Collagene | Cos'è? Funzioni, Benefici e Integratori

Il collagene è la Proteina più Abbondante dell'Organismo, con un'Importante Funzione Strutturale a livello di Pelle, Articolazioni e altri Tessuti Connettivi. Gli Integratori di Collagene sono quindi indicati per la Salute Articolare e l'Azione Antirughe

Collagene
Supervisione Scientifica a Cura del - Ultima revisione dell'articolo:

Il collagene

Funzioni del Collagene

Il collagene è la principale proteina del corpo umano e rappresenta circa un terzo della sua composizione proteica.

È uno dei principali elementi costitutivi di ossa, pelle, muscoli, tendini e legamenti 1, ma si trova anche in molte altre parti del corpo, inclusi vasi sanguigni, cornee e denti.

Il collagene dona struttura, sostegno e resistenza a questi tessuti; in tal senso, può essere paragonato al legante o al collante che tiene insieme le varie componenti dell'organismo.

In effetti, la parola collagene deriva dal greco "kólla", che significa colla.

Tipi di collagene

Le recenti metodiche di biologia molecolare hanno permesso di identificare ben 28 tipi di collagene, con distribuzione tessuto specifica e diversa funzione.

Tra queste, le isoforme di collagene più importanti per la salute umana sono:

  • Il collagene di tipo I, presente nella maggior parte dei tessuti, in particolare nel connettivo propriamente detto, nei tendini, nell'osso, nella dentina e nel cemento;
  • Il collagene di tipo II, presente soprattutto a livello cartilagineo;
  • Il collagene di tipo III presente nei tessuti estensibili come il fegato, la milza, la pelle ed i polmoni,
  • Il collagene di tipo IV presente per lo più a livello della lamina basale.

Ogni tipo di collagene presenta delle caratteristiche fisico-chimiche diverse, necessarie a sostenere la funzionalità del tessuto interessato.

I tipi di collagene I, II e III sono i più abbondanti nel corpo umano, costituendo l'80-90% del collagene totale 2, 3.

  • I tipi I e III si trovano principalmente nella pelle e nelle ossa
  • Il tipo II si trova principalmente nelle articolazioni.

Sintesi del Collagene

La sintesi di collagene si realizza nei fibroblasti, elementi cellulari tipici del tessuto connettivo, e si completa poi nell'ambiente extracellulare.

Tale processo è fortemente dipendente:

  • dalla disponibilità di aminoacidi, in particolare glicina e prolina:
    • Prolina: grandi quantità si trovano negli albumi, germe di grano, latticini, cavoli, asparagi e funghi.
    • Glicina: grandi quantità si trovano nella pelle di maiale, pelle di pollo e gelatina, ma la glicina si trova anche in vari alimenti contenenti proteine;
  • dalla disponibilità di Vitamina C, tanto che gravi stati carenziali di Vitamina C sono responsabili di una patologia nota come scorbuto, caratterizzata da una ridotta sintesi di collagene.
    Grandi quantità di vitamina C si trovano negli agrumi, nei peperoni e nelle fragole 4. Vedi la lista degli alimenti più ricchi di vitamina C
  • dalla disponibilità di rame, che agisce come cofattore enzimatico.
    Grandi quantità di rame si trovano in carni di organi, semi di sesamo, cacao in polvere, anacardi e lenticchie 5 ,6. Vedi la lista degli alimenti più ricchi di rame
  • dallo stato di salute dei fibroblasti e dal microambiente in cui essi vivono.

Emerge così l'importanza di preservare un corretto stato nutrizionale per ottimizzare il turn over del collagene.

Rinnovamento del collagene - Turn-Over

L'adeguata presenza di collagene è un elemento fondamentale per preservare il corretto funzionamento dei diversi organi e apparati.

Lo studio del turn-over di questa proteina è pertanto necessario per comprendere tutti i potenziali fattori di rischio responsabili di patologie del connettivo.

La degradazione del collagene è sostenuta da una serie di enzimi noti come collagenasi, dotati di attività proteolitica.

L'attività di questi enzimi è fortemente sostenuta da una serie di elementi quali: radicali liberi dell'ossigeno, citochine infiammatorie, enzimi batterici, raggi ultravioletti, ormoni come il cortisolo ecc.

  • Zucchero e carboidrati raffinati: lo zucchero interferisce con la capacità del collagene di ripararsi 7.
  • Scottature solari: le radiazioni ultraviolette possono ridurre la produzione di collagene e accelerarne la degradazione 8
  • Fumo: il fumo riduce la produzione di collagene 9.

E' evidente quindi come uno stile di vita inadeguato (eccessiva esposizione solare, eccesso di stress, dieta inadeguata) possa incidere negativamente sullo stato di salute generale dei tessuti, minando l'integrità della proteina più abbondante, il collagene appunto.

Collagene e Invecchiamento

Invecchiando, il corpo produce meno collagene, sia per qualità che per quantità.

Uno dei segni visibili di questo fenomeno è la perdita di tono della pelle, con la comparsa delle rughe. Anche la cartilagine e le ossa tendono a indebolirsi con l'età.

Sebbene il corpo produca collagene in modo naturale, gli studi suggeriscono che la sua quantità nella pelle può diminuire dell'1% all'anno, il che contribuisce all'invecchiamento cutaneo 10.

Collagene negli Alimenti

Il collagene si trova nei tessuti connettivi degli alimenti animali. Ad esempio, si trova in grandi quantità nella pelle di pollo, pesce e maiale.

Una fonte particolarmente ricca di collagene è il brodo di ossa, che viene prodotto facendo bollire le ossa di pollo e altri animali.

La gelatina usata dall'industria alimentare è fondamentalmente collagene cotto (predigerito attraverso il calore che ne produce un'idrolisi parziale), quindi è molto ricca di aminoacidi necessari per la sintesi di questa proteina.

E' importante ricordare che il collagene alimentare viene digerito e ridotto in amminoacidi singoli e piccoli peptidi, che una volta assorbiti dall'intestino dovranno essere riassemblati dai fibroblasti per produrre nuovo collagene.

È stato dimostrato che alcuni dei peptidi presenti nel collagene e liberati dalla sua digestione, in particolare quelli contenenti idrossiprolina, sono in grado di attraversare la barriera intestinale raggiungendo il circolo sanguigno e accumulandosi successivamente nella pelle fino a 96 ore dopo.

Alcuni studi suggeriscono che l'assunzione di integratori di collagene può migliorare la sua produzione e offrire vantaggi per la salute e la bellezza 11.

Integratori di collagene

Negli ultimi anni, il collagene ha guadagnato un'enorme popolarità come integratore alimentare e ingrediente di shampoo, creme viso e lozioni per il corpo.

Oltre a stati francamente patologici, per i quali diviene necessaria la supervisione medica, l'assunzione di integratori di collagene potrebbe risultare utile in corso di:

  • Eccessiva esposizione a raggi solari o a fattori inquinanti;
  • Stile di vita inadeguato e invecchiamento cutaneo;
  • Aging cutaneo e sistemico;
  • Attività fisica intensa;
  • Patologie infiammatorie articolari come l'osteoartrosi;
  • Patologie degenerative;
  • Lesioni cutanee.

L'uso di collagene, sia per via sistemica che topica-cosmetologica, è stato perferzionato nel tempo attraverso l'avvento di nuove metodiche di estrazione e purificazione, che ne hanno aumentato di molto la tollerabilità.

Dalla vecchia origine bovina, potenzialmente a rischio di contaminazioni batteriche e prioniche, il collagene è oggi estratto efficacemente anche da prodotti ittici.

Le nuove fonti di estrazione assieme alle più raffinate tecniche di isolamento e purificazione, hanno ridotto sensibilmente il rischio di potenziali contaminazioni e di comparsa di reazioni allergiche dovute alla forte antigenicità di questa proteina.

Tra gli integratori di collagene, particolare successo ha riscosso il collagene idrolizzato, caratterizzato da una migliore biodisponibilità, tollerabilità e sicurezza d'impiego.

Alcune ricerche dimostrano che il corpo può assorbire il collagene idrolizzato in maniera più efficiente rispetto al collagene e alla gelatina 12, 13.

Benefici dell'Integrazione con Collagene

L'opportuna integrazione con collagene si è rivelata efficace in diversi ambiti di applicazione.

Nonostante non esista ancora l'unanimità a riguardo, attualmente il collagene è impiegato con successo prevalentemente in ambito dermatologico e ortopedico.

In ambito dermatologico, l'uso adeguato di collagene si è dimostrato potenzialmente utile nel:

  • Proteggere la cute dai danni indotti dalle radiazioni ultraviolette;
  • Migliorare l'elasticità cutanea;
  • Migliorare lo stato di idratazione cutanea;
  • Prevenire l'insorgenza di rughe e discromatismi cutanei;
  • Ridurre la profondità di solchi cutanei;
  • Migliorare le proprietà stutturali e funzionali del derma.

In ambito ortopedico, invece, l'integrazione con collagene sembrerebbe efficace nel:

  • Migliorare le condizioni cliniche in pazienti affetti da osteoartrite (artrosi);
  • Proteggere le articolazioni dagli effetti lesivi dell'allenamento intenso;
  • Migliorare la mobilità delle articolazioni colpite da esiti infiammatori;
  • Ridurre il dolore articolare.

Cosa Dicono Gli Studi

Efficacia Antirughe

Diverse ricerche mostrano che l'assunzione di integratori di collagene può aumentare i livelli di collagene nella pelle, ridurre le rughe e migliorare l'elasticità e l'idratazione14, 15, 16, 17.

  • In uno studio condotto su 114 donne di mezza età, l'assunzione di 2,5 grammi di collagene idrolizzato di tipo I ogni giorno per 8 settimane ha ridotto del 20% la profondità delle rughe 18.
  • In un altro studio su 72 donne di età pari o superiore a 35 anni, l'assunzione di 2,5 grammi di collagene idrolizzato di tipo I e II, ogni giorno per 12 settimane, ha ridotto la profondità delle rughe del 27% e ha aumentato l'idratazione della pelle del 28% 19.

Sebbene le prime ricerche siano promettenti, sono necessari ulteriori studi per determinare l'efficacia degli integratori di collagene per la salute della pelle e quali integratori funzionano meglio.

Inoltre, tieni presente che alcuni degli studi disponibili sono finanziati dai produttori di collagene, il che rappresenta una potenziale fonte di pregiudizio.

Efficacia per la Salute Articolare

Alcuni studi suggeriscono che vari tipi di integratori di collagene possono aiutare ad alleviare i dolori articolari legati all'osteoartrosi.

  • In due studi, 40 mg di collagene nativo (non idrolizzato) di tipo II assunti quotidianamente per un massimo di 6 mesi hanno ridotto il dolore e la rigidità articolari nei soggetti con osteoartrosi 20, 21.
  • In un altro studio, l'assunzione di 2 grammi di collagene di tipo II idrolizzato, ogni giorno per 10 settimane, ha ridotto del 38% i punteggi di dolori articolari, rigidità e disabilità nei soggetti con osteoartrosi 22.

Anche in questo caso, il finanziamento commerciale degli studi riduce la solidità scientifica delle evidenze ottenute.

Gli integratori di collagene possono quindi aiutare ad alleviare i dolori articolari associati all'esercizio fisico e all'artrosi, ma sono necessarie ulteriori ricerche e la risposta puà essere soggettiva 23, 24, 25.

Cosa Offre il Mercato

Tra gli integratori di collagene più conosciuti e venduti si segnalano:

La seguente tabella confronta i valori nutrizionali di questi integratori di collagene. Le caselle verdi favoriscono la rapida identificazione del miglior integratore di collagene in relazione all'elemento considerato.

X115®+Plus2 Signasol® Beautiful Skin BioCollagenix ® Gold Collagen®
Prezzo di listino Euro 67 62,90 39 42
Giorni di Trattamento Giorni 15 28 10 10
Costo per giorno di Trattamento Euro 4,46 / 3,6* 2,25 3,90 4,20
Collagene marino idrolizzato g 5 2,5 5 5
Acido ialuronico mg 100 Non presente 20 20
Vitamina C mg 300 80 80 80
Resveratrolo mg 147 Non presente 50 Non presente
Coenzima Q10 mg 12,5 Non presente Non presente Non presente
Polifenoli da Cacao mg 12 Non presente Non presente Non presente
Vitamina E mg 15 2,5 Non presente 6
Acido ellagico (da melograno) mcg 5 Non presente Non presente Non presente
Oleuropeina (da foglie di ulivo) mg 0.96 Non presente Non presente Non presente
Astaxantina mg 1 Non presente Non presente Non presente
Biotina mcg 100 50 Non presente 50
Vitamina B6 mg 2 0,21 Non presente 1,4
Mirtillo mg Non presente Non presente 150 Non presente
Vitamina B2 mg Non presente 0,21 Non presente Non presente
Vitamina B12 mcg Non presente 0,375 Non presente Non presente
Zinco mg 5 3 1.5 1.5
Rame mg 2 0,15 0,5 0.15
Echinacoside da Echinacea a. mg 3,2 Non presente Non presente Non presente
Derivati triterpenici da Centella asiatica mg 30 Non presente Non presente Non presente
Acido Folico mcg 100 Non presente Non presente Non presente
Vitamina D3 mcg 2 Non presente Non presente Non presente
* costo calcolato togliendo il valore commerciale della crema antirughe omaggio

Rapportando il prezzo al contenuto di attivi, il prodotto più costoso - X115®+Plus2 - risulta indubbiamente l'integratore di collagene con il miglior rapporto qualità/prezzo.

68,00Spedizione PRIMETotale 68,00€

X115®+Plus | COLLAGENE + ACIDO IALURONICO | Antirughe | Pelle e Articolazioni | Collagene Marino Idrolizzato da Bere | Vitamina C, Resveratrolo, Coenzima Q10, Antiossidanti | Day & Night

Effetti Collaterali

Finora, non ci sono informazioni molto affidabili sulla sicurezza o sull'efficacia degli integratori di collagene.

I potenziali effetti collaterali di questi integratori comprendono un gusto sgradevole e sensazioni di pesantezza e bruciore di stomaco.

Sono possibili reazioni allergiche nei soggetti predisposti

Dai un voto a Collagene

Votazione Media 4.2 / 5. Conteggio Voti 69.
×