Acetilcisteina 2019 - NAC: Dosi, Proprietà e Benefici per Sport e Salute

In questo articolo ti parlo dell'AcetilCisteina, delle sue Proprietà e dei potenziali Benefici sulla Peformance Atletica e per la Salute Respiratoria e Neurologica. Con Evidenze Scientifiche, Dosi, Modo d'Uso e Controindicazioni

Acetilcisteina 2019 - NAC: Dosi, Proprietà e Benefici per Sport e Salute
- Specialista in Scienze Motorie e del Benessere Zarrow s.r.l.

Che Cos'è

L'Acetilcisteina (conosciuta anche come N-AcetilCisteina o più semplicemente NAC) è un derivato N-acetilato dell'amminoacido cisteina.

La cisteina è un amminoacido solforato non essenziale, importante per:

  • la sintesi proteica;
  • il metabolismo dell'omocisteina;
  • la sintesi della cheratina, proteina che dona struttura a peli e capelli;
  • la sintesi di glutatione.

Il glutatione svolge un ruolo importante nei meccanismi di detossificazione e nella protezione delle cellule contro i radicali liberi, risultando essenziale per il mantenimento della capacità funzionale e dell'integrità cellulare.

In qualità di precursore della cisteina e del glutatione, la NAC riconosce svariate applicazioni, sia in ambito medico che in quello salutistico.
In aggiunta, l'acetilcisteina rappresenta un prezioso ed efficace integratore per gli sportivi, anche se il suo gusto e il suo odore sgradevole tendono a limitarne la diffusione.

Glutatione, Cisteina o Acetilcisteina?

A causa della scarsa biodisponibilità del glutatione assunto per bocca, di norma si utilizzano sostanze in grado di aumentarne i livelli plasmatici, prima fra tutte la N-AcetilCisteina.
I farmaci a base di glutatione vengono invece somministrati per via endovenosa.

Grazie alla presenza del gruppo acetile, la NAC presenta alcuni vantaggi rispetto alla cisteina, come

  • la capacità di attraversare facilmente le membrane cellulari e la barriera emato-encefalica (incrementando i livelli cerebrali di glutatione)
  • la minore suscettibilità al metabolismo epatico di primo passaggio.

A Cosa Serve

Acetilcisteina Come Farmaco

La N-AcetilCisteina è usata in medicina come:

  • antidoto per favorire la disintossicazione e la rigenerazione del tessuto epatico nell'avvelenamento da paracetamolo (farmaco, conosciuto anche come acetaminofene, presente da solo o in associazione in numerose specialità medicinali analgesiche e antifebbrili, anche da banco, come Acetamol, Tachipirina, TachifluDec, Efferalgan, Baby Rinolo, Influmed ecc.);
  • Tampone nei casi di avvelenamento da metalli pesanti (come mercurio, cadmio, piombo, ecc.), verso i quali espleta un effetto chelante, aiutando ad allontanarli dall'organismo.
  • Mucolitico: il gruppo sulfidrilico dell'acetilcisteina è capace di aggredire e aprire i ponti disolfuro delle glicoproteine che costituiscono il muco e il catarro, riducendone la viscosità e favorendo la clearance muco-ciliare.

Tra le specialità medicinali ad azione mucolitica contenenti acetilcisteina, ricordiamo Fluimucil Mucolitico e Fluimucil 600.
Fluimucil è indicato per il trattamento delle malattie delle vie respiratorie che provocano un'eccessiva produzione di muco, quali per es. raffreddore o influenza, associati a tosse e catarro (tosse grassa), come pure bronchite acuta e bronchite cronica, in caso di sinusite, laringite e faringite (mal di gola con catarro).

ESI Propolaid Flu 10 Bustine Menta Effetto Balsamico Emolliente Catarro PropoliPrezzo:5,60€Offerta e Recensioni  

Acetilcisteina Come Integratore Salutistico

In virtù della già citata azione mucolitica, l'acetilcisteina rientra in diversi integratori per il benessere delle vie respiratorie, come Uncadep 600, Viscoflu, Resvis Fluid e Shedirflu.

Altri integratori a base di acetilcisteina sono indicati in condizioni di aumentato stress ossidativo, ovvero quando l'organismo si trova esposto a un eccesso di radicali liberi e/o quando la dieta non riesce ad apportare un quantitativo sufficiente di antiossidanti.
Gli integratori di NAC potrebbero pertanto risultare indicati in caso di aumentata produzione di radicali liberi, ad esempio in seguito a:

  • abitudine al fumo,
  • abuso di alcool,
  • inquinamento,
  • dieta carente di antiossidanti
  • sotto consiglio medico - in caso di malattie degenerative o eccessivo uso di farmaci;
  • sotto consiglio medico - nei quadri di infertilità maschile da aumentato stress ossidativo, quindi anche in caso di infiammazioni dell'apparato riproduttivo, acute o pregresse, ma anche in presenza di infertilità inspiegata (idiopatica) o in soggetti sottoposti a rischio ambientale (si vedano ad esempio i prodotti Chiroman NAC e Andrositol Plus).

Dal momento che lo stress ossidativo è stato più volte chiamato in causa anche nelle teorie che spiegano l'invecchiamento cellulare, l'N-Acetil-Cisteina viene genericamente promossa come supporto nutrizionale utile per rallentare l'invecchiamento e promuovere un healthy-aging, attenuando il declino delle capacità psicofisiche associato all'invecchiamento.

L'N-Acetil-Cisteina sembrerebbe anche avere un ruolo nel migliorare la sensibilità all'insulina, rivelandosi un potenziale aiuto nella gestione della sindrome dell'ovaio policistico, con ripercussioni positive anche nel controllo dei livelli di androgeni circolanti 7. Per questo motivo, può essere associata all'inositolo all'interno di integratori specifici, come avviene nel prodotto Chirofert

Infine, la N-Acetil-Cisteina è presente anche in alcuni integratori per il sostegno del tono dell'umore (come Triadenor), dal momento che alcuni studi ne hanno messo in luce potenziali applicazioni nel trattamento di svariati disturbi psichiatrici, come tricotillomania, onicofagia, disturbo ossessivo compulsivo, autismo, schizofrenia e dipendenze di varia natura (da cocaina, nicotina, alcol, cannabis e altre droghe).

Prowise NAC N-acetil cisteina 600mg 120 capsule UK Realizzato GMP qualità garantita Adatto per vegetariani e veganiPrezzo:14,42€Offerta e Recensioni  

Acetilcisteina Come Integratore per Sportivi

  • Gli effetti positivi dell'Acetilcisteina sul sistema immunitario e sulla fluidificazione delle secrezioni bronchiali potrebbero risultare utili per gli atleti sottoposti ad allenamento strenuo o in condizioni di sovrallenamento, per questo notoriamente esposti a un maggior rischio di malattie del tratto respiratorio.
  • L'efficacia antiossidante della N-Acetil-Cisteina potrebbe rivelarsi utile per contrastare l'affaticamento muscolare, soprattutto negli sport di lunga durata (endurance), ma anche in attività caratterizzate da sforzi submassimali ripetuti.
  • Un'altra interessante proprietà dell'Acetilcisteina potrebbe essere legata alla capacità di aumentare i livelli di ematocrito e globuli rossi, probabilmente attraverso lo stimolo sulla sintesi di eritropoietina (EPO), noto ormone renale con effetto stimolatorio sulla sintesi delle emazie (le cellule del sangue che fungono da trasportatori dell'ossigeno) 1, 2, 3.

Caratteristiche

Attività Mucolitica

La N-acetil-L-cisteina (NAC) esercita un'intensa azione mucolitico-fluidificante sulle secrezioni mucose e mucopurulente, depolimerizzando i complessi mucoproteici e gli acidi nucleici che danno vischiosità alla componente vitrea e purulenta dell'escreato e di altri secreti.

Queste attività rendono l'Acetilcisteina particolarmente adatta al trattamento di affezioni acute e croniche dell'apparato respiratorio caratterizzate da secrezioni mucose e mucopurulente, dense e vischiose, come bronchiti, BPCO e fibrosi cistica.

Da segnalare, inoltre, l'azione dell'acetilcisteina - sinergica a quella del glutatione - nello stimolare l'attività dei linfociti T e dei macrofagi, con effetti positivi a livello immunitario, particolarmente desiderabili in caso di malattie respiratorie sostenute da virus e batteri.

Attività Antiossidante

La NAC esercita un'azione antiossidante diretta, essendo dotata di un gruppo tiolico libero (-SH) nucleofilo in grado di interagire direttamente con i gruppi elettrofili dei radicali ossidanti.

  • Di particolare interesse è la notevole attività antiossidante diretta nei confronti dell'acido ipocloroso (HOCl), potente agente ossidante prodotto dall'enzima mieloperossidasi dei fagociti attivati.
  • Degna di nota è anche l'attività scavenger nei confronti dei radicali idrossilici (OH-), sia diretta da parte della N-acetilcisteina, sia indiretta attraverso la produzione di glutatione
  • L'Acetilcisteina sembrerebbe relativamente inefficace nel neutralizzare l'anione superossido (O2-), verso il quale risulta invece particolarmente attiva la superossidodismutasi.
  • Scarsa è anche l'attività dell'acetilcisteina nei confronti del perossido di Idrogeno (H2O2), verso il quale risulta invece particolarmente attivo il glutatione.

Sintesi di Glutatione

La struttura della molecola di N-Acetil-Cisteina le consente di attraversare facilmente le membrane cellulari.

All'interno della cellula, la NAC viene deacetilata e si rende così disponibile la L-cisteina, aminoacido indispensabile per la sintesi del glutatione (GSH).

Il GSH è un tripeptide altamente reattivo, diffuso ubiquitariamente nei vari tessuti degli organismi animali, essenziale per il mantenimento della capacità funzionale e dell'integrità morfologica cellulare, in quanto rappresenta il più importante meccanismo di difesa intracellulare verso radicali ossidanti, sia esogeni che endogeni, e verso numerose sostanze citotossiche.

Acetilcistiena e Disturbi psichiatrici

Si è ipotizzato che l'Acetilcisteina eserciti effetti benefici a livello centrale, attraverso:

  • la modulazione della neurotrasmissione mediata dalla dopamina (che tenderebbe ad aumentare) e dall'acido glutammico (che tenderebbe a diminuire);
  • le spiccate proprietà antiossidanti e antinfiammatorie a livello centrale.

Una revisione sistematica del 2015, e diverse precedenti revisioni mediche, hanno indicato che esistono prove favorevoli sull'efficacia della N-acetilcisteina nel trattamento di: malattia di Alzheimer, disturbo bipolare, disturbo depressivo maggiore, disturbo ossessivo-compulsivo, schizofrenia, dipendenze da droghe specifiche (cocaina) e una certa forma di epilessia (mioclonica progressiva).

Prove sperimentali sembrano supportare anche l'uso dell'acetilcisteina nella dipendenza da uso di cannabis e altre droghe.

Tuttavia sono necessari studi di più ampia scala per stabilire i dosaggi utili e valutare l'effettiva efficacia terapeutica in questi ambiti.

Acetilcistiena e Sport

Evidenze scientifiche preliminari suggeriscono la capacità dell'acetilcisteina di migliorare la performance atletica e favorire il recupero, soprattutto negli sport che richiedono un'elevata capacità di sprint ripetuta, cambi di ritmo frequenti e potenza anaerobica lattacida 4, 5, 6.

Il potenziale effetto stimolatorio sulla sintesi di globuli rossi, unitamente all'azione antiossidante (preziosa nelle fasi di recupero), potrebbe tuttavia tradursi in benefici concreti anche per gli sportivi impegnati in sforzi aerobici particolarmente prolungati.

Prowise NAC N-acetil cisteina 600mg 120 capsule UK Realizzato GMP qualità garantita Adatto per vegetariani e veganiPrezzo:14,42€Offerta e Recensioni  

Modo d'uso

Dosi di 400-600mg di N-Acetil-Cisteina al giorno, eventualmente suddivise in 2-3 assunzioni, sono utilizzate come mucolitico.

Dosi analoghe possono essere impiegate come integratore antiossidante, mentre per favorire l'endurance sono stati indagati dosaggi superiori, nell'ordine di 600-1200mg di NAC al giorno.

Avvertenze

  • Non superare la dose giornaliera di Acetilcisteina consigliata dal medico o riportata in etichetta e/o nel foglio illustrativo del prodotto.
  • Gli integratori di Acetilcisteina non vanno intesi quali sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita.
  • Tenere gli integratori di Acetilcisteina lontano dalla vista e dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni.

Controindicazioni

  • I prodotti a base di Acetilcisteina sono controindicati in caso di allergia (ipersensibilità) alla NAC o ad uno qualsiasi degli altri componenti del prodotto.
  • A scopo cautelativo, l'uso di integratori di Acetilcisteina dovrebbe essere evitato, o strettamente supervisionato da personale medico, durante la gravidanza e l'allattamento.
  • L'assunzione di Acetilcisteina in presenza di condizioni patologiche o situazioni particolari, o se si sta seguendo una terapia farmacologica, è consigliata soltanto sotto controllo del medico che, conoscendo approfonditamente il quadro clinico del paziente, saprà dare i migliori consigli.

Effetti Collaterali

  • La N-Acetil-cisteina è ben tollerata, ma può causare disagi gastrointestinali, come nausea, vomito o diarrea.
  • Un altro effetto collaterale abbastanza frequente è il prurito, associato a rush (eruzione cutanea) ed orticaria, soprattutto in caso di somministrazione endovenosa

Prezzo e Offerte

Prezzo Acetilcisteina - Scopri le Migliori Offerte Online selezionate per Te

Prowise NAC N-acetil cisteina 600mg 120 capsule UK Realizzato GMP qualità garantita Adatto per vegetariani e veganiPrezzo:14,42€Offerta e Recensioni  
MyOva NAC N-acetil-cisteina | Ad alta resistenza 600mg - 120 capsule | Potente antiossidante | Supporta la funzione di fegato e polmone sano | Prodotto nel Regno Unito | GMP garantite integratore di NAC di qualitàPrezzo:18,50€Offerta e Recensioni  
NAC - 100 capsule vegetali - Now Foods, alimentiPrezzo:19,51€Offerta e Recensioni