Lanolina | Cos'è? Proprietà | Usi, Benefici e Allergie

In questo articolo parliamo della lanolina, analizzandone Proprietà Cosmetiche, Benefici per la Pelle e altri Impieghi. Derivati della Lanolina, Allergie e Possibili Effetti Collaterali

Lanolina
Supervisione Scientifica a Cura del - Ultima revisione dell'articolo:

Che Cos'è

La lanolina è una sostanza di colore giallastro, untuosa al tatto, di odore particolare e molto intenso.

La lanolina si accumula sul vello della pecora (mantello di lana), dopo essere stata secreta dalle ghiandole sebacee dell'animale. Le sue funzioni risiedono prevalentemente nella protezione da intemperie e disidratazione.

Essendo simile al sebo umano, non sorprendono le numerose applicazioni della lanolina nei prodotti cosmetici formulati per la bellezza e la cura della pelle umana.

Dal punto di vista chimico, la lanolina non è un grasso, ma una cera. Nonostante ciò, spesso e volentieri molte persone - tratte in inganno dalla sua consistenza - la classificano come un grasso, utilizzando il sinonimo "grasso di lana". In realtà l'errore è palese, in quanto la lanolina è priva di glicerina e come tale assimilabile alle cere.

A Cosa Serve?

Proprietà Cosmetiche

La lanolina è un noto emolliente, il che significa che aiuta a lenire la pelle secca o disidratata riducendo la perdita di acqua dalla cute.

Uno studio 1 ha osservato che la lanolina può ridurre la perdita di acqua attraverso la pelle dal 20 al 30%.

La lanolina e i suoi derivati sono particolarmente impiegati nelle formulazioni di cosmetici adatti alla cura del corpo e della cute secca, ruvida o screpolata.

In passato, alcuni marinai utilizzavano la lanolina per creare una sorta di protezione sottile sulla pelle, contro l'acqua e altri possibili problemi dovuti alla disidratazione del vento o dall'acqua salata. La lanolina trova impiego anche in prodotti  che collaborano alla formazione del colecalciferolo o vitamina D3.

Molte donne che allattano trovano nella lanolina un valoroso rimedio, perché permette alla pelle di rigenerarsi e di attenuare il bruciore dovuto ad un'errata suzione del bimbo. Si vedano ad esempio i prodotti:

Le frazioni purificate di lanolina sono impiegate in cosmesi poiché anche a livello cutaneo proteggono la pelle dalla disidratazione, creando un film protettivo e lenitivo, che permette alla pelle irritata di rigenerarsi.

La lanolina è anche molto efficace nel prevenire la secchezza delle labbra.

Uno studio del 2016 2 ha scoperto che una crema alla lanolina si è dimostrata efficace nelle persone che soffrivano di secchezza delle labbra come effetto collaterale della chemioterapia.

Altri Impieghi

Inoltre, la lanolina riconosce altri settori d'impiego che non riguardano il trattamento estetico del corpo e della cute. Può infatti essere utilizzata nel campo dell'abbigliamento, nel campo dello sport e in quello musicale.

Applicata su indumenti che possiedono decorazioni a base di pelo naturale, la lanolina può garantire una certa protezione contro l'acqua. Nello sport, soprattutto nel baseball, la lanolina viene applicata sul guantone di pelle per renderlo più soffice, idratato e resistente alle possibili rotture dovute all'eccessiva disidratazione. Infine, la lanolina può essere utilizzata anche in campo musicale come lubrificante, per facilitare il montaggio degli strumenti di ottone.

Caratteristiche

Caratteristiche chimiche

Alla vista, la lanolina si presenta con un colore giallo più o meno intenso a seconda della purezza della cera, mentre al tatto esibisce una consistenza morbida, proprio come i grassi.
La lanolina possiede un odore forte, che può essere ridotto grazie a processi industriali di deodorazione con carboni attivi.
Il punto di fusione della lanolina non è molto alto infatti, fonde a 38 gradi centigradi circa. La lanolina non è idrosolubile, ma è in grado di inglobare una certa quantità di acqua senza perdere consistenza.
La lanolina trova impiego nelle emulsioni, nei prodotti emollienti, nei cosmetici leviganti, nelle pomate, negli sticks e nei prodotti cosmetici adatti alla cura dei peli e dei capelli.

Composizione della lanolina

Come moltissimi prodotti naturali, anche la lanolina possiede una composizione molto complessa e variabile. Prevalentemente, la lanolina è composta - per il 97% del suo peso - da esteri di acidi grassi a lunga catena. La quota rimanente è rappresentata da alcoli e da acidi della lanolina.

Produzione di lanolina

La lanolina viene estratta dalla lana con un lavaggio in acqua calda e con particolari detergenti. In questo modo la lanolina, ma anche i grassi ed altri composti, vengono allontanati dalla lana.
La lanolina estratta durante il lavaggio viene continuamente rimossa e sottoposta ad un processo di purificazione (centrifugazione), al termine del quale viene concentrata tramite scioglimento a 38 gradi centigradi.

Derivati della Lanolina

Alcoli della lanolina - Lanolin Alcohol

Cosa sono

Lanolin Alcohol è una miscela di alcoli di composizione variabile ottenuta mediante idrolisi della lanolina.

La lanolina è composta principalmente da esteri di acidi grassi ad elevato peso molecolare, da cui si ricavano per idrolisi alcalina e successive distillazioni gli alcoli a lunga catena. Successivi processi di purificazione rendono la miscela inodore e incolore.

Queste miscele di alcoli sono da preferire alla lanolina classica perché conferiscono al prodotto finale un odore meno sgradevole ed una consistenza meno appiccicosa.

La frazione principale degli alcoli della lanolina è costituita da steroli e triterpeni, principalmente colesterolo, lanosterolo e agnosterolo. Questi mostrano elevata affinità con i lipidi dello strato corneo e rendono il composto altamente compatibile con la pelle.

Gli alcoli ottenuti dalla lanolina sono in grado di assorbire elevate quantità di acqua e conferiscono alle formulazioni che li contengono importanti proprietà emollienti e idratanti. Possono anche essere impiegati come emulsionanti e stabilizzanti per emulsioni in un ampio range di pH.

Proprietà Cosmetiche

Gli alcoli della lanolina (Lanolin Alcohol) vengono principalmente impiegati in cosmesi per le proprietà emollienti e idratanti nei prodotti per lo skin care, in quelli per la cura e il trattamento del cuoio capelluto e nel make up.

Vengono inoltre impiegati come emulsionanti nelle emulsioni A/O, spesso in miscela con paraffine, e come stabilizzanti delle emulsioni O/A. Poiché sono stabili anche a pH basico, sono spesso impiegati nei prodotti per la colorazione e la decolorazione dei capelli.

Altri Derivati

  • La lanolina acetilata è ricavata attraverso un processo di acetilazione della lanolina. Il prodotto acetilato viene impiegato negli unguenti, nelle fusioni e nelle polveri. L'unico difetto della lanolina acetilata è che non presenta attività emulsionante.
  • La lanolina idrogenata è il prodotto finale del processo di idrogenazione della lanolina. Possiede  una buona attività emulsionante e proprio per questo viene utilizzata nelle emulsioni, sia in quelle acqua in olio che in quelle olio in acqua.
  • La lanolina ossidrilata ha una buona attività emulsionante. Viene utilizzata come stabilizzante per le emulsioni olio in acqua, e come emulsionante in quelle acqua in olio. Oltre a questa caratteristica esibisce una buona compatibilità con gli emulsionanti anionici, cationici e non ionici.

Avvertenze ed Effetti Collaterali

  • La lanolina è un potenziale agente allergizzante.
  • No ingerire. Le persone che utilizzano balsami per labbra a base di lanolina devono prestare particolare attenzione a non ingerire quantità eccessive di prodotto. I sintomi dell'avvelenamento da lanolina possono includere:
    • diarrea
    • eruzione cutanea
    • gonfiore e arrossamento della pelle
    • vomito
  • La lanolina è un potenziale agente allergizzante. Per ridurre i fenomeni allergici dovuti alla lanolina e ai derivati, l'Unione Europea ha deciso che tutti i prodotti cosmetici contenenti tali ingredienti devono riportante sull'etichetta la dicitura “prodotto contenente lanolina”. I sintomi delle reazioni allergiche possono includere:
    • gonfiore di occhi, labbra, bocca e gola
    • eruzione cutanea
    • mancanza di respiro
  • La lanolina è responsabile delle allergie alla lana, quindi le persone allergiche alla lana dovrebbero evitarla. Le allergie alla lanolina sembrano comunque rare; uno studio 3, ad esempio ha osservato che solo l'1,7 per cento delle quasi 25.000 persone allergiche mostrava segni di allergia alla lanolina.
  • L'uso, specie se prolungato, di cosmetici a base di lanolina e in generale di tutti i prodotti per uso topico potrebbe dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso interrompere il trattamento e consultare il medico per istituire idonea terapia.

Prezzo e Offerte

Prezzo Lanolina - Scopri le Migliori Offerte Online

12,30Spedizione PRIMETotale 12,30€

Medela Purelan 100 Crema alla Lanolina per Capezzoli, 37 g

7,36Spedizione PRIMETotale 7,36€

Medela Purelan 100 Crema alla Lanolina per Capezzoli, 7 g

19,40Spedizione PRIMETotale 19,40€

Lanolina anidra (USP basso odore) - 500 g
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Lanolina

Votazione Media 4.0 / 5. Conteggio Voti 27.
×