Oli da Massaggio - Come Sceglierli? Ricette fai da Te

Oli da Massaggio - Come Sceglierli? Ricette fai da Te
- Specialista in Scienze Motorie e del Benessere Zarrow s.r.l.

Cosa sono

Gli oli da massaggio sono i cosmetici ideali per regalarsi un momento di assoluto relax e per coccolarsi dopo una dura giornata di lavoro.

Arricchiti con essenze, gli oli da massaggio si rivelano validi rimedi per alleviare i piccoli disturbi che ci affliggono, come ansia, stress, affaticamento e stanchezza. Oltre a questo, utilizzando gli ingredienti giusti, è possibile ottenere oli da massaggio sensuali (afrodisiaci) da utilizzare anche in coppia.

Scopriamo insieme come scegliere gli oli da massaggio che meglio si adattano alle nostre esigenze e come possiamo prepararli in casa.

Scelta dell'Olio da Massaggio

La scelta dell'olio da massaggio dipende fortemente dal risultato che vogliamo ottenere, così come dipende dal nostro tipo di pelle e dai nostri gusti. Difatti, non dobbiamo dimenticare che il massaggio dev'essere piacevole; di conseguenza, la consistenza e l'aroma degli oli da massaggio che decidiamo di utilizzare devono essere di nostro gusto (e, nel caso dei massaggi di coppia, devono rispettare anche il gusto del nostro partner).

In commercio sono disponibili tantissimi tipi di oli da massaggio pronti all'uso, arricchiti di essenze varie che li caratterizzano e li rendono utili per effettuare i più svariati massaggi: dai massaggi rilassanti, passando per quelli contro infiammazioni e contratture muscolari, fino ad arrivare ai massaggi sensuali per stimolare il desiderio.

Naissance "All Your Kneads" Oli da Massaggio Selezionati Confezione Regalo per ogni occasione - con oli da Massaggio Sensuali, Rilassanti e per Dolori del CorpoPrezzo:19,99€Offerta e Recensioni  

Purtroppo, però, non sempre gli oli da massaggio pronti all'uso contengono essenze di nostro gradimento e il prezzo di questi prodotti è spesso elevato. Per rimediare a questo problema è possibile procedere con la preparazione di oli da massaggio fai da te.

L'autoproduzione di oli da massaggio - oltre a consentirci di utilizzare solo essenze di nostro gradimento - può rivelarsi molto divertente e, inoltre, ci permette di utilizzare solo prodotti naturali, senza alleggerire troppo il portafogli!

Olio Vettore

Scelta dell'Olio Vettore

Innanzitutto, per preparare gli oli da massaggio in casa, è necessario scegliere un olio vettore, ossia un olio di base all'interno del quale disciogliere le essenze che più ci piacciono o che ci servono per contrastare i piccoli disturbi che affliggono il nostro quotidiano. Infatti, gli oli essenziali non vanno mai utilizzati puri, poiché troppo intensi e concentrati, pertanto capaci di provocare irritazioni della pelle.

Gli oli vettori che possiamo impiegare sono veramente molti, ognuno dei quali dotato di specifiche proprietà, che lo rendono adatto al trattamento di un tipo di pelle piuttosto che di un altro.

Di seguito, riporto un elenco degli oli vettori maggiormente impiegati e delle relative proprietà:

Questi sono solo alcuni degli oli vettori che si possono impiegare per la produzione di oli da massaggio fa da te.

Fra gli altri possibili oli da utilizzare come base, ricordiamo l'olio di cocco, l'olio di sesamo, l'olio di oliva, l'olio di girasole, l'olio di lino e l'olio di ricino (la lista sarebbe ancora molto lunga, ma per il momento ci fermiamo qui).

Soli… ma anche in Coppia!

Nella preparazione di oli da massaggio fai da te non è tassativo utilizzare un singolo olio vettore. Difatti, possiamo utilizzare anche due o più oli base, in maniera tale da migliorare le proprietà finali dell'olio da massaggio che intendiamo creare. Ad esempio, possiamo miscelare l'olio di jojoba con l'olio di argan, in modo tale da ottenere un olio vettore utile per pelli arrossate, irritate e secche, dotato al contempo di proprietà antiossidanti, quindi utile anche per prevenire la comparsa dei segni del tempo.

Oli Essenziali

Scelta degli Oli Essenziali

Ora che abbiamo capito quale olio utilizzare come base per i nostri oli da massaggio autoprodotti, cerchiamo di capire quali oli essenziali possiamo aggiungervi, al fine di ottenere l'effetto che desideriamo.

A questo proposito, la natura ci offre una grandissima varietà di essenze, utili per trattare i più svariati disturbi.

Di seguito, è riportato solo qualche esempio dei numerosi oli essenziali che si possono utilizzare per la preparazione di oli da massaggio fai da te.

Non dimenticare che…

  • Gli oli essenziali che acquisti dovrebbero essere di qualità, puri al 100% e certificati.
  • Skymore Oli Essenziali Biologici Naturali al 100% Puri Kit di 6, Idea Regalo, Per Diffusori Aromaterapici,Natale, San Valentino, anniversario, regalo di festaPrezzo:14,99€Offerta e Recensioni  
  • Gli oli essenziali non devono essere utilizzati puri, poiché troppo concentrati e potenzialmente irritanti per la pelle.
  • Anche quando diluiti, in persone con pelle particolarmente sensibile, gli oli essenziali possono causare irritazioni cutanee e reazioni allergiche da contatto. Se ciò dovesse verificarsi, l'area di pelle entrata in contatto con l'olio essenziale dev'essere immediatamente lavata, dopodiché è necessario contattare il medico informandolo dell'accaduto.
  • L'uso degli oli essenziali - anche esterno - è solitamente controindicato durante la gravidanza e l'allattamento. Perciò, prima di cimentarsi nella preparazione di oli da massaggio fai da te a base di essenze di qualsiasi tipo, le future mamme e le madri che allattano al seno dovrebbero chiedere consiglio al proprio medico.

Ricette Fai da Te

Ed eccoci finalmente arrivati alla parte più pratica dell'articolo. In questo capitolo sono presenti alcune delle ricette più utilizzate per la preparazione di oli da massaggio fai da te.

La preparazione di questi oli è veramente semplice e divertente. Con il tempo, inoltre, imparerai ad acquistare dimestichezza e a dosare le essenze nei giusti modi. Potrai così scatenare la tua fantasia, realizzando oli da massaggio naturali, unici e perfetti da regalare o da regalarsi (perché no? Anche in coppia!).

Ricorda che…

Olio da Massaggio Fai da Te Rilassante

Gli oli essenziali ad azione rilassante sono davvero molti. In questo caso, ti propongo una ricetta a base di camomilla, lavanda e melissa.

A 50 ml di olio di jojoba aggiungere:

Come accennato, gli ingredienti vanno miscelati in un recipiente di vetro dotato di tappo. Dopo aver ottenuto la miscela di oli, chiudere il recipiente, agitare e il gioco è fatto! Ora puoi goderti un lungo massaggio rilassante.

Olio da Massaggio Fai da Te Contro la Sindrome Premestruale

Chi è donna lo sa (ma forse lo sanno anche i nostri compagni), quando la sindrome premestruale si fa sentire già dal risveglio, la giornata non promette nulla di buono. Ecco quindi la ricetta per preparare un olio da massaggio fai da te molto utile per alleviare i tipici sintomi premestruali e per favorire la calma e il rilassamento.

In 30 ml di olio di mandorle dolci diluire:

Chiudere il recipiente, agitare il tutto e utilizzare l'olio da massaggio così preparato per ritrovare calma e tranquillità, anche durante la sindrome premestruale.

Olio da Massaggio Fai da Te Contro la Cellulite

Terribile nemico di molte donne, la cellulite rappresenta uno degli inestetismi più odiati dall'universo femminile.

Sebbene i rimedi principali per combattere questo inestetismo siano una dieta equilibrata e tanta attività fisica, anche l'applicazione di cosmetici adatti può essere d'aiuto alla nostra pelle. Ecco, perciò, la ricetta per preparare un olio da massaggio da utilizzare sulle aree del corpo interessate da questo inestetismo.

Unire 30 ml di olio di jojoba a 30 ml di olio di mandorle dolci. Una volta creata la miscela di oli vettori, diluirvi all'interno:

Dopo aver preparato questa miscela di oli, chiudere il recipiente ed agitare.

Olio da massaggio Fai da Te Contro l'Affaticamento

Anche quando ci sentiamo stanchi e affaticati, gli oli essenziali corrono in nostro soccorso. Di seguito è riportato un esempio di ricetta per la preparazione di un olio da massaggio energizzante contro l'affaticamento. Quest'olio può essere utile sia dopo un'intensa giornata di lavoro, sia in caso di periodi particolarmente intensi e stressanti per ritrovare le energie perdute.

In 60 grammi di olio di jojoba diluire:

Dopo aver diluito tutti gli oli, chiudere il recipiente, mescolare e l'olio da massaggio energizzante è pronto. Concediti una pausa, applica l'olio sul corpo con un leggero massaggio e ritrova la tua energia.

Olio da Massaggio Fai da Te Sensuale

Fra le varie ricette per la preparazione di oli da massaggio casalinghi non poteva certo mancare una ricetta dedicata al piacere di coppia. Di seguito, troverai gli ingredienti necessari per la preparazione di un olio da massaggio sensuale che saprà riaccendere il desiderio.

In 50 ml di olio di mandorle dolci diluire:

Dopo aver preparato questa sensuale miscela di oli, chiudere il recipiente e agitare. Dopodiché… massaggiatevi!

Lo sapevi che…

Un olio da massaggio fai da te può essere arricchito anche con sostanze diverse dagli oli essenziali. Ad esempio, agli oli vettori possono essere aggiunti degli oleoliti. Questi ultimi si ottengono facendo macerare parti di piante (fresche o secche, a seconda dei casi) all'interno di un olio vegetale (di oliva, di girasole, di mais, di lino, ecc.).

Fra gli oleoliti maggiormente utilizzati in quest'ambito e più conosciuti, ricordiamo: l'oleolito di iperico (dotato di proprietà antinfiammatorie, dermorestitutive, emollienti e lenitive) e l'oleolito di calendula (dotato di proprietà calmanti, ammorbidenti della cute, antinfiammatorie e cicatrizzanti).

Olio da Massaggio Fai da Te… Solido!

Ormai sono numerose le case cosmetiche che producono oli da massaggio solidi, molto comodi poiché facilmente trasportabili (anche in aereo). Ne esistono delle più svariate forme, oltre che per l'uso personale, sono anche un'ottima idea regalo per le amiche. Ma allora perché non crearne uno con le nostre stesse mani? Ecco la ricetta.

La mia ricetta prevede la preparazione di 7 mini-oli da massaggio solidi delle dimensioni di circa 4 centimetri di diametro per 1 centimetro e mezzo di altezza. In questo caso la preparazione del prodotto è più laboriosa rispetto agli altri oli da massaggio finora descritti, poiché è necessario scaldare la miscela a bagnomaria.

In un recipiente di vetro posto a bagnomaria aggiungere e far sciogliere i seguenti ingredienti:

Dopo aver aggiunto e miscelato per bene tutti questi ingredienti, togliere il recipiente in vetro dal bagnomaria, aspettare qualche istante che la miscela raffreddi (ma attenzione a non farla solidificare!) e, in seguito, aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale di arancio amaro. In questo modo si otterrà un olio da massaggio energizzante che favorisce il buon umore.

Dopodiché, versare la miscela ancora calda e liquida negli stampi (io utilizzo i classici stampi in silicone per dolcetti e biscotti; su Amazon.it ne trovate di tutti i tipi e di tutte le misure). Infine, riporre gli stampi in frigorifero per almeno una notte.

silikomart 20.300.00.0060 Stampi, Silicone, Rosso, 28x22x4 cmPrezzo:11,10€Offerta e Recensioni  

Trascorso questo tempo, i mini-oli da massaggio si possono estrarre dagli stampi: prendine uno e passalo sulla pelle asciutta; con il calore di quest'ultima l'olio si scioglierà sprigionando i suoi principi attivi idratanti e nutrienti, inebriandoti allo stesso tempo con l'aroma energico e vitale dell'arancio amaro.

Nota Bene

Gli oli da massaggio fai da te vanno conservati in recipienti ben chiusi, al riparo dalla luce e lontani da fonti di calore.

Se le caratteristiche dell'olio si modificano nel tempo e se questo assume un cattivo odore - come di rancido - il prodotto non dev'essere utilizzato, poiché le sostanze in esso contenute si sono ossidate e hanno perso le loro proprietà benefiche.

Per ritardare il più possibile la degradazione del prodotto, si può aggiungere una piccola parte di tocoferolo (circa 1 ml ogni 100 ml di olio), meglio noto come vitamina E.

Naissance Olio di Vitamina E Naturale, Vegano, Cruelty Free, senza Esano, senza OGM - 60mlPrezzo:8,99€Offerta e Recensioni  

Costi

Per quanto riguarda l'aspetto economico, possiamo affermare che gli oli da massaggio fai da te possiedono costi relativamente bassi, se confrontati con prodotti già pronti. Difatti, con un olio vettore e una o più essenze è possibile preparare una grandissima quantità di oli da massaggio.

Il prezzo degli oli vettori varia di molto in funzione della pianta da cui sono ottenuti e dalla resa data dall'estrazione dell'olio dal vegetale. Un discorso simile può essere fatto per gli oli essenziali.

Ad ogni modo, il prezzo medio degli oli vettori varia dai 7 ai 20 euro circa per 100-500 ml di prodotto, ma alcuni oli particolarmente pregiati possono avere prezzi maggiori.

Analogamente, gli oli essenziali (circa 5-10 ml di prodotto) hanno costi che possono variare dai 6-10 euro per le essenze più comuni e facilmente estraibili, fino ad arrivare ai 50-90 euro per quelle più pregiate. Da ricordare, però, che gli oli essenziali vanno utilizzati in quantità molto piccole e, per questo, durano a lungo nel tempo. Nonostante ciò, attenzione comunque al periodo di validità del prodotto a partire dall'apertura della confezione, sì insomma, una sorta di data di scadenza degli oli essenziali che normalmente è indicata in etichetta.

KIT DEGUSTAZIONE CON 42 ESSENZEPrezzo:121,18€Offerta e Recensioni  

Per quanto riguarda, infine, gli ingredienti base per la preparazione degli oli da massaggio solidi (cera d'api, burro di karité, burro di cacao, olio di oliva, ecc.), i prezzi sono piuttosto contenuti. Indicativamente, il costo si aggira intorno ai 7-10 euro per 100 grammi di prodotto.

Dove Acquistare

Gli oli vettori, così come gli ingredienti per gli oli da massaggio solidi e gli oli essenziali impiegati per arricchirli sono acquistabili sia in negozi fisici (come, ad esempio, le erboristerie), sia in diversi store online (come Amazon.it o altri siti specializzati nella vendita di materie prime da impiegare nella cosmesi fai da te).

Personalmente, preferisco acquistare questi prodotti proprio online, poiché gli store in rete, solitamente, sono meglio forniti. Inoltre, spesso e volentieri, online è possibile usufruire di sconti e promozioni che ci permettono di acquistare tutti gli ingredienti di cui abbiamo bisogno a prezzi veramente interessanti e competitivi.

Nota Bene

Quando acquisti un olio essenziale, un olio vettore o altre materie prime (burri, cera d'api, ecc.) è molto importante che questi siano di qualità, preferibilmente biologici e certificati.

Per quanto prodotti naturali, infatti, sono sempre sostanze che devono essere spalmate sulla pelle e, pertanto, devono garantire una totale sicurezza d'uso. Attenzione quindi all'etichetta, alla provenienza e alla lista degli ingredienti.

Skymore Oli Essenziali Biologici Naturali al 100% Puri Kit di 6, Idea Regalo, Per Diffusori Aromaterapici,Natale, San Valentino, anniversario, regalo di festaPrezzo:14,99€Offerta e Recensioni  

Inoltre, per quanto riguarda le essenze, è necessario accertarsi sempre che siano adatte all'uso cosmetico. Difatti, alcuni oli essenziali venduti in diversi negozi sono indicati solo per l'uso in diffusori per ambienti e brucia essenze: questo tipo di prodotti NON deve MAI essere usato sul corpo (nemmeno diluito), né tantomeno su indumenti o biancheria per la casa con la quale entriamo in contatto.