Arnica nella Medicina Popolare

L'arnica è largamente usata nella medicina popolare sia esternamente per impacchi contro contusioni, slogature e strappi muscolari, sia come infuso o decotto del rizoma contro disturbi respiratori e cardiaci

Arnica nella Medicina Popolare
- Specialista in Scienze Motorie e del Benessere Zarrow s.r.l.

L'arnica - grazie alle sue proprietà antinfiammatorie - è da sempre utilizzata nella medicina popolare come rimedio contro ematomi, edemi provocati da traumi, contusioni, disturbi muscolari e articolari e disturbi reumatici. Altri utilizzi dell'arnica nella medicina tradizionale comprendono il trattamento di foruncolosi, flebiti, infiammazioni della bocca e della gola e infiammazioni causate dalle punture di insetti.
Nella medicina popolare russa, l'arnica trova impiego nel trattamento delle distorsioni, delle contusioni e delle emorragie uterine. Inoltre, l'arnica viene perfino utilizzata come rimedio contro disturbi cardiovascolari, quali angina pectoris, arteriosclerosi, miocardite e insufficienza cardiaca.
Appare, però, chiaro come alcuni di questi usi siano plausibili, mentre altri siano altamente improbabili e inefficaci.
In omeopatia, la tintura madre di arnica è utilizzata internamente con opportune diluizioni, con indicazioni per il trattamento dei traumi, della fragilità capillare, delle emorroidi, delle varici e delle sindromi flebitiche.

Le proprietà e le applicazioni medicinali dell'arnica descritte in questo articolo non sono state confermate da verifiche sperimentali, condotte con metodo scientifico, o non le hanno superate. Potrebbero, pertanto, risultare inefficaci o addirittura dannose.