Acido Carnosico per Dimagrire - Proprietà ed Efficacia

In questo articolo ti parlo dell'Acido Carnosico, un terpene abbondante nelle erbe aromatiche, utile per proteggere il fegato e favorire il dimagrimento

Acido Carnosico per Dimagrire - Proprietà ed Efficacia
- Specialista in Scienze Motorie e del Benessere Zarrow s.r.l.

Generalità

L'acido carnosico è un diterpene presente in numerose piante della famiglia Lamiaceae, naturalmente dotato di attività anitossidante e antisettica.

Estratto soprattutto dalle foglie di Salvia e Rosmarino, negli ultimi anni, l'acido carnosico è stato oggetto di numerose ricerche, in virtù delle sue spiccate attività metaboliche e potenzialmente dimagranti.

Per questo motivo, diverse aziende del settore fitoterapico e farmaceutico hanno cercato di mettere a punto tecniche biosintetiche, in grado di ottimizzare la sintesi di questo principio attivo partendo anche da metaboliti inattivi.

Indicazioni

Perché si usa l'acido carnosico? A cosa serve?

Nonostante la letteratura a riguardo sia per lo più sperimentale e clinicamente poco rilevante, l'uso di acido carnosico sembrerebbe utile nel:

  • Esercitare un'azione chemoprotettiva e antiossidante;
  • Proteggere il fegato dai danni indotti da una dieta ad alto tenore di grassi;
  • Contribuire alla neuroprotezione;
  • Facilitare il dimagrimento;
  • Modulare i processi infiammatori anche di natura sistemica.

Proprietà ed Efficacia

Quali benefici ha dimostrato l'acido carnosico, nel dimagrimento, nel corso degli studi?

Negli ultimi anni, l'acido carnosico è stato al centro dell'attenzione del mondo scientifico per le differenti attività metaboliche.

Nonostante gran parte dei lavori sia ancora in fase sperimentale, le prime evidenze vedrebbero l'acido carnosico impegnato attivamente:

Dosi e Modo d'uso

Come usare l'acido carnosico

Dagli studi presenti in letteratura, sembra possibile identificare un dosaggio di acido carnosico in grado di espletare funzioni metaboliche.

Secondo diversi esperti, infatti, l'assunzione giornaliera di 100 mg di acido carnosico per 2 -3 volte al giorno potrebbe contribuire a migliorare il profilo metabolico dell'utente.

Per ottimizzare la suddetta attività, sarebbe preferibile assumere l'acido carnosico prima dei pasti.

Effetti Collaterali

L'uso di acido carnosico è stato talvolta associato alla comparsa di complicanze gastro-enteriche quali nausea, irritazione, dolore addominale, diarrea e feci poco formate.

Importante è considerare anche le possibili reazioni avverse di natura allergologica in caso di ipersensibilità alla pianta.

Controindicazioni

Quando non dev'essere usato l'acido carnosico

L'uso di acido carnosico è controindicato in caso di gravidanza e allattamento al seno, allergia alle piante da cui viene estratto, allergia ai salicilati, disordini nella coagulazione e disturbi psichiatrici.

Interazioni Farmacologiche

Quali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto dell'acido carnosico?

Purtroppo ancora poco rilevanti sono gli studi di farmacocinetica in grado di caratterizzare al meglio le possibili interazioni tra acido carnosico e altri principi attivi.

Tuttavia, alla luce del metabolismo dell'acido carnosico, sarebbe preferibile evitare la contestuale assunzione di antidepressivi, anticoagulanti e antiaggreganti piastrinici.

Precauzioni per l'uso

Cosa serve sapere prima di assumere l'acido carnosico?

E' opportuno ricordare come l'uso di integratori a base di acido carnosico non sostituisca in alcun modo una dieta sana ed equilibrata e un adeguato stile di vita.

Consigli per l'Acquisto

Vendita Online Acido Carnosico

erboristeriaofficinale - BIOS LINE Snellente Notte Alta Definizione - Linea Cell-Plus - 300ml29,50€ + 8,50 Sped.
erboristeriaofficinale - BIOS LINE Crema Cellulite Anti-Acqua - Linea Cell-Plus - 200ml30,00€ + 8,50 Sped.
erboristeriaofficinale - BIOS LINE Booster Anticellulite Alta Definizione - Linea Cell-Plus MD - 200ml32,00€ + 8,50 Sped.