Acido Ialuronico 2019 | Cos'è? Usi, Proprietà, Benefici

In questo articolo parliamo dell'Acido Ialuronico, delle sue Caratteristiche e delle sue Funzioni nel Corpo Umano. Usi dell'Acido Ialuronico contro Artrosi, Occhi Secchi, Ferite, Rughe, Secchezza Vaginale e Reflusso Gastroesofageo

Acido Ialuronico 2019 | Cos'è? Usi, Proprietà, Benefici
Supervisione Scientifica a Cura del - - Ultima revisione dell'articolo:

Che Cos'è

L'acido ialuronico è un componente funzionale di quasi tutti i tessuti del corpo umano.

All'interno dell'organismo lo troviamo distribuito in alte concentrazioni principalmente:

  • nel liquido sinoviale del ginocchio,
  • nel derma della pelle,
  • nel corpo vitreo dell'occhio,
  • nel cordone ombelicale.

Il corpo di una persona con un peso medio di 70 kg contiene circa 15 grammi di acido ialuronico.

Quasi la metà dell'acido ialuronico del corpo umano è presente nella pelle, in particolare nello spazio intracellulare 1.

Una delle funzioni principali dell'acido ialuronico è quella di trattenere grandi quantità di acqua, per mantenere i tessuti ben lubrificati e idratati.

Dal punto di vista chimico, l'acido ialuronico è un polisaccaride ad alto peso molecolare. Si tratta quindi di una molecola molto grande, che appartiene alla famiglia dei glicosaminoglicani (GAG).

L'acido ialuronico viene impiegato in campo medico, estetico e salutistico.

Molte persone, ad esempio, lo assumono come integratore per il benessere di pelle e articolazioni, ma è anche usato in sieri topici e creme di bellezza, nei colliri, per iniezioni intradermiche o intra-articolari e in chirurgia oculare, per facilitare la rigenerazione del tessuto nelle ferite chirurgiche.

A Cosa Serve

Funzioni Extracellulari dell'Acido Ialuronico

L'acido ialuronico costituisce il principale componente della matrice extracellulare (ECM), ma è contenuto anche all'interno delle cellule.

Grazie alle sue caratteristiche chimiche, l'acido ialuronico è in grado di trattenere grandi quantità d'acqua nei tessuti, raggiungendo un elevato grado d'idratazione e contribuendo pertanto a modificarne volume e comprimibilità.

Ad esempio:

  • nelle articolazioni, l'acido ialuronico contenuto nel liquido sinoviale (che bagna le cartilagini articolari) fornisce la lubrificazione necessaria per l'articolazione e serve come ammortizzatore, riducendo così l'attrito delle ossa nei movimenti e diminuendo l'usura del giunto;
  • nella pelle, l'acido ialuronico conferisce turgore e idratazione; svolge inoltre il ruolo di “spazzino” di radicali liberi generati dai raggi ultravioletti della luce solare ed è in grado di influenzare la proliferazione cellulare, la differenziazione, e la riparazione dei tessuti danneggiati.

L'alto peso molecolare dell'acido ialuronico, insieme al suo alto grado di idratazione, permettono a più catene singole di organizzarsi tra loro a formare una struttura dinamica di tipo reticolare.

Tale reticolo ha due funzioni principali:

  • crea un'impalcatura molecolare con architettura interna nanoscopica, importante per mantenere la forma e il tono del tessuto;
  • funziona come filtro contro la diffusione libera nel tessuto di particolari sostanze, batteri e altri agenti infettivi. Tuttavia, bisogna notare che molti batteri sono dotati di ialuronidasi, un enzima in grado di idrolizzare i legami dell'acido ialuronico, permettendo loro di aprirsi un varco nella struttura tridimensionale del polisaccaride.

Funzioni Intracellulari dell'Acido Ialuronico

È stato dimostrato e confermato che l'acido ialuronico è coinvolto in varie attività intracellulari, che includono i processi di regolazione, migrazione e adesione cellulare.

Il ruolo biologico dell'acido ialuronico può cambiare, anche con funzioni opposte, in base alle dimensioni della molecola.

Ad esempio:

  • le catene piccole e medie sembrano stimolare la proliferazione cellulare e indurre l'inizio di cascate infiammatorie, immunostimolanti e angiogeniche;
  • le catene più lunghe e pesanti inibiscono la proliferazione cellulare, sono spazio-riempitive, anti-angiogeniche e immunosoppressive.

Usi e Benefici

Promuove una pelle più sana, idratata e morbida

Circa la metà dell'acido ialuronico presente nel corpo si concentra a livello della pelle, dove si lega all'acqua per aiutare a trattenere l'umidità 1.

Tuttavia, il naturale processo di invecchiamento e l'esposizione a radiazioni ultraviolette, fumo di tabacco e inquinamento possono ridurre le quantità di acido ialuronico nella pelle 2, 3.

Una pelle ben idratata riduce anche la comparsa delle rughe, il che potrebbe spiegare come mai diversi studi dimostrino che l'integrazione con acido ialuronico può rendere la pelle più liscia 4, 5.

Per aumentare le quantità di acido ialuronico a livello cutaneo è possibile intervenire su tre fronti, utilizzando:

  • creme all'acido ialuronico e sieri all'acido ialuronico: se applicati sulla superficie della pelle, questi prodotti possono ridurre rughe, arrossamenti e dermatiti 6, 7, 8. Scopri di più sulle creme antirughe all'acido ialuronico e sulle maschere di bellezza all'acido ialuronico ».
  • Integratori di acido ialuronico: l'assunzione di integratori di acido ialuronico può migliorare l'aspetto della pelle 9, 10, soprattutto se associata a collagene e attivi antiossidanti (come nel prodotto X115®+Plus).
    Dosi di 120-240 mg di acido ialuronico al giorno per almeno un mese hanno ad esempio dimostrato di aumentare significativamente l'idratazione della pelle e ridurre la pelle secca negli adulti 11. Scopri di più sugli integratori antirughe »
  • Filler di acido ialuronico: alcuni dermatologi iniettano nella cute filler di acido ialuronico per attenuare rapidamente le rughe 12, 13. Poiché il corpo riassorbe gradualmente l'acido ialuronico nel tempo, i risultati di questi filler sono notevoli, ma durano solo pochi mesi. Scopri di più sui filler all'acido ialuronico restylane »

66,80Spedizione PRIMETotale 66,80€

X115®+Plus | Integratore per la Pelle Antirughe ? COLLAGENE MARINO | 5g Collagene di Pesce Idrolizzato ? ACIDO IALURONICO | Echinacea + Centella + Resveratrolo | ? ANTIOSSIDANTI - Polifenoli + Vitamina C, D, E + Coenzima Q10 + Acido Lipoico | AZIONE ANTIR

Può accelerare la guarigione delle ferite

L'acido ialuronico svolge un ruolo chiave nella guarigione delle ferite.

È naturalmente presente nella pelle, ma le sue concentrazioni aumentano in caso di danni che necessitano di riparazione.

L'acido ialuronico accelera la guarigione delle ferite regolando i livelli di infiammazione e segnalando al corpo di costruire nuovi capillari sanguigni nell'area danneggiata 14, 15.

È stato dimostrato che la sua applicazione sulle ferite della pelle riduce le dimensioni delle ferite e diminuisce il dolore più rapidamente rispetto a un placebo 16, 17, 18, 19.

L'acido ialuronico ha anche proprietà antibatteriche, quindi può aiutare a ridurre il rischio di infezione quando applicato direttamente su ferite aperte 20, 21.

Inoltre, è efficace nel combattere le malattie gengivali, accelerare la guarigione dopo un intervento chirurgico dentale ed eliminare le ulcere (afte della bocca) se usato localmente 22.

Molti prodotti e dispositivi medici per la guarigione delle ferite sono a base di acido ialuronico. Leggi le nostre recensioni:

Allevia i dolori articolari mantenendo le ossa ben lubrificate

L'acido ialuronico si trova anche nelle articolazioni, dove mantiene ben lubrificato lo spazio tra le ossa e il liquido che bagna le cartilagini 26.

Quando le articolazioni vengono lubrificate, è meno probabile che le ossa si sfreghino l'una contro l'altra causando dolore e disagio.

Gli integratori di acido ialuronico possono risultare molto utili per le persone che soffrono di artrosi, un tipo di malattia degenerativa delle articolazioni causata dall'usura delle cartilagini articolari.

L'assunzione di 80-200 mg di acido ialuronico al giorno per almeno due mesi ha dimostrato di ridurre significativamente il dolore al ginocchio nelle persone con osteoartrosi, in particolare quelle di età compresa tra 40 e 70 anni 27, 28, 29, 30.

Scopri di più sui benefici degli integratori di acido ialuronico per il trattamento dell'artrosi o leggi le nostre recensioni sugli integratori per le articolazioni a base di acido ialuronico:

L'acido ialuronico può anche essere iniettato direttamente nelle articolazioni per alleviare il dolore. Tuttavia, un'analisi di oltre 12.000 adulti ha riscontrato solo una modesta riduzione del dolore e un maggior rischio di effetti avversi 27.

Alla luce delle prove attuali, non esiste ancora una base solida per indicare o addirittura controindicare l'uso della viscosupplementazione intra-articolare con acido ialuronico o suoi derivati per il trattamento dell'osteoartrosi del ginocchio sintomatica 32.

Alcune ricerche dimostrano che l'associazione di integratori orali di acido ialuronico con iniezioni può aiutare ad estendere i benefici antidolorifici e aumentarne la durata 31.

Leggi le nostre recensioni sui prodotti per infiltrazioni articolari a base di acido ialuronico:

Allevia il Reflusso Gastroesofageo

Gli integratori di acido ialuronico possono anche aiutare a ridurre i sintomi del reflusso acido che dallo stomaco risale nell'esofago.

Quando si verifica il reflusso acido, il contenuto dello stomaco viene rigurgitato nella gola, causando dolore e danni al rivestimento dell'esofago.

L'acido ialuronico può aiutare a lenire il rivestimento danneggiato dell'esofago e accelerare il processo di guarigione.

Ad esempio, uno studio ha scoperto che l'assunzione di un integratore di acido ialuronico e condroitin solfato insieme a un farmaco che riduce l'acidità di stomaco ha ridotto i sintomi del reflusso del 60% in più rispetto all'assunzione del farmaco da solo 24.

Un secondo studio ha dimostrato che lo stesso tipo di integratore era cinque volte più efficace nel ridurre i sintomi del reflusso acido rispetto a un placebo 25.

La ricerca in questo settore è ancora relativamente nuova e sono necessari ulteriori studi per replicare questi risultati. Tuttavia, queste prime ricerche sono promettenti.

Diversi prodotti e dispositivi medici per il trattamento del reflusso gastrico, a base di acido ialuronico, sono già stati introdotti sul mercato. Leggi le nostre recensioni:

Allevia l'occhio secco e il disagio oculare

Circa 1 adulto su 7 di età avanzata soffre di sintomi di secchezza oculare a causa della ridotta produzione di lacrime o di lacrime che evaporano troppo rapidamente 33.

Poiché l'acido ialuronico risulta eccellente nel trattenere l'umidità, viene spesso usato per trattare l'occhio secco.

I colliri contenenti acido ialuronico allo 0,2-0,4% hanno dimostrato di ridurre i sintomi della secchezza oculare e migliorare la salute degli occhi 34, 35, 36.

Le lenti a contatto che contengono acido ialuronico a rilascio lento sono in fase di sviluppo come possibile trattamento per l'occhio secco 37, 38.

Inoltre, i colliri di acido ialuronico vengono spesso utilizzati durante la chirurgia oculare per ridurre l'infiammazione e accelerare la guarigione delle ferite 39, 40.

Leggi le nostre recensioni sui vari colliri presenti in commercio a base di acido ialuronico:

Mentre è stato dimostrato che applicare acido ialuronico direttamente sugli occhi riduce i sintomi dell'occhio secco e migliora la salute generale degli occhi, non è chiaro se gli inegratori orali abbiano gli stessi effetti. Ad oggi, nessuno studio ha esaminato gli effetti degli integratori di acido ialuronico sull'occhio secco, ma potrebbe essere un'area di ricerca futura. Si veda ad esempio il prodotto vitreoclear.

Acido Ialuronico e Salute delle Ossa

Nuove ricerche sugli animali hanno iniziato a studiare gli effetti degli integratori di acido ialuronico sulla salute delle ossa.

Due studi hanno scoperto che gli integratori di acido ialuronico possono aiutare a rallentare il tasso di perdita ossea nei ratti con osteopenia, la fase iniziale della perdita ossea che precede l'osteoporosi 41, 42.

Gli studi in provetta hanno anche dimostrato che alte dosi di acido ialuronico possono aumentare l'attività degli osteoblasti, le cellule responsabili della costruzione di nuovo tessuto osseo 43, 44.

Acido Ialuronico e Dolore alla vescica

Circa il 3-6% delle donne soffre di una condizione chiamata cistite interstiziale o sindrome della vescica dolorosa 44.

Questo disturbo provoca dolore addominale e dolorabilità vescicale, insieme a un forte e frequente bisogno di urinare 45.

Mentre le cause della cistite interstiziale sono sconosciute, è stato scoperto che l'acido ialuronico aiuta ad alleviare il dolore e i disturbi urinari, quando viene inserito direttamente nella vescica attraverso un catetere 45, 46, 47.

Non è chiaro il motivo per cui l'acido ialuronico aiuta ad alleviare questi sintomi, ma i ricercatori ipotizzano che aiuti a riparare i danni al tessuto vescicale, rendendolo meno sensibile al dolore 48, 49.

Gli studi non hanno ancora determinato se gli integratori di acido ialuronico orale siano in grado di aumentarne la quantità nella vescica a un livello sufficiente per ottenere benefici concreti.

Acido Ialuronico e Mucosa Vaginale

L'utilità di gel ed ovuli a base di acido ialuronico per uso intra-vaginale è stata dimostrata per il trattamento topico di manifestazioni quali prurito e bruciori vaginali, dispareunia e secchezza vaginale, dovuti ad alterazioni morfologiche a carico della mucosa vaginale o a trattamenti fisici quali laser terapia, crioterapia, DTC, radioterapia, o ancora in seguito alla mancanza di estrogeni nelle donne in fase di menopausa.

Leggi le nostre recensioni sui vari ovuli e gel vaginali presenti in commercio a base di acido ialuronico:

Anche l'Acido Ialuronico a basso Peso Molecolare somministrato per bocca come integratore, sembra esercitare una azione sulla mucosa vaginale, contrastando i processi infiammatori e migliorando la struttura dell'epitelio vaginale 49.

Dai un voto a Acido Ialuronico

Votazione Media 4.3 / 5. Conteggio Voti 9.
×