Fondotinta: Come si Applica

Una delle regole più importanti quando si applica il fondotinta è quella di applicarne poco per volta: in questo modo si evita di appesantire troppo l'incarnato ottenendo un effetto artificiale

Fondotinta: Come si Applica

Il fondotinta è un elemento essenziale del make-up, in quanto consente di ottenere un incarnato uniforme e levigato. Tuttavia, per un viso perfetto occorre applicare questo cosmetico con alcune accortezze: il rischio è quello di incorrere in antiestetiche macchie di colore e sfumature sbagliate che compromettono il risultato finale.

La premessa: idratazione!

Prima di applicare il fondotinta, è opportuno ricordarsi di usare una crema idratante adatta al proprio tipo di pelle, la mattina e la sera, sempre dopo aver deterso il viso.

  • Se la pelle è troppo oleosa, infatti, tenderà a scurire il colore del fondotinta;
  • Se è asciutta e secca, si potrebbero creare delle macchie, in quanto gli oli all’interno del prodotto non vengono assorbiti omogeneamente.

Una pelle correttamente idratata fa sì, quindi, che il fondotinta abbia una resa ottimale.

Come si applica il fondotinta: gli strumenti

Il fondotinta si può distribuire con diverse tecniche, a seconda del tempo che si ha a disposizione e del risultato che si vuole ottenere.
In linea generale, il pennello dona un effetto sofisticato e coprente (ed è igienico, se si lava almeno ogni tre giorni), mentre le dita regalano un risultato naturale.

  • Pennello con setole sintetiche. La fibra sintetica aiuta a gestire le quantità dei fluidi e stende il prodotto omogeneamente con un effetto trasparente e luminoso, senza eccessi o discromie.
  • Pennello a lingua di gatto. Grazie alle setole morbide lunghe circa due centimetri, questo pennello è adatto per un’applicazione precisa e mirata a coprire le imperfezioni. Si procede con pennellate ampie che abbracciano tutto il viso.
  • Pennello per il fondotinta minerale. Il pennello a setole compatte (flat-buki) è ideale per coprire le imperfezioni, mentre setole più morbide e rade danno un effetto naturale.
  • Spugnetta. Le classiche spugnette in lattice o in materiali similari sono adatte per rifinire i dettagli, eliminare gli eccessi e satinare. Presentano lo svantaggio di assorbire molto prodotto, oltre a richiedere una grande cura (vanno pulite ed igienizzate dopo ogni utilizzo).
  • Dita. I prodotti in mousse devono essere applicati solo con le dita. I polpastrelli sono adatti anche per distribuire il fondotinta fluido, per un effetto naturale.

Applicazione

Al di là dello strumento scelto per l’applicazione, il fondotinta deve essere distribuito in piccole quantità, a partire dai quattro punti fondamentali del viso:

  • Fronte;
  • Naso;
  • Mento;
  • Guance.

Iniziando dal naso, stendere il prodotto con movimenti delicati verso la fronte, quindi allargarsi verso le orecchie e scendere fin sotto il collo.
In questo modo, le estremità del viso saranno sfumate e verranno evitati gli accumuli di prodotto.
Attenzione anche alla zona perioculare: qui la quantità di prodotto da utilizzare deve essere minima, per evitare di enfatizzare eventuali rughette e linee di espressione.

Come completare

Una volta steso il fondotinta su tutto il volto, è possibile modulare il prodotto solamente dove necessario, picchiettandolo con la punta delle dita. In alternativa, è possibile applicare un correttore, unicamente dove serve.
Per fissare la base realizzata con prodotti fluidi o in crema, è possibile stendere un velo di cipria solo sulla zona a T (fronte, naso e mento) tirandolo verso l’esterno. Quest’ultimo step non è necessario, invece, quando si usano polveri minerali.
Ombreggiature raffinate ed effetti chiaro-scuri per scolpire il viso possono essere ottenuti con l’aggiunta di un tocco di blush e di illuminante.
Per scaldare l’incarnato e dare al viso un’aria sana ed abbronzata, invece, si può ricorrere ad una terra solare opaca o brillante.

Errori da evitare

  • Leggere le indicazioni sulla confezione. La maggior parte dei fondotinta riporta sulla confezione tutte le informazioni necessarie per effettuare una scelta che risponda alle nostre esigenze. In etichetta, inoltre, sono presenti le indicazioni utili per l’applicazione più adatta al prodotto in questione.
  • “Less is more”. Applicare poco fondotinta per volta: c’è sempre tempo per aggiungere altro prodotto. In tal modo, si evita un incarnato appesantito.
  • Non dimenticare il collo! Quando si usa il fondotinta, occorre sfumarlo sempre anche sul collo e non solo sul viso. Il rischio è quello creare l’antiestetico effetto maschera.
Max Factor - Fondotinta Facefinity All Day Flawless 3 in 1, n° 50 NaturalPrezzo:6,69€Offerta e Recensioni   Il fondotinta face finity all day flawless 3 in 1 ha la tenuta di un primer, la capacità coprente di un correttore e la finitura a lunga durata di un fondotinta liquido con fattore di protezione solare 20
L'Oréal Paris Fondotinta Fluido Accord Parfait, Risultato Naturale, 2N Vanille/VanillaPrezzo:11,31€Offerta e Recensioni   Texture molto fine e infinitamente fondente
Max Factor Lasting Performance - Fondotinta, colore: Ivory Beige 101Prezzo:6,29€Offerta e Recensioni   Fondotinta - Max Factor
Maybelline New York Correttore Liquido Il Cancella Età, Copre Occhiaie e Piccole Rughe, LightPrezzo:8,80€Offerta e Recensioni   Correttore in spugna anti-età
L'Oréal Paris, Base de Maquillaje Total Cover, Tono 22, Color Beige Eclat, Piel Normal, Tono de Piel Medio, 35 grPrezzo:9,90€Offerta e Recensioni   24H di coprenza, senza appesantire