Massaggi per Dimagrire - Il Linfodrenaggio Funziona?

In questo articolo ti parlo dei massaggi per dimagrire, in particolare del linfodrenaggio, analizzandone il principio di funzionamento, i vantaggi, gli svantaggi, i risultati che ti puoi aspettare, ma anche i costi e i possibili effetti collaterali.

Massaggi per Dimagrire - Il Linfodrenaggio Funziona?
- Specialista in Scienze Motorie e del Benessere Zarrow s.r.l.

Introduzione

Tra i rimedi non dietetici più utilizzati per favorire il dimagrimento, vi sono sicuramente i massaggi. Nella maggior parte dei casi, questi vengono abbinati al trattamento dietetico, al fine di ottimizzarne i risultati, soprattutto dal punto di vista estetico.

Nel mare magnum dell'estetica più o meno professionale, con il termine massaggio spesso si indicano manipolazioni diverse, eseguite con finalità diverse.

Tra i massaggi più utili per coadiuvare il dimagrimento vi è sicuramente quello linfodrenante, impiegato con successo in ambito estetico ma molto utile anche dal punto di vista clinico.

Linfodrenaggio

In cosa consiste il massaggio linfodrenante

Il massaggio linfodrenante è una delle tecniche di massaggio più antiche e studiate, in grado, attraverso specifiche manipolazioni, di sostenere il circolo linfatico, permettendo un miglior drenaggio dei liquidi corporei stagnanti.

La tecnica, ideata dal fisioterapista Emil Vodder, e denominata drenaggio linfatico manuale, ha il compito di stimolare, attraverso un leggero massaggio di sfioramento, l'intero circolo linfatico e in particolare le stazioni linfatiche deputate al drenaggio dei liquidi corporei.

Trattandosi di una tecnica alquanto complessa, che prevede forti conoscenze anatomiche e bio-meccaniche, appare evidente l'importanza della preparazione, dell'esperienza e della corretta manualità dell'operatore.

Nel tempo, proprio al fine di agevolare l'operatore e garantire una buona riuscita del trattamento, sono stati messi appunto specifici protocolli di trattamento.

Benefici

Linfodrenaggio e dimagrimento: i benefici

Il principale beneficio del linfodrenaggio per dimagrire è garantito proprio dal drenaggio dei liquidi corporei.

L'edema, soprattutto degli arti inferiori, è infatti una condizione molto frequente nei soggetti in sovrappeso od obesi, specie se sedentari. Tale condizione, oltre a costituire un disagio di natura estetica, molte volte complica il trattamento della stessa obesità, compromettendo sia la normale mobilità corporea, sia l'allontanamento delle tossine e dei mediatori della flogosi che ristagnano nell'acqua extracellulare. Quest'ultima, inoltre, contribuisce all'aumento ponderale, incidendo talvolta in maniera significativa sul peso corporeo.

Il massaggio linfodrenante, pertanto, si colloca, in supporto alla dieta, in un ambito particolarmente importante a cavallo tra l'estetica e il funzionale. Il dimagrimento che ne deriva non è altro che un appropriato drenaggio dei liquidi corporei, da cui può dipendere anche un miglioramento dei metabolismi cellulari (importanti, ad esempio, anche per una corretta utilizzazione dei grassi ai fini energetici).

MESIS Xpress Beauty - Pressoterapia con 2 gambali e Kit Slim BodyPrezzo:399,00€Offerta e Recensioni  

Esecuzione

Come assicurarsi che il massaggio linfodrenante venga effettuato correttamente

Affinché il massaggio linfodrenante induca i miglioramenti tanto attesi, è importante che venga effettuato correttamente. Ma, da profani del settore, come sarebbe possibile verificare tale correttezza?

In primo luogo sarebbe opportuno affidarsi a un professionista preparato, la cui preparazione sia accertata e testimoniata.

In secondo luogo, il massaggio linfodrenante:

  • Non dovrebbe provocare dolore;
  • E' un massaggio di sfioramento, alternato a fasi di modesta compressione;
  • Non richiede l'ausilio né di strumenti, né di olii o creme;
  • Non determina rossore o indolenzimento cutaneo;
  • Si accompagna a un incremento apprezzabile della diuresi.

Effetti collaterali e controindicazioni

Gli effetti collaterali del linfodrenaggio

Gli effetti collaterali del linfodrenaggio sono generalmente correlati a manovre inopportune.

Ipotensione, dolore, indolenzimento e rossore sono le reazioni avverse più frequentemente lamentate in seguito a manipolazioni effettuate in maniera inopportuna.

Le controindicazioni al linfodrenaggio

Il linfodrenaggio è generalmente controindicato in pazienti affetti da patologie infiammatorie acute, edema congestizio, alterazioni pressorie, trombosi venosa profonda e altre complicanze.

A tali controindicazioni si associano quelle legate all'area da trattare e ad eventuali abrasioni, lesioni cutanee o infezioni dell'area interessata.

Costo

I costi del linfodrenaggio

I costi di un massaggio dimagrante variano mediamente da 30 a 70 euro per seduta.

Naturalmente il trattamento, sia in termini di durata per seduta che di numero di sedute, va definito caso per caso in base alle necessità.

Per ottimizzare gli esiti del trattamento linfodrenante sarebbe opportuno effettuare attività fisica o comunque camminare, oltre a seguire una dieta a basso tenore di sodio ed ipocalorica.

Consigli per l'Acquisto

Somatoline Snellente Crema 7 notti Ultra Intensivo 400mlPrezzo:32,90€Offerta e Recensioni  
Bh Fitness Tactile Tonic Pro Macchina Vibrazioni, Unisex – Adulto, Rosso, Taglia UnicaPrezzo:247,95€Offerta e Recensioni