agnocasto ha aiutato a respingere le zanzare, le mosche, le zecche e le pulci per circa sei ore 25.

Un altro studio ha rivelato che uno spray contenente un estratto di semi di agnocasto e il composto paramentan-3,8-diolo ha protetto i capelli umani per almeno 7 ore dall'invasione dei pidocchi 26.

La ricerca mostra inoltre che gli oli essenziali di agnocasto possono uccidere le larve dei pidocchi e impedire la riproduzione dei pidocchi degli adulti 27.

Dosi e Modo d'Uso

La parte di pianta utilizzata in fitoterapia, contro vari disturbi ginecologici, è il seme di agnocasto.

La dose standard è compresa tra 200 e 400 mg di polvere di semi essiccati due volte al giorno 2.

Tuttavia, in commercio sono disponibili appositi estratti dei semi, che risultano più concentrati, quindi attivi anche a dosi inferiori. Ad esempio:

  • BNO 1095 è un'estrazione 10:1 e offre benefici a dosi di soli 4 mg.
  • Ze 110 è un'estrazione 6-12:1 e offre benefici a dosi di 20 mg.

Avvertenze

  • Le donne in gravidanza e in allattamento dovrebbero evitare l'agnocasto, poiché i suoi effetti sul feto non sono stati studiati.
  • Non superare la dose giornaliera raccomandata dal medico o riportata nel foglio illustrativo del prodotto.
  • Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età.
  • Conservare in luogo fresco e asciutto.
  • L'agnocasto e gli altri integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano.
  • Se i sintomi e i disturbi persistono o si aggravano dopo l'uso di agnocasto contattare il medico.

Controindicazioni

  • Non utilizzare l'agnocasto in gravidanza o durante l'allattamento.
    Una revisione che ha valutato le prove sulla sicurezza dell'agnocasto ha osservato che - nonostante la mancanza di casi studio - non vi sono prove sufficienti per concludere se sia o meno sicuro per il consumo da parte di donne in gravidanza o in allattamento ed è incerto il suo passaggio nel latte materno 28.
  • L'agnocasto è generalmente controindicato in pazienti affetti da alterazioni ormonali e durante la terapia del cancro al seno, a causa di effetti sconosciuti sugli estrogeni durante tali condizioni 29.
  • L'utilizzo dell'agnocasto è controindicato anche in caso d'ipersensibilità accertata verso uno o più componenti del prodotto.
  • I ricercatori ritengono che l'agnocasto possa interagire con farmaci antipsicotici, pillole anticoncezionali e terapia ormonale sostitutiva.
  • L'assunzione di integratori di agnocasto in presenza di condizioni patologiche o situazioni particolari, o se si sta seguendo una terapia farmacologica, è consigliata soltanto sotto controllo del medico che, conoscendo approfonditamente il quadro clinico del paziente, saprà dare i migliori consigli.

Effetti Collaterali

  • Gli effetti collaterali segnalati tendono ad essere minori e includono: nausea, mal di stomaco, eruzione cutanea, lieve aumento dell'acne, mal di testa e flusso mestruale intenso 30.
  • Possono verificarsi reazioni allergiche di varia gravità, mal di testa, vertigini, disturbi gastrointestinali, acne e disturbi mestruali (con aumento delle perdite mestruali).
  • Secondo l'EMA, gli effetti collaterali includono gravi reazioni allergiche con gonfiore del viso, difficoltà a respirare e deglutire, effetti sulla pelle (come rash e acne), mal di testa e vertigini, effetti sullo stomaco e sull'intestino (come nausea e mal di pancia) e disturbi mestruali. La frequenza di questi effetti collaterali non è nota 29.

Prezzo e Offerte

Prezzo Agnocasto - Scopri le Migliori Offerte Online Selezionate per Te

21,40Spedizione PRIMETotale 21,40€

AGNOCASTO 90CPS ean 0033984516830

19,90Spedizione PRIMETotale 19,90€

GREEN NATURALS - Premium Agnocasto - Vitex Agnus Castus - 180 capsule ad alto dosaggio 10mg - prodotto in Germania - 100% Vegan e senza additivi - Scorta per 3 mesi - Bonus guida gratuita (eBook)

14,03Spedizione PRIMETotale 14,03€

Agnocasto Integratore naturale per i disturbi del ciclo femminile 50 cps vegetali
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Agnocasto

Votazione Media 3.0 / 5. Conteggio Voti 5.
×