Olio di Iperico: Come si Usa? Proprietà e Ricette Fai da Te

Olio di Iperico: Come si Usa? Proprietà e Ricette Fai da Te

L'olio di iperico è un rimedio naturale molto utile per trattare diversi disturbi che possono affliggere la nostra pelle.
In quest'articolo scopriremo quali sono le sue proprietà e come prepararlo con le nostre stesse mani. Inoltre, scopriremo insieme come si usa e quali ricette fai da te possiamo realizzare utilizzandolo come ingrediente.

Olio o Olio Essenziale?

Prima di scoprire quali proprietà possiede l'olio di iperico, è necessario aprire una piccola parentesi per fare un po' di chiarezza: l'olio di iperico NON è l'olio essenziale di iperico, si tratta infatti di un prodotto completamente diverso.
L'olio di iperico è un oleolito, che si ottiene facendo macerare i fiori freschi della pianta (Hypericum perforatum) all'interno di un olio vegetale.
L'olio essenziale di iperico, invece, si ottiene per distillazione in corrente di vapore delle parti aree dell'intera pianta. A differenza dell'oleolito, l'olio essenziale può essere molto irritante e solitamente non viene utilizzato in cosmetica.

Lo sapevi che…

La dicitura corretta sarebbe "oleolito di iperico", ma nel linguaggio comune si parla solitamente di olio di iperico.

Proprietà e Benefici

Come accennato, l'olio di iperico si ottiene facendo macerare i fiori freschi della pianta in un olio vegetale a scelta, anche se, generalmente, si utilizzano l'olio di semi di girasole, oppure l'olio di oliva.
Ad ogni modo, grazie a questo metodo di preparazione, tutte le sostanze solubili in olio presenti all'interno dei fiori di iperico si trasferiscono nell'olio vegetale utilizzato. Il prodotto finale, perciò, sarà caratterizzato da una serie di proprietà conferitegli sia da queste sostanze che dallo stesso olio vegetale di base.
Più precisamente, l'olio di iperico è dotato di proprietà:

  • Idratanti;
  • Emollienti;
  • Lenitive;
  • Eudermiche (cioè proprietà in grado di migliorare lo stato e le condizioni della pelle);
  • Antibatteriche;
  • Cicatrizzanti;
  • Antinfiammatorie;
  • Analgesiche;
  • Astringenti;
  • Purificanti.

Inoltre, l'olio di iperico sembra in grado di stimolare la rigenerazione cellulare, esercitando in questo modo anche un'interessante azione antietà.
Viste queste sue numerose proprietà, l'olio di iperico risulta utile in caso di pelli secche e mature, arrossate, irritate e infiammate. Per lo stesso motivo, quest'olio è particolarmente utile in caso di scottature (anche solari), piccole ustioni, piccole piaghe e ferite di lieve entità.

Come si Prepara

Preparazione Fai da Te dell'Olio di Iperico

Se non vuoi comprare l'olio di iperico, ma desideri prepararlo con le tue stesse mani, di seguito ti riporto la ricetta per farlo. Attenzione, però! È bene seguirla scrupolosamente e con attenzione, in modo tale da ottenere un prodotto di qualità.

Gli ingredienti per preparare l'olio di iperico, sono:

  • 400 grammi circa di sommità fiorite di iperico (costituite da fiori, parte del fusto, piccole foglie e boccioli); se decidi di utilizzare solo i fiori, invece, è sufficiente una quantità di 250-300 grammi circa
  • 1 litro di olio di oliva (o, in alternativa, olio di semi di girasole)

Il procedimento è piuttosto semplice, tuttavia, il tempo necessario per ottenere l'olio è piuttosto lungo:

  • Innanzitutto, è necessario raccogliere le sommità fiorite, o - se lo preferisci - solo i fiori. Attenzione però ad effettuare la raccolta durante il periodo balsamico, ovvero durante quel periodo di tempo in cui la pianta produce una maggiore quantità di principi attivi. Nel caso specifico dell'iperico, si ritiene che la pianta produca il maggior quantitativo di sostanze attive intorno al solstizio d'estate (indicativamente, dal 21 al 24 giugno).
Asklepios-seeds® - 50.000 Semi di Hypericum perforatum, Iperico,erba di San GiovanniPrezzo:12,90€Offerta e Recensioni  

Attenzione!!

  • Quando raccogli le sommità fiorite o i fiori di iperico, assicurati che la pianta si trovi in un'area lontana da strade e altre fonti di inquinamento e, soprattutto, assicurati che non sia stata trattata con pesticidi o altre sostanze dannose.

Curiosità

  • L'iperico è anche conosciuto con il nome di "erba di San Giovanni" perché il periodo in cui la pianta veniva tradizionalmente raccolta in passato corrispondeva al 24 giugno, giorno in cui si celebra la natività di San Giovanni Battista.
  • Dopo aver raccolto le sommità fiorite o i fiori, lavarli accuratamente e, una volta asciutti, riporli in un recipiente di vetro dotato di tappo con chiusura ermetica.
  • Riempire il recipiente con l'olio di oliva (o di girasole) fino a coprire interamente le sommità fiorite o i fiori di iperico.
  • Chiudere il recipiente e lasciar macerare in un'area soleggiata per un mese, ricordandosi di mescolare il composto di tanto in tanto.
  • Trascorso questo tempo, l'olio avrà acquistato una tipica colorazione rossa. Filtrare il composto con l'aiuto di una garza di cotone. Se necessario, ripetere la filtrazione due volte. Per eliminare anche i residui più piccoli, la seconda filtrazione può essere fatta utilizzando un filtro per caffè, oppure un filtro da liquori.
  • Trasferire l'olio di iperico così ottenuto in recipienti di vetro scuro e conservarli ben chiusi e al riparo dalla luce.
  • 500 ml in vetro ambrato con tappo nero – Confezione da 4Prezzo:19,40€Offerta e Recensioni  

Consiglio Utile

  • Una volta filtrato il composto, può capitare che vi siano due fasi: una sul fondo, rappresentata da eventuale acqua presente nella pianta, e una superiore rappresentata dall'olio di iperico. Naturalmente, è necessario prelevare solo la fase oleosa. Un consiglio utile può essere quello di utilizzare un contagocce o una pipetta per prelevare solo l'olio, lasciando così l'acqua sul fondo del recipiente.
CONFEZIONE DA 3 Flacone Vetro Ambra Aromaterapia (25ml) con pipetta contagocce. alta qualità vuote marrone in adatto per aromaterapia, Arte, Artigianato, Pronto Soccorso, Occhio e Gocce OrecchiePrezzo:9,14€Offerta e Recensioni  

Ora che abbiamo visto come autoprodurre l'olio di iperico, vediamo quali ricette fai da te possiamo realizzare utilizzandolo come ingrediente.

Olio contro le Smagliature

Ricetta Fai da Te per preparare un Olio da Massaggio contro le Smagliature a base di Olio di Iperico

L'applicazione regolare di olio di iperico può essere utile per ridurre la visibilità delle smagliature già formate, oppure per prevenirne la formazione. Di seguito, la ricetta fai da te necessaria per realizzare un olio da massaggio anti-smagliature.
Ci occorreranno:

Miscelare con cura tutti gli ingredienti e l'olio da massaggio contro le smagliature è pronto.
L'azione di stimolazione della rigenerazione cellulare esercitata dall'olio di iperico è supportata dall'oleolito di camomilla (anch'esso dotato di proprietà rigeneranti della pelle), dall'olio di mandorle dolci (dotato di proprietà elasticizzanti) e dall'olio essenziale di lavanda (in grado di tonificare la pelle e di esercitare un'azione riequilibrante).

Contro le Scottature Solari

Ricetta Fai da Te per preparare un Olio Contro le Scottature Solari a base di Olio di Iperico

L'olio di iperico è un rimedio efficace per le scottature solari, sia da solo, sia in associazione ad altri ingredienti naturali che ne supportano l'attività. Vediamo, quindi, la ricetta fai da te per la realizzazione di un olio da massaggio contro le scottature provocate dall'esposizione al sole.
Ci serviranno:

Miscelare l'olio di iperico con l'olio di mandorle dolci, dopodiché, mescolando il composto, aggiungere l'olio essenziale di lavanda. Applicare l'olio così attenuto sulla aree scottate dal sole eseguendo leggeri massaggi: l'effetto emolliente e il sollievo saranno immediati.

Unguento all'Olio di Iperico

L'unguento all'olio di iperico è un rimedio multiuso che può essere utilizzato in moltissime occasioni, come, ad esempio, in caso di scottature, ustioni, piaghe da decubito, pelle secca e screpolata. Addirittura, quest'unguento può essere utilizzato come rimedio contro le rughe da picchiettare in corrispondenza delle aree critiche del viso. Vediamo, quindi, una ricetta semplice e veloce per prepararlo.
Gli ingredienti necessari sono:

In un recipiente di vetro posto a bagnomaria far sciogliere la cera d'api, dopodiché, aggiungere l'olio di iperico. Amalgamare bene i due ingredienti, poi rimuovere il recipiente dal bagnomaria, lasciar raffreddare un po' (ma non far solidificare) e, infine, aggiungere l'olio essenziale scelto.
In funzione del tipo di olio essenziale utilizzato, è possibile variare anche una parte delle proprietà del prodotto finale. Ad esempio, puoi aggiungere:

Pomata Antinfiammatoria

Ricetta Fai da Te per preparare una Pomata Antinfiammatoria a base di Olio di Iperico

Le spiccate proprietà antinfiammatorie e analgesiche dell'olio di iperico possono essere associate alle proprietà lenitive dell'oleolito di calendula (semplicemente noto come olio di calendula) nella realizzazione di una pomata antinfiammatoria.
Gli ingredienti per la preparazione di questa ricetta fai da te sono pochi e semplici, ci serviranno:

In un recipiente posto a bagnomaria far sciogliere la cera d'api, dopodiché aggiungere gli oleoliti di iperico e di calendula, avendo cura di amalgamare per bene tutti gli ingredienti. Rimuovere il recipiente dal bagnomaria e travasare il contenuto in un recipiente dotato di tappo.

La cera d'api - oltre a conferire una consistenza semisolida al prodotto finale - è in grado di creare un film protettivo in corrispondenza delle aree su cui viene applicata, impedendo in questo modo all'acqua contenuta nella pelle di evaporare ed esercitando, quindi, un'azione idratante. Inoltre, sempre grazie a questo strato protettivo formato dalla cera d'api, le aree trattate con questa pomata saranno riparate da eventuali aggressioni esterne.

Olio di Iperico Puro

Oltre che all'interno di ricette fai da te, l'olio di iperico può essere utilizzato anche puro. Di seguito, sono riportati alcuni dei suoi principali impieghi in purezza.

  • Olio contro le scottature: come ribadito più volte nel corso dell'articolo, massaggiare una piccola quantità di olio di iperico in corrispondenza di scottature (anche solari) e piccole ustioni favorisce la guarigione della pelle e dona immediato sollievo.
  • Rimedio per disturbi cutanei: viste le sue numerose proprietà, l'olio di iperico può apportare sollievo alle persone affette da psoriasi o con piaghe da decubito (in questi casi, tuttavia, sarebbe bene chiedere prima il parere del medico o del dermatologo).
  • Rimedio per favorire la guarigione di piccole ferite: grazie alle sue proprietà cicatrizzanti e antinfiammatorie, l'olio di iperico è molto utile anche in caso di piccole ferite, come graffi e taglietti.
  • Rimedio contro cicatrici: sembra che applicare quotidianamente l'olio di iperico sulle cicatrici possa contribuire a renderle meno visibili.
  • Rimedio contro gli arrossamenti da pannolino: grazie alle sue proprietà eudermiche, antinfiammatorie, emollienti e lenitive, l'olio di iperico può essere utilizzato anche per prevenire gli arrossamenti da pannolino (tuttavia, prima di utilizzare questo prodotto, è bene chiedere il consiglio preventivo del proprio pediatra).
  • Trattamento antirughe: applicare qualche goccia di olio di iperico sul viso prima di andare a dormire può rivelarsi un utile stratagemma per prevenire i segni del tempo.
  • Rimedio contro le emorroidi: l'applicazione dell'olio di iperico in caso di emorroidi è in grado di conferire immediato sollievo e di esercitare un'azione antinfiammatoria. Tuttavia, prima di utilizzare l'olio di iperico in questo modo, è sempre bene chiedere consiglio al proprio medico.
  • Rimedio contro punture d'insetti: l'olio di iperico dona sollievo immediato dai fastidiosi sintomi che derivano dalle punture di insetti, come prurito, bruciore e dolore.
  • Olio da massaggio contro nevralgie, contratture e dolori muscolari: l'olio di iperico è in grado di apportare sollievo e benessere in caso di nevralgie, contratture e dolori muscolari. È sufficiente prelevare una piccola quantità di olio, scaldarla con le mani ed eseguire un massaggio direttamente sulle aree interessate.

Lo sapevi che…

L'olio di iperico può essere utilizzato anche sui nostri amici a quattro zampe. Ad esempio, in caso di dermatite nei cani, è possibile effettuare degli impacchi sulle aree interessate imbevendo una garza di cotone nell'olio di iperico. Per evitare che il cane lecchi l'olio, è consigliabile svolgere questo tipo di operazioni la sera, prima del riposo notturno.
In qualsiasi caso, prima di ricorrere al trattamento fai da te, è sempre bene chiedere il parere del proprio veterinario di fiducia.

Avvertenze

L'olio di iperico è fotosensibilizzante. Questo significa che se lo si applica sulla pelle e ci si espone al sole potrebbe dare origine a reazioni cutanee. Per questo motivo, il mio consiglio è quello di evitare di esporsi al sole dopo aver utilizzato questo prodotto e, nel caso in cui non sia possibile evitarlo, di utilizzare adeguati indumenti protettivi e una crema solare con elevato indice di protezione.

latte solare spray spf 50+ protezione molto alta 200 mlPrezzo:13,15€Offerta e Recensioni  

Inoltre, l'olio di iperico potrebbe provocare la comparsa di reazioni allergiche da contatto in persone sensibili. Per questo motivo, prima di utilizzarlo, sarebbe bene testarne una piccola quantità su un'area di pelle limitata e attendere 24-48 ore per valutare la comparsa di segni allergici come arrossamento, irritazione, prurito, bruciore, ecc. Se trascorso questo tempo non vi sono segni di eventuali allergie, l'olio di iperico può essere utilizzato in tranquillità.

Costi e Dove Acquistare

L'olio di iperico si può trovare sia in negozi fisici (come le erboristerie o i negozi biologici), sia in diversi negozi online. Personalmente, preferisco l'acquisto online poiché i negozi in rete sono solitamente meglio forniti e spesso si trovano offerte che consentono di acquistare a prezzi decisamente più convenienti rispetto ai negozi fisici.

Ad ogni modo, il prezzo medio dell'olio di iperico si aggira intorno ai 9-12 euro per 100 ml di prodotto.

OLIO D'IPERICO 100 ml Olio di Erba di San GiovanniPrezzo:14,90€Offerta e Recensioni  

Nel caso in cui tu decida di realizzare da solo l'olio di iperico, gli oli vegetali necessari per la sua preparazione sono reperibili online (l'olio di girasole al prezzo di 12-13 euro per 500 ml di prodotto biologico; mentre l'olio di oliva al costo di 7-8 euro per 750 ml di prodotto biologico); così come è possibile trovare i semi di iperico a prezzi veramente modici (circa 2-4 euro per una confezione contenente 100-300 semi). Piantando i semi potrai coltivare tu stesso le tue piante di iperico e, in seguito, raccogliere i fiori con i quali preparare l'oleolito.

Asklepios-seeds® - 10.000 Semi di Hypericum perforatum, Iperico,erba di San GiovanniPrezzo:4,90€Offerta e Recensioni  

Anche gli altri ingredienti utilizzati nelle ricette fai da te descritte nel corso dell'articolo sono facilmente reperibili online, dove, generalmente, si possono trovare a prezzi più vantaggiosi rispetto ai negozi fisici.
Il costo degli oli essenziali varia di molto in funzione della pianta da cui l'olio viene estratto e dalla resa finale che si ottiene dall'estrazione stessa. Ad ogni modo, il prezzo medio degli oli essenziali utilizzati in queste ricette può variare dai 6 ai 14 euro circa.
L'olio di mandorle dolci lo si può trovare a circa 12-13 euro per un litro; mentre l'olio di ricino è reperibile ad un prezzo che varia dai 9 ai 16 euro per 100 ml di prodotto puro e biologico.
La cera d'api, invece, ha un costo di circa 7-10 euro per 100 grammi.
Infine, il prezzo dell'oleolito di calendula si aggira intorno ai 7-10 euro per 100 ml.

Nota Bene

  • Quando acquisti l'olio di iperico assicurati che sia puro al 100%, ancor meglio se biologico, certificato e di provenienza nota. Discorso analogo per tutti gli altri ingredienti necessari alla realizzazione delle ricette fai da te.
  • Acquista solo da rivenditori seri e affidabili e diffida da chi fa sconti eccessivi.
  • Gli oli essenziali possono irritare la pelle e le mucose e possono scatenare reazioni allergiche da contatto in persone sensibili. Se ciò dovesse succedere, risciacqua subito la zona entrata in contatto con l'olio essenziale e contatta il tuo medico, lui saprà cosa fare. Naturalmente, in caso d'irritazione e/o reazioni allergiche, gli oli essenziali non dovranno più essere utilizzati nelle future ricette fai da te che deciderai di realizzare.
  • Alcuni oli essenziali sono controindicati durante la gravidanza e l'allattamento. Per tale ragione, prima di cimentarsi nella realizzazione di ricette fai da te a base di olio di iperico che li contengono, le neomamme e le future madri dovrebbero chiedere consiglio al proprio medico o ginecologo.

Consigli per gli Acquisti

OLIO D'IPERICO 100 ml Olio di Erba di San GiovanniPrezzo:14,90€Offerta e Recensioni  
Naissance Olio Infuso di Iperico - 100mlPrezzo:7,99€Offerta e Recensioni