Cellobiosio | Cos'è? Proprietà, Benefici, Salute

In questo articolo parliamo del Cellobiosio, delle sue Proprietà e dei potenziali Benefici per la Salute dell'Intestino e come sostituto del Lattosio. Azione Prebiotica, Dosi ed Effetti Collaterali

Cellobiosio
Supervisione Scientifica a Cura del Dottor Gilles Ferraresi - Ultima revisione dell'articolo:

Che Cos'è

Il cellobiosio è uno zucchero, un disaccaride indigeribile per l'uomo costituito da due unità di glucosio tenute insieme da un legame β(1-4).

Si tratta di uno zucchero naturale, che si ottiene dall'idrolisi enzimatica della cellulosa presente nei tessuti vegetali (ad es. cotone, iuta o carta).

Anche il maltosio è costituito da due unità di glucosio. Tuttavia, a differenza del cellobiosio, le due unità monosaccaridiche sono unite da legami α(1-4). Ciò fa sì che il maltosio sia digeribile per l'uomo e il cellobiosio no.

In effetti, mentre il maltosio è l'unita strutturale che si ripete nell'amido (digeribile per l'uomo), il cellobiosio è l'unità strutturale che si ripete nella cellulosa (indigeribile per l'uomo).

Il cellobiosio in forma libera si trova naturalmente in alcuni alimenti in piccole quantità, ad esempio nel miele o in alimenti fermentati o a base vegetale come i succhi 1.

A Cosa Serve

I mammiferi non possiedono gli enzimi necessari per digerire il cellobiosio.

Tuttavia, alcuni animali ruminanti e altri tipi di mammiferi possiedono nel loro sistema digerente dei batteri e funghi che - attraverso specifici enzimi (cellobiosidasi e cellulasi) - spezzano il legame β(1-4) rendendo disponibile il glucosio contenuto nel cellobiosio.

Poiché l'uomo manca di tali enzimi, il cellobiosio è considerato una fibra alimentare: non viene digerito e dopo l'ingestione risulta disponibile per la fermentazione batterica nel colon.

I prodotti finali di questo processo di fermentazione sono acidi grassi a catena corta (come l'acido butirrico), idrogeno, metano e anidride carbonica.

13,99Spedizione PRIMETotale 13,99€

LINEAVI polvere di inulina, probiotico, fibra prebiotica a basso contenuto calorico ottenuta da radici di cicoria, effetto positivo sulla flora intestinale, made in Germany, 500 g

Proprietà e Benefici

Azione Prebiotica

Sebbene non fornisca energia, un adeguato apporto di fibra alimentare è importante per la salute dell'organismo.

Tra i vari benefici della fibra troviamo l'azione prebiotica, attraverso la quale favorisce la crescita di batteri sani, probiotici, nell'intestino umano.

In effetti, il cellobiosio ha dimostrato di favorire la crescita in vitro di batteri probiotici, come diversi ceppi di Lactobacillus, Bifidobacterium breve UCC2003 e Bacteroides vulgatus DSM 1447 2.

L'aggiunta di cellobiosio nei probiotici potrebbe quindi aumentare la sopravvivenza dei microrganismi e apportare ulteriori benefici per l'utilizzatore.

In esperimenti in vitro, in presenza di batteri fecali umani, è stato riportato che il cellobiosio aumenta la produzione di acidi grassi a catena corta (SCFA) 3, 4, che sono importanti per il mantenimento dell'omeostasi delle cellule epiteliali e possiedono effetti antinfiammatori e anticancerogeni.

In effetti, volontari sani trattati con Lactobacillus acidophilus e cellobiosio hanno mostrato un aumento degli acidi grassi a catena ramificata e dei ceppi probiotici intestinali, come lattobacilli e bifidobatteri 5.

Controllo del Peso e della Glicemia

Il cellobiosio può essere utilizzato in un'ampia varietà di alimenti e alimenti funzionali come agente di carica a basso contenuto calorico o come sostituto del lattosio 6.

Possiede infatti un gusto leggermente dolce; tuttavia, la sua energia disponibile è di circa 2 kcal/g (la metà del saccarosio) e non influenza in maniera significativa glicemia e insulinemia.

In uno studio, dopo l'ingestione di una singola dose di 25 g di cellobiosio, i livelli di glucosio nel sangue e di insulina non sono aumentati, mentre questi marker sono aumentati notevolmente con l'ingestione di un controllo di glucosio da 25 g 7.

Dosi ed Effetti Collaterali

Uno studio ha cercato di stabilire la sicurezza del cellobiosio, determinando anche la dose massima tollerata in soggetti sani 6.

In base ai risultati dello studio, gli Autori suggeriscono una dose singola tollerabile di 20 grammi.

Per un consumo ripetuto, propongono invece fino a 15 g di cellobiosio al giorno, suddivisi in due assunzioni quotidiane (92,6% di tollerabilità globale).

Gli effetti collaterali registrati a dosaggi elevati e nei soggetti maggiormente sensibili includevano flatulenza, borborigmo e/o diarrea transitoria.

Prezzo e Offerte

Prezzo Probiotici - Scopri le Migliori Offerte Online

21,95Spedizione PRIMETotale 21,95€

Fermenti Lattici Probiotico Probivia, 200 Capsule Gastroresistenti, 18 Ceppi Batterici (tra cui Lactobacillus, Bifidobacterium + Inulina), per la Salute della Flora Intestinale

23,95Spedizione PRIMETotale 23,95€

Integratore Probiotico Bio Probivia, 21 Ceppi Batterici Vivi con Bio Inulina 20 miliardi CFU per Dose Giornaliera, 180 Capsule Enteriche, Clinicamente Testato

16,95Spedizione PRIMETotale 16,95€

Integratore Probiotici con Prebiotici - 16 Ceppi Batterici tra cui Lactobacillus e Bifidobacterium - Vegano - Capsule a Rilascio Graduale- Fermenti Lattici da NutriZing - Senza Glutine - Prodotto UE
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Cellobiosio

Votazione Media 4.8 / 5. Conteggio Voti 5.
×