Acido Malico 2020 | Cos'è? A Cosa Serve? Rischi e Benefici

In questo articolo parliamo dell'Acido Malico, del suo Ruolo Biologico, delle sue Proprietà e dei Potenziali Benefici per la Salute. Uso in Alimenti, Vino, Cosmetici e Integratori. Sicurezza e Possibili Effetti Collaterali

Acido Malico
Supervisione Scientifica a Cura del Dottor Gilles Ferraresi - Ultima revisione dell'articolo:

Che Cos'è

L'acido malico è uno degli acidi più abbondanti nelle piante e contribuisce al sapore asprigno di molti frutti e verdure. Lo ritroviamo in quantità importanti nelle mele, nel rabarbaro, nell'uva e nel vino, soprattutto in quello ottenuto da uve immature.

Per questo motivo, l'acido malico viene talvolta indicato come acido di mela o acido fruttico, mentre i suoi sali sono chiamati malati. Altri nomi alternativi dell'acido malico sono acido idrossibutandioico e acido idrossisuccinico.

L'acido malico venne identificato per la prima volta nel succo di mela e prese il nome dalla parola latina mālum, che significa appunto mela.

L'organismo umano produce naturalmente acido malico all'interno dei mitocondri, nell'ambito del ciclo di Krebs, per addizione di una molecola di acqua all'acido fumarico. A sua volta, l'acido malico viene privato di 2 atomi di idrogeno, trasformandosi in acido ossalacetico; da questa reazione viene prodotta una molecola di NADH.

L'acido malico può anche subire nel citoplasma una decarbossilazione ossidativa ed essere così trasformato in acido piruvico e anidride carbonica.

Per semplificare, possiamo riassumere dicendo che l'acido malico svolge un ruolo importante nella produzione di ATP (la molecola energetica dell'organismo)

A Cosa Serve

L'acido malico trova diverse applicazioni nell'industria alimentare, farmaceutica e cosmetica.

  • In campo alimentare, viene usato come agente acidificante, aromatizzante e conservante nella produzione del vino e di vari prodotti alimentari; nella lista degli ingredienti, può essere indicato dalla sigla E296.
  • Nell'industria farmaceutica e degli integratori alimentari, l'acido malico si usa come acidificante in preparati effervescenti di alta stabilità; viene inoltre complessato ad altri attivi come veicolo per aumentarne la biodisponibilità (ad es. creatina malato, citrullina malato, magnesio malato ecc.);
  • In cosmesi (INCI Malic acid), viene inserito nella formulazione di creme antirughe come agente esfoliante.

Magnesio Malato

Uno studio sui ratti ha confrontato diversi integratori di magnesio e ha scoperto che il magnesio malato è risultato la forma maggiormente biodisponibile 1. Ciò significa che una quota maggiore di magnesio è stata assorbita e resa disponibile per l'organismo quando somministrata sottoforma di magnesio malato.

Allo stato attuale, la letteratura riguardante la biodisponibilità dei vari sali di magnesio rimane comunque mista; pertanto, non permette di trarre delle conclusioni definitive a causa dei piccoli studi, dei risultati spesso discordanti tra loro e della mancanza di test standardizzati.

Acido Malico per i Muscoli

L'acido malico è stato studiato per la sua capacità di promuovere il recupero muscolare e ridurre l'affaticamento negli atleti di resistenza 2.

In effetti, a causa del suo ruolo rilevante nel ciclo di Krebs che produce energia, una carenza di acido malico può portare a un non ottimale utilizzo del glucosio nel tessuto muscolare, con conseguente accumulo di acido lattico e altre tossine.

Alcune ricerche hanno scoperto che l'assunzione di 6 compresse al giorno, ciascuna contenente 50 mg di magnesio e 200 mg di acido malico, ha ridotto il dolore e il gonfiore muscolare in pazienti con fibromialgia 3.

Tuttavia, altre ricerche hanno prodotto risultati contrastanti. In effetti, una recente revisione di 11 studi ha concluso che l'uso di magnesio e acido malico non ha avuto quasi nessun effetto sui sintomi della fibromialgia 4.

Fonti Alimentari

Sebbene l'acido malico sia stato scoperto per la prima volta nelle mele, una vasta gamma di frutti contiene questo composto. La lista include uva, mango, pere, arance, albicocche, more, mirtilli, ciliegie, pesche, pere, prugne, mele cotogne e molti altri.

Anche i prodotti derivati dalla frutta, come il succo di mela e il vino, contengono acido malico 5, 6, 7.

L'acido malico è presente anche in alcune verdure come rabarbaro, sedano e carote 8.

11,30Spedizione PRIMETotale 11,30€

Acido Malico Cristalli 500 g (Nessun additivo nocivo)

Acido Malico in Cosmesi

Benefici dell'Acido Malico per la Pelle

L'acido malico è un alfa-idrossiacido (AHA) caratteristico della frutta, particolarmente abbondante nella mela.

A temperatura ambiente, si presenta sotto forma di una polvere di colore bianco, solubile in acqua e dall'odore tenue.

In associazione ad altri alfa-idrossiacidi, espleta una buona attività cheratolitica. Con questa sua azione acantolitica diminuisce l'adesione fra i corneociti dell'epidermide e assottiglia lo strato corneo, facilitando l'eliminazione rapida dei corneociti pigmentati, con un conseguente effetto schiarente e un aumento della luminosità cutanea.

Applicato su cute acneica, esercita attività comedolitica, facilitando lo svuotamento di cisti e microcisti.

In cosmesi, l'acido malico viene quindi utilizzato per la formulazione di prodotti schiarenti, antimacchia, nel trattamento di discromie e melasma. E' impiegato in prodotti anti-acne e antiageing e nel trattamento di pelli impure, asfittiche e ispessite. Può essere utilizzato anche come regolatore di pH.

Se utilizzato alle normali concentrazioni d'uso (fino al 10% circa), non è irritante per la pelle.

Uno studio ha testato una crema specifica per la pelle che conteneva acido malico, in 248 pazienti con acne da lieve a moderata. Secondo i ricercatori, questa crema può aiutare a migliorare l'acne 17.

94,00Totale 94,00€

SIERO VISO | X115® ACE ? Siero VITAMINA C + Siero VITAMINA A + Siero Vitamina E | Vitamine PURE | Antirughe Antimacchie | ILLUMINANTE - Polvere di Perla e Diamante | CREMA FLUIDA 5+5+5 Flaconi da 5ml

Acido Malico e Bocca Secca

La secchezza delle fauci è un problema clinico comune. Vari farmaci, radioterapia e disidratazione possono causare questa condizione, che si risolve con prodotti scialagoghi capaci di aumentare la secrezione di saliva.

Alcuni studi clinici hanno scoperto che uno spray orale all'acido malico all'1% può aumentare la produzione e il flusso di saliva.

Sulla base di queste ricerche, una revisione sistematica di 26 studi suggerisce che uno spray orale all'acido malico all'1% può essere efficace per la secchezza della bocca causata da farmaci, come alcuni medicinali per l'ipertensione o antidepressivi 9.

Acido Malico in Enologia

Il sapore di mela verde riscontrabile nelle uve immature è dato dall'acido malico.

Aggiungendo all'occorrenza acido malico al vino è quindi possibile aumentare la freschezza e la persistenza gustativa della bevanda.

Cos'è la Fermentazione OmoLattica?

La fermentazione omolattica è un processo che consiste essenzialmente nella conversione dell'acido L-malico in acido L-lattico. Poiché quest'ultimo è meno acido, rende il gusto del vino più morbido e meno aspro.

Anche se dal punto di vista chimico la parola "fermentazione" è impropria, tale processo è operato a batteri omolattici, nella maggior parte dei casi appartenenti alla specie Oenococcus oeni.

Per bloccare l'azione di questi batteri, che "fermentano" soltanto l'isomero L dell'acido malico, è necessario prevedere una sufficiente solfitazione.

L'utilizzo dell'acido D,L-malico consente invece di mantenere una maggiore acidità dei vini anche dopo la fermentazione omolattica, grazie alla permanenza dell'isomero D che risulta essere stabile e non metabolizzabile dai batteri malolattici.

Effetti Collaterali

  • L'acido malico è generalmente riconosciuto come sicuro se consumato nelle quantità che si trovano normalmente negli alimenti.
  • Gli effetti collaterali più comunemente riportati per l'uso di integratori di acido malico sono la diarrea e la nausea 10.
  • L'applicazione topica di cosmetici all'acido malico può determinare, specialmente in caso di concentrazioni elevate, fenomeni irritativi, soprattutto sulla pelle sensibile.

Prezzo e Offerte

Prezzo Acido Malico - Scopri le Migliori Offerte Online

11,30Spedizione PRIMETotale 11,30€

Acido Malico Cristalli 500 g (Nessun additivo nocivo)

14,70Spedizione PRIMETotale 14,70€

Acido malico 800mg x 90 capsule, OGM-free, Senza magnesio stearato e senza additivi aggressivi, Vegan, Formulato e realizzato in Galles

21,70Spedizione PRIMETotale 21,70€

Polvere di acido malico 1,2 kg, Massima qualità di grado alimentare, Adatta per la produzione di vino e di birra fatta in casa, Senza magnesio stearato e cattivi additivi
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Acido Malico

Votazione Media 3.9 / 5. Conteggio Voti 17.
×