Niacinamide | Cos'è? Integratori e Creme alla Niacinamide

In questo articolo parliamo della Niacinamide, analizzandone le sue Funzioni Vitaminiche e le Proprietà per Uso Orale e Applicazione Topica. Proprietà e Benefici delle Creme alla Niacinamide contro Acne, Rosacea, Seborrea, Rughe e Cancro della Pelle

Niacinamide
Supervisione Scientifica a Cura del Dottor Gilles Ferraresi - Ultima revisione dell'articolo:

Che Cos'è

La niacinamide (o nicotinamide) è una forma di vitamina B3 (o vitamina PP).

La vitamina B3 esiste in 2 forme principali:

  • acido nicotinico (o niacina propriamente detta);
  • niacinamide (o nicotinamide).

Come tutte le vitamine, l'organismo umano non può sintetizzare né l'acido nicotinico né la niacinamide; pertanto, deve assumerle con la dieta*. Niacinamide e acido nicotinico si ritrovano principalmente nei cereali, nelle leguminose secche, nelle carni e nelle uova.

Storicamente, la vitamina B3 è stata chiamata vitamina PP, un acronimo di Pellagra-Preventing a indicare la sua importanza nella prevenzione della pellagra (una malattia caratterizzata da diarrea, demenza e dermatite).

In effetti la niacina è molto importante per la salute della pelle. La niacinamide, in particolare, applicata topicamente può aiutare a trattare determinate condizioni della pelle, tra cui acne ed eczema.

Niacinamide negli Alimenti

Migliori fonti alimentari di niacinamide 1

Campioni alimentari a base animale Nicotinamide (mg/100 g)
Vitello (filetto di vitello) 6,650
Petto di pollo) 5,442
Carne di tacchino (coscia) 5,575
Carne di capra (coscia) 5,226
Carne di capra (pancia) 3,970
Agnello (gamba) 3,405
Agnello (indietro) 4,586
Agnello (braccio) 2,143
Montone (pancia) 4,008
Carne bovina (lombo) 4,185
Piselli essiccati 2,631
Lenticchie rosse 0,478
Ceci 1,412

Il corpo può anche produrre la niacina dall'amminoacido essenziale triptofano. Tuttavia, la conversione del triptofano in vitamina B3 è inefficiente, in quanto occorrono 60 mg di triptofano per produrre un solo mg di vitamina B3 1.

Negli Integratori

La niacinamide è la forma di vitamina B3 più utilizzata negli integratori e negli alimenti fortificati.

La niacinamide è meglio tollerata rispetto all'acido nicotinico per l'assunzione orale, poiché non causa i tipici arrossamenti cutanei.

Dosi molto elevate di acido nicotinico - oltre 100 volte la RDA - sono trattamenti efficaci per le dislipidemie; si sono infatti dimostrate efficaci nel ridurre i livelli di colesterolo cattivo (-10-25%) e trigliceridi (-20-50%), aumentando i livelli di colesterolo buono (+10-30%); tuttavia, questi effetti non sembrano tradursi in una riduzione degli eventi cardiovascolari o della mortalità 2.

La nicotinamide è priva di questo effetto ipolipidemizzante poiché non si lega ai recettori che mediano gli effetti dell'acido nicotinico sui profili lipidici.

Tuttavia, soprattutto se applicata topicamente, la nicotinamide aiuta a trattare l'acne volgare e rosacea, e a ridurre il rischio di cancro della pelle associato all'esposizione solare.

A Cosa Serve

Una volta assunte con gli alimenti, entrambe le forme di vitamina B3 sono convertite dall'organismo in NAD (nicotinamide adenina dinucleotide) e NADP.

Il NAD, insieme alla sua forma fosforilata (NADP) e a quelle ridotte (NADH e NADPH), è un coenzima che interviene in centinaia di reazioni metaboliche, tra le quali ricordiamo la trasformazione di carboidrati, lipidi e aminoacidi in energia.

I sintomi di una lieve carenza di niacina comprendono 3:

Una grave carenza di niacina provoca la pellagra, che si manifesta con dermatite, diarrea e demenza (note come le "tre D") 4.

Benefici Generali per la Pelle

La niacinamide viene considerata un agente valido nel trattamento dell'acne e delle malattie cutanee infiammatorie.

Gli effetti benefici della nicotinamide per la pelle possono essere attribuiti alle sue diverse azioni biochimiche e fisiologiche. Innanzitutto, espleta un'azione antiossidante poiché rappresenta un componente importante di coenzimi che partecipano al trasporto di ossigeno; inoltre, svolge un'azione negativa sulla produzione di sebo, che rappresenta uno dei fattori patogenetici dell'acne.

Inoltre, la niacinamide aumenta la sintesi di cheratina, stimola la sintesi di ceramidi, accelera la differenziazione dei cheratinociti con miglioramento della funzione dermo-epidermica, aumenta l'idratazione ed ha effetto inibitorio sulla fotocarcinogenesi.

La nicotinamide trova quindi impiego in patologie diffuse, quali acne, dermatite seborroica, rosacea, dermatite atopica e da contatto, e iperpigmentazione, oltre che in formulazioni anti-ageing.

La nicotinamide è stata studiata nel trattamento dell'acne moderatamente infiammatoria come gel al 4% e la sua efficacia è risultata sovrapponibile a un gel di clindamicina (un antibiotico) all'1% 5, risultando più attiva nei soggetti con pelle grassa (mentre la clindamicina era più efficace nei soggetti con pelle non grassa).

La sua azione anti-infiammatoria è basata probabilmente su complessi meccanismi multifattoriali, come l'inibizione del rilascio di istamina, l'inibizione della chemiotassi di leucociti e la soppressione della trasformazione linfocitaria.

La nicotinamide, grazie alla sua idrosolubilità e stabilità in presenza di luce e ossigeno, è facilmente formulabile e ben tollerata dalla cute anche ad alte concentrazioni.

Acne e Niacinamide

Una delle cause dell'acne è la produzione di sebo in eccesso, che rende la pelle grassa, e favorisce l'ostruzione dei follicoli (con formazione dei comedoni) e l'infiammazione degli stessi.

La niacinamide topica ha ridotto la produzione di sebo in 50 giapponesi e ha ridotto i livelli di sebo cutaneo in 50 soggetti caucasici (bianchi) 6, 7.

D'altro canto, la niacinamide aumenta la sintesi di un altro tipo di lipidi cutanei, chiamati ceramidi, che rinforzano la barriera cutanea "cementando" tra di loro le cellule epidermiche (i cheratinociti). In questo modo, le ceramidi aiutano a ripristinare e a mantenere integra la barriera cutanea, migliorando l'aspetto e l'idratazione della pelle secca, eczematosa e irritata 8, 9, 10.

In uno studio clinico su 28 persone con pelle secca, una crema alla niacinamide ha ridotto la perdita d'acqua e aumentato l'idratazione dello strato esterno della pelle (strato corneo) meglio della vaselina bianca 11.

Come segnalato nel capitolo precedente, in diversi studi clinici - su un totale di oltre 210 persone con acne lieve o moderata - il gel di niacinamide ha migliorato l'acne e diminuito le lesioni dell'acne con la stessa efficacia dell'antibiotico clindamicina 12, 5, 13, 14. Tuttavia, l'associazione dei due attivi nello stesso prodotto non sembra apportare benefici aggiuntivi rispetto all'uso della sola clindamicina 15, 16, 17.

La niacinamide può essere utile per combattere l'acne anche quando assunta per via orale. La niacinamide orale combinata con zinco, rame, acido azelaico, piridossina e acido folico ha infatti ridotto la gravità dell'acne e migliorato l'aspetto generale della pelle in uno studio clinico su 235 persone. Un prodotto simile, a base di nicotinamide, zinco, rame e acido folico, sempre per via orale, ha migliorato sia l'acne che la rosacea in un altro studio clinico su 198 persone 18, 19.

11,90Spedizione PRIMETotale 11,90€

CeraVe, crema idratante per il viso, 52 ml

Niacinamide e Infiammazioni della Pelle

Dermatite Atopica (Eczema)

Una crema al 2% di niacinamide (due volte al giorno per 2 mesi) ha ridotto la perdita d'acqua della pelle e ha migliorato l'idratazione cutanea in 28 pazienti con dermatite atopica 11.

Dermatite seborroica

In un studio su 48 pazienti con dermatite seborroica del viso, una crema al 4% di niacinamide (applicata una volta al giorno per 3 mesi) ha ridotto sintomi come arrossamento e desquamazione del 75%, rispetto a una riduzione del 35% osservata con una crema placebo 21.

Acne rosacea

In due studi clinici, condotti su oltre 75 persone con acne rosacea, un gel topico contenente niacinamide ha ridotto desquamazione, arrossamento, lesioni e irritazioni cutanee aumentando l'idratazione e la salute della barriera cutanea 22, 23.

Psoriasi

In uno studio clinico su 66 persone, la niacinamide topica insieme a una forma sintetica di vitamina D (calcipotriolo) ha migliorato la psoriasi nel 50% dei casi, mentre il gruppo placebo ha fatto registrare una risposta positiva nel 19% dei casi 24.

Niacinamide come Antirughe

La niacinamide stimola la produzione di collagene e proteine ​​protettive (cheratina, filaggrina e involucrina), che conferiscono struttura ed elasticità alla pelle.

Può inoltre aiutare a levigare le rughe e a prevenire l'invecchiamento precoce della pelle dai raggi UV (fotoinvecchiamento) 25, 26, 27.

La niacinamide può anche aiutare la pelle a sintetizzare più ceramidi, migliorando la sua barriera lipidica. Questo aiuta a trattenere l'umidità, migliorando l'idratazione e "rimpolpando la pelle". Questo effetto è utile per tutti i tipi di pelle, specie per quella matura.

Inoltre, può ritardare l'invecchiamento cutaneo ripristinando il danno al DNA e riducendo lo stress ossidativo 28, 29.

In tre studi clinici, su un totale di 130 donne, la niacinamide topica ha dimostrato di ridurre rughe e linee sottili, arrossamenti della pelle e ingiallimento, migliorando l'elasticità cutanea 30, 31, 32.

Vitamine Pure per la Tua Pelle

Scopri il nuovo siero viso X115® ACE - che rivoluziona l'uso delle vitamine della Bellezza A | C | E, proposte in tre formule mono-concentrate altamente biodisponibili a utilizzo ciclico: giorno 1 (vit. A), giorno 2 (vit. C), giorno 3 (vit. E). Il siero alla vitamina E è arricchito con niacinamide.

92,80Spedizione PRIMETotale 92,80€

SIERO Viso | X115® ACE | VITAMINE PURE Mono-Concentrate | Siero Vitamina C + Siero Vitamina A - Retinolo + Siero Vitamina E ? ANTIRUGHE - Antimacchie | Illuminante

Niacinamide e Cancro della Pelle

Secondo ricerche preliminari, la niacinamide orale può aiutare a prevenire danni alla pelle e il cancro causati da un'eccessiva esposizione ai raggi UV.

Ad esempio, in uno studio clinico su 386 persone ad alto rischio di cancro della pelle, la niacinamide orale ha ridotto del 23% il tasso di cancro della pelle non melanoma rispetto al placebo. Più precisamente, ha abbassato il tasso di nuovi carcinomi a cellule squamose del 30% e di cheratosi attiniche del 13% 33.

In un altro studio clinico su 74 persone con carcinoma cutaneo, la niacinamide orale ha ridotto la cheratosi attinica rispetto al placebo 34.

Sono necessari ulteriori studi per confermare la sua efficacia.

Effetti Collaterali

  • Per via orale, la niacinamide è generalmente ben tollerata in dosi appropriate (<35 mg al giorno), soprattutto perché le quantità in eccesso vengono escrete con le urine.
    Sono stati segnalati soltanto effetti collaterali minori, come fastidio allo stomaco, nausea e mal di testa.
    Nausea, vomito e segni di tossicità epatica (enzimi epatici elevati, ittero) sono stati osservati a dosi molto elevate (≥10 g/die) di nicotinamide.
  • Per via topica, la niacinamide è considerata sicura e non tossica fino a una concentrazione del 4-5% 35, 36, 37. Gli effetti indesiderati comuni e lievi includono 38, 39:
    • Arrossamento della pelle
    • Prurito
    • Secchezza
    • desquamazione

Prezzo e Offerte

Prezzo Niacinamide - Scopri le Migliori Offerte Online selezionate per Te

11,90Spedizione PRIMETotale 11,90€

CeraVe, crema idratante per il viso, 52 ml

14,99Spedizione PRIMETotale 14,99€

Siero niacinamide 5%, Siero Antirossore, siero per il viso, crema idratante anti età, riduce acne, brufoli, rughe, linee sottili, macchie scure, macchie dovute all’età e iperpigmentazione

15,20Spedizione PRIMETotale 15,20€

The Ordinary - Siero antirossore, niacinamide 10% + zinco 1%, 30 ml, formulazione clinica con integrità
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Niacinamide

Votazione Media 3.9 / 5. Conteggio Voti 20.
×