Bromelina - Proprietà e Uso per Dimagrire

In questo articolo ti parlo della Bromelina, una miscela naturale di enzimi digestivi che può rivelarsi un valido aiuto nella lotta al sovrappeso e alla ritenzione idrica.

Bromelina - Proprietà e Uso per Dimagrire

Generalità

La Bromelina costituisce l'estratto crudo del gambo presente nei frutti immaturi di ananas.

Alla Bromelina si attribuiscono proprietà antinfiammatorie, antiedemigene, antiossidanti e dimagranti.

Chimicamente, la Bromelina è un insieme di principi attivi di natura soprattutto enzimatica, tra i quali:

  • Endo-peptidasi;
  • Fosfatasi;
  • Glucosidasi;
  • Perossidasi;
  • Cellulasi;
  • Glicoproteine;
  • Cistatina ed altri inibitori delle peptidasi.

L'insieme di questi enzimi, dona alla Bromelina attività biologiche utili, sfruttate sia in ambito clinico che nutraceutico.

Indicazioni

Perché si usa la Bromelina? A cosa serve?

Gli integratori di Bromelina vengono utilizzati in ambito clinico per diverse finalità.

Attualmente si riconoscono:

  • Proprietà antinfiammatorie e parzialmente analgesiche, utili nel prevenire mialgie, DOMS, e dolori articolari presenti in corso di osteoartrite;
  • Proprietà antiedemigene;
  • Proprietà digestive, utili nel coadiuvare la funzione digestiva;
  • Attività dimagranti.

Nonostante i numerosi studi pubblicati, la comunità scientifica non è ancora del tutto unanime nel ritenere clinicamente rilevanti le suddette proprietà biologiche attribuite alla Bromelina.

Proprietà ed Efficacia

Quali benefici ha dimostrato la Bromelina, nel dimagrimento, nel corso degli studi?

L'utilità della Bromelina nel dimagrimento e nel trattamento dell'obesità non sarebbe tanto da ricondurre alle proprietà metaboliche, come osservato per altri principi attivi, bensì a quelle antinfiammatorie e antiedemigene.

A tal proposito, particolarmente interessante è il risultato di uno studio che dimostrerebbe l'utilità della Bromelina nel controllare l'adipogenesi, ossia lo sviluppo di tessuto adiposo.

Più precisamente, l'assunzione di Bromelina, controllando stimoli infiammatori come il TNF alfa, e modulando l'attività di specifici recettori come PPAR gamma, sembrerebbe inibire l'espressione di geni coinvolti nello sviluppo del tessuto adiposo.

Tale attività molecolare, si tradurrebbe, nel soggetto obeso, in un miglior controllo del tessuto adiposo e in un minor rischio di sviluppare complicanze legate all'obesità. PLoS One. 2012;7(1):e30831 Inhibition of adipogenesis and induction of apoptosis and lipolysis by stem bromelain in 3T3-L1 adipocytes. Dave S1, Kaur NJ, Nanduri R, Dkhar HK, Kumar A, Gupta P.

Un ulteriore contributo della Bromelina, nel controllo del peso corporeo, deriverebbe anche dalla capacità di ridurre l'accumulo di liquidi e di facilitarne l'eliminazione.

L'incremento della componente extracellulare dei liquidi corporei è infatti una condizione, simil-edematosa, frequentemente riscontrabile nei soggetti obesi, in parte responsabile dell'incremento ponderale e dell'evoluzione flogistica del tessuto adiposo. Bromelain and cardiovascular risk factors in diabetes: An exploratory randomized, placebo controlled, double blind clinical trial. Ley CM, Ni Q, Liao X, Gao HL, Robinson N. Chin J Integr Med. 2016 Oct;22(10):728-37.

Dosi e Modo d'uso

Come usare la Bromelina

Le dosi di Bromelina utilizzate nei vari studi sono molto diverse tra loro.

Il range di dosaggi utili, infatti, oscilla tra i 200 ed i 2.000 mg giornalieri, a seconda delle finalità dell'integrazione e dell'eventuale associazione ad altre molecole.

Per ottimizzare l'attività biologica antinfiammatoria, antiossidante e antiedemigena, si consiglia di assumere la Bromelina lontano dai pasti.

Effetti Collaterali

La Bromelina si è rivelata generalmente ben tollerata e priva di effetti collaterali clinicamente rilevanti.

Occasionalmente, tuttavia, si è riscontrata la presenza di diarrea, dolori addominali e discomfort vari.

Decisamente più rara è stata invece la comparsa di reazioni allergiche.

Controindicazioni

Quando non dev'essere usata la Bromelina

L'uso di Bromelina è controindicato in caso di allergia all'ananas, in caso di ulcera gastrica e in caso di eventuali terapie farmacologiche concomitanti.

Per l'assenza di studi a riguardo, sarebbe opportuno evitare, senza il consulto medico, l'assunzione di Bromelina durante la gravidanza e l'allattamento al seno.

Interazioni Farmacologiche

Quali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto della Bromelina?

Sono state ben caratterizzate alcune interazioni farmacologiche degne di nota.

Più precisamente, l'uso di Bromelina contestualmente a quello di anticoagulanti orali, antitrombotici e antibiotici potrebbe indurre l'insorgenza di alterazioni farmacocinetiche e farmacodinamiche clinicamente rilevanti.

Precauzioni per l'uso

Cosa serve sapere prima di assumere la Bromelina?

L'uso di integratori di Bromelina, soprattutto in presenza di patologie o terapie farmacologiche, dovrebbe essere strettamente supervisionato dal proprio medico.

Consigli per l'Acquisto

Vendita Online Bromelina

Bromelina 750mg - alto dosaggio - puro - no eccipienti/additivi - 90 capsule vegetaliPrezzo:20,95€Offerta e Recensioni  
Bromelina 500mg 1200 F.I.P, enzimi naturali all'ananas, alta dose - 100 capsule VeganPrezzo:14,99€Offerta e Recensioni  
Bromelina 350mg – 120 capsule – Fino a 4 mesi di fornitura – Allevia il dolore e la rigidità delle articolazioni - SimplySupplementsPrezzo:17,35€Offerta e Recensioni