Carciofo - Proprietà ed Efficacia Dimagrante

In questo articolo ti parlo del Carciofo, un integratore molto utile per il benessere del fegato e potenzialmente adatto anche come aiuto naturale per dimagrire

Carciofo - Proprietà ed Efficacia Dimagrante
- Specialista in Scienze Motorie e del Benessere Zarrow s.r.l.

Generalità

Il carciofo, scientificamente noto come Cynara scolymus, è una pianta diffusa anche nel territorio italiano, da sempre impiegata nella cucina mediterranea, ma anche in ambito fitoterapico, medicale e dietoterapico.

Da questa pianta è infatti possibile ottenere un estratto ricco di:

  • Luteolina, glicoside bioattivo dalle spiccate attività metaboliche;
  • Acido clorogenico, noto per le sue proprietà dimagranti;
  • Steroli vegetali come il campesterolo e il beta-sitosterolo;
  • Cinarina;
  • Fibre;
  • Minerali e microelementi.

Indicazioni

Perché si usa l'estratto di carciofo? A cosa serve?

Nonostante la caratterizzazione delle attività biologiche dell'estratto di carciofo sia relativamente recente, questa pianta è una delle più utilizzate “domesticamente” nella gestione del peso corporeo.

Attualmente, al carciofo e ai suoi estratti vengono attribuite:

  • Attività digestive e anti-dispeptiche;
  • Attività ipocolesterolemizzanti;
  • Attività ipoglicemizzanti;
  • Attività epato-protettrici;
  • Attività dimagranti;
  • Attività antipertensive;
  • Attività antiossidanti.

Proprietà ed Efficacia

Quali benefici ha dimostrato l'estratto di carciofo, nel dimagrimento, nel corso degli studi?

Nonostante la caratterizzazione scientifica delle proprietà biologiche dell'estratto di carciofo sia particolarmente recente, questa pianta risulta una delle più utilizzate nella gestione del peso corporeo.

L'utilità del carciofo e dei suoi estratti nel trattamento del sovrappeso e dell'obesità deriverebbe:

Dosi e Modo d'uso

Come usare l'estratto di carciofo

Nonostante sia particolarmente complesso definire dei dosaggi standard e riproducibili, sono presenti in letteratura alcuni studi dai quali estrapolare informazioni interessanti.

Più precisamente, in ambito metabolico i dosaggi utili di estratto secco di carciofo, supererebbero il grammo giornaliero, arrivando quasi ai due.

Più bassi, invece, i dosaggi utilizzati nel trattamento dei disturbi gastro-enterici.

In entrambi i casi, tuttavia, risulterebbe opportuno suddividere la dose giornaliera in almeno 3 assunzioni.

Effetti Collaterali

L'uso di estratto di carciofo è risultato ben tollerato, anche quando utilizzato per diversi mesi consecutivi.

Raramente, si sono osservate reazioni avverse di natura gastroenterica o manifestazioni allergiche.

Controindicazioni

Quando non dev'essere usato l'estratto di carciofo

Per l'assenza di studi a riguardo, sarebbe opportuno evitare l'uso di estratti di carciofo durante la gravidanza e l'allattamento al seno.

E' importante inoltre evitarne l'assunzione anche in caso litiasi biliare, colestasi e chiaramente allergia al carciofo.

Interazioni Farmacologiche

Quali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto dell'estratto di carciofo?

Non sono note al momento interazioni farmacologiche degne di nota.

Precauzioni per l'uso

Cosa serve sapere prima di assumere l'estratto di carciofo?

E' opportuno ricordare come l'uso di integratori a base di estratto di carciofo non sostituisca in alcun modo una dieta sana ed equilibrata e un adeguato stile di vita.

Consigli per l'Acquisto

Vendita Online Carciofo

carciofi - Box di 200 compresse da 400 mgPrezzo:9,99€Offerta e Recensioni  
SanaExpert Lebervital Pro - Capsule depurative per il fegato, 120 pezziPrezzo:28,90€Offerta e Recensioni  
Carciofo Bio - Cynara scolymus - 200mg - 200 capsule vegetaliPrezzo:12,00€Offerta e Recensioni