Trifoglio Rosso - Proprietà e Uso Per Dimagrire

In questo articolo ti parlo del Trifoglio Rosso, una pianta largamente utilizzata in fitoterapia per alleviare i sintomi della menopausa, ma che ha dimostrato anche interessanti potenzialità dimagranti

Trifoglio Rosso - Proprietà e Uso Per Dimagrire
- Specialista in Scienze Motorie e del Benessere Zarrow s.r.l.

Generalità

Il Trifoglio rosso, scientificamente noto come Trifolium pratense, è un'importantissima fonte naturale di fitoestrogeni.

Oltre che nel trattamento della sintomatologia climaterica (disturbi della menopausa), che rimane sicuramente il campo di applicazione d'elezione, gli estratti di trifoglio rosso sono stati impiegati con discreto successo anche nel controllo del peso.

Tra le molecole, biologicamente più attive, estratte dal trifoglio rosso, ritroviamo la Biocianina A, bioflavonoide estrogenico, al quale vengono attribuite importantissime doti metaboliche.

Oltre alla Biocianina A, dal trifoglio rosso è possibile estrarre:

  • Vari isoflavoni;
  • Glicosidi bioattivi come la prunetina;
  • Fitoestrogeni come la ginesteina e la daidzeina.

L'attività biologica di questa pianta sarebbe pertanto da ricondurre alla complessa sinergia che si viene a realizzare tra i diversi principi attivi.

Indicazioni

Perché si usa il Trifoglio rosso? A cosa serve?

Il trifoglio rosso è classicamente impiegato in ambito clinico e nutraceutico per contrastare la tipica sintomatologia indotta dalla menopausa.

Gli estratti di questa pianta si sono rivelati particolarmente efficaci nel:

  • Contrastare l'osteoporosi tipica della menopausa;
  • Combattere l'ipercolesterolemia che si associa alle variazioni endocrine;
  • Controllare l'incremento ponderale osservabile nel periodo climaterico e post-climaterico;
  • Prevenire e intervenire nel trattamento integrato dell'ipertrofia prostatica.

Proprietà ed Efficacia

Quali benefici ha dimostrato il Trifoglio rosso, nel dimagrimento, nel corso degli studi?

Molto interessanti, sia per le sfaccettature biologiche che per le potenzialità terapeutiche, sono le proprietà antiobesigene degli estratti di trifoglio rosso, e in particolare della Biocianina A.

Riassumendo i dati più interessanti, l'uso di questi estratti potrebbe:

Nonostante gli interessanti dati sperimentali e le promettenti capacità metaboliche sulle donne in menopausa, a oggi mancano studi che testino l'efficacia clinica degli estratti di trifoglio rosso nel dimagrimento.

Dosi e Modo d'uso

Come usare il Trifoglio rosso

Il dosaggio giornaliero tipicamente utilizzato per gli estratti di trifoglio rosso è quello di 80 mg di isoflavoni, preferibilmente suddivisi in due diverse assunzioni.

Trattandosi di un dosaggio riferito agli isoflavoni del trifoglio rosso, è opportuno che l'integratore in questione risulti adeguatamente titolato.

Effetti Collaterali

Nonostante l'uso di integratori a base di trifoglio rosso si sia rivelato ben tollerato dalla maggior parte dei consumatori, in determinati casi è risultato responsabile di reazioni dermatologiche cutanee, dolori muscolari, emicrania, nausea e vomito.

Nelle donne si sono osservati anche spotting vaginali.

Controindicazioni

Quando non dev'essere usato il trifoglio rosso

Per l'assenza di studi a riguardo e per la presenza di lavori decisamente contrastanti, l'uso degli estratti di trifoglio rosso dovrebbe essere evitato durante la gravidanza e l'allattamento al seno, nel caso di disordini della coagulazione, in presenza di carcinomi ormono-sensibili come quelli mammari, uterini ed ovarici, in presenza di fibromi sensibili agli estrogeni, e in caso di chirurgia maggiore.

Interazioni Farmacologiche

Quali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto del trifoglio rosso?

Al fine di ridurre il rischio di spiacevoli interazioni farmacologiche, sarebbe opportuno evitare la contestuale assunzione di trifoglio rosso e:

  • Contraccettivi orali;
  • Farmaci estrogenici;
  • Farmaci metabolizzati dai sistemi citocromiali tipo antibiotici, antipertensivi, antinfiammatori, antidepressivi ecc.

Alla luce di questi dati, sarebbe quindi opportuno evitare l'uso di integratori a base di trifoglio rosso in presenza di contestuali terapie farmacologiche.

Precauzioni per l'uso

Cosa serve sapere prima di assumere il Trifoglio rosso ?

Sarebbe sempre opportuno consultare il proprio medico prima di intraprendere l'assunzione di integratori a base di Trifoglio rosso.

Consigli per l'Acquisto

Vendita Online Trifoglio Rosso

Trifoglio Rosso 1000mg - 120 compresse - Fino a 3 mesi di fornitura - Per I sintomi della menopausaPrezzo:18,05€Offerta e Recensioni  
Lindens Compresse di trifoglio rosso da 1000 mg | 360 Confezione | Estratto di trifoglio rosso (Trifolium pratense) equivalente a 1000 mg di fiori essiccati per compressa, diffuso tra le donne durante e dopo la menopausaPrezzo:13,22€Offerta e Recensioni  
Lindens Compresse di trifoglio rosso da 1000 mg | 90 Confezione | Estratto di trifoglio rosso (Trifolium pratense) equivalente a 1000 mg di fiori essiccati per compressa, diffuso tra le donne durante e dopo la menopausaPrezzo:6,56€Offerta e Recensioni